Come Lavare la Viscosa

La viscosa è una fibra antistatica, facile da tingere, costituita principalmente da cellulosa. Spesso è definita "seta artificiale" e viene comunemente chiamata "ryon". La viscosa possiede un'alta assorbenza dell'umidità (13%, rispetto all'8% del cotone) e una profondità delle fibre tale da consentirne la tintura con colori brillanti, anche se bisogna prestare attenzione al lavaggio. Segui i passaggi dal punto 1 e impara a lavarla!

Parte 1 di 2:
Lavaggio di Abbigliamento in Viscosa (Rayon)

  1. 1
    Controlla sempre l'etichetta del capo. In generale, gli abiti in rayon sono abbastanza delicati, ma possono comunque essere lavati in lavatrice. Tuttavia, "alcuni vestiti in rayon non possono essere assolutamente lavati in lavatrice". Per evitare di strappare i vestiti, stingere i colori o rovinare in qualche maniera i tuoi capi preferiti, leggi sempre le istruzioni riportate sull'etichetta.
    • Sebbene questa sezione riporta sia le istruzioni per l'uso della lavatrice sia per lavarli a mano, vanno prese come dei consigli "generici" e non come vere e proprie regole. In altre parole, dai sempre la priorità alle istruzioni riportate sull'etichetta prima di seguire quelle proposte in questo articolo.
  2. 2
    Lavaggio a mano in acqua fredda. Se il tuo capo in rayon riporta in etichetta che può essere lavato, è sempre meglio farlo a mano piuttosto che in lavatrice. L'abbigliamento in rayon è estremamente delicato quando è bagnato, quindi avrà meno probabilità di danneggiarsi con un lavaggio a mano. Immergi il capo in rayon in acqua fredda e aggiungi il detersivo per il bucato a mano. Strofina delicatamente la schiuma sull'abito, facendo attenzione a non sfregarlo troppo.
    • Non strizzare mai gli indumenti in rayon per rimuovere l'acqua in eccesso, in quanto potresti strappare le loro fibre delicate. Piuttosto, scuoti delicatamente l'umidità di eccesso.
  3. 3
    Lavaggio in lavatrice. Se sei sicuro che il tuo capo in rayon sopporta bene il lavaggio in lavatrice, cerca almeno di caricarla con capi simili. Abiti più rigidi e pesanti come i jeans possono attaccarsi al rayon durante il lavaggio, rischiando di strapparlo.
    • Usa un ciclo di lavaggio delicato con acqua fredda per una maggiore sicurezza.
  4. 4
    In alternativa, usa un sacchetto in rete per proteggere il capo da lavare. Un altro modo per proteggere un abito in rayon durante il lavaggio è quello di infilarlo in un sacchetto della biancheria. In questo modo eviterai di mischiarlo agli altri capi, eliminando in gran parte il rischio di lacerazione.
  5. 5
    Asciugatura. Quando hai terminato di lavare un capo in rayon, scuotilo delicatamente per rimuovere l'umidità in eccesso. Appiana le grinze con le mani. Poi, appendilo al filo non metallico e lascia asciugare (i fili metallici possono lasciare macchie di ruggine).
    • In alternativa, puoi usare uno stendino o farlo semplicemente asciugare su una superficie piana e pulita.
  6. 6
    Evita di utilizzare una asciugatrice. Oltre ai vari problemi simili a quelli dati dalla lavatrice (forte agitazione, eccetera), le asciugatrici elettriche non "anche" note per restringere il rayon e ridurne la durata. Se puoi, evita di usare l'asciugatrice per i tuoi abiti in rayon. Se proprio non puoi, impostala ad una bassa temperatura e caricala solo con indumenti in rayon.
  7. 7
    Stirare il rayon. Non stirare un capo in rayon dalla parte dritta - potresti bruciare o fondere le fibre nel tessuto, creando una sorta di lucentezza poco piacevole e impossibile da rimuovere. Capovolgi sempre i capi in rayon prima di stirarli. Per una ulteriore protezione, potresti anche inumidire leggermente il tessuto prima di stirarlo.
    • Se devi stirare un abito in rayon senza poterlo capovolgere, posiziona un panno tra la superficie calda del ferro e l'indumento per proteggere il tessuto.
    Advertisement

Parte 2 di 2:
Lavaggio di Tappeti in Viscosa (Rayon)

  1. 1
    Preferisci il lavaggio a secco se il tappeto ha un certo valore per te. La viscosa è una fibra abbastanza fragile e tende a stingere facilmente. Per questo motivo, è facile danneggiare i tappeti in viscosa o stingerli con il lavaggio. Se il tuo tappeto in viscosa ha un valore sentimentale, la soluzione migliore resta quella di farlo lavare a secco da un professionista.
  2. 2
    Scuotere il tappeto. L'obiettivo principale è quello di avere un tappeto il più pulito possibile e perfettamente asciutto. Pertanto, prima di utilizzare detersivi liquidi, prova a pulire il tessuto con metodi che non richiedono di bagnarlo. Porta il tappeto all'esterno e battilo per rimuovere polvere e residui di sporco. Puoi anche provare a battere il tappeto contro una ringhiera o un palo.
  3. 3
    Passa l'aspirapolvere. Usa un aspirapolvere per rimuovere lo sporco a terra. Passa l'aspirapolvere sul tappeto diverse volte, prestando particolare attenzione ai punti più sporchi.
    • Se possibile, usa un accessorio privo di spazzole meccaniche. La viscosa è abbastanza fragile e l'azione delle spazzole meccaniche può causare degli strappi.
  4. 4
    Tieni ben fermo il tappeto mentre lo pulisci. Se il tappeto è ancora sporco, potrebbe essere necessario lavarlo più accuratamente. Posizionalo su una superficie piana o su un tavolo che puoi sporcare con il lavaggio. Dovrai strofinare il tappeto mentre lo lavi, quindi se non è ben fermo rischia di scivolare a terra e sporcarsi ulteriormente; inoltre stai attento a non effettuare il lavaggio nelle vicinanze di altri tappeti o moquette, con il rischio di stingerli.
  5. 5
    Usa una spazzola morbida per strofinare delicatamente con acqua e sapone. Riscalda l'acqua a una temperatura tiepida, aggiungendo qualche goccia di sapone o detergente per tappeti. Usa una spazzola a setole morbide (come le spazzole lavavetri) per strofinare questa soluzione nelle aree più problematiche. Evita le spazzole a setole dure o quelle meccaniche, in quanto possono strappare le delicate fibre della viscosa. Sii prudente con il detergente - meno lo usi, minore sarà la quantità di colore che sgocciolerà dal tappeto.
    • Prima di iniziare, è opportuno testare il detergente che utilizzerai su una piccola porzione di tappeto nascosta. In questo modo, potrai verificare se la soluzione detergente provoca una perdita immediata di colore o altri danni, prima di decidere se procedere.
  6. 6
    Lava con acqua e aceto per ridurre al minimo l'ingiallimento. Le fibre di cellulosa (compresa la viscosa) ingialliscono quando si bagnano. Per ridurre al minimo l'ingiallimento, lava il tappeto con una miscela di aceto e acqua. L'acido acetico aiuta a prevenire l'ingiallimento durante l'asciugatura, anche se non può eliminarlo completamente.
  7. 7
    Passa di nuovo l'aspirapolvere. Per rimuovere al meglio l'umidità dal tappeto, aspira una seconda volta dopo il lavaggio. Presta particolare attenzione alle zone più bagnate.
    • Come indicato in precedenza, evita di utilizzare spazzole meccaniche che danneggerebbero il tappeto.
  8. 8
    Se vuoi, puoi spruzzare un po' di ammorbidente diluito sul tappeto. Le fibre di viscosa tendono a irrigidirsi durante l'asciugatura, creando delle chiazze. Per evitarlo, è consigliabile spruzzare una miscela di ammorbidente e acqua sul tappeto. In questo modo impedirai alle fibre di irrigidirsi e creare dei "grumo".
    • Puoi anche decidere di appiattire i grumi dopo l'asciugatura. In questo caso, procedi con delicatezza, a mano.
  9. 9
    Lascia asciugare al rovescio. Fai asciugare il tappeto con il dritto rivolto a faccia in giù, per ridurre l'ingiallimento. Lascialo asciugare in un luogo pulito o appendilo orizzontalmente. Tieni presente che questa procedura farà ingiallire la parte sottostante del tappeto più del normale.
  10. 10
    Non mettere il tappeto sopra o in prossimità di moquette fino a quando non sarà completamente asciutto. Come accennato in precedenza, la viscosa è nota per la sua tendenza a stingere quando è bagnata. Pertanto, tieni lontano il tuo tappeto da qualsiasi tessuto di colore chiaro (soprattutto tappeti costosi) prima che sia completamente asciutto. Le macchie di colore sono molto difficili da rimuovere dalle moquette e la perdita di colore dal tappeto in viscosa è praticamente irreversibile.
    Advertisement

Cose che ti Serviranno

Lavaggio di Abbigliamento in Viscosa (Rayon)

  • Detergente
  • Lavello (per il lavaggio a mano)
  • Lavatrice/asciugatrice (per lavaggio in lavatrice)
  • Capi di abbigliamento

Lavaggio di Tappeti in Viscosa

  • Acqua
  • Sapone o detergente anionico
  • Aspirapolvere
  • Accessorio di aspirazione senza spazzole meccaniche
  • Aceto
  • Ammorbidente (facoltativo)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement