Come Liberarsi della Pelle Secca sul Viso

La pelle del viso è particolarmente sensibile, dunque può seccarsi più velocemente rispetto al resto della cute. Ecco alcuni trucchi e tecniche utili per non avere più la pelle secca, disidratata e screpolata.

Metodo 1 di 2:
Parte 1: Routine Quotidiana
Modifica

  1. 1
    Usa l'acqua tiepida, più delicata rispetto a quella calda. L'acqua tiepida dilata i pori e rende più facile il lavaggio del viso, mentre l'acqua calda può far seccare la pelle più rapidamente.
    • La temperatura ideale dell'acqua per lavare il viso dovrebbe essere leggermente più calda rispetto a quella tiepida. Il calore è un esfoliante naturale, dunque l'acqua, a questa temperatura, è fantastica quando vuoi eliminare le cellule morte e gli oli della cute; tuttavia, se il tuo viso è in condizioni critiche da qualche tempo, dovrai tenerti alla larga dalle temperature elevate.
    • Se hai bisogno di usare l'acqua calda sul viso, fai un ultimo risciacquo veloce con dell'acqua fredda per ridurre la quantità di tempo durante la quale il calore resta a contatto con la cute.
    • Analogamente, quando fa molto caldo, dovresti cercare di spruzzare rapidamente dell'acqua fredda sul viso per trovare un po' di sollievo. L'umidità nell'aria di solito aiuta la pelle a trattenere una parte dell'idratazione naturale, ma riuscirai a mantenerla idratata ancora di più se riesci a raffreddare regolarmente la cute.
  2. 2
    Usa solo dei detergenti delicati per il viso. Il sapone per il corpo è troppo aggressivo per la pelle del viso, quindi dovresti cercare un detergente specificamente studiato per questa zona.
    • Molti detergenti a base di sapone contengono il sodio laurilsolfato, un tensioattivo noto per disidratare la pelle. Per il viso, i detergenti non a base di sapone e quelli che non fanno schiuma sono preferibili.
    • Ti conviene anche evitare i detergenti con delle fragranze aggiunte, giacché includono spesso dell'alcool, un astringente che può gravemente seccare la pelle.
    • Potresti anche usare un detergente contenente ceramidi, una famiglia di molecole lipidiche solitamente situate nello strato più esterno della cute. Le ceramidi sintetiche possono aiutare la pelle a trattenere più idratazione.
  3. 3
    Tampona la pelle per asciugarla. Mai strofinare l'asciugamano sulla pelle dopo aver lavato il viso. Piuttosto, tampona delicatamente il viso con un asciugamano asciutto ma morbido.
    • Allo scopo di minimizzare le possibili irritazioni, dovresti tamponare la pelle per circa 20 secondi, o meno.
    • Utilizza un panno morbido, ma assicurati che sia composto da fibre effettivamente capaci di assorbire l'acqua. Un asciugamano soffice di un tessuto spugnoso funziona bene.
    • In teoria, dovresti asciugare il viso in modo che sia ancora leggermente umido al tatto, ma non sgocciolante.
  4. 4
    Applica una crema idratante dopo aver lavato il viso. La lozione o la crema idratante vanno applicate generosamente sul viso subito dopo il lavaggio. Preferibilmente, la cute dovrebbe anche trattenere un po' di acqua, dal momento che stendere la crema sulla pelle umida può mantenerla idratata più a lungo.
    • Vale la pena provare qualsiasi crema o lozione idratante sul viso se non sai cosa cercare, ma, se usi già un idratante e hai bisogno di un prodotto un po' più forte, cercane uno contenente burro di karitè, ceramidi, acido stearico o glicerina; dai un'occhiata agli ingredienti. Si tratta di sostanze idratanti che aiutano a sostituire lo strato protettivo più esterno della cute, responsabile del mantenimento dell'idratazione all'interno.
  5. 5
    Non irritare la pelle se radi il viso. Gli uomini hanno una preoccupazione in più quando si tratta di cute secca. Le pessime abitudini di rasatura possono, in effetti, seccare la pelle, dunque i ragazzi dovrebbero ricordarlo e radersi con attenzione per evitare di peggiorare la situazione.
    • Il processo di rasatura rimuove sia i peli sia il sebo dalla pelle e l'eliminazione degli oli naturali può farla seccare.
    • Per ridurre i danni causati dalla rasatura, passa il rasoio dopo aver lavato il viso, quando i peli sono più morbidi e facili da togliere. Un'altra cosa: usa sempre un rasoio affilato, che può tagliare i peli più prontamente rispetto a una lama poco tagliente.
    • Utilizza sempre la crema o il gel per proteggere la pelle durante la rasatura e utlizza il rasoio verso la direzione di crescita dei peli.
  6. 6
    Non irritare le palpebre con troppo mascara. Per quanto riguarda le donne, i cosmetici possono rappresentare un altro motivo di preoccupazione nel momento in cui si cerca di sbarazzarsi della pelle secca. Il mascara, in particolare, può avere un effetto dannoso sulle palpebre.
    • Usa uno struccante al posto di un normale detergente per il viso, per ottenere risultati ottimali. Spesso, i detergenti standard non rimuovono tutte le tracce di trucco, e alcune di esse potrebbero restare sulla pelle anche dopo averla lavata. Gli struccanti effettuano un lavoro molto più accurato.
    • Prova a dare alla pelle una tregua dal mascara e dagli altri prodotti di makeup per almeno un paio di giorni alla settimana.
  7. 7
    Copri il viso quando è necessario. Usa una protezione solare per evitare i raggi UV quando esci. In inverno, quando l'aria è fredda e secca, avvolgi una sciarpa intorno alla metà inferiore del viso prima di mettere piede fuori casa.
    • I danni solari sono tra i principali colpevoli della maggior parte dei problemi cutanei, inclusa la pelle secca del viso. Applica una protezione solare il cui SPF sia pari almeno a 30 nel corso di tutto l'anno. Se non vuoi applicare delle creme pesanti sul viso, opta per una lozione contenente SPF e spalmala al posto della tradizionale protezione.
    • Dovresti anche proteggere la pelle delle labbra con un burrocacao il cui SPF sia pari almeno a 15.
    • In inverno, l'aria secca disidrata naturalmente la pelle, soprattutto se la esponi. Metti una sciarpa o un cappello con la visiera per coprire il più possibile il viso e dunque proteggere la pelle dall'aggressiva aria invernale.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Parte 2: Altri Accorgimenti
Modifica

  1. 1
    Usa l'umidificatore. L'aria asciutta può seccare la pelle al pari di tanti altri fattori. Accendere un umidificatore nella stanza da letto di notte può evitare che l'aria diventi troppo secca e infondere una maggiore idratazione alla tua cute.
    • Cerca di mantenere l'umidità nella tua stanza ad approssimativamente il 50%.
    • Un umidificatore è particolarmente importante di notte, giacché è durante le ore di riposo che il corpo ripara la pelle. Troppa secchezza nell'aria può spingere la cute del viso a perdere troppo velocemente le proprie cellule, il che significa che, al risveglio, potresti ritrovarti con uno strato di pelle screpolata su certe aree del viso. Di conseguenza, assicurati che la stanza in cui dormi sia sufficientemente umida.
    • Come alternativa, potresti sistemare una bacinella d' acqua vicino al termosifone o posizionare una pianta come umidificante naturale, ad esempio la felce di Boston, la felce di bambù o il ficus alii, nella tua camera.
  2. 2
    Usa un asciugamano per bambini al posto dello scrub esfoliante. Invece di utilizzare uno scrub aggressivo per eliminare gli eccessi di sebo e di pelle morta, passa un asciugamano morbido per bambini, che compirà lo stesso identico lavoro, causando meno irritazione alla cute.
    • La tua pelle necessita di essere esfoliata ogni tanto, in modo che le cellule morte vengano eliminate, ma non farlo con troppo vigore, giacché puoi danneggiare ancora di più lo strato più esterno della pelle e peggiorare la secchezza.
    • Un asciugamano per bambini è più soffice rispetto a quelli standard, e alcuni si compongono persino di materiali morbidi e vellutati, come il satin. Per usare questo panno con l'obiettivo di esfoliare la pelle, spruzza un po' d'acqua sul viso e massaggialo lentamente eseguendo un movimento breve e circolare.
  3. 3
    Proteggi la pelle con la vaselina. Ogni tanto, applica uno strato sottile di vaselina sulle aree del viso che si seccano facilmente per conservare l'idratazione naturale della cute.
    • Questo si può fare specialmente in inverno, quando la pelle del viso viene frequentemente esposta all'aria aggressiva, che la secca. Durante questa stagione, stendi la vaselina prima di uscire, soprattutto se hai intenzione di restare all'aperto per un po' di tempo.
    • Per usarla tutto l'anno, applica un po' di vaselina sulle aree visibilmente secche della cute. Lasciala in posa per 10 minuti prima di risciacquarla con delicatezza. Puoi ripetere questa procedura due volte alla settimana.
  4. 4
    Lava la pelle con il latte. Per quanto sembri strano, il latte è sia un detergente naturale sia un idratante.
    • Bagna un asciugamano soffice per bambini con dell'acqua fredda. Stendi il panno sul viso e lascialo in posa per 10 minuti.
    • L'acido lattico è un detergente naturale e delicato. Può ridurre i rossori e rimuovere la pelle morta.
    • I lipidi del latte garantiscono un'idratazione extra alla pelle, donandole un aspetto nutrito, sano e morbido.
    • Ricorda che il latte scremato non la idraterà molto bene, quindi puoi usare quello parzialmente scremato o intero.
    • Se sospetti che il tuo detergente serale per il viso sia troppo aggressivo per la tua pelle, non buttarlo subito nella spazzatura. Sostituiscilo due o tre volte alla settimana con il latte, per dare alla cute la pausa della quale ha bisogno.
    • In ogni caso, il latte non può rimuovere il trucco, quindi dovresti struccarti prima di applicarlo sulla pelle.
  5. 5
    Applica una maschera all'aloe vera. Questa pianta contiene delle proprietà che possono calmare la pelle arrossata e irritata e reidratare quella secca e screpolata.
    • I migliori risultati si ottengono andando dritto alla fonte. Apri una foglia di aloe vera fresca e massaggia delicatamente la linfa che sgorga sul viso dopo averlo lavato. Lasciala in posa per 15 minuti prima del risciacquo.
    • Questa maschera può essere applicata tutte le volte che vuoi.
    • Se non riesci a trovare delle piante fresche di aloe, puoi usare un gel o una maschera contenente questo ingrediente.
  6. 6
    Usa la crema all'idrocortisone sulle palpebre. Quest'area si secca molto facilmente. Se la pelle è disidratata e ti causa prurito, applica con attenzione uno strato leggero di crema all'idrocortisone sulle palpebre per ridurre questa sensazione e reidratarla.
    • La ragione per la quale la pelle sulle palpebre si secca con tanta facilità è dovuta al fatto che è sottile e sensibile.
    • Accertati che la crema all'idrocortisone non entri negli occhi quando la applichi e rimuovi il trucco prima di applicarla.
    • Puoi usare questo trattamento diverse volte al giorno.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Per mantenere la pelle idratata e sana su tutto il corpo, viso incluso, devi preservare l'idratazione sia dentro che fuori. Bevi dai sei agli otto bicchieri da 250 ml di acqua al giorno per idratare il corpo e consentirgli di funzionare in maniera ottimale. Evita le bevande disidratanti, come l'alcool e la caffeina, che di fatto possono disidratare più di quanto sembri.
Advertisement

Cose che ti ServirannoModifica

  • Detergente per il viso delicato
  • Asciugamano morbido
  • Crema idratante
  • Rasoio (se necessario)
  • Crema o gel per radersi (se necessario)
  • Struccante (se necessario)
  • Protezione solare
  • Sciarpa
  • Umidificatore
  • Asciugamano per bambini
  • Vaselina
  • Latte
  • Estratto di aloe
  • Crema all'idrocortisone

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura della Pelle

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement