Come Liberarsi delle Irritazioni da Rasatura nella Zona Bikini

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Le irritazioni da rasoio non sono solo un effetto collaterale spiacevole della depilazione, ma possono infettarsi provocando dolore e problemi alla pelle. La zona bikini può essere particolarmente problematica, perché in quel punto la pelle è molto sensibile. Ecco come trattare le irritazioni e ottenere di nuovo una pelle sana e liscia.

Metodo 1 di 3:
Curare le Irritazioni da Rasoio

  1. 1
    Lascia crescere un po' i peli prima di raderti di nuovo. Radere la pelle irritata la farà irritare ancora di più o potrebbe aprire delle ferite e, di conseguenza, provocare infezioni. Se puoi, lascia crescere i peli per qualche giorno e controlla se le irritazioni guariscono da sole.
  2. 2
    Resisti alla tentazione di grattare la zona. Potrebbe prudere, ma rompere i foruncoli con le unghie può portare a infezioni e cicatrici. Prova a trattenerti il più possibile.
  3. 3
    Usa un prodotto specifico per il trattamento delle irritazioni da rasoio. Cerca un prodotto che contenga acido salicilico, acido glicolico, amamelide, aloe vera oppure una combinazione di questi ingredienti. Alcuni di questi prodotti potrebbero essere contenuti in una bottiglietta roll-on da applicare direttamente sulla pelle, mentre altri potrebbero dover essere versati su un batuffolo di cotone.
    • Se non sai che prodotto comprare, consulta un'estetista e chiedi cosa consiglia ai suoi clienti. Potrai acquistare i prodotti in un salone di bellezza o su internet.
    • Applica la soluzione sulla pelle almeno una volta al giorno, se non di più. Cerca di farlo quando esci dalla doccia, prima che la tua pelle sia coperta da sudore o altre sostanze.
  4. 4
    Tratta le infezioni con una crema antibatterica. Se sospetti di avere dei peli incarniti infetti, prova a usare ogni giorno su di essi una crema antibatterica. I trattamenti topici possibili sono Bacitracina, Neosporina, e Polisporina.
  5. 5
    Cura le cicatrici con Retin-A. I retinoidi, derivati dalla vitamina A, possono aiutarti a rendere più liscia la pelle e a ridurre la visibilità delle cicatrici e dei segni lasciati dalle irritazioni.
    • Potresti dover consultare un medico per ottenere una prescrizione.
    • Non usare Retin-A se sei incinta o stai allattando al seno. Può provocare gravi difetti alla nascita.[1]
    • Le zone trattate con Retin-A sono più vulnerabili ai raggi ultravioletti. Coprile o indossa una protezione solare 45.
    • Non usare Retin-A nelle zone in cui farai la ceretta in futura: può indebolire significativamente la pelle, provocando potenziali strappi durante una ceretta.
  6. 6
    Consulta un dermatologo. Se le irritazioni persistono per molte settimane dopo che ti sei rasato per l'ultima volta, fissa un appuntamento con un dermatologo.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Prevenire le Irritazioni da Rasoio

  1. 1
    Getta tutti i rasoi che non sono più affilati. Un rasoio poco affilato (o addirittura arrugginito) può impedire una rasatura pulita, strappando i peli invece di tagliarli e irritando la pelle intorno ai follicoli.
  2. 2
    Rasati una volta almeno ogni 2 giorni. Rasarsi ogni giorno può irritare i foruncoli appena formati, perciò aspetta e usa nuovamente il rasoio il giorno seguente. Se puoi permettertelo, rasarsi ogni 3 giorni farà ancora meglio alla tua pelle.
  3. 3
    Esfolia, delicatamente. L'esfoliazione rimuoverà tutte le cellule morte e gli altri materiali dalla pelle, favorendo una rasatura pulita e vicina alla pelle. Puoi usare una spazzola, una loofah, un guanto o l'oggetto esfoliante che preferisci.
    • Se la tua pelle è sensibile, esfoliala nei giorni in cui non ti radi.
    • Se la tua pelle ti consente di esfoliarla senza soffrire irritazioni, prova a farlo subito prima di raderti.
  4. 4
    Non premere il rasoio contro la pelle quando ti radi. Fare pressione può non fare aderire il rasoio alla pelle in modo uniforme. Cerca invece di tenerlo in maniera leggera e di farlo "scivolare" sulla tua zona bikini.
  5. 5
    Cerca di non passare due volte sullo stesso punto. Se hai lasciato troppi peli per non ripassare, radi nel senso del pelo e non contropelo.
    • Radere contropelo significa muovere il rasoio in direzione opposta rispetto alla crescita dei peli. Per esempio, molte persone radono contropelo quando passano il rasoio dalla caviglia al ginocchio.
    • Radere nel senso del pelo crea meno irritazioni, ma non consente una rasatura altrettanto corta. Cerca di usare questa tecnica ogni volta che passi su un punto già rasato.
  6. 6
    Raditi nella doccia. Il vapore di una doccia calda servirà a due scopi: renderà i peli più morbidi e la tua pelle meno sensibile ai tagli e alle irritazioni.
    • Se solitamente ti radi come prima cosa, valuta se riorganizzare la tua routine in modo da lasciarla per ultima. Cerca di far passare almeno 5 minuti nella doccia prima di iniziare a raderti.
    • Se non hai tempo di fare una doccia, bagna un asciugamano nell'acqua più calda che puoi sopportare, e bagna la zona che stai per radere. Cerca di lasciarlo sulla pelle per 2-3 minuti prima di raderti.
  7. 7
    Usa della crema da barba (o un sostituto). La crema da barba può ammorbidire i peli e renderne più facile la rimozione (oltre ad aiutarti a individuare i punti che hai già rasato).
    • Trova una crema che contenga aloe o un altro composto idratante.
    • Se sei di fretta e non hai crema da barba, usa un balsamo per capelli al suo posto. Sarà meglio di niente!
  8. 8
    Risciacqua con acqua fredda. Terminare la doccia con l'acqua fredda, o usare un asciugamano freddo sulla zona, farà chiudere i tuoi pori, che saranno meno vulnerabili agli irritanti e alle infezioni.
  9. 9
    Asciuga la zona. Non strofinare in maniera troppo energica con un asciugamano. Asciugati invece tamponando; irriterai molto meno la pelle.
  10. 10
    Spruzza del deodorante sulla zona (facoltativo). Alcune persone sostengono che mettere del deodorante sulla zona bikini quando hai finito di raderti (come faresti sotto le ascelle) può aiutare a ridurre le irritazioni.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Prevenzione a Lungo Termine

  1. 1
    Considera la ceretta. Potresti notare comunque dei peli incarniti dopo la ceretta, ma la punta sarà composta da nuovi peli fini, invece di peli ruvidi che sono stati semplicemente tagliati.
    • Se decidi di fare la ceretta, cerca di fissare all'inizio un appuntamento ogni 6-8 settimane. Potresti essere in grado di fare la ceretta più raramente col tempo.
    • Scegli un salone di bellezza o un professionista rispettabile che ti faccia la ceretta. Chiedi alle tue amiche o leggi delle recensioni online.
    • Preparati a cosa ti aspetta. La tua pelle sarà probabilmente arrossata e irritata dopo la procedura, ma non dovresti avere ferite aperte o grandi lividi scuri. Inoltre, se noti che la tua pelle si infetta 1-2 giorni dopo il tuo appuntamento, inizia ad applicare una crema antibiotica e comunicalo subito al salone.
  2. 2
    Considera l'epilazione laser. Contrariamente a ciò che si crede, l'epilazione laser non rimuoverà completamente i tuoi peli per sempre. Ne ridurrà però la crescita in maniera significativa.
    • Considera che l'epilazione laser funziona meglio su peli scuri e pelle chiara. Se la tua pelle e i tuoi peli sono di colore troppo simile potresti non essere una buona candidata per questo trattamento.
    • L'epilazione laser è costosa e avrai bisogno di almeno 4-6 trattamenti. Fatti fare un preventivo e cerca magari delle offerte speciali.
    Advertisement

Consigli

  • Evita i prodotti con talco perché sono fini e potrebbero irritare la pelle ancora di più.
  • In commercio esistono prodotti da usare dopo la rasatura che dovrebbero ridurre la probabilità della comparsa di irritazioni. Non tutte le persone che li hanno provati ne testimoniano l'efficacia.
  • Non usare rasoi economici.
Advertisement

Avvertenze

  • Non usare le pinzette per rimuovere i peli incarniti. Farlo può provocare infezioni e cicatrici.
  • È meglio consultare un medico prima di usare un ago per rimuovere i peli incarniti. Perforare la pelle con un ago, anche sterilizzato, può essere dannoso se non sai cosa stai facendo, e ogni errore nella sterilizzazione può significare un'infezione.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Depilazione

Riferimenti

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement