Come Liberarsi degli Scarafaggi Utilizzando il Borace

I composti che contengono boro attirano gli insetti molto facilmente e l'acido borico, un derivato del borace, ha delle proprietà repellenti estremamente basse che lo rendono un insetticida efficace nel lungo periodo, dato che non si degrada facilmente con il passare del tempo. Il borace può essere trasformato facilmente in acido borico oppure può essere usato così com'è. Puoi trovare anche in commercio degli insetticidi il cui principio attivo è proprio l'acido borico. Sia il borace sia l'acido borico sono insetticidi poco pericolosi per gli esseri umani, ma in alte concentrazioni possono provocare irritazioni alla pelle e alle vie respiratorie; in ogni caso, gli effetti sul corpo sono minimi, purché le due sostanze non vengano ingerite.

Parte 1 di 3:
Valutare la Zona dell'Infestazione

  1. 1
    Individua le zone potenziali dove in cui gli scarafaggi potrebbero insediarsi. Questi insetti sono onnivori e preferiscono gli ambienti scuri e umidi. Ispeziona le zone attorno ai battiscopa dei pavimenti, sotto o attorno ai tubi dell'acqua, in qualunque punto dove possano esserci degli avanzi o scarti di cibo, dietro le prese elettriche e negli spazi più angusti e difficili da raggiungere, in quanto sono le sedi più probabili di infestazione. Gli scarafaggi preferiscono lasciare le loro uova al sicuro in angoli bui e nascosti, se non appartengono a una specie vivipara o ovipara.
  2. 2
    Verifica se queste aree sono infestate. Puoi capire se questi fastidiosi parassiti sono presenti orientando un ventilatore direttamente nelle zone sospette oppure puntando all'improvviso una potente fonte di luce e controllare che non ci sia una "fuga di massa". Lasciare un'esca senza usare i pesticidi è sconsigliato, perché non faresti altro che incoraggiare l'infestazione.
  3. 3
    Osserva ogni zona in cui gli insetti potrebbero insediarsi, mangiare o deporre le uova. In genere sono aree dove è presente del cibo, dove c'è disponibilità di acqua o comunque luoghi bui e inaccessibili. Solitamente sono le zone dove è maggiore la probabilità di infestazione e l'acido borico ha un notevole potere preventivo, dato che uccide intere generazioni di insetti nel corso del tempo.
  4. 4
    Presta attenzione alla presenza di odori sgradevoli. Gli scarafaggi hanno un numero elevato di ghiandole odorifere che emanano degli odori caratteristici come mezzo di comunicazione e come richiamo sessuale. Tali odori a volte sono dolci, altre invece più oleosi o muschiati. Se avverti questo tipo di odori, è un segno della presenza degli insetti e dovresti concentrare le tue attenzioni in quel punto specifico.
    • Alcuni scarafaggi tendono a insediarsi su superfici e aree sollevate dal pavimento, come gli scaffali; in questo caso è importante svuotare tutti i contenitori e pulire la zona per prepararla all'applicazione dell'insetticida.
  5. 5
    Pulisci tutte le zone dove sono presenti residui di cibo o perdite di acqua. Assicurati di liberare l'area prima di applicare il borace. Pulisci le superfici ed evita che possano formarsi altre perdite di acqua, per privare gli scarafaggi della loro fonte vitale. Non è necessario mettere un'esca quando usi questo prodotto e dal momento che non ci sono risorse nutritive per le femmine, è meno probabile che depositino altre uova.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Preparare il Borace

  1. 1
    Se non sei in grado di preparare l'acido borico con sicurezza, usa il borace. L'acido borico è più efficace come insetticida, si scioglie più facilmente in acqua ed è abbastanza raro che possa provocare danni permanenti agli esseri umani. Entrambi i prodotti possono essere applicati sotto forma di polvere e agiscono nello stesso modo contro gli scarafaggi.
  2. 2
    Fai reagire dell'acido cloridrico con il borace per ottenere acido borico e acqua salata. L'acido borico ha la forma di grandi cristalli bianchi in sospensione nel liquido. Puoi anche decidere di acquistare questo prodotto già preparato ed è meno pericoloso dell'acido cloridrico, necessario per trasformare il borace in un insetticida più potente (appunto l'acido borico).
    • L'acido cloridrico viene venduto normalmente con il nome di acido muriatico e di solito viene usato per creare un ambiente acido nelle piscine.
    • Questo prodotto deve essere maneggiato con grande cautela. Usa dei guanti, degli occhiali di protezione e proteggi le vie respiratorie (lavora in un ambiente ventilato). Ricorda che l'acido muriatico è molto pericoloso per la salute umana. Tieni a portata di mano del bicarbonato di sodio per neutralizzare ogni reazione acida indesiderata. Non usare l'acqua per gestire le ustioni da acido.
  3. 3
    Filtra i cristalli di acido borico. Tratta la soluzione residua con il bicarbonato di sodio, in modo da neutralizzare l'acido forte. Non scaricare la soluzione nel lavandino finché non l'avrai neutralizzata. Usa delle cartine al tornasole per controllare il livello di acidità del liquido residuo. Quando i cristalli sono asciutti, possono essere conservati.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Utilizzare l'Insetticida

  1. 1
    Metti il borace o l'acido borico in un contenitore. Assicurati che il vasetto sia pulito, asciutto e con una etichetta che indichi chiaramente il contenuto. Per garantire la sicurezza ed evitare di ingerire accidentalmente il prodotto è di fondamentale importanza attaccare un'etichetta chiara e inequivocabile, dato che l'acido borico, a prima vista, è molto simile al sale. Assicurati che non ci sia umidità, in modo da evitare che il prodotto possa formare dei grumi.
    • Una vecchia bottiglietta in plastica di ketchup con il beccuccio sottile è perfetta per distribuire come un soffietto la polvere insetticida negli spazi stretti attorno alle prese elettriche correndo un rischio minimo. Premi la bottiglia per verificare che la polvere esca (fai attenzione a non farla entrare negli occhi, nel naso o nella bocca). Controlla che il foro del beccuccio sia abbastanza grande da permettere ai cristalli di passare liberamente.
    • Il borace è solubile in acqua calda, così come l'acido borico. Puoi creare una soluzione e riporla in un flacone spray. I residui asciutti di questa soluzione non vengono riconosciuti dagli insetti e hanno un basso rischio per la salute umana. Tuttavia, in prossimità di prese elettriche dovresti usare il prodotto in polvere.
  2. 2
    Cospargi o spruzza il borace o l'acido borico nelle zone infestate. Non è necessario mescolare tali prodotti con un'esca, dato che non funziona come un repellente, ma viene trasportato dagli insetti e diffuso agli altri esemplari come una tossina. Una volta diffuso il prodotto, non preparare i cibi nella zona e non spolverare, per evitare di ingerirlo accidentalmente.
  3. 3
    Togli le placche dalle prese elettriche e versa la polvere all'interno delle pareti. Questa è la via d'accesso più utilizzata dagli scarafaggi per accedere alla casa e per deporre le uova. Usa una bottiglietta di ketchup come se fosse un soffietto per spruzzare la polvere più volte. Una volta terminato il lavoro, rimonta le placche sulle prese; in questo caso non devi usare la soluzione acquosa.
  4. 4
    Ricopri le zone infestate con un leggero strato di insetticida in polvere. Il prodotto si diffonderà in tutta la colonia con il contatto diretto tra gli esemplari. Dovresti coprire interamente la superficie, ma se ci sono altre zone infestate, l'insetticida si diffonderà agli altri scarafaggi per contatto e li ucciderà. Dato che non è un repellente, non impedirà agli insetti di continuare a cercare cibo ed entreranno in contatto con il borace.
  5. 5
    Cospargi il prodotto secco sulla moquette o sui tappeti. Il borace è in grado di distruggere le uova e le larve che vivono nella moquette. Dopo 20 minuti usa l'aspirapolvere per rimuovere l'insetticida e con esso le uova e le larve morte. Segui scrupolosamente le istruzioni di pulizia specifiche per il tuo tappeto.
    • Se ti sei accorto che gli insetti hanno infestato una zona della moquette, usa l'aspirapolvere poco tempo dopo avere cosparso la polvere. Le uova vengono uccise in breve tempo, ma la polvere di borace può causare irritazione polmonare o rivelarsi tossica per gli animali domestici e i bambini piccoli. Evita che questi soggetti rimangano in ambienti dove il borace viene continuamente sollevato in aria sotto forma di polvere.
  6. 6
    Prima di utilizzare di nuovo una superficie trattata, spolverala con un panno umido. Se gli scarafaggi si ripresentano, riapplica il prodotto dopo alcuni giorni. Si tratta di un insetticida dall'effetto estremamente lento, ma molto efficace. Continua in questo modo finché tutti gli insetti non saranno debellati.
    Pubblicità

Consigli

  • Il borace è un prodotto efficace e utile come detergente per tappeti con azione insetticida. Evita però che gli animali domestici si avvicinino alle zone appena trattate con questo prodotto o mentre lo stai usando.
  • Fai in modo che tutti i contenitori siano chiaramente etichettati, chiusi e conservati lontano dalla portata di bambini e animali domestici, dato che nessuna di queste sostanze è atossica.
Pubblicità

Avvertenze

  • È molto pericoloso preparare l'acido borico in casa, dovresti usare l'acido cloridrico solo in ambienti ben ventilati e indossando le giuste protezioni.
  • La Comunità Europea sta vagliando la potenziale tossicità del borace per le donne incinte. Negli Stati Uniti è considerato sicuro, ma è meglio non esporre a questo prodotto le donne che allattano, che aspettano un bambino e in genere i bambini piccoli.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 28 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Disinfestazione

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità