Come Mantenere Sane le Ossa e le Articolazioni

Le ossa e le articolazioni formano il tuo scheletro. Puoi tenerle in forma con una alimentazione adeguata, dell'esercizio fisico e curando l'igiene.

Passaggi

  1. 1
    Tieni una posizione corretta e pratica delle abitudini salutari per evitare inutili stress alle ossa e alle articolazioni:
    • Quando stai seduto, poggia sempre entrambi i piedi sul pavimento o sul poggiapiedi della sedia.
    • Quando sei in piedi, distribuisci il peso e lo stress in modo uguale su entrambi i piedi.
    • Tieni la schiena dritta; non ingobbirti quando lavori o studi. Se necessario solleva il tavolo o prendi una sedia più bassa per non incurvarti.
    • Solleva e trasporta carichi leggeri. Meglio fare un viaggio in più che sollevare o trasportare carichi pesanti in una sola volta.
    • Carica le cose su entrambe le spalle, e assicurati che le bretelle del tuo zaino siano della stessa lunghezza in modo da tenere le spalle allo stesso livello.
    • Tieni il capo sollevato e dritto; evita di tenere il capo in avanti o di lato.
    • Usa un cuscino dello spessore adatto quando dormi, in modo che la schiena rimanga diritta .
    • Evita di inarcare la schiena quando stai seduto, in piedi, o sdraiato.
    • Evita di tirare le dita per far schioccare le giunture.
    • Indossa abiti comodi e non troppo stretti.
    • Non sederti poggiando sulla colonna o l'osso sacro.
    • Siedi poggiando sulle ossa dell'anca e delle gambe, poggiando bene la schiena e con un allineamento adeguato rispetto al tavolo o alla scrivania.
  2. 2
    Indossa abiti adatti. Gli abiti stretti e i tessuti rigidi possono stringere troppo alcune parti del corpo, impedendo loro di espandersi o di sostenersi. Gli abiti stretti inoltre irritano e bloccano i nervi e impediscono la flessione dei muscoli, e impediscono che il sangue e la linfa scorrano liberamente. I legamenti servono a tenere le ossa nella loro posizione, e quando si indossano abiti stretti per sostenere il corpo questi supporti naturali si indeboliscono. Gli abiti stretti possono anche comprimere le costole. Quindi indossa abiti comodi e tieni il corpo al caldo vestendoti a strati. Evita le scarpe strette che possono far venire i crampi e deformare i piedi; i tacchi alti delle scarpe femminili possono sbilanciare il corpo e predisporre agli infortuni.
  3. 3
    Mangia sano. Mangia cibo nutriente che risponda alle esigenze dei tessuti in crescita. Questo è molto importante per i bambini piccoli, le cui ossa crescono rapidamente. Mangia cibi ricchi di calcio, un minerale necessario alla formazione delle ossa. Anche la vitamina D è necessaria, e si ottiene tramite una adeguata esposizione alla luce solare. Le proteine infine forniscono gli amminoacidi per costruire e rafforzare legamenti e articolazioni.
  4. 4
    Fai del tuo meglio per evitare ferite e traumi. Se ti fratturi un osso vai immediatamente dal dottore. Quando si ha una frattura ossea, i potenti tendini possono tirare così forte da spostare le estremità frastagliate delle ossa rotte (portandole fuori posto o disallineandole), danneggiando così i tessuti molli. Se non c'è un dottore nelle vicinanze cerca di bloccare la frattura per evitare che le ossa si spostino.
    • Tieni fermo l'arto fratturato.
    • Se si tratta di un braccio, fai una tracolla con un foulard o una bandana oppure un altro pezzo di stoffa e lega il braccio, poi fissa bene la tracolla (con una spilla di sicurezza ad esempio) a ciò che indossi.
    • Se si tratta di una gamba, stai sdraiato. Cerca di sollevare la gamba in modo che stia più in alto del livello del cuore. Se la frattura è esposta, cioè la cute non è più intatta e c'è una ferita aperta, lava con soluzione salina sterile (acqua salata) e proteggi con delle garze o altro materiale sterile. Chiama l'ambulanza.
  5. 5
    In caso di distorsione del legamento e dell'articolazione, fai riposare la distorsione. Applica del ghiaccio per ridurre l'eventuale gonfiore. Tieni il ghiaccio per 15 minuti, circa 3-5 volte al giorno se necessario. Fascia l'articolazione per comprimerla e tenerla in posizione. Solleva la parte per favorire il ritorno venoso e diminuire il gonfiore. Questi passaggi si possono ricordare tramite l'acronimo inglese RICE (Rest, Ice, Compression, Elevation, cioè Riposo, Ghiaccio, Compressione, Sollevamento).
  6. 6
    Previeni e cura i disturbi delle ossa e delle articolazioni. Ad esempio:
    • Reumatismi: una infiammazione delle articolazioni e dei tessuti connettivi, che può peggiorare a causa del freddo e dell'umidità. Cerca quindi di stare asciutto e al caldo.
    • Rachitismo: malattia dei bambini dovuta a carenza di vitamina D. Per prevenirla bisogna esporsi molto ai raggi solari.
    • Gotta: è un accumulo di cristalli di acido urico nelle articolazioni, con conseguente infiammazione. Dovuta di solito ad una predisposizione genetica, la gotta può essere accelerata da un avvelenamento da piombo, dal consumo di alcol (soprattutto birra) dal consumo di troppa carne, perciò cerca di evitare questi comportamenti o pericoli soprattutto se hai già avuto episodi di gotta o se la malattia è presente fra i tuoi familiari di primo grado.
    Pubblicità

Consigli

  • Gli esercizi con i pesi aiutano a rafforzare le ossa e i muscoli, mentre l'inattività li fa indebolire. Cerca di fare un'attività fisica regolare. Le passeggiate sono un modo eccellente di incorporare l'attività fisica nella vita quotidiana.
  • Articolazioni che fanno male? Distendile e allungale per alleviare il dolore.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se ti fratturi un osso vai immediatamente da un medico. C'è un alto rischio di infezione, soprattutto se si tratta di una frattura esposta.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Salute

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità