Come Mangiare un Avocado

L'avocado è un frutto ricco di potassio, vitamina E, luteina, glutatione e altri nutrienti essenziali. Si ritiene che queste sostanze proteggano gli occhi da svariate patologie, riducano il colesterolo, abbassino la pressione e idratino la pelle.[1] L'avocado è facile da preparare e puoi gustarlo in varie preparazioni. Qui ne troverai alcune, semplici da realizzare, che meritano di essere provate.

Ingredienti

Possibili Condimenti per l'Avocado

  • Sale
  • Pepe Nero
  • Olio d'Oliva
  • Aceto Balsamico
  • Succo di Limone
  • Succo di Lime
  • Paprika

Possibili Abbinamenti alla Crema di Avocado

  • Pane tostato, muffin inglesi, bagel, cialde
  • Fette di cetriolo
  • Fette di kiwi
  • Fette di pomodoro
  • Formaggio feta
  • Uova in camicia
  • Peperoncino a scaglie
  • Salse

Guacamole

Per 12 porzioni

  • 6 avocado grandi, tagliati a cubetti
  • 1/2 cipolla tritata
  • 1 spicchio d'aglio grande, schiacciato
  • 1 pomodoro piccolo a dadini
  • 180 ml di formaggio Monterey Jack grattugiato
  • 2 peperoncini verdi a fettine
  • 1/3 di tazza di coriandolo fresco, tritato
  • 45 ml (3 cucchiai) di succo di lime
  • 1 cucchiaino di sale

Zuppa di Avocado

Per 16 porzioni

  • 3 avocado di dimensioni medio/grandi
  • 250 ml di panna
  • 500 ml di brodo di pollo
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 30 ml (2 cucchiai) di succo di lime
  • 2 cucchiaini di erba cipollina tritata

Passaggi

Prima di Cominciare: Pelare e Tagliare un Avocado

  1. 1
    Taglia a metà l'avocado. Tienilo fermo con una mano mentre con l'altra lo tagli a metà, partendo dalla cima.[2]
  2. 2
  3. 3
    In alternativa, togli il nocciolo con il coltello.[3] Posiziona la lama di un coltello ben affilato sopra al nocciolo e con un colpo deciso falla penetrare qualche millimetro, gira ora il coltello in senso antiorario, facendo girare il nocciolo insieme ad esso, fino a quando non potrai rimuoverlo sollevando il coltello.
  4. 4
    Asporta la polpa in cubetti. Usa un coltello piccolo per tagliare in quadratini la polpa dell'avocado. Fai penetrare la lama a sufficienza per arrivare il più vicino possibile alla buccia.
    • Non dovresti mai tagliare la buccia dell'avocado.
  5. 5
    Togli la polpa. Utilizza un cucchiaio di metallo o un porzionatore da gelato. Fallo scivolare tra la buccia e i cubetti.
    • Non rompere la buccia nel farlo.
  6. 6
    Taglia la polpa a fette. Usa un coltello affilato per tagliare ogni metà a fettine. Usa le dita per separare delicatamente ogni fetta dalla buccia.
    • Evita di tagliare la buccia. Qualora accadesse, separa successivamente la fetta dalla porzione di buccia rimasta attaccata.
    Advertisement

Metodo 1 di 4:
Avocado Crudo

  1. 1
  2. 2
    Mangia l'avocado scondito. Ha un piacevole retrogusto, spesso descritto come "affumicato" o "alla nocciola".[4]
    • Può essere la soluzione migliore nei mesi estivi, quando l'avocado è di stagione e ha il sapore migliore.
  3. 3
    Condisci l'avocado con il sale. Uno dei modi più popolari per consumare l'avocado è tagliandolo a fette e aggiungendo un po' di sale. Il sale esalta il sapore naturale dell'avocado e ne rinforza il gusto.
    • Se non sai quanto sale aggiungere, prova con due cucchiaini di sale marino per ogni avocado.
  4. 4
    Condisci l'avocado con olio di oliva, aceto balsamico, pepe nero e sale.[5] Se preferisci un gusto più complesso, un altro modo popolare per mangiare l'avocado è condendolo con olio e aceto. Un po' di sale e pepe arrotonderanno i sapori.
    • Inizia con circa un cucchiaino (15 ml) di olio d'oliva e aceto. Aggiungi un cucchiaino di sale e un pizzico di pepe.
  5. 5
    Spremi un limone piccolo o un lime sull'avocado. L'acidità degli agrumi rinforza il gusto lievemente affumicato dell'avocado.
    • Utilizza la quantità di limone o lime che desideri. Se non sei sicuro del sapore, inizia con un cucchiaino per ogni avocado.
  6. 6
    Condisci l'avocado con la paprika. Se vuoi dare all'avocado un tocco pungente, aggiungi un pizzico di paprika o di peperoncino.
    • Inizia con mezzo cucchiaino di paprika o uno intero, poi se ti piace, eventualmente aumenta la quantità.
    Advertisement

Metodo 2 di 4:
Crema di Avocado

  1. 1
    Schiaccia la polpa dell'avocado per renderlo spalmabile. Per farlo, togli la buccia, metti la polpa in una ciotola e riducilo in purea con una forchetta.
  2. 2
    In alternativa, utilizza un robot da cucina. Se preferisci ottenere una purea liscia e cremosa, metti la polpa dell'avocado in un robot da cucina alla velocità più bassa per 30 secondi.
    • Non lavorarlo troppo a lungo perché potrebbe diventare quasi liquido.
  3. 3
    Usa la crema di avocado sul pane. È buonissima, oltre che sana, sul pane integrale.
    • Oltre che sul pane, puoi spalmarla sul pane tostato, sui bagel, sulle cialde e sui muffin inglesi.
  4. 4
    Aggiungi dei condimenti alla crema di avocado. Se il sapore di avocado ti risulta insipido, puoi aggiungere un po' di sapore con svariati complementi come:
    • Fette di cetriolo
    • Fette di kiwi
    • Fette di pomodoro
    • Formaggio Feta
    • Uova in camicia
    • Pepe rosa
    • Salse
  5. 5
    Utilizza l'avocado per sostituire la maionese.[6] Puoi sostituire quest'ultima con la crema d'avocado se vuoi un condimento più sano della maionese. Aggiungila ai tuoi sandwich, ai panini o a qualunque altra preparazione in cui, solitamente, utilizzi la maionese.
    • Panini al tacchino
    • Club sandwich
    • Panini al petto di pollo
    • Hamburger di soya
    Advertisement

Metodo 3 di 4:
Guacamole[7]

  1. 1
    Prepara gli ingredienti. L'avocado deve essere pelato, senza nocciolo. Puoi utilizzare uno dei metodi descritti in questo articolo per prepararlo. Trita la cipolla, il pomodoro, il peperoncino e il coriandolo; l'aglio puoi tritarlo finissimo o schiacciarlo.
  2. 2
  3. 3
    Mischia gli altri ingredienti. Mettili in una ciotola e mescola con un cucchiaio grande finché non saranno perfettamente mescolati.
    • Ti può risultare più facile aggiungere prima l'aglio, il coriandolo, il succo di lime e il sale così da amalgamarli bene con la polpa di avocado prima di aggiungere gli ingredienti più difficili da mescolare.
  4. 4
    Servi il guacamole con tortillas di mais. br>
    • Per conservare la salsa, mettila in un contenitore di plastica o sigilla con la pellicola trasparente la salsiera che hai utilizzato. Puoi conservarla in frigorifero per alcuni giorni.
    Advertisement

Metodo 4 di 4:
Zuppa di Avocado[8]

  1. 1
    Sbuccia l'avocado. Usa uno dei metodi descritti nell'articolo per eliminare il nocciolo e la buccia.
    • Per la zuppa di avocado, può risultarti più rapido estrarre l'avocado dalla buccia senza prima averlo tagliato in cubetti o fette.
  2. 2
    Metti l'avocado, la panna, il brodo, il sale e il lime in un frullatore. Frulla il tutto finché non ottieni una crema morbida.
    • Fai andare il frullatore a media velocità per 1 o 2 minuti. Se restano pezzi interi, frulla per qualche minuto in più.
    • Se preferisci una versione vegana, puoi utilizzare latte di cocco o tofu morbido al posto della panna e del brodo. Il brodo si può sostituire anche con semplice acqua.
  3. 3
    Aggiungi più sale o lime se preferisci. Assaggia la zuppa di avocado e fai le modifiche che reputi opportune.
    • Aggiungi 1/4 di cucchiaino di sale alla volta
    • Aggiungi un cucchiaino di succo di limone o lime alla volta.
  4. 4
  5. 5
    Advertisement

Consigli

  • La varietà Hass è una delle più cremose ed è ideale per fare il guacamole, le creme e ogni altra preparazione che richiede l'avocado in purea. Altre varietà sono più adatte per consumare il frutto a fette o a cubetti.
  • Per scegliere un buon avocado, cercane uno che si ammacchi lievemente se lo premi. Il frutto deve essere pesante e privo di imperfezioni. [9]
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Un tagliere
  • Un coltello affilato
  • Un coltellino
  • Un cucchiaio di metallo
  • Una ciotola
  • Una forchetta o uno schiacciapatate
  • Un robot da cucina o un frullatore

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Frutta & Verdura

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement