Come Installare un Gancio Pendente dal Soffitto

Montare un gancio pendente dal soffitto può essere necessario per appendere vasi di fiori, lampade di carta, installare un lampadario o altri tipi di decorazioni. Appendere il gancio in maniera non appropriata potrebbe causare danni al soffitto e a ciò che abbiamo appeso. Consulta la procedura descritta qui di seguito per imparare come appendere un gancio al soffitto in maniera sicura ed efficace.

Metodo 1 di 2:
Metodo 1: Appendere il gancio ad una trave

  1. 1
    Valuta il peso dell'oggetto che vuoi appendere. Stabilendo il peso dell'oggetto che vuoi appendere potrai scegliere quale tipo di supporto utilizzare. Se devi appendere una lampada di carta ti servirà un tipo di supporto diverso rispetto a quello, ad esempio, per un pesante lampadario.
    • Se l'oggetto che vuoi appendere pesa meno di due Kg, puoi utilizzare un gancio adesivo. I ganci adesivi possono essere di diverse dimensioni e sono molto facili da rimuovere senza danneggiare la tinteggiatura del soffitto. (Tieni presente che i ganci adesivi si attaccano solo sulle superfici piatte, non su quelle ruvide). [1]
    • Se l'oggetto è molto pesante, bilanciane il peso utilizzando due ganci a vite. Monta i due ganci in modo che formino un angolo, non in verticale. [1]
  2. 2
    Acquista un gancio a vite per il tuo soffitto. I ganci a vite sono dei piccoli supporti costituiti da un'estremità appuntita e filettata ed un'altra curvata ad uncino. Si possono trovare in qualsiasi negozio di ferramenta e possono essere di differenti dimensioni, in base al peso che riescono a reggere.
    • Ci sono varie dimensioni di ganci a vite. Se l'oggetto è piccolo, utilizza i cosiddetti "ganci a tazza" o se è ancora più piccolo, i cosiddetti "ganci ad occhiello".
    • Se devi appendere qualcosa di più pesante, puoi optare per dei ganci più robusti, come quelli utilizzati per reggere le biciclette.
  3. 3
    Trova la trave del soffitto più vicina al punto in cui vuoi appendere il gancio. Le travi che supportano il soffitto sono il posto più sicuro a cui appendere un gancio. Il modo più semplice per individuare le travi è quello di utilizzare un apposito rilevatore.
    • Puoi anche picchiettare il soffitto con le nocche delle mani. Le zone del soffitto fra le travi produrranno un suono vuoto e rimbombante, mentre le travi produrranno un suono più preciso e senza rimbombo.
    • Fra una trave e l'altra ci sono solitamente dai 40 ai 60 cm. Una volta localizzata una trave, puoi velocemente individuare la successiva utilizzando un metro e misurando una distanza fra i 40 e i 60 cm. [2]
    • Se c'è un intercapedine o una mansarda con travi a vista, puoi facilmente vedere in quale direzione le travi sono orientate e la distanza fra di esse.
    • Una volta individuato il posto in cui vuoi appendere il gancio, segnalo con una matita.
  4. 4
    Utilizza un trapano elettrico per fare il foro pilota nella trave. Il foro pilota ti permette di avvitare il gancio alla trave con le mani, senza romperla.
    • Scegli una punta per trapano della stessa dimensione dell'albero interno della vite, ma con un diametro inferiore rispetto alla filettatura esterna.
    • Se il foro è troppo largo, il filetto della vite non riuscirà a fare pressione.
    • Il foro pilota dovrebbe essere leggermente più profondo della parte filettata della vite.
  5. 5
    Inserisci la parte filettata del gancio a vite nel foro. Ruotalo delicatamente in senso orario; mentre entra in profondità, dovrai applicare una pressione costante.
    • Se non riesci a far fare al gancio le ultime rotazioni, utilizza un paio di pinze per avere maggiore forza ed imprimere la torsione.
    • Smetti di avvitare quando tutta la parte filettata è entrata nella trave. Se continui ad avvitare potresti rompere il gancio.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Metodo 3: Appendere un gancio al muro a secco

  1. 1
    Se devi appendere il gancio in un posto dove non ci sono travi, dovrai utilizzare una vite da muro, nota anche col nome di "rivetto", con la parte terminale uncinata. Un rivetto uncinato è costituito da un bullone filettato che si infila in una guaina di plastica con due alette; nella parte terminale esterna, anziché il classico taglio, è presente un uncino.
    • Non utilizzare mai un rivetto di plastica per appendere qualcosa al soffitto. I rivetti di plastica vengono utilizzati per appendere pesi leggeri alle pareti verticali. [3]
    • Misura lo spessore del muro ed il peso dell'oggetto che vuoi appendere; poi consulta una tabella che evidenzia la resistenza dei rivetti per decidere quale dimensione è necessaria per appendere il tuo oggetto. [3]
  2. 2
    Utilizzando il rilevatore, scegli un punto sul muro a secco e segnalo con una matita.
    • Un rivetto non può essere impiantato in una trave, perciò assicurati che il foro venga fatto nel muro a secco.
    • Se devi appendere una lampada, assicurati che il buco sia vicino ad una presa di corrente.
  3. 3
    Buca il muro con il trapano nel punto che hai segnato. Sulla confezione dei rivetti dovrebbe esserci specificato il diametro del buco - solitamente un centimetro.
    • Se sulla confezione non trovi indicazioni, misura la punta del rivetto quando la guaina è chiusa per determinare la dimensione del buco.
    • Se il rivetto è particolarmente largo, utilizza una punta ad elica per fare il buco. Le punte ad elica servono specificamente per i buchi più larghi.
  4. 4
    Schiaccia le alette e inserisci il rivetto nel foro. Quando raggiungi lo spazio vuoto, le alette si apriranno. Avvitando il bullone le alette scenderanno verso il muro a secco, assicurando il rivetto alla superficie superiore del soffitto.
    Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Una scala
  • Ganci a vite (per le travi)
  • Rivetti uncinati (per il muro a secco)
  • Un rilevatore
  • Una matita
  • Un trapano elettrico
  • Delle pinze

Consigli

  • Stendi sul pavimento un telo di plastica o dei giornali quando usi il trapano, per evitare che cadano detriti e che il pavimento si sporchi.
  • Mettiti un paio di occhiali protettivi per evitare che ti cadano dei detriti negli occhi mentre usi il trapano.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement