Come Leggere i Tarocchi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Imparare a leggere i tarocchi richiede una combinazione di conoscenza e intuizione che tutti possono sviluppare. Segui questi passaggi per affinare le tue abilità di interpretazione per offrire una guida a chi cerca consiglio, o per aiutarti nella tua crescita personale.

Parte 1 di 5:
Prendere Familiarità con i Tarocchi

  1. 1
    Scegli un mazzo di carte. I diversi mazzi di tarocchi usano simbologie diverse. Uno dei tipi più usati sono i tarocchi Rider-Waite o uno dei suoi cloni - i Morgan-Greer, ad esempio. È importante comunque che un mazzo di tarocchi ti parli, perciò provane diversi e leggi delle recensioni per capire quali sono i punti deboli e i punti di forza.
    • I mazzi classici e popolari sono sempre in circolazione, ma ogni anno ne vengono pubblicati di nuovi, quindi c'è sempre da scegliere in un inventario che cambia continuamente.
    • I cinque mazzi di tarocchi più comunemente usati da sempre sono: Deviant Moon, Rider-Waite, Aleister Crowley Thoth, DruidCraft e Shadowscapes.[1]
  2. 2
    Stabilisci un obiettivo. Definire esattamente cosa speri di ottenere nella tua relazione con i tarocchi può aiutarti nel tuo percorso da cartomante. Una volta che il tuo risultato finale è chiaro, sarai in grado di determinare in modo oggettivo qual è la tua situazione attuale e che passaggi compiere per giungere a "destinazione". Chiedi a te stesso quali sono le tue intenzioni e come pensi di usare i tarocchi per aiutare gli altri. Il tuo obiettivo può essere sviluppare il tuo intuito, migliorare la tua creatività o connetterti con la tua forza spirituale. Questi obiettivi saranno diversi e personali.
  3. 3
    Trasferisci la tua energia al mazzo. Il modo migliore per farlo è maneggiare le carte. Continua a mescolarle. Mettile in ordine (dal Matto fino al Mondo, seguito da ognuno dei semi, dall'Asso al Dieci, poi Paggio, Jack, Regina e Re). Maneggiare le carte ti aiuta a farle diventare un'estensione di te.
  4. 4
    Comprendi il funzionamento del mazzo. Un mazzo di tarocchi è composto da 78 carte: 22 arcani maggiori e 56 arcani minori. Devi memorizzare ed essere in grado di identificare ogni carta oltre a dare due significati divinatori per ognuna di esse.
    • Arcani maggiori. Gli archetipi dei tarocchi rappresentati negli arcani maggiori sono immagini che richiamano la vita e gli stadi e le esperienze che tutti viviamo. Raccontano lal storia del percorso vissuto da ciascuno di noi, iniziando dal Matto (giovane, energia pura nella forma spirituale), passando per tutti gli eventi e i cicli, fino a trovare il completamento nel Mondo (la fine del nostro ciclo vitale).
    • Arcani minori. Gli arcani minori descrivono persone, eventi, sentimenti e circostanze che incontriamo nel nostro personale "Viaggio del Matto".[2] Rappresentano gli eventi che sono sotto il nostro controllo e indicano come fare qualcosa. Gli arcani minori sono molto simili a un mazzo di carte tradizionali da gioco. Sono composti da quattro semi, e ognuno di questi semi è associato con uno degli elementi: Bastoni (Fuoco), Coppe (Acqua), Denari (Terra) e Spade (Aria). Sono presenti anche Re, Regine e Jack, con l'aggiunta dei Paggi o Principesse.
      • Per memorizzare tutte le 78 carte servirà tempo. Cerca di lavorare con un compagno che possa farti delle domande usando il mazzo come riferimento.
  5. 5
    Procurati un buon libro. Un libro sui tarocchi ben scritto, ti aiuterà a comprenderne le basi e ti sarà di grande aiuto per iniziare a leggerli. Alcuni ti guida attraverso il processo in un modo che enfatizza la memorizzazione mentre altri incoraggiano il coinvolgimento. Scegli un libro che sia adatto al tuo metodo di apprendimento.
    • Non pensare di fare troppo affidamento sul tuo libro. Ti sarà d'aiuto per iniziare a imparare, ma dovrai integrare le informazioni contenute con il tuo intuito per sviluppare completamente le tue capacità interpretative dei tarocchi.
    • Prova questo metodo per integrare il tuo intuito con l'apprendimento. Guarda ogni carta e prova a stabilirne il significato istintivamente. Non preoccuparti di avere ragione - segui il tuo istinto. Consulta quindi il tuo libro e verifica la risposta. Così facendo eviterai di imparare semplicemente a memoria, vincerai la paura di sbagliare. ed inoltre ti permetterà di leggere i tarocchi in modo fluido grazie alla connessione personale che sviluppi con le carte.[3]
    Pubblicità

Parte 2 di 5:
Le Basi

  1. 1
    Scegli una carta del giorno. Puoi scegliere una carta semplicemente per imparare a conoscere il mazzo, oppure, per ricevere delle indicazioni sulla giornata che hai di fronte.
    • Per conoscere il mazzo. Scegli una carta a caso e fissala per un po'. Scrivi le tue prime impressioni e i tuoi pensieri istintivi. Scrivili con un inchiostro di colore particolare su un diario o un quaderno. Con un secondo inchiostro di colore diverso, scrivi le informazioni che riesci a trovare sulla carta da altre fonti (libri, forum, amici). Dopo qualche giorno, rileggi cosa hai scritto e aggiungi dei commenti con un terzo colore.[4]
    • Per prevedere la giornata. Inizia la tua giornata scegliendo una carta. Passa del tempo a guardarla. Fai attenzione ai suoi colori e a come reagisci ad essi. Nota l'atmosfera generale della carta e le emozioni che ti suscita. Guarda le figure della carta - cosa fanno, se sono sedute o in piedi, chi ti ricordano e come ti fanno sentire. Concentrati sui simboli e su quello che ti ricordano. Scrivi i tuoi pensieri in un diario - potrai usarli come riferimento per apprendere e controllare i tuoi progressi.[5]
  2. 2
    Studia le combinazioni delle carte. È importante per i principianti non vedere i tarocchi come 78 carte separate, ma come un sistema di schemi e interazioni. Studiarne le combinazioni può aiutarti a comprendere questo concetto. Pesca due carte dal mazzo e mettile a faccia in su, una di fianco all'altra. Adesso, cerca immagini, luoghi o eventi all'interno della combinazione delle due carte. Puoi lavorare con più carte o usare l'intero mazzo. L'idea è quella di imparare le carte in combinazioni per sviluppare una comprensione più profonda del loro significato e acquisire più sicurezza al momento di una lettura.[6]
  3. 3
    Crea le costellazioni. Le costellazioni di tarocchi sono composte da tutte le carte che riportano lo stesso numero primo (da uno a nove). Ad esempio, la costellazione di tarocchi per il numero 4 è composta dai 4 di ogni seme, l'Imperatore (che ha il numero quattro), Morte (che porta il numero 13, che viene ridotto a 4=1+3).[7]
    • Allinea tutte le carte di una costellazione di fronte a te e fatti delle domande sulle sensazioni che ogni carta ti suscita, cosa ti attira, ti respinge, ti infastidisce o ti crea ansia riguardo alle carte, in cosa si assomigliano, in cosa si differenziano e che simboli sembrano condividere. Ripeti questo esercizio per ognuno dei nove numeri primi e registra le tue impressioni su un diario.
    • Comprendere l'energia di ognuna di queste carte ti faciliterà nella lettura quando si presenteranno più iterazioni dello stesso numero. Invece di concentrarti sul significato delle singole carte, sarai in grado di concentrarti sull'energia che hanno come gruppo.[8]
  4. 4
    Fai il gioco della soluzione della carta. Scorri il mazzo e tira fuori le carte che ritieni siano più difficili. Passa del tempo a osservarle per provare ad arrivare alla radice delle tue sensazioni. Poi scorri di nuovo il mazzo e tira fuori le carte che risolvono quelle difficili.
    • Questo gioco ti aiuta a sviluppare un'abilità che puoi usare durante le letture. Quando compare una carta difficile e vuoi aiutare il Viaggiatore a risolvere quel problema, puoi suggerire una carta che contrasti la carta complessa.[9]
    Pubblicità

Parte 3 di 5:
Fare una Semplice Lettura

  1. 1
    Racconta una storia. Una lettura dei tarocchi è una narrazione, uno storia che racconti a chi cerca il tuo consiglio. È un tentativo di evidenziare le influenze passate, comprendere le circostanze attuali, e predire il futuro più probabile. Il futuro di cui parli non è un risultato fisso o definitivo; è importante ricordare che non ci sono finali conclusivi o assoluti.
  2. 2
    Prendi familiarità con la disposizione. La disposizione dei tarocchi è una configurazione o uno schema seguito dalle carte. Questi schemi offrono la base per la loro interpretazione. Inoltre, ogni posizione delle carte nello schema ha un significato specifico. La tua lettura userà la posizione delle carte all'interno di un tema preciso. Ad esempio, molte disposizioni includono posizioni per il passato, il presente e il futuro. Possono anche includere posizioni per sentimenti interiori, sfide specifiche, fattori esterni e così via.[10] Esistono centinaia di disposizioni da provare, e i lettori più esperti possono inventare le loro. Sperimenta con diverse disposizioni, provando soprattutto quelle che stimolano la tua immaginazione e il tuo intuito. Capire quale funziona meglio per te è importante; molti cartomanti fanno affidamento su disposizioni specifiche che sono adatte a loro.
  3. 3
    Inizia con una disposizione a tre carte. Una disposizione a tre carte è ottima per divinare risposte a domande semplici, e per i principianti che hanno appena iniziato. Assegna le posizioni in anticipo, stendi la tua disposizione e usa ciò che hai imparato sul significato delle carte e sulle combinazioni per raccontare una storia.
    • Alcune posizioni possibili per una lettura volta a comprendere una situazione sono: passato/presente/futuro, situazione attuale/ostacoli/consigli, situazione attuale/aspirazioni/come raggiungere i tuoi obiettivi e cosa ti aiuterà/cosa ti ostacolerà/qual è il tuo potenziale inespresso.
    • Alcune posizioni possibili per una lettura volta a comprendere una relazione sono: tu/l'altra persona/la relazione, opportunità/sfide/esiti, cosa vi unisce/cosa vi allontana/a cosa devi fare attenzione e cosa desideri dalla relazione/cosa lei desidera dalla relazione/dove è diretta la relazione.
    • Alcune posizioni possibili per una lettura volta a comprendere una persona sono: mente/corpo/spirito, stato materiale/stato emotivo/stato spirituale, tu/il tuo cammino attuale/il tuo potenziale e stop/inizia/continua.[11]
    Pubblicità

Parte 4 di 5:
Fare una Lettura più Complessa

  1. 1
    Separa le carte. Per iniziare questa disposizione di 21 carte, separa gli Arcani Maggiori da quelli Minori.
  2. 2
    Crea la disposizione. Mescola ogni mazzo, taglialo e distribuiscilo in sette file di tre, con una carta da parte. In questo modo userai tutti gli arcani maggiori, ma non tutti gli arcani minori. Mettili da parte in un mazzetto.
  3. 3
    Scrivi le tue impressioni. Fai un elenco delle carte che hai scoperto. Scegli una parola che le descriva al meglio e scrivila al loro fianco.
  4. 4
    Guarda le immagini sulle carte. Cosa ti suggeriscono? Identifica uno schema narrativo, come se stessi leggendo un libro di illustrazioni e cercassi di capirne la storia. Gli schemi possono andare in senso verticale, orizzontale, diagonale o dal primo all'ultimo. La carta a lato simboleggia l'elemento più importante della situazione.
  5. 5
    Fai domande. Chiedi a te stesso a quali situazioni nella tua vita o nella vita della persona che stai interpretando sembrano alludere le carte.
  6. 6
    Considera le alternative. Cerca schemi narrativi che offrano alternative alla prima soluzione che hai percepito, cose che rendano la situazione migliore o peggiore.
  7. 7
    Rivedi le tue parole. Considera le parole che hai assegnato a ognuna delle carte. Come si applicano alle storie che hai identificato?
  8. 8
    Metti tutto insieme. Combina le tue percezioni dei passaggi precedenti in un'unica lettura. Potresti essere meravigliato dall'accuratezza delle tue letture rispetto all'uso di una guida.
    • Ricorda che se a volte ti sembra che una carta abbia un significato diverso rispetto a ciò che dice il libro, segui il tuo istinto. Seguire il tuo intuito è il vero modo per leggere i tarocchi e in alcuni casi ti verrà naturale quando avrai più esperienza. Lascia che le carte ti parlino.
    Pubblicità

Parte 5 di 5:
Proteggere il proprio Mazzo

  1. 1
    Conserva il tuo mazzo in modo appropriato. I tarocchi possono raccogliere energia negativa che interferirà con le tue letture. È consigliato conservare le tue carte in un sacco nero o in una scatola di legno per tarocchi. Puoi aggiungere gemme o erbe che stimolino le tue capacità psichiche.
  2. 2
    Decidi chi può toccare le tue carte. Dovrai essere tu a decidere se consentire o meno al Viaggiatore (chi riceve la lettura) di toccare le tue carte. Alcuni cartomanti incoraggiano i Viaggiatori a farlo - fanno mescolare il mazzo come modo per trasferire la loro energia alle carte. Altri preferiscono non contaminare le carte con l'energia di qualcun altro.
  3. 3
    Purifica il tuo mazzo. Ci saranno momenti in cui dovrai purificare il tuo mazzo per liberarlo dell'energia negativa. Esistono molti modi per farlo, ma uno semplice prevede l'utilizzo di uno dei quattro elementi. Quando usi questo metodo, inizia ad aprire il mazzo a ventaglio; se è necessaria una purificazione completa, dovrai purificare le carte una alla volta.[12]
    • Terra. Sotterra il tuo mazzo protetto nella sabbia, sale o terra per 24 ore. In alternativa, apri a ventaglio il tuo mazzo su un fazzoletto e spargi sopra le carte del sale o della sabbia per uno o due minuti, o con una combinazione di basilico, lavanda, rosmarino, salvia o timo.
    • Acqua. Bagna leggermente le tue carte con acqua, tisane alle erbe o un infuso vegetale e asciugale immediatamente, o esponi il tuo mazzo alla luce lunare in una zona protetta per metà della notte.
    • Fuoco. Facendo attenzione a non bruciarti, passa velocemente il tuo mazzo nella fiamma di una candela. Puoi anche esporre il mazzo alla luce del sole per mezza giornata in una zona protetta.
    • Aria. Passa il tuo mazzo per cinque - sette volte sopra dell'incenso. Oppure fai un respiro profondo ed espira lentamente sul mazzo per tre volte.
    Pubblicità

Consigli

  • Considera la disposizione degli Arcani Maggiori come un'illustrazione degli aspetti spirituali e più profondi delle situazioni della vita e i Minori come uno specchio delle vicende quotidiane.
  • Usa il tempo che passi a mescolare il mazzo per schiarirti la mente. Scegli delle carte con dorso che gradisci, in modo da poterlo usare come focus meditativo.
  • Usa dei cristalli per aggiungere energia e ambientazione.
  • Gira tutte le carte dal lato giusto se vuoi evitare carte rovesciate. Possono aggiungere informazioni, ma non sono necessarie e possono rendere l'apprendimento più difficile.
  • Quando ti senti pronto ad affrontare le carte rovesciate, esistono un paio di metodi per interpretarle. Alcuni cartomanti associano semplicemente l'opposto del significato della carta diritta, ma questo può ridurre la lettura a un livello talmente basso da risultare di poco valore. Può essere più interessante chiedersi se la carta rovesciata è diventata meno diretta in qualche modo. Ad esempio, in un 10 di coppe rovesciato, la sua energia gioiosa è bloccata, ritardata, apparente ma non reale, reale ma non apparente, nascosta, promessa o non presente in qualche altro modo? Il contesto spesso chiarirà la situazione.
  • Usa il mazzo di Arcani minori rimanenti per elaborare le interpretazioni di carte particolarmente complesse. Scegli una o più carte dal mazzo e girale sopra le carte più difficili. Leggile come un racconto.
  • Accendi candele e incenso per creare un ambiente rilassato per le tue letture. Puoi usare anche un bicchiere di vino e della musica soft.
  • In alcuni casi una lettura di tarocchi può sembrare poco chiara o ambigua. Per affinarla , pratica le "letture inverse": pensa prima a un significato, poi cerca di pensare a quali carte possono rappresentarlo. Quando fai una domanda a una lettura dei tarocchi, immagina le risposte che potresti ottenere e quali carte potrebbero rappresentarle - prima di iniziare a pescare.
Pubblicità

Avvertenze

  • Ricorda di dare il giusto peso alla lettura dei tarocchi.
  • Se credi fermamente nel libero arbitrio, ciò non significa che tu non possa beneficiare del potere descrittivo dei tarocchi. Pensa alla lettura dei tarocchi come a una mappa stradale, che ti aiuti a scegliere in che direzione andare, piuttosto che come una predizione.
  • Alcuni mazzi possono tagliarti. Fai attenzione!
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità