Come Liberarsi della Congestione Nasale

La congestione nasale si presenta quando un raffreddore o un'allergia provocano il gonfiore delle cavità nasali e la produzione di muco, rendendo difficile la respirazione. La congestione nasale può essere più che fastidiosa; può essere del tutto debilitante. Fortunatamente, esistono molti modi per liberarsi dalla congestione e alleviare i disagi quando vieni colpito da un raffreddore o da un'allergia. Questo articolo descrive rimedi veloci per alleviare la congestioni, rimedi decongestionanti naturali e soluzioni mediche.

Parte 1 di 4:
Rimedi Veloci

  1. 1
    Soffiati il naso. Il modo più semplice per liberarti della congestione è spingere il muco fuori dal naso. Porta sempre con te un pacchetto di fazzoletti.
  2. 2
    Mangia qualcosa di piccante. Hai mai esagerato con il wasabi e lo hai sentito arrivare direttamente nel naso? Questo perché i cibi piccanti sciolgono il muco e riducono le congestioni, anche se temporaneamente. Per le congestioni intense, prova a mangiare:
    • Peperoncino
    • Rafano o wasabi
    • Zenzero piccante
    • Fieno greco
    • Cipolla e aglio
  3. 3
    Usa un unguento al mentolo. Un vapor rub che contenga mentolo libererà temporaneamente la congestione e ti consentirà di respirare più facilmente per un'ora o due. Strofina un po' di unguento sul labbro superiore sotto il naso e lascia che i vapori facciano effetto.
  4. 4
    Rimani in posizione verticale. Tenerti sollevato di notte con dei cuscini, o resistere alla tentazione di rimanere in posizione orizzontale, può aiutare ad alleviare la congestione e rendere più facile la respirazione. Non servirà a guarire la congestione, ma ti aiuterà a respirare e a provare meno disagio.
  5. 5
    Massaggia i seni nasali. Allevia la congestione con i metodi tradizionali - senza medicine o stimolanti, solo grazie alle tue dita. E' facile ed efficace. Ecco tre massaggi che puoi fare a casa, al lavoro o in pubblico.
    • Posiziona gli indici su entrambi i lati delle cavità oculari, subito sopra al naso e subito sotto al sopracciglio. Inizia a massaggiare i seni intorno al naso con le dita con movimenti circolari verso l'esterno. Fallo per 20-30 secondi.
    • Posiziona gli indici subito sotto gli occhi. Anche in questo caso, usando movimenti circolari verso l'esterno, massaggia i seni intorno agli occhi. Fallo per 20-30 secondi.
    • Infine, metti i pollici sugli zigomi. Massaggia gli zigomi con movimenti circolari verso l'esterno usando i pollici. Fallo per 20-30 secondi. Ripeti il massaggio di nuovo, o finché non senti sollievo.
  6. 6
    Usa una compressa calda sul viso. Immergi un asciugamano pulito in acqua calda e strizzalo finché non è umido, ma non bagnato. Siedi e metti l'asciugamano sul viso per pochi minuti. La compressa calda potrebbe aiutare ad alleviare il disagio e aprire i passaggi nasali.
    • Se non vuoi usare un asciugamano bagnato, prova ad appoggiare una bottiglia di acqua calda contro i seni nasali. Riempi una bottiglia con acqua calda, ma non bollente. Avvolgila con una asciugamano e appoggiala contro naso, guance e fronte.
  7. 7
    Fai una doccia calda. Il vapore caldo passerà nei tuoi polmoni e nei tuoi seni nasali, sciogliendo il muco e alleviando la congestione.
    Advertisement

Parte 2 di 4:
Rimedi Naturali

  1. 1
    Usa un trattamento al vapore per sciogliere il muco. Quando hai il tempo per più di una doccia calda, usa un trattamento al vapore per alleviare la congestione. Il trattamento al vapore è stato usato dalle persone malate e congestionate in tutto il mondo per secoli.
    • Porta tre tazze d'acqua a ebollizione. Quando l'acqua bolle, togli la pentola dal fuoco;
    • Metti una bustina di camomilla nell'acqua mentre si raffredda (facoltativo);
    • Quando il vapore è abbastanza freddo perché tu possa passarci sopra la tua mano senza bruciarti, versa l'acqua in una ciotola;
    • Facendo attenzione a non ustionarti, metti il viso sopra la ciotola, copri la testa con un asciugamano e respira profondamente. Se non puoi respirare dal naso all'inizio, usa la bocca.
  2. 2
    Mantieniti idratato. Bevi più acqua o succhi di frutta che puoi. Per un rapido sollievo dalla congestione, bevi 6-8 bicchieri d'acqua. Aiuta a rinforzare il sistema immunitario e a ridurre il gonfiore dei seni nasali.
  3. 3
    Usa un umidificatore. Gli umidificatori sono consigliati come trattamento per le congestioni, perché l'aria asciutta irrita le membrane dei seni, facendo peggiorare i sintomi. [1]
    • Se non hai, o non vuoi comprare, un vero umidificatore, puoi costruirne uno rudimentale da solo usando oggetti comuni che puoi trovare in casa. Fai bollire abbastanza acqua da riempire una grande padella, levala dal fuoco, e mettila in un punto sicuro della stanza. Il vapore che arriva dall'acqua umidificherà la stanza. Ripeti se necessario.
    • Quando usi un umidificatore, basta un utilizzo breve. Non trasformare la tua stanza in una giungla tropicale. Un po' di umidità nell'aria sarà tutto ciò di cui hai bisogno.
  4. 4
    Prepara una soluzione salina nasale. L'acqua salata può agire da soluzione salina. Aggiungi un cucchiaino di sale in una tazza di acqua, e mescola finché non si scioglie. Con un contagocce, versa alcune gocce di soluzione salina in una narice con la testa inclinata indietro. Soffia la soluzione fuori dalla narice e ripeti con l'altra.
    • Se non vuoi prepararla tu stesso, puoi comprare una soluzioni salina in farmacia.
  5. 5
    Irriga i passaggi nasali usando un lota neti. Per alcuni, l'irrigazione nasale può portare rapido sollievo dei sintomi ai seni senza l'uso di farmaci.[2] Il lota neti agisce sciogliendo il muco e rimuovendolo dai passaggi nasali.
    • Tutti i lota neti hanno delle istruzioni che dovresti seguire. Tipicamente però, dovrai preparare una soluzione irrigante con 250 ml d'acqua tiepida e sterile e un cucchiaio di sale. Riempi il lota neti con la soluzione salina.
    • Inclina la testa a un angolo di 45° e porta la punta del lota neti nella narice più alta. La soluzione salina entrerà da quella narice, scorrerà dentro le tue vie nasali, e uscirà dall'altra narice. Se la soluzione cola nella tua bocca, sputala. Soffia il naso e ripeti il processo dall'altro lato.
    • Quanto spesso dovresti irrigare il naso? Le persone che soffrono di gravi problemi al naso o di allergie possono praticare questa tecnica anche una volta al giorno.[2] Quando i tuoi sintomi saranno migliorati, la dose consiglia è tre volte a settimana.
    • In alcune parti del mondo l'acqua potrebbe essere contaminata con il Naegleria fowleri, un'ameba che, se inalata attraverso il naso, può causare un'infezione celebrale solitamente fatale. Viene raccomandato bollire l'acqua per almeno un minuto (tre, ad altitudini elevate) prima di usarla con il lota neti, o magari di comprare l'acqua sterile in un negozio.
  6. 6
    Fai esercizio. Anche se è l'ultima cosa che hai in mente, muoversi aiuta il corpo a rinnovarsi. Un modo semplice per far passare in fretta la congestione è fare una ventina di flessioni, respirando solo attraverso il naso. Il cervello riconosce un maggiore bisogno di aria, aiutandoti a fermare il gonfiore nasale e diminuendo i livelli di muco.
  7. 7
    Fai un bagno con degli oli essenziali. Determinati oli essenziali aiutano a sciogliere il muco e a liberare i seni nasali. Riempi la vasca con acqua calda e aggiungi dieci gocce di olio di eucalipto, olio di rosmarino o olio di melaleuca. Riposa nella vasca finché i tuoi passaggi nasali non si solo liberati e respirare è diventato più facile.
  8. 8
    Dormi. Anche se può sembrare sopravvalutato, fai una pausa dal lavoro o da scuola per stare a casa e dormire tutto il giorno; darà al tuo corpo il tempo di guarire e iniziare a combattere il raffreddore. Se hai difficoltà a dormire a causa della congestione, prova dei farmaci, i cerottini nasali o prova a respirare con la bocca (metti del burro di cacao se respiri attraverso la bocca, perché potrebbero seccarsi le labbra).
  9. 9
    Calmati. Lo stress rallenta il funzionamento del sistema immunitario. Più sei stressato, più tempo ci vorrà per farti passare la congestione.
    Advertisement

Parte 3 di 4:
Soluzioni Mediche

  1. 1
    Usa un decongestionante da banco. Puoi acquistare i decongestionanti in farmacia. Ne esistono di diverse varietà:
    • Gli spray decongestionanti, come nafazolina (Privine), ossimetazolina (Afrin, Dristan, Duramist), o fenilefrina (Neo-sinefrina, Sinex, Rhinall); [1]
    • In forma di pillola, come fenilefrina e pseudoefedrina;[1]
    • Non prendere spray decongestionanti per più di tre giorni, perché potrebbero far peggiorare i sintomi. Inoltre, non prendere decongestionanti orali per più di sette giorni senza aver consultato un medico. Segui tutte le istruzioni sui decongestionanti senza ricetta.
    • Consulta prima il medico se soffri di pressione alta, glaucoma, problemi con la prostata, diabete, problemi di tiroide, disturbi cardiaci o se sei in gravidanza.
  2. 2
    Usa un antistaminico. Gli antistaminici, insieme agli altri farmaci contro le allergie, sono utili per alleviare le congestioni. Scegli antistaminici che contengano anche un decongestionante in modo da trattare naso che cola e starnuti oltre alla pressione nei seni e al muco. Prova questi antistaminici naturali:
    • Ortica. Alcuni dottori consigliano di prendere una preparazione seccata a freddo di ortica, che ridurrà la quantità di istamine prodotte dal corpo.[3]
    • Tossillagine comune. In Europa è diffusa da molto tempo la tradizione di usare questa pianta per curare problemi della pelle.[4] Puoi pestare le foglie per creare una pasta o ingerire il suo estratto in forma di pillole.
    • Basilico. Riscalda qualche foglia di basilico con del vapore e respirane i vapori. Il basilico può far diminuire la quantità delle istamine prodotte dall'organismo.[5]
    • Consulta prima il medico se soffri di pressione alta, glaucoma, problemi con la prostata, diabete, problemi di tiroide, disturbi cardiaci o se sei in gravidanza.
    Advertisement

Parte 4 di 4:
Che cosa Aspettarsi da un Medico

  1. 1
    Tieniti pronto a rispondere a molte domande di base. La congestione nasale ha origine da molte cause; se non rispondi onestamente a tutte le domande, non avrai il trattamento più appropriato. Alcune delle possibili domande includono:
    • Da quanto tempo dura la congestione. Se va avanti da più di una settimana, consulta il medico immediatamente;
    • Il colore del muco;
    • Altri sintomi, inclusi algie, febbre, tosse, eccetera;
    • Allergie;
    • Se fumi o meno.
  2. 2
    Aspettati che la prima linea di difesa siano antibiotici e farmaci su prescrizione. La congestione nasale è spesso sintomo di un'influenza o di altre infezioni. Di conseguenza, molti medici cominceranno con il prescrivere dei farmaci per combattere l'infezione.
    • Assicurati di dire al medico se prendi regolarmente dei farmaci.
  3. 3
    Informati sull'uso della procedura somnoplasty per curare alcuni casi di congestione cronica. La funzione di questa procedura è quella di liberare le ostruzioni nel naso chirurgicamente. Viene usato il calore per aprire i seni nasali e liberare il passaggio. Viene eseguita in anestesia locale e probabilmente in un'ora sarà già tutto finito.
    • Sebbene vengano introdotti in entrambe le narici degli aghi roventi, molti pazienti assicurano che non si sente nulla;
    • La congestione sarà presente per le prime due settimane, nel corso della guarigione;
    • Se la procedura non risolve il problema, sarà possibile ripeterla a distanza di qualche settimana;
    • Questa procedura viene solitamente eseguita da un otorino nel suo studio, non in ospedale.
  4. 4
    Comprendi che il medico raccomanda l'intervento chirurgico solo per casi estremi. Se hai un'infezione grave, potresti avere bisogno di un intervento chirugico per via endoscopica. Viene introdotta una telecamera attraverso il naso, che serve a guidare il chirurgo nel processo di rimozione della parte malata o di apertura di cavità naturali.
    • L'intervento chirurgico è quasi sempre ambulatoriale; torneresti a casa in giornata;
    • Il dolore è minimo e nell'arco di una settimana al massimo dovresti già stare bene;
    • Sebbene le revisioni siano occasionalmente necessarie, la percentuale di successo è molto alta.
  5. 5
    Informati sulla decongestione dei turbinati con il laser (LTS da Laser Turbinate Surgery). I turbinati sono le strutture all'interno del naso che causano la congestione. Attraverso l'impiego del laser o dell'anidride carbonica, vengono ridotti nell'arco di una ventina di minuti. Si tratta di un intervento chirurgico piuttosto rapido e puoi tornare solitamente a casa nell'arco della giornata.
    • Potresti avere una congestione leggera per una settimana circa prima di guarire completamente;
    • Viene solitamente impiegato un anestetico locale, quindi nessun ago necessario;
    • La controindicazione di questo tipo di procedura chirurgica è il costo e potrebbe non essere disponibile in tutte le cliniche.
    Advertisement

Consigli

  • Non mangiare latticini o cioccolato; possono favorire la produzione di muco.
  • Stai lontano dal cloro. Il cloro nelle piscine, ad esempio, può irritare le membrane mucose, facendo peggiorare la tua congestione.
  • Se hai il mal di testa a causa della sinusite, prendi degli antidolorifici.
Advertisement

Avvertenze

  • Non usare un unguento sotto il naso se ti fa male ed è irritato perché lo hai soffiato molto. L'unguento potrebbe bruciare.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Vie Respiratorie

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement