Come Ingannare un Test del Poligrafo (Macchina della Verità)

Possono esserci alcune occasioni in cui potresti essere sottoposto a un test con la macchina della verità. Questi test possono provocare molta ansia, anche in persone che non hanno niente da nascondere, e non immotivatamente. I test con la macchina della verità sono interrogatori, e non è raro che persone innocenti non riescano a superare il test, dovendo affrontare false accuse di reati e vedendo la propria reputazione rovinata. Fortunatamente, sono macchine facili da ingannare, perciò segui questi passaggi per avere il controllo del tuo interrogatorio.

Metodo 1 di 3:
Preparati la Notte Precedente

  1. 1
    Impara a conoscere i poligrafi. Se la tua carriera o un caso legale dipendono da quella macchina, dovresti imparare a conoscerle nei dettagli. Informati su come funzionano e che tipo di macchine sono. L'aspetto più importante da sapere è che i poligrafi non sono macchinari esatti. In effetti, anche considerando che siano macchinari basati su una scienza esatta, la loro tecnologia è approssimativa, e spesso produce risultati errati.
  2. 2
    Scopri cosa sta cercando di sapere chi ti interrogherà. Un test con la macchina della verità viene utilizzato per scoprire informazioni specifiche, come se sei una spia o se hai fatto uso di droghe. Se il tuo test è provocato da un incidente specifico, probabilmente sai che informazioni sta cercando l'esaminatore. Per i test eseguiti in relazione a un colloquio di lavoro, fai delle ricerche sulle politiche della compagnia che li esegue per determinare cosa ti sarà concesso ammettere.
  3. 3
    Esercitati per tempo nelle contromisure. Esercitarti prima ti darà quasi la certezza di passare il test, ma solo se lo farai nel modo corretto. Quando hai letto in cosa consistono queste misure, assicurati di esercitarti prima di sostenere il test, per essere preparato al meglio.
  4. 4
    Affronta tutto il "giorno del poligrafo" come un test. Considera il test della macchina della verità come un colloquio di lavoro estremo. Vestiti in modo tradizionale e appropriato, e cerca di fare una buona impressione prima del test. Assicurati di arrivare puntuale e, a meno di cause di forza maggiore, cerca di non ritardare l'esame e di non rimandarlo.
    • Sii consapevole del fatto che ogni tua mossa sarà osservata dal momento in cui ti presenterai al luogo del test. Potrebbero esserci telecamere nascoste nella sala d'attesa e nei bagni, e quasi certamente sarà presente una telecamera o uno specchio bidirezionale nella stanza del poligrafo. Il test comincia molto prima che tu sia connesso alla macchina e finirà solo quando avrai lasciato il luogo del test.
  5. 5
    Procurati uno stick antitraspirante e mettilo su tutte le dita e sui palmi delle mani la notte precedente. Fallo di nuovo il mattino successivo. Questo limiterà la tua sudorazione (un aumento di sudorazione è spesso considerato un indicatore di una menzogna). Puoi usare il deodorante anche sulla fronte, sul naso e sotto le ascelle.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Preparati Subito Prima del Test

  1. 1
    Ricorda che ti interrogherà non è tuo amico. Potrebbe convincerti di essere dalla tua parte e che ti aiuterà se dirai la verità. E' un inganno, non cascarci.
  2. 2
    Fai attenzione ai trucchi prima del test. Chi ti interrogherà tenterà spesso di incuterti timore o di convincerti dell'accuratezza della macchina. La teoria dietro questo atteggiamento è che più avrai paura di essere scoperto, più intense saranno le tue reazioni fisiologiche quando mentirai. Non farti ingannare. L'esaminatore potrà provare anche a provocare reazioni dovute alla paura. Potrebbe ad esempio chiederti di lavarti le mani in modo che la macchina possa valutare attentamente la tua sudorazione. Una telecamera nascosta nel bagno potrebbe rivelare all'esaminatore se andrai in bagno e non ti laverai le mani.
  3. 3
    Identifica il tipo di domande che ti saranno poste. Esistono tre tipi di domande che ti saranno poste: rilevanti, irrilevanti e di controllo. Le domande irrilevanti sono quelle ovvie, come "Qual è il tuo nome?" o "Hai mai mangiato la pasta?". Le domande rilevanti sono quelle importanti, come "Hai dato tu la soffiata alla stampa?", "Hai mai sottratto del denaro a una compagnia per la quale lavoravi?" o "Hai mai spacciato droga?". Le domande di controllo sono quelle le cui reazioni saranno confrontate con quelle delle domande rilevanti. Sono domande alle quali tutti risponderanno "sì", ma lo faranno con imbarazzo. Alcuni esempi: "Hai mai barato in una partita?", o "Hai mai rubato qualcosa?"
    • Dovrai prepararti solo se non sarai convocato per un pretest durante il quale sarai informato sulle domande rilevanti che ti saranno poste qualche giorno durante l'effettivo test.
  4. 4
    Nascondi la tua conoscenza riguardo ai poligrafi. L'esaminatore potrebbe chiederti se prima del test hai fatto delle ricerche o se sai come funzionano. Non dire che hai fatto ricerche approfondite. Comportati come se non sapessi molto riguardo ai test con la macchina della verità, e come se credessi che la poligrafia sia una scienza e che i poligrafi siano affidabili. L'esaminatore potrebbe cercare di coglierti in fallo menzionando alcuni termini tecnici o acronimi come "Il tuo testo è risultato NDI." Anche se tu sai che "NDI" significa "no deception indicated" (nessun inganno rilevato), dovrai comportarti come se non avessi idea di cosa significhi. Conoscere troppo riguardo ai test farà insospettire l'esaminatore, che penserà che hai qualcosa da nascondere.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Inganna il Poligrafo

  1. 1
    Dì soltanto il necessario. Potrai rispondere soltanto "Sì" o "No" per la maggior parte del test. Resisti alla tentazione di spiegare le tue risposte o di scendere nei dettagli, anche se l'esaminatore ti spingesse a farlo. Sii cortese e collaborativo, ma non offrire più informazioni di quelle necessarie.
  2. 2
    Non ammettere niente di rilevante. Per quanto le linee sui grafici possano indicare una menzogna, nulla è peggio di una confessione. L'esaminatore potrebbe provare a convincerti che può "vedere" una menzogna grazie al poligrafo, anche se non ha notato niente di insolito nei valori. Non farti ingannare. Cerca però di apparire onesto, perciò ricorda di rispondere affermativamente alle domande di controllo. Assicurati di non ammettere qualcosa che possa sollecitare ulteriori domande o che possa essere considerato rilevante.
    • Ricorda che il compito di un esaminatore è ottenere una confessione. In molti casi, tutto il test è solo una complessa farsa per ingannarti e farti ammettere una colpa.
  3. 3
    Rispondi alle domande con decisione, in modo serio e senza esitazione. Non è il momento di essere brillante o di fare battute. Dovrai apparire zelante, collaborativo e risoluto.
  4. 4
    Respira normalmente. Salvo che in occasione delle domande di controllo, dovresti cercare di mantenere un ritmo di 15-30 respirazioni al minuto. Non respirare troppo profondamente.
  5. 5
    Altera la tua respirazione durante le domande di controllo. L'esaminatore confronterà le tue reazioni fisiologiche alle domande di controllo con quelle alle domande rilevanti. Se la deviazione dalla base durante le domande di controllo supera quella durante le domande rilevanti, passerai il test. Se reagirai più intensamente alle domande rilevanti rispetto a quelle di controllo, l'esaminatore crederà che tu stia mentendo a una delle domande rilevanti, e probabilmente non passerai il test.
    • Cambia il ritmo del respiro quando ti viene fatta una domanda di controllo. Puoi accelerarlo o rallentarlo, trattenere il respiro per qualche secondo dopo un esalazione, o respirare in modo più superficiale. Fallo per 5-15 secondi e ritorna alla respirazione normale prima della prossima domanda.
  6. 6
    Fai dei conti. Conta alla rovescia mentalmente in modo più veloce possibile o fai delle lunghe divisioni. Questo modificherà la tua pressione e la velocità del battito cardiaco.
  7. 7
    Affronta il colloquio dopo il test. Quando sarai disconnesso dalla macchina, l'esaminatore potrebbe lasciarti in una stanza per qualche tempo e poi ritornare. L'esaminatore potrebbe dichiarare di "sapere" che stai mentendo riguardo a qualcosa. E' un trucco. Mantieni la calma e ripeti con decisione e garbo il tuo diniego. Non cambiare le tue risposte e non elaborarle, e rifiutati di sostenere lunghi colloqui dopo il test, se possibile.
    Pubblicità

Consigli

  • Il modo più semplice per evitare di fallire un test è evitare di farlo. Se il test fa parte di un colloquio di lavoro, significa quasi certamente che non sarai assunto. E' comunque un'opzione possibile, soprattutto se sei contrario all'uso di queste macchine.
    • Anche se un rifiuto ti impedirà di essere assunto, non significa che sarai licenziato. Inoltre se il tuo test è parte di un investigazione legale, hai il diritto di rifiutarti. Il tuo rifiuto non potrà essere considerato una prova in sede di processo, e in molti casi neppure i risultati del tuo test.
  • Esistono molte piccole variazioni ai test del poligrafo. Assicurati di fare ricerche approfondite per essere preparato ad affrontare qualunque cosa.
  • Non apparire nervoso.
Pubblicità

Avvertenze

  • In alcune circostanze, se sarai scoperto a fare uso di contromisure, la tua candidatura per un posto di lavoro non sarà presa in considerazione. Se sei in libertà vigilata e devi sostenere un test obbligatorio, e fossi scoperto a fare uso di contromisure, probabilmente la tua libertà sarebbe revocata e torneresti in prigione.
  • Esegui solo una contromisura per alterare il battito o la pressione, o potresti far capire le tue intenzioni.
  • Ricorda che potresti non passare il test anche usando questi metodi.
  • Morderti la lingua è un metodo molto efficace, ma non potrai farlo se dovrai parlare per lungo tempo. Usa questo modo solo se puoi dare una rapida risposta "sì" o "no".
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 119 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cercare Lavoro

Riferimenti

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità