Come Marinare le Costolette

La marinata è un composto semi-liquido di erbe aromatiche, olio e aceto che viene usata per insaporire le verdure o la carne. Sebbene la maggior parte degli ingredienti della marinata non penetri all'interno dell'alimento, l'aroma ne impregna la superficie. Ci sono centinaia di ricette per marinare le costolette; tuttavia, queste versioni per una marinatura piccante o dolce sono ideali per le costole mobili, le costolette tipiche dello stato americano del Missouri, e quelle di maiale.

Ingredienti

Marinata Steakhouse

  • 200 ml olio vegetale
  • 120 ml aceto di mele
  • 35 g zucchero di canna
  • 15 ml salsa di soia
  • 15 ml salsa Worcestershire
  • 1 cucchiaio di aglio in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cipolla in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale grosso

Marinata all'Asiatica

  • 200 ml miele
  • 80 ml salsa di soia
  • 45 ml sherry
  • 2 cucchiaini di aglio in polvere
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino tritato

Marinata al Caffè e Melassa

  • 200 ml caffè forte
  • 100 g cipolla rossa
  • 120 ml melassa
  • 120 ml aceto di vino rosso
  • 60 ml mostarda di Digione
  • 15 ml salsa Worcestershire
  • 60 ml salsa di soia
  • 15 ml salsa piccante
  • 2 cucchiai di scalogno

Metodo 1 di 3:
Marinata Steakhouse

  1. 1
    Scongela completamente le tue costolette. Mettile in frigorifero da due a quattro giorni prima di cuocerle. Il tempo di scongelamento è proporzionato alla dimensione delle costolette.
  2. 2
    Gira le costolette appoggiandole sul lato anteriore. Taglia la membrana sottile sul lato posteriore e toglila per rendere la carne più tenera e per permettere alla marinatura di penetrare più a fondo.
  3. 3
    Prepara la marinata il giorno prima. Se si tratta di un taglio pregiato di carne, come le costolette, sarebbe ideale marinarle per un lasso di tempo che va da un giorno a 12 ore. Il sale impiega 24 ore per penetrare 2,5 cm nella carne.[1]
    • Gli altri ingredienti vengono usati in particolare per dare sapore alla superficie.
    • Raddoppia le quantità della ricetta se hai più di 2,3 kg di costolette.
    • Conserva la marinata che rimane per bagnare la carne durante la cottura.
  4. 4
    Sbatti insieme l'olio vegetale, l'aceto, lo zucchero di canna, la salsa di soia, la salsa Worcestershire, l'aglio in polvere, la cipolla e il sale in un grande contenitore. Se non ne hai uno abbastanza grande da contenere le costolette, versa il composto in un grande sacchetto di plastica o taglia le costolette a metà e mettile in due contenitori distinti.
  5. 5
    Metti le costolette nella marinata. Girale più volte. Metti il contenitore nel frigorifero.
  6. 6
    Bagna le costolette ogni tre ore con un pennello da cucina. Usa il liquido sul fondo del contenitore o del sacchetto. Se le costolette non sono completamente immerse nel liquido, girale.
  7. 7
    Toglile dal frigorifero un'ora prima di metterle in forno o sul barbecue. A questo punto, puoi buttare via il liquido che rimane.
  8. 8
    Cuocile per due ore a 150°C avvolte dalla carta stagnola. Poi, togli la carta e continua la cottura a 180°C per 45 minuti.[2]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Marinata all'Asiatica

  1. 1
    Scongela completamente le costolette. Privale della membrana posteriore per far penetrare meglio la marinatura.
  2. 2
    Mescola il miele, la salsa di soia, lo sherry, l'aglio in polvere e il peperoncino da 3 a 12 ore prima di cuocere le costolette. Fai cuocere questo composto sul fornello a fuoco medio per fare amalgamare gli ingredienti.
  3. 3
    Togli la marinata dal fuoco. Lasciala raffreddare completamente.
  4. 4
    Posiziona le costolette in uno o due contenitori, a seconda delle dimensioni della carne. Questa ricetta è per 1,8 kg di costolette.
  5. 5
    Versa la marinata, una volta raffreddata, sopra le costolette. Girale e assicurati che siano completamente ricoperte. Se la marinata non copre completamente le costolette, dovrai tirarle fuori dal frigorifero e rigirarle ogni ora.
  6. 6
    Togli le costolette dal frigorifero un'ora prima di cuocerle. Butta via la marinata in eccesso. Solleva la carne sopra al contenitore in modo da far scolare la marinata in eccesso.
    • Far scolare leggermente le costolette è importante soprattutto se le grigli sul fuoco senza coprirle, poiché la marinatura bagnata causerà delle fiammate.
  7. 7
    Cuoci le costolette sul barbecue, in forno o sulla griglia. Servile con i semi di sesamo e i cipollotti.[3]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Marinata al Caffè e Melassa

  1. 1
    Scongela le costolette. Privale della membrana posteriore per far penetrare meglio la marinatura.
  2. 2
    Sminuzza la cipolla e lo scalogno per la marinata. Prepara il caffè.
  3. 3
    Mescola insieme il caffè, la cipolla, la melassa, l'aceto di vino rosso, la mostarda, la salsa Worcestershire, la salsa di soia, il Tabasco e lo scalogno. Questa ricetta è per 2,3 kg di costolette. Tieni da parte 240 ml di marinata per ogni gruppo.
  4. 4
    Posiziona la carne in un contenitore grande per 12 ore prima di cuocerla. Rivestila completamente con la marinata. Coprila e mettilla in frigorifero.
    • Bagnala o girala ogni tanto.
  5. 5
    Togli le costolette dal frigorifero un'ora prima di iniziare a cuocerle. Lascia scolare sul fondo la marinata in eccesso.
  6. 6
    Grigliale, cuocile nel barbecue o al forno. Bagnale ogni 20 minuti con la marinata che hai tenuto da parte.[4]
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi sostituire il miele nella marinata all'Asiatica con la salsa hoisin.
  • Copri le costolette con la carta stagnola per la maggior parte del tempo di cottura. Mettile a contatto diretto col calore per gli ultimi 10-20 minuti di cottura per renderle più croccanti.
  • Le costolette spesso vengono insaporite tramite lo strofinamento a secco invece della marinata liquida.
  • Aggiungi il succo fresco dell'ananas a qualsiasi marinata per rendere la carne più tenera. Questo contiene un enzima che rende la carne più morbida.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Frusta
  • Ciotola
  • Coperchio
  • Contenitore/busta di plastica di grandi dimensioni
  • Pennello per bagnare la carne
  • Frigorifero
  • Pentolino
  • Coltello
  • Barbecue/forno/griglia

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Carne

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità