Come Lucidare l'Ardesia

L'ardesia è un materiale a grana fine che viene usato per i tetti, le piastrelle o i mobili. Dato che è composta da minerali minuscoli, come il quarzo e l'ematite, produce spesso un luccichio molto bello. Sebbene sia possibile lucidarla, la superficie potrebbe diventare scivolosa e difficile da pulire; dovresti pertanto prendere in considerazione un'alternativa più semplice, come una regolare pulizia e una levigatura.

Parte 1 di 3:
Pulire l'Ardesia

  1. 1
    Rimuovi la cera sporca se necessario. Se l'ardesia è ricoperta da uno strato di cera macchiata o crepata, è necessario toglierla prima di procedere con la pulizia e la lucidatura. Acquista un prodotto decerante specifico per pietra e diluiscilo con acqua attenendoti alle indicazioni riportate sulla confezione; bagna il pavimento con questo prodotto e aspetta che si asciughi, dopodiché risciacqua, se le istruzioni riportano tale dettaglio.
    • I deceranti per pavimenti sono sostanze chimiche molto forti; proteggiti indossando occhiali di sicurezza, guanti di gomma e garantendo un'ottima ventilazione nell'ambiente.
  2. 2
    Elimina la polvere e la sporcizia. Spazza l'ardesia usando una scopa a setole morbide; se stai trattando delle piastrelle, assicurati di eliminare ogni residuo dalle fughe.
    • In alternativa, puoi usare un aspirapolvere, ma solo se dotato di accessorio a setole morbide; se l'elettrodomestico scorre sulla pietra in modo troppo vigoroso, può scheggiarla.[1]
  3. 3
    Lava la superficie con acqua saponata (facoltativo). Se ti sembra sporca o ci sono delle strisciate, devi pulirla prima di iniziare a lucidarla. Nella maggior parte dei casi, dovrebbe essere sufficiente usare un mocio bagnato con acqua calda e tanto sapone. Risciacqua accuratamente per eliminare la schiuma del detersivo e lascia che si asciughi finché la pietra non diventa uniformemente opaca.
  4. 4
    Togli le macchie ostinate. Se dopo aver lavato due volte la pietra noti ancora della sporcizia, prova a usare dei prodotti più forti. Quelli più adatti per l'ardesia sono i detergenti alcalini (con un pH elevato), come quelli per i vetri a base di ammoniaca, oppure quelli specifici per la pietra naturale; se anche questi non sono efficaci, risciacquali via e prova un agente pulente leggermente acido.
    • L'ideale è un prodotto commerciale alcalino specificamente realizzato per l'ardesia o perlomeno per la pietra naturale, che puoi acquistare presso i negozi di casalinghi.
    • Testa preventivamente ogni prodotto che decidi di usare in un angolo nascosto, dato che le sostanze acide possono a volte macchiare alcuni tipi di ardesia;[2] ci sono minori probabilità di danneggiare il materiale con i prodotti alcalini, ma questo non vuol dire che il rischio sia nullo.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Levigare una Superficie per Renderla Liscia

  1. 1
    Bagna la pietra. Assicurati di fare un lavoro accurato, perché levigando un materiale asciutto corri il rischio di graffiarlo ancora di più.
  2. 2
    Usa una carta abrasiva ad acqua con grana 200. Acquista un blocco smeriglio diamantato o della carta vetrata a grana 200 presso una ferramenta; bagnala e strofinala delicatamente sulle zone graffiate finché le imperfezioni non diventano meno visibili.
  3. 3
    Risciacqua tutti i materiali. Pulisci sia l'ardesia sia gli elementi abrasivi per assicurarti che non rimanga alcun residuo di polvere che potrebbe provocare ulteriori danni.
  4. 4
    Ripeti la procedura con un tampone abrasivo a grana 400. Leviga ora la superficie con questo materiale; anche in tal caso, bagna la pietra e il blocco smeriglio e inizia a levigare. Questa volta strofina un'area più ampia per uniformarne l'aspetto.
  5. 5
    Risciacqua ancora una volta. Rimuovi accuratamente la polvere da tutti i materiali.
  6. 6
    Termina con un tampone abrasivo a grana 600. Bagna l'ardesia, il tampone e leviga l'intera superficie; continua a strofinare finché non vedi più graffi o imperfezioni. Quando hai finito risciacqua accuratamente.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Creare una Superficie Lucida

  1. 1
    Valuta l'olio di semi di lino. Una piccola dose può rendere la pietra scura e brillante senza causare danni. Tuttavia, sappi che l'olio attira la polvere ostacolando le operazioni di pulizia;[3] per questo motivo, non viene consigliato per trattare i pavimenti o le superfici esterne.
  2. 2
    Considera i vantaggi e gli svantaggi di un prodotto sigillante. Può conferire un aspetto luccicante alla superficie proprio come desideri, ma può anche renderla molto scivolosa, soprattutto quando è bagnata. Se l'ardesia è all'esterno o in una stanza non riscaldata, l'acqua potrebbe penetrare sotto il sigillante e creparlo quando congela e poi si scioglie.
    • L'ardesia può essere levigata (liscia) o ruvida (con piccoli bordi frastagliati); il sigillante è più efficace su quella liscia.[4]
  3. 3
    Applica il sigillante. Se hai optato per questa soluzione, trovane uno specifico per l'ardesia o comunque per la pietra naturale; fai in modo che sia un prodotto in grado di penetrare nel materiale per garantire una protezione duratura. Applicane uno strato sottile con un pennello, seguendo la direzione della venatura della pietra. Lascialo asciugare per due ore (o in base alle indicazioni descritte sulla confezione) e stendi una seconda mano, se necessaria.[5]
    • Prima di procedere testa il sigillante in un piccolo angolo nascosto per assicurarti di ottenere l'effetto lucido/opaco, antiscivolo e il colore desiderati.
  4. 4
    Lascia che il prodotto si asciughi. Aspetta almeno 24 ore prima di camminare sul sigillante ancora fresco.[6]
    Pubblicità

Consigli

  • I pavimenti di ardesia possono essere spazzati ogni giorno senza bisogno di bagnarli tra un trattamento lucidante e l'altro. Utilizza una radazza di buona qualità senza oli, perché questi potrebbero saturare e opacizzare la pietra.
  • Non usare detergenti abrasivi.
  • Per mantenere in buone condizioni il pavimento di ardesia, non coprirlo con dei tappeti di gomma, perché questo materiale può aderire alla pietra e rovinarne la superficie.[7]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Spazzola o scopa con setole morbide
  • Aspirapolvere
  • Detersivo liquido e neutro per i piatti
  • Acqua
  • Secchio
  • Mocio
  • Detergente alcalino
  • Carta vetrata ad acqua o blocco smeriglio diamantato (grana 200, 400 e 600)
  • Sigillante per pietra naturale

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità