Come Leggere il Contatore del Gas

Se vuoi ottenere una lettura accurata del contatore del gas, la cosa migliore è occupartene personalmente. I quadranti e le cifre sul contatore possono sembrare complicati, ma la procedura in realtà è abbastanza semplice.

Metodo 1 di 2:
Contatore Analogico

  1. 1
    Controlla i quadranti. La maggior parte dei contatori analogici dispone di quattro o cinque quadranti separati. Sui contatori più semplici questi quadranti sono allineati tutti in fila, ma in alcuni contatori sono raggruppati in una singola unità.
    • La maggior parte dei contatori ha quattro quadranti, ma alcuni ne hanno cinque.
    • I contatori analogici sono più antichi e più diffusi dei contatori digitali.
    • Nota che i quadranti contigui girano in direzioni opposte. Solitamente, il primo e il terzo quadrante girano in senso antiorario, mentre il secondo ed il quarto quadrante girano in senso orario. Quando il contatore ha un quinto quadrante, anche questo gira in senso antiorario.
    • Ignora la lettura di eventuali quadranti di colore rosso oppure contrassegnati con la scritta "100 per giro." Allo stesso modo, se in una singola unità un quadrante è notevolmente più grande rispetto agli altri, non bisogna leggerlo.
  2. 2
    Leggi da sinistra a destra.[1] A meno che non ci siano indicazioni diverse all'interno del pannello del contatore, bisogna leggere i quadranti uno per uno, da sinistra a destra. La cifra da leggere è quella su cui si posa la lancetta del contatore. Man mano che leggi le cifre, scrivile fianco a fianco nello stesso ordine (da sinistra a destra) su un foglio di carta.
    • Quando trascrivi la lettura del contatore, allinea i numeri direttamente in fila senza alcuna separazione fra l'uno e l'altro.
    • Ad esempio, se sul primo quadrante si legge "2", sul secondo "5", sul terzo "7" e sul quarto "1", la lettura corretta del contatore è "2571".
  3. 3
    Se hai dubbi, seleziona la cifra più bassa. Se la lancetta del contatore è situata a metà fra due cifre, scegli quella più bassa.
    • Per esempio, se in uno dei quadranti la lancetta si trova fra "3" e "4", dovresti registrare il "3" invece del "4."
    • Se però la lancetta del quadrante si trova tra "9" e "0," , devi leggere il "9" invece dello "0." Poiché le cifre del quadrante vanno da "0" a "9", il numero "0" segna l'inizio di un'altra rotazione, mentre il "9" appartiene ancora alla rotazione precedente, quindi tecnicamente corrisponde a un valore più basso.
    • La lancetta deve raggiungere la tacca della cifra successiva più alta perché tale cifra venga registrata. Ad esempio, anche se la lancetta è più vicina al "5" che al "4", è comunque necessario registrare il "4", in quanto la lancetta non ha superato la tacca del "5".
  4. 4
    Quando hai dubbi sulla posizione esatta della lancetta, guarda il quadrante successivo a destra per ricontrollare il quadrante precedente. Quando la lancetta di un quadrante sembra posarsi esattamente su una cifra, controlla il quadrante immediatamente a destra. Se la lancetta di quel secondo quadrante ha superato la cifra "0", annota la cifra su cui sembra posarsi la lancetta del primo quadrante.
    • Al contrario, se la lancetta sul quadrante di destra non ha passato la cifra "0", nel quadrante a sinistra devi annotare la cifra immediatamente precedente a quella su cui sembra posarsi la lancetta.
    • Ad esempio, se la lancetta del secondo quadrante sembra posarsi sul numero "3", controlla la lancetta del terzo quadrante. Se il terzo quadrante è tra "9" e "0", devi leggere il secondo quadrante come "3". Se la lancetta del terzo quadrante è posizionata altrove, però, dovresti in ogni caso leggere il secondo quadrante come "2", dal momento che probabilmente la lancetta si trova poco prima della tacca e non direttamente sopra di essa.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Contatore Digitale

  1. 1
    Guarda il contatore. I contatori digitali possono visualizzare la lettura utilizzando sia il sistema metrico sia le unità di misura britanniche (nei Paesi di lingua Inglese). L'unità di misura può essere segnalata sul pannello del contatore, ma se non lo è, in genere è possibile determinare il tipo di unità di misura utilizzato in base a quanti segnaposto numerici sono presenti.[2]
    • Un contatore di tipo britannico misura il gas in piedi cubi (cubic feet in Inglese), quindi accanto al display del pannello si trova la sigla ft3. I contatori britannici hanno anche pannelli con quattro cifre a sinistra del punto decimale e due cifre a destra del punto decimale.
    • Un contatore che utilizza il sistema metrico decimale, come quelli utilizzati in Italia, misura il gas in metri cubi, quindi accanto al display del pannello si trova la sigla m3. Questi contatori hanno anche pannelli con cinque cifre a sinistra del punto decimale e tre cifre a destra del punto decimale.
    • Nota che i contatori digitali sono sempre più comuni ai giorni nostri, ma i contatori analogici tendono ancora ad essere prevalenti. I contatori digitali si trovano più di frequente nelle case di nuova costruzione e sono utilizzati solo da alcuni fornitori di gas naturale.
  2. 2
    Annota le cifre principali da sinistra a destra. Leggi il pannello del contatore digitale da sinistra a destra, annotando i numeri esattamente come li vedi. Registra solo le cifre principali presenti sul display centrale del pannello.
    • Le cifre principali sono facili da identificare perché sono nere su sfondo bianco o bianche su sfondo nero.
    • Quando trascrivi i numeri della lettura, scrivili esattamente come li vedi, senza alcuna separazione tra l'uno e l'altro.
    • Per esempio, se le cifre principali del pannello del contatore sono "3872", devi trascriverle esattamente come "3872".
  3. 3
    Ignora le altre cifre. A seconda del modello del contatore digitale, potrebbero esserci ulteriori cifre più piccole visualizzate altrove sul pannello. Quando effettui la lettura del contatore, queste cifre puoi tralasciarle.
    • Ignora le cifre rosse o qualsiasi cifra situata all'interno di un riquadro rosso.
    • Ignora gli zeri e tutti i numeri decimali dopo la virgola.
    • Per esempio, se sul contatore appare "9314.78", trascrivi soltanto "9314".
    • Similmente, se sul contatore appare il numero "9314" scritto in bianco o in nero, con "78" in rosso o bordato di rosso, annota soltanto "9314".
    • Se sul contatore appare qualcosa come "9314" in bianco con uno "0" in nero, trascrivi soltanto "9314".
    Advertisement

Consigli

  • La maggior parte delle società fornitrici di gas naturale consente di comunicare la lettura del contatore per telefono o tramite internet. Per sapere se tale opzione è disponibile, contatta la società del gas chiamando il numero telefonico che trovi nella parte superiore della bolletta del gas più recente.[3]
  • Quando comunichi personalmente la lettura del contatore, i computer della società del gas subito rilevano se tale lettura è insolitamente alta o bassa. Qualora vi fosse un potenziale guasto, il servizio clienti si metterà in contatto con te per risolverlo.
  • Le società del gas di solito effettuano la lettura reale del contatore ogni mese o a mesi alterni. Se hai intenzione di comunicare personalmente la lettura del tuo contatore, fallo prima della successiva data in cui è prevista la lettura del contatore da parte della società del gas. Tale data si trova di solito sull'ultima bolletta.
  • Da notare che alcune società del gas permettono anche di chiamare per stabilire un orario e una data specifici nei quali effettuare la lettura.
Advertisement

Avvertenze

  • Alcuni ostacoli possono impedire all'addetto inviato dalla società del gas di leggere agevolmente il contatore. Una fitta vegetazione, la presenza di cani poco amichevoli, un cancello bloccato, in particolare, possono impedire all'addetto di fare una lettura precisa del contatore. Prima di procedere con la lettura del contatore, rimuovi qualsiasi ostacolo che impedisca di accedere agevolmente al contatore. In caso contrario aspettati che la società ti invii una fattura basata sui consumi stimati.
    • Le letture stimate dovrebbero essere segnalate sulla bolletta del gas e sono determinate utilizzando una formula che considera il tuo consumo medio, le condizioni meteorologiche correnti e tutti gli altri fattori prevedibili che possono influenzare il consumo di gas per il periodo di fatturazione.
  • Se la tua bolletta del gas più recente fosse significativamente più alta o più bassa rispetto al solito, effettua personalmente la lettura per stabilire se quella fatta dalla società sia stata precisa. Se la lettura appare accurata, ci potrebbe essere un problema con il contatore stesso, nel qual caso dovresti informare la società del gas.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Contatore del gas naturale
  • Matita
  • Carta

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement