Come Lubrificare una Macchina da Cucire

Se tieni molto alla tua macchina da cucire, mantienila pulita e ben lubrificata; lavorerà meglio e sarà anche meno rumorosa. È importante eliminare i residui di stoffa e i fili che si accumulano con ogni lavoro, poi qualche goccia d'olio completerà l'opera di manutenzione. Usa soltanto olio specificamente indicato per le macchine da cucire.

Parte 1 di 3:
Prepararsi a Lubrificare la Macchina

  1. 1
    Segui le istruzioni del manuale. Ogni marca di macchine da cucire è diversa, quindi è basilare seguire le istruzioni riferite a manutenzione e pulizia riportate sul manuale.[1]
    • Alcune case produttrici raccomandano di pulire la macchina ogni 10 ore di funzionamento. Puliscila comunque ogni volta che vedi accumularsi polvere e lanuggine. Alcune macchine più vecchie evidenziano in rosso i punti da oliare, altre allegheranno figure di riferimento per guidarti.
    • Se non hai il libretto di istruzioni, cercalo sul sito web della casa produttrice e se puoi, salvalo sul tuo computer; se non lo trovi online, contatta il produttore e chiedigliene una copia. Probabilmente ti saranno richiesti nome, modello e numero seriale della macchina. Potresti anche chiedere aiuto a un rivenditore locale.[2]
    • Alcune macchine non necessitano di lubrificazione. Esistono in commercio macchine da cucire autolubrificanti per le quali è necessaria la sola pulizia, ma niente pasticci con l'olio.
  2. 2
    Procedi lentamente. Meglio non esagerare con l'olio; usane qualche goccia e poi controlla come lavora la macchina. Se necessario, aggiungine ancora. Metti un foglio di giornale sotto la macchina mentre esegui questa operazione.
    • Lubrifica un ingranaggio alla volta. Dovrai smontare le piccole parti della macchina pezzo per pezzo per oliarle; studia bene il manuale e le sue illustrazioni per conoscere funzione e nome di ogni elemento.
    • Smonta i componenti seguendo le istruzioni del manuale per eseguire una pulizia completa, spazzolando e poi oliando ogni parte.
    • Quando finisci di pulire un pezzo, rimettilo a posto e procedi con il successivo. Sostituisci spesso gli aghi, possibilmente a ogni nuovo lavoro.
  3. 3
    Prepara la macchina per la pulizia. Prima di lubrificarla dovrai pulire la macchina. Prima di tutto spegnila e togli la spina.
    • Togli tutti pezzi extra che impedirebbero una pulizia completa, come filo, capsula della spoletta, placca e piedino.
    • Rimuovi la placca. Se la tua macchina ha un gancio per la spoletta, dovrai rimuoverlo perché sicuramente ci saranno impigliati residui di stoffa e lanuggine. Per sicurezza rimuovi anche l'ago.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Pulire la Macchina

  1. 1
    Prendi un pennellino rigido. Con un pennello rigido dovresti eliminare polvere e lanuggine. Dovresti trovare il pennellino e altro materiale di pulizia nell'apposito kit incluso nella confezione della macchina.
    • Aiutati con le pinzette per eliminare i residui incastrati negli ingranaggi. Prima di lubrificare la macchina è necessaria una pulizia completa.
    • Con un panno morbido cerca di pulire il più possibile il gancio del porta-spoletta; alcune persone usano uno scovolino da mascara o da pipa per completare questa operazione.
  2. 2
    Usa una bomboletta d'aria compressa. Potresti usare l'aria compressa spray per pulire alcune parti della macchina, ma in questo caso ci sono alcune precauzioni da considerare.
    • L'aria compressa spray potrebbe spingere la lanuggine più a fondo negli ingranaggi della macchina. Per minimizzare il problema tieni l'erogatore ad almeno 10 cm di distanza dalla parte da pulire, mantenendo una posizione angolata in modo che i residui vengano espulsi fuori dalla macchina.
    • Usa l'aria per pulire il porta-spoletta e la sua sede. Questa è la parte dove la spoletta lavora, e dovresti vedere uscire molta polvere.[3]Usa l'aria anche per la pulizia del porta-spoletta.
    • Pulisci anche sotto la placca dell'ago. Dovrai usare un cacciavite per rimuovere le viti che la fissano. All'interno della placca troverai molta polvere: rimuovila con l'aria compressa. Pulisci ogni altra parte come consigliato nel manuale di istruzioni.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Oliare la Macchina

  1. 1
    Usa soltanto olio per macchine da cucire. Non puoi usare olio per auto. Compra esclusivamente olio per l'uso specifico che ne farai. L'olio per macchine da cucire è chiaro e confezionato in piccoli flaconi.
    • Dovresti trovare un flacone di olio insieme alla macchina nel momento dell'acquisto.
    • Puoi trovare questo olio nelle mercerie o nelle rivendite di macchine da cucire. Lo ripeto ancora: usa solo l'olio raccomandato nel manuale d'uso.
    • L'olio da cucina o il WD-40 non funzioneranno; l'olio per macchine da cucire ha una consistenza diversa, è più chiaro e più leggero. [4]
  2. 2
    Metti alcune gocce nelle parti da lubrificare. Ne basteranno poche; il manuale ti indicherà i punti da lubrificare.
    • Generalmente viene indicato di mettere poche gocce nella sede del porta-spoletta.[5]
    • Molte macchine richiedono di oliare il gancio della navetta (cioè quel perno che gira all'interno del porta-spoletta). Spesso è richiesto di mettere qualche goccia nel crochet e nel suo alloggiamento (quell'anello argentato dove si inserisce il gancio del porta-spoletta). Lubrificando quella parte, la tua macchina lavorerà meglio e sarà più silenziosa perché lo scorrimento tra le due parti sarà facilitato.
    • Può essere necessario mettere qualche goccia nell'anello esterno del gancio del porta-spoletta, per agevolarne lo scorrimento lungo il crochet.[6]
  3. 3
    Pulisci ogni eccesso di olio. Puoi lasciare un pezzo di stoffa sotto il piedino per assorbire ogni eccesso d'olio per evitare di macchiare il prossimo lavoro.
    • Usa un panno per pulire l'eccesso d'olio che altrimenti potrebbe finire sulla stoffa e sul filo. Riassembla i vari pezzi; evita l'olio sulle parti in plastica.[7]
    • Se metti troppo olio, fai scivolare un pezzo di mussola attraverso la macchina, poi pulisci l'esterno con un panno umido saponato. Lascia che l'olio si raccolga e poi ripeti l'operazione. Potrebbe essere necessario farlo ancora nei giorni seguenti, finché l'esubero non sarà eliminato.
    • Prova la macchina. Prima di cominciare un nuovo lavoro fai alcuni punti su un pezzo di stoffa di scarto per vedere se rimangono tracce untuose, quindi riavvita la placca dell'ago al suo posto.
  4. 4
    Lubrifica una macchina da cucire Singer. Rimuovi la placca dell'ago. Gira il volantino verso di te fino ad alzare l'ago completamente, poi apri il frontalino incernierato. Svita la placca dell'ago usando il cacciavite incluso nel kit della macchina.
    • Pulisci il trasportatore. Rimuovi la spoletta e pulisci l'alloggio con il pennello. Rimuovi il porta-spoletta; fai scattare verso l'esterno le due levette di fissaggio del gancio. Togli il coperchio del gancio e il gancio stesso, poi pulisci con un panno morbido.
    • Metti una 1-2 gocce d'olio sui punti indicati nel manuale della macchina. Gira il volantino finché il crochet non si trovi posizionato a sinistra, poi rimetti il gancio e il suo coperchio al loro posto. Fai scattare le levette di ritenzione, inserisci il porta-spoletta e la spoletta, poi rimetti a posto la placca dell'ago. [8]
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi eliminare la polvere e i residui di filo con l'aspirapolvere, usando gli accessori più piccoli.
  • Non soffiare sulla macchina per eliminare la lanuggine: c'è umidità nell'alito.
  • Illumina con una torcia le parti che non riesci a vedere bene.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Olio per macchina da cucire
  • Panno morbido
  • Giornale
  • Pinzette
  • Manuale della macchina da cucire
  • Pennello

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Hobby & Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità