Come Indossare una Gonna Longuette

La gonna longuette è un capo d’abbigliamento classico adatto al guardaroba di praticamente ogni donna. Per sfruttare al meglio questo indumento, tieni a mente alcune semplici regole mentre prepari il look da indossare con la tua gonna.

Parte 1 di 3:
Scegliere la Gonna Giusta

  1. 1
    Scegli la taglia adatta alla tua corporatura. Può sembrare scontato, ma nello scegliere una longuette, assicurati che sia della taglia giusta. Anche se la maggior parte dei marchi di abbigliamento produce gonne in base a misure standard, è meglio provarle prima di acquistarne una.
    • Se la gonna è troppo larga, potrebbe creare eccessivo volume intorno alla vita. In questo modo, il girovita risulterebbe più largo e rischieresti di avere un aspetto un po’ tozzo.
    • D’altro canto, se la gonna è troppo stretta, potrebbe formare dei rigonfiamenti lungo le cosce, la pancia e il fondoschiena. Una longuette troppo stretta renderà anche difficile camminare.
    • Se non sai da dove cominciare, cerca una gonna la cui cintura si trovi all’incirca 5 cm sopra il tuo ombelico. Dovrebbe avvolgere la parte più larga dei fianchi senza sembrare tesa, assottigliarsi e terminare in un punto al di sotto di questa zona, ma non direttamente su di essa.[1]
  2. 2
    Fai delle prove con diverse lunghezze e diverse altezze. A seconda della lunghezza dell’orlo più basso e dell’altezza della cintura, noterai un effetto leggermente diverso sul tuo aspetto complessivo. Nonostante esistano alcune linee guida generali da tenere in considerazione, il modo migliore di stabilire la lunghezza e l’altezza adatte alla tua figura è di provare una varietà di gonne di stili diversi e valutare quale preferisci guardandoti allo specchio.
    • Se vuoi sembrare più alta o più magra, prendi in considerazione una gonna corta con la vita alta. Muovendo la gonna verso la parte superiore del corpo creerai l’illusione di gambe più lunghe e di una vita più affusolata.
    • Al contrario, una donna già alta può optare per una longuette che arrivi al ginocchio o appena al di sotto. Un’altra possibilità potrebbe essere quella di mettere in risalto gambe naturalmente slanciate con una gonna corta. Tuttavia un po’ di lunghezza in più, quando si è alte a sufficienza per permettersela, può creare un aspetto sofisticato.
  3. 3
    Gioca con i colori, le texture e le fantasie. Al giorno d’oggi, le gonne longuette sono prodotte in una vasta gamma di tessuti e stampe. Se desideri un indumento abbastanza versatile puoi rimanere su uno stile classico, ma se ti senti audace, scegliere qualcosa di più originale può essere un ottimo modo per dare un tocco di brio al tuo look.
    • Con una gonna nera andrai sul sicuro, pertanto resta su quel genere, se sei alla ricerca soltanto di un capo d’abbigliamento facile da abbinare. Colori vivaci e stampe possono risultare difficili per un look elegante, mentre una longuette nera può rendere più facile il passaggio da un abbigliamento formale a uno casual, a uno seducente.
    • Fai anche attenzione al modo in cui i colori, le fantasie e le texture influiscono sul tuo aspetto generale. Più ti allontani dalla gonna nera standard, maggiore sarà l’attenzione che attirerai sulla parte bassa del corpo.
  4. 4
    Tieni in considerazione le tue curve. La longuette è adatta per quasi tutte le corporature, ma se sei particolarmente formosa sui fianchi è meglio fare attenzione al modo in cui la indossi. Infatti, fasciando le cosce, la longuette tende a sottolineare le curve della parte bassa del corpo: in questo modo puoi risultare più sexy e un tale effetto potrebbe non essere appropriato a ogni occasione.
    • Per distogliere l’attenzione dalla parte bassa del tuo corpo, opta per una gonna nera, a tinta unita, abbinata a una maglia testurizzata o a fantasia. In questo modo, lo stimolo visuale nella parte superiore del corpo dovrebbe attirare l’occhio verso l’alto.
    • Presta attenzione anche all’orlo della gonna. Assicurati che non termini sulla parte più larga delle cosce, altrimenti il volume in eccesso sembrerà ancora più evidente del solito. Le gonne che terminano appena sopra – o subito sotto – le ginocchia sono di solito una scelta migliore, dal momento che questi sono i punti più stretti della gamba.
  5. 5
    Prova una gonna con lo spacco o le pince. Nel caso in cui tu abbia provato una longuette standard e non ti sia piaciuto il modo in cui cadeva sulle tue curve, non arrenderti. Provane un’altra con uno spacco sul retro o delle pince cucite all’interno. Ciascuna di queste due opzioni cambierà leggermente la forma della gonna in un modo che potresti trovare più accattivante.
    • Per far sembrare più snelli i fianchi e le gambe, valuta se indossare una gonna con due pince sul davanti: sono in grado di assottigliare la vita e invogliare l’occhio a percorrere il corpo da sotto in su, invece che da un lato all’altro.
    • Per conciliare un girovita stretto e delle cosce larghe, potresti considerare una longuette con uno spacco, di una misura compresa tra 5 e 8 cm, al centro dell’orlo posteriore. Lo spacco darà più libertà di movimento alle gambe e manterrà allo stesso tempo la cintura stretta nel punto giusto per conservare la vestibilità adeguata. Inoltre, gli spacchi possono dare alla gonna un’aria più sensuale e provocante.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Costruire il Look

  1. 1
    Mantieni una silhouette liscia. La longuette è un capo d’abbigliamento aderente e attillato, pertanto la biancheria intima sbagliata rischierà di produrre linee o pieghe indesiderate. Per questo motivo, per costruire il look perfetto è meglio cominciare dagli indumenti intimi.
    • Nella maggior parte dei casi, qualsiasi tipo di intimo andrà bene se la gonna ha una buona vestibilità. Tuttavia, per longuette particolarmente aderenti puoi prendere in considerazione degli slip senza cuciture o un tanga, per eliminare linee indesiderate.
    • Per nascondere pieghe cutanee indesiderate puoi anche optare per la biancheria modellante. Una panciera o una fascia-vita dovrebbero essere in grado di dare struttura al basso addome e alla parte alta delle cosce, facendo così sembrare l’intera zona più liscia e snella.
  2. 2
    Equilibra il volume. La longuette fascia le curve della parte inferiore del corpo, quindi aggiungi volume alla parte superiore, se desideri mantenere bilanciato l’aspetto generale.
    • Una maglia ampia può essere adatta a questo scopo. Il segreto è sceglierne una che sia strutturata per cadere morbidamente sul corpo, piuttosto che una semplicemente fuori misura, larga o squadrata.
    • La scollatura è un altro elemento da tenere in considerazione. Scegliendo una maglia con la scollatura a V profonda o una arricciata farai apparire la metà superiore del tuo corpo più formosa e voluminosa.
    • Puoi ottenere lo stesso risultato con i colori. Indossando sulla parte superiore un colore chiaro o acceso creerai l’impressione di un volume maggiore, anche se la maglia è aderente.
  3. 3
    Stabilisci un punto focale per il tuo outfit. Può essere rappresentato dalla longuette, oppure puoi decidere di spostare l’attenzione su un altro elemento. Solitamente è preferibile mantenere un solo punto focale, per evitare che l’aspetto generale risulti troppo pieno.
    • Tieni a mente questo aspetto nello scegliere i colori e le fantasie. Nel caso la tua gonna sia di una fantasia audace, scegli una maglia più semplice. Al contrario, se la gonna è di uno stile sobrio, puoi aggiungere un po’ di pepe al tuo abbigliamento con una maglia dai colori e dalle fantasie più vivaci.
    • Fai attenzione, perché il punto focale del corpo corrisponderà alla parte più in risalto. Se vuoi attirare l’attenzione sulle curve nella parte inferiore del corpo o far apparire le tue gambe più formose del solito, opta per una gonna a fantasia. Invece, se vuoi distogliere l’attenzione da quel punto, scegli per una camicetta a motivi colorati.
  4. 4
    Puoi infilare la camicetta all’interno della gonna oppure lasciarla fuori. Indipendentemente dal tipo di camicia che indossi, puoi scegliere se portarla dentro o fuori. Ciascuna delle due opzioni avrà un risultato diverso, quindi dovresti effettuare la scelta basandoti sull’effetto generale che vuoi creare.[2]
    • Solitamente è preferibile infilare la camicetta all’interno della gonna per produrre un effetto più ordinato e sofisticato. Questa opzione, attirando l’attenzione sul girovita, fa anche apparire le gambe più lunghe e la vita più affusolata. Tuttavia contribuisce anche ad accorciare il busto e, nel caso tu sia di bassa statura o di busto corto, ciò potrebbe rappresentare un effetto indesiderato.
    • D’altro canto, lasciare che la camicetta cada morbida sul corpo ti conferirà un aspetto rilassato e alla mano e contribuirà ad allungare il busto. Tuttavia potrebbe far apparire la vita più larga del normale e, se la camicia è troppo lunga, potrebbe anche far sembrare le gambe stranamente corte.
  5. 5
    Accompagna la longuette con la giusta cintura. Nel caso tu decida di infilare la camicetta all’interno della gonna, valuta se valorizzare la parte alta della gonna con una cintura. In linea di massima, scegline una di un colore più scuro rispetto alla camicia e alla longuette, in modo da far sembrare il girovita ancora più affusolato.
    • Puoi indossare una cintura anche nel caso in cui la camicia non sia infilata all’interno della gonna. In questo caso, opta per una più sottile e indossala direttamente sopra alla camicia all’altezza del tratto più stretto del girovita. Se indossi una camicia larga, questa potrebbe essere una scelta particolarmente azzeccata perché ti aiuterà a mantenere un aspetto formoso.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Creare un Look Specifico

  1. 1
    Indossala in ufficio. La longuette è un indumento perfetto per ogni occasione, ma esprime al meglio le proprie potenzialità se indossata in ambiente lavorativo, ad esempio in ufficio oppure a una riunione di lavoro. Abbina una longuette di una tonalità tenue con altri capi intramontabili per ottenere un aspetto classico e sofisticato.
    • Scegli un colore neutrale, a tinta unita, per la gonna. Il nero è una scelta classica, ma possono andare bene anche il blu navy, il marrone, il marrone chiaro, il grigio o un color crema. Se desideri a ogni costo una gonna a fantasia, scegli un motivo pacato come il gessato o il pied-de-poule.
    • Abbinala a una camicia classica con il colletto abbottonato o a una camicetta graziosa. Per un look femminile ma maturo, prendi in considerazione una camicia stropicciata oppure una con una stampa accattivante, se vuoi aggiungere un tocco di brio all’insieme. Per rifinire il look, infilala all’interno della gonna.
    • Scegli un paio di scarpe e degli accessori piuttosto semplici. Delle scarpe chiuse con il tacco sono la scelta più classica, ma anche il giusto paio di ballerine può andare bene. Nel caso indossassi dei gioielli, mantieniti su elementi semplici non eccessivamente brillanti.
  2. 2
    Indossala a una serata di divertimento. Grazie al suo effetto fasciante sui fianchi, la longuette è un capo d’abbigliamento sufficientemente sensuale da poter essere indossato a un appuntamento o a una serata con le amiche. Accompagnala con altri capi femminili per renderla più alla moda e sfruttare al massimo le sue potenzialità.
    • Praticamente qualsiasi colore o fantasia possono andare bene, se accompagnati dai giusti indumenti. Tuttavia, per aumentare il tuo sex appeal, prendi in considerazione di indossare una longuette a vita alta, in grado di restringere il girovita, oppure una con un leggero spacco sulla parte posteriore o su un fianco.
    • Puoi sbizzarrirti e scegliere la camicetta che desideri, partendo da una più semplice fino a una con i brillantini. La sera è il momento ideale per giocare con le stampe audaci, i colori sgargianti, gli orli corti e altri elementi provocanti.
    • Un paio di scarpe con il tacco alto a décolleté o con i listini è solitamente il tipo di calzatura adatto a un look serale, ma se non riesci a portare i tacchi, puoi sostituirli con un bel paio di scarpe basse.
    • Il look serale permette anche di osare con i gioielli brillanti. Tuttavia, se non fanno per te, potresti indossare un accessorio audace e di tendenza dal disegno particolare o con una luminosa pietra opaca.
  3. 3
    Mantieni un look casual. Il giusto tipo di longuette può anche essere reso meno impegnativo per adattarsi a un look da giorno rilassato ma trendy, da portare nel fine settimana. Accompagnala con altri capi d’abbigliamento in stile casual per equilibrare l’aspetto complessivo.
    • Puoi rendere casual una longuette nera, anche se durante il giorno è il momento ideale per passare dal nero a un colore più chiaro o brillante. Possono andare bene anche le fantasie, ma evita i materiali luccicanti o con brillantini.
    • Per la parte superiore del corpo opta per indumenti aderenti ma comodi: un pullover morbido, una maglietta, una camicia di jeans e altri capi simili sono la scelta perfetta.
    • Le scarpe e gli accessori dovrebbero rimanere piuttosto semplici. Scarpe e sandali bassi sono tra le opzioni migliori e, nel caso in cui il resto del tuo abbigliamento mancasse di motivi a fantasia, puoi vivacizzare il tutto con un paio di scarpe decorate. Accessori (come cappelli, sciarpe e cinture) e gioielli semplici, non brillanti, possono aiutarti a mantenere il tono giusto.
  4. 4
    Falla diventare un capo adatto all’inverno. Non è necessario riporre nell’armadio la longuette non appena arriva il freddo: se tieni coperte le gambe e le braccia, puoi continuare a indossarla praticamente con qualsiasi tipo di look (professionale, da sera o casual).
    • Copriti le gambe con le giuste calze di nylon. Semplici calze di nylon lisce sono spesso la scelta migliore per un look professionale. Possono andare bene anche per un look da sera, ma puoi anche creare un po’ di movimento indossando delle calze nere o con una trama con brillantini. Per uno stile casual solitamente sono più adeguate calze colorate o a fantasia.
    • Per coprire le braccia puoi scegliere una maglia a maniche lunghe oppure la tua preferita, o ancora mantenere una maglia a maniche corte, indossando una giacca al di sopra. Prendi in considerazione un cardigan o un blazer in coordinato per un look formale. Invece, per una serata di divertimento opta per una giacca di pelle, un blazer particolare o un coprispalle con brillantini. Rendi più caldo il tuo look casual adatto a tutti i giorni con un pullover o una giacca di jeans.
    • Ricordati anche di indossare scarpe adeguate alla stagione. Il tempo freddo è adatto agli stivali: un paio con il tacco sono un’ottima scelta per l’ufficio o per la sera, mentre gli stivali bassi sono l’ideale se desideri una calzatura più confortevole.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fashion

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement