Come Incollare il Polistirolo

Il polistirolo è un materiale leggero e morbido molto comune, che viene usato per l’isolamento e l’imballaggio oltre che per altri progetti di bricolage. Che tu stia preparando un progetto per la scuola oppure che voglia fare un lavoretto per divertimento, potrebbe tornarti utile sapere come incollare correttamente questo materiale alle varie superfici (incluso dell’altro polistirolo). In questo modo le tue creazioni saranno più forti e robuste (per quanto può esserlo il polistirolo). Continua a leggere!

Parte 1 di 3:
Tabella delle Colle per Polistirolo

Sebbene le normali colle da hobbistica siano adatte per i progetti con il polistirolo, esistono degli adesivi speciali che forniscono un incollaggio molto resistente. Consulta la tabella che segue per sapere quali sono i prodotti più adatti in base alle superfici che devi incollare.

Le Colle Migliori per Aderire alle Superfici di Uso Comune
Carta Tessuto Legno Metallo Vetro Polistirolo
Colla multiuso, Adesivo spray, Colla a caldo Colla multiuso, Adesivo spray, Colla a caldo Adesivi a base di poliuretano, Colla a caldo, Cementite di neoprene Colla epossidica per metalli, Stucco epossidico, Colla a caldo Resina epossidica, Colla multiuso, Adesivo Spray Colla multiuso, Adesivo spray, Cementite di neoprene

Parte 2 di 3:
Scegliere la Colla Giusta

  1. 1
    Usa una colla generica per dei progetti semplici. Ad esempio, se devi fare qualche lavoro artistico o del fai da te non troppo elaborato, il modo più semplice per incollare il polistirolo è quello di usare della semplice colla (come quella che si usa a scuola). Si presta abbastanza bene a molteplici usi, soprattutto se devi fissare il polistirolo alla carta, cartoncino e legno. Si tratta della soluzione più economica, accessibile e indubbiamente la migliore per i lavori facili.
    • Ricorda che sebbene questo tipo di adesivo sia versatile ed economico, non è molto forte e resistente come le colle speciali più costose, quindi non usarlo per quei progetti dove il polistirolo deve resistere a grandi sforzi (come gli alianti).
  2. 2
    Colla per polistirolo. Che tu ci creda o no, alcuni adesivi sono specificatamente progettati per il polistirolo. Molti hanno la parola "styro" (da styrofoam, polistirolo in inglese) nel loro nome commerciale e pur essendo dei prodotti affidabili, non sono così semplici da trovare come la normale colla multiuso. Puoi acquistarla nei negozi di bricolage, di hobbistica e di prodotti per le belle arti.
    • Se stai pensando di comprare un adesivo specifico, controlla l’etichetta. Alcuni prodotti sono adatti solo per un incollaggio polistirolo-polistirolo mentre altri consentono di fissare superfici diverse.
  3. 3
    Prendi un adesivo spray. La maggior parte di questi tipi di colle (disponibili nelle ferramenta a 10 euro circa) è una soluzione rapida ed economica per fissare il polistirolo. Inoltre, dato che sono pensati per più utilizzi, gli spray si rivelano utili per incollare anche altre superfici. Per esempio, un adesivo spray economico potrebbe essere adatto a incollare materiali espansi al metallo, plastica, carta, cartone e legno.
  4. 4
    Usa delle pistole per la colla a caldo ma con temperatura ridotta. Quelle standard vanno bene per fissare il polistirolo a vari materiali come la carta, il cartone, il legno e così via. Le colle eccessivamente calde possono bruciare o fondere il polistirolo e rilasciare nell’aria fumi pericolosi.
    • Sebbene i vapori rilasciati dal polistirolo che brucia non siano dannosi nel breve termine, sappi che non sono da prendere alla leggera perché contengono una serie di prodotti chimici tossici. Tra questi ricordiamo il benzene e lo stirene che si ritiene siano cancerogeni.
  5. 5
    Non usare adesivi specifici per altri scopi. Quando devi incollare il polistirolo evita le colle che sono pensate per altri tipi di materiale (ad esempio quelle per il legno, per i tessuti, le colle e le resine epossidiche edili e così via). Anche se alcuni prodotti possono funzionare, non sono migliori delle più economiche colle generiche; quindi avrai fatto un uso poco efficiente del tuo denaro. Inoltre, alcuni componenti delle colle speciali potrebbero sciogliere il polistirolo e le altre plastiche.
  6. 6
    Non usare adesivi che contengono dei solventi per la plastica. Dato che si tratta di un materiale leggero e delicato, è facile dimenticare che il polistirolo è un materiale plastico. In pratica è "schiuma di plastica", cioè materiale plastico misto ad aria, ecco perché è tanto leggero. Quindi devi evitare qualunque colla che contenga dei solventi che lo sciolgono, in caso contrario ti troverai un liquido che scorrerà lungo il tuo progetto.
    • Ad esempio la cementite in gomma, molto resistente e flessibile, contiene sia l’alcool che l’acetone. L’acetone è il principio attivo del solvente per unghie che è in grado di sciogliere molti tipi di plastica, quindi non è la scelta migliore per incollare il polistirolo. Tuttavia esistono delle cementiti in gomma senza acetone che puoi usare tranquillamente.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Applicare la Colla

  1. 1
    Pulisci e prepara le superfici. Ora che hai l’adesivo giusto, non è molto difficile lavorare con il polistirolo. Dovrai applicare la colla direttamente sulla superficie plastica, farla aderire alla seconda superficie e aspettare che asciughi. Tuttavia, prima di questi passaggi, è un’ottima idea pulire con un panno asciutto entrambi i materiali per eliminare detriti e polvere. Stendere l’adesivo su una superficie polverosa interferisce con l’azione legante della colla e otterrai un’aderenza debole.
    • Se devi lavorare con un materiale molto "rugoso" (ad esempio del legno grezzo con molte imperfezioni sulla superficie), la capacità di tenuta della colla potrebbe essere ridotta. In questo caso sarebbe opportuno smerigliare e lisciare la superficie per renderla più regolare. Prova con della carta vetrata a grana 200 o ancora più fine.
  2. 2
    Applica la colla. Quando sei pronto, stendila sul polistirolo. Spalma uno strato sottile e uniforme se vuoi la massima aderenza e ricopri tutta la superficie. Se invece non è necessaria una tenuta molto resistente, puoi mettere solo delle gocce o delle strisce di colla qua e là.
    • Se devi incollare un pezzo molto grande di polistirolo, valuta di versare l’adesivo in un vassoio e poi di spalmarlo con un pennello. In questo modo il lavoro sarà svolto velocemente e in maniera precisa, evitando che alcune zone si asciughino prima di altre.
  3. 3
    Fissa il polistirolo. Quando sei pronto, premilo sull’altra superficie. Applica una pressione delicata ma costante per essere certo che tutto il polistirolo entri in contatto con l’altro materiale. In base al tipo e alla quantità di colla che stai usando, il polistirolo potrebbe muoversi e scivolare un po’, quindi potrebbero rendersi necessari dei piccoli aggiustamenti
    • Se desideri una tenuta extra, puoi aggiungere altra colla sui bordi del polistirolo, dove incontrano l’altro materiale. Non usare più adesivo del necessario, è sufficiente solo una linea sottile per questa operazione. In caso contrario prolungheresti inutilmente i tempi di asciugatura.
  4. 4
    Aspetta che la colla si asciughi. Tutto quello che devi fare ora è avere pazienza! In base alle dimensioni del tuo progetto e alla quantità di colla, il tempo di asciugatura varia da alcuni minuti a molte ore. Non toccare il tuo lavoro durante questa fase o dovrai riapplicare la colla e ricominciare da capo. Se necessario, usa degli oggetti pesanti quali libri e scatole per sollevare il lavoro mentre si asciuga.
  5. 5
    Ricorda che la resistenza del polistirolo è limitata. La maggior parte delle tecniche di incollaggio descritte in questo articolo prevede una tenuta forte e non dovresti avere problemi se usi il polistirolo normalmente dopo avere atteso i tempi di asciugatura. Lo stesso non si può dire per il polistirolo in sé che è un materiale da costruzione fragile e debole; non è difficile scheggiarlo o romperlo per sbaglio quando lo si utilizza per dei lavori alle porte o alle pareti, a prescindere dal tipo di colla.
    Pubblicità

Consigli

  • Se un pezzo di polistirolo si stacca dopo averlo incollato, buttalo e ricomincia. Quando lo strato di colla si è completamente asciugato non è possibile riattaccare il polistirolo, perché si genera un legame debole tra la colla, il polistirolo e la superficie a cui va incollato
  • Se la colla richiede più tempo del previsto ad asciugarsi, puoi mettere degli stuzzicadenti, per evitare che i pezzi si muovano. Usa un asciugacapelli impostato a freddo per accelerare il processo.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non usare mai la colla a caldo con il polistirolo. Dato che è un materiale plastico, il calore potrebbe fonderlo e danneggiare il tuo progetto. La colla a caldo va usata solo per quei materiali che non reagiscono al calore.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Polistirolo.
  • Colla per polistirolo.
  • Pennello.
  • Vassoio.
  • Stuzzicadenti.




Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità