Come Liberarsi dei Dubbi

Per tanti, i dubbi possono essere la causa di molti problemi. Sono portatori di numerosi sentimenti negativi tra cui insicurezza, autostima ridotta, frustrazione, depressione e angoscia. L'enorme mole di situazioni per cui possiamo essere in dubbio può complicarci la vita, facendoci preoccupare per la sicurezza altrui e per la correttezza delle nostre credenze, e portandoci a chiederci più volte se abbiamo fatto la scelta giusta. Una vita appagante non è lastricata di dubbi, quindi impara come analizzarli e lasciarli andare, la ricompensa sarà la pace interiore.

PassaggiModifica

  1. 1
    Investiga il tema dei dubbi. E' molto importante comprendere non solo il contesto, ma anche il soggetto del dubbio. E' altrettanto importante riconoscere che non tutti i dubbi sono nocivi. Alcuni problemi possono farti sentire a disagio, ma questo può accadere perché stai affrontando qualcosa che una parte della tua mente sta cercando di classificare come corretto sebbene in realtà non lo sia. Guarda le situazioni da vicino per metterle a fuoco e conoscerle con maggior chiarezza.
    • Il dubitare è direttamente collegato alla mente perché i dubbi non sopraggiungono senza una ragione, sono una preziosa abilità che favorisce la nostra sopravvivenza. Ed anche se non sono al 100% affidabili, lo sono a sufficienza per essere considerati un possibile segnale che indica che qualcosa non va, o che qualcosa è mancante per rendere il quadro completo. Talvolta i dubbi possono essere risolti aumentando il nostro livello di conoscenza in merito al soggetto, ma quando il tema non è basato sulla realtà i dubbi vengono spesso soppressi ed irrisolti, a spese del nostro benessere fisico e mentale.
    • Talvolta la ragione si basa su un consiglio errato, per cui se qualcuno ti racconta di un dato accadimento che una volta approfondito scopri essere parzialmente falso, inizi a dubitare. In questo caso, l'immagine o l'idea iniziali risultano imperfette. Sono molteplici le ragioni per cui possono sorgere dei dubbi, ma esiste sempre una motivazione, e il riuscire a comprenderla è l'ingrediente cruciale che ci permetterà di risolverli.
  2. 2
    Metti alla prova i tuoi dubbi. Qualsiasi essi siano, sperimenta tu stesso comparandoli con i fatti e con quello che hai appreso con l'esperienza. Se si tratta di una di quelle situazioni che non potrai mai realmente testare o conoscere, accetta semplicemente che potresti non avere mai la risposta che cerchi. Molti dubbi appaiono ingannevoli, ma possono celare argomenti impercettibili e di difficile gestione, altri possono apparire altamente complessi, ma poi risolversi da soli con estrema facilità. Comprendi che tutti i piccoli pezzi potrebbero aiutarti a comporre l'immagine che cerchi.
    • Normalmente i dubbi esistono perché esiste qualcosa di erroneo nell'immagine completa della situazione. Scopri quale sia l'obiezione opposta dalla mente. Chiedi a te stesso perché esiste questo dubbio in questo caso specifico. Potrebbe trattarsi di una motivazione davvero delicata, ma la mente ha la preziosa ed innata capacità di individuare anche i più piccoli dettagli mentre noi siamo soliti ignorarli.
  3. 3
    Liberati dei dubbi relativi alle situazioni che non puoi confermare, mettere alla prova o confutare. Fai lo stesso con quelli che hai testato e ritenuto infondati. Quando avrai approfondito la conoscenza della situazione, ti sentirai più sicuro e sarai in grado di smettere di dubitare. Talvolta è possibile trovare le risposte ad alcune domande solo quando abbiamo raggiunto un certo livello di conoscenza, che ci permette di scorgerle.
    • Considera questa analogia. I dubbi sono come i virus ed i batteri. Centinaia di anni fa, si pensava che le patologie fossero causate da esseri sovrannaturali, dalle maledizioni o dalla magia nera. Oggi sappiamo che la malattia è causata dai virus e dai batteri, ma ce ne siamo potuti rendere conto solo grazie all'avvento di alcune invenzioni. Dopo averne apprese le cause reali, l'idea della magia nera o di altre strane cause è stata rilasciata non appena compresa dalla mente. Ma nei luoghi dove la tecnologia o la scienza non esistono, o vengono comunemente negate, maledizioni, magia nera ed altri atti divini, maligni o sovrannaturali vengono reputati le reali cause delle malattie.
    • E' saggio prendersi un po' di tempo per comprendere come e perché compaiono i dubbi, ed è altrettanto importante capire perché influenzano negativamente le persone rendendole infelici. Potrebbe essere necessario del tempo, ma normalmente la situazione si risolve quando si smette di volerli risolvere e combattere, consentendo alla mente di essere maggiormente rilassata, attenta e cosciente.
  4. 4
    Individua una persona che sappia fornirti una risposta reale. Normalmente sono coloro che hanno studiato una specifica materia, hanno fatto esperienza o sono intellettualmente competenti ed in grado di rispondere ai tuoi quesiti. Spesso una conversazione può riuscire a risolvere immediatamente il problema quando l'altra persona è competente, in grado di consigliarti o di gestirlo. Se non sai a chi rivolgerti, conduci tu stesso le tue ricerche, prova a raccogliere il maggior numero di informazioni, di fatti e di punti di vista possibili. Piccoli gruppi possono rivelarsi ideali per discutere dubbi generici, ma anche in questo caso selezionali in modo accorto perché potrebbero non essere in grado di risponderti o, peggio, potrebbero fornirti risposte inaffidabili.
    • Impara a riconoscere quando la persona con cui parli non è adatta a rispondere alle tue domande, o quando le sue conclusioni non sono degne di credibilità. Alcuni segnali della mancanza di affidabilità includono frasi come "semplicemente non pensarci" o "non dovresti pensare in questo modo"; o l'uso della manipolazione emozionale, come "se mi ami devi fidarti di me"; o la pressione ad avere una cieca fiducia per il tuo benessere attuale e futuro. Quando non è semplice reperire informazioni e consigli imparziali, molte persone sono forzate ad accettare una realtà inaccurata per non separarsi dalla massa.
    • Mentre alcuni problemi sono esche per la mente, altri dovrebbero essere affrontati realmente per la loro importanza. Sarai tu a dover decidere quando ne varrà la pena usando le tue esperienze passate come unico metro di misura affidabile.
  5. 5
    Valuta perché i tuoi dubbi ti rendono infelice. Osserva la tua mente e scopri come funziona e perché i dubbi ti rendono infelice. Come il 'Pensatore' di Auguste Rodin, i nostri dubbi formano un'immagine senza tempo dell'umanità, poiché tutti noi talvolta siamo esposti a situazioni che ci causano problemi e ci guidano alla ricerca di una una soluzione.
    • Ciò che di importante c'è da notare in merito a molti dubbi è che si spargono come virus, ne siamo sempre esposti nell'interazione con le altre persone, o quando subiamo esperienze conflittuali. Molto spesso viviamo privi di dubbi semplicemente perché non pensiamo alle cose che ci circondano, vivendo in un'inevitabile pseudo-beatitudine attribuibile all'ignoranza.
    • L'infelicità è data dal fatto che la mente non ama i dubbi e le incertezze perché scuotono la nostra autostima e la nostra sicurezza. L'infelicità è causata dal nostro voler permanere nella confusione anziché lasciare andare il problema o permettere che si risolva autonomamente.
    • Desiderare che la confusione scompaia è un'ulteriore causa di infelicità e stress quando la mente è legittimamente in dubbio, e continuerà ad esserlo fin quando il dubbio non verrà assodato e verranno intraprese le azioni necessarie a risolverlo, o fin quando non verrà confutato e lasciato andare. La mente si auto-protegge dal pericolo usando la confusione e i dubbi come campanello d'allarme.
  6. 6
    Pratica quotidianamente l'abilità di lasciare andare i dubbi. L'articolo Lasciar Andare Pensieri ed Emozioni offre alcuni utili suggerimenti che ti permetteranno di sviluppare al meglio le tue capacità in merito. La domanda principale che ci poniamo è 'che cosa ci aspetta alla fine del percorso'? L'unico modo per scoprirlo è continuare a camminare in quella direzione.
    • Sebbene sono molte le domande che le persone preferirebbero ignorare, i dubbi non sono la soluzione ai problemi. E' solo testando il tuo grado di soddisfazione che potrai davvero mettere i dubbi a riposo.
    • E' importante comprendere che lasciare andare non significa semplicemente abbandonare, sopprimere, distruggere o rompere i dubbi. Si tratta di accettare la realtà dei fatti. Puoi avanzare solo modificando il tuo rapporto con la causa originale del dubbio e dell'infelicità, desiderando che le cose false siano vere o che quelle vere siano false.
    • Sforzati di ricordare che i dubbi nascono per delle buone ragioni e che non sono né un nemico né un segno di inferiorità, poiché vengono usati dalla tua mente per aiutarti ad evitare i pericoli. L'infelicità può essere equilibrata con la gentilezza e la compassione verso noi stessi basate sulla saggezza, accettando i fatti della vita ed apprezzando quello che si ha.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Talvolta ignorare le difficoltà può essere di aiuto. Ciò nonostante, non ignorare ciò che hai la capacità di affrontare in modo costruttivo, come pagare le bollette o aggiustare una relazione.
  • Se sei nel giusto non è necessario fornire una spiegazione. Più cercherai di spiegarlo, più complicato diverrà e più le altre persone potranno discutere.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement