Come Massaggiare le Mani di un'Altra Persona

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Le mani sono soggette ogni giorno a molto lavoro e subiscono una quantità incredibile di tensione. Un massaggio può essere una maniera rapida, gratificante per alleviare lo stress e la pressione alle mani di un'altra persona, permettendole di rilassarsi e rigenerarsi. Si tratta di una tecnica perfetta per calmarsi prima di andare a dormire o per offrire una pausa necessaria alle mani di una persona (o alle proprie) anche nel bel mezzo di una lunga giornata lavorativa.

Metodo 1 di 2:
Fare un Massaggio alle Mani di un'Altra Persona

  1. 1
    Massaggia una mano alla volta. Segui le istruzioni descritte di seguito per la prima mano e ripetile poi per l'altra. Un buon massaggio dovrebbe durare circa 5 minuti per ciascuna.[1]
  2. 2
    Fai il modo che l'altra persona sia seduta o in piedi di fronte a te. Devi essere in grado di prendere le sue mani facilmente; se possibile, sedetevi ai due lati opposti di una scrivania o di un tavolo, il quale deve essere abbastanza stretto da permetterti di raggiungere l'altro lato in modo confortevole. Metti un asciugamano sulla superficie e chiedi quindi al tuo amico di tenere comodamente le mani sul panno.[2]
    • Se non hai a disposizione un tavolo, non importa; puoi comunque fare il massaggio sedendovi l'uno di fronte all'altro su un divano, su delle sedie o anche restando in piedi.
  3. 3
    Applica un olio per massaggi o una lozione sulle tue mani. Questo fa sì che possano scivolare meglio sulla pelle. Usa circa un quarto o mezzo cucchiaino di olio per ogni mano oppure una quantità di lozione grande quanto una monetina; potrai sempre aggiungerne durante il massaggio, se necessario.
    • Tra gli oli per massaggi più diffusi ci sono quelli di mandorle dolci, di oliva, di cocco e di vinaccioli.[3]
    • Assicurati di chiedere al tuo amico se è allergico alla frutta secca, prima di applicare l'olio di mandorle.
  4. 4
    Distribuisci delicatamente il mezzo di massaggio (olio o lozione) sulle mani dell'altra persona. Esegui dei movimenti lunghi e delicati (questa fase si chiama "effleurage" o sfioramento) per applicare l'olio o la lozione, scaldando e rilassando nel contempo i muscoli.[4]
    • Per applicare il prodotto, strofina delicatamente il tuo palmo sul dorso e le dita della mano da massaggiare per 3-6 volte.
    • Ora gira la mano dell'altra persona e spalma altro olio al centro del palmo e sulle dita. Lavora dai polpastrelli fino al polso e poi torna alle dita.
  5. 5
    Massaggia le dita. Afferra la mano del tuo amico con il palmo rivolto verso il basso. Inizia con il mignolo, pizzica la punta in maniera decisa per un momento; in seguito, fai qualche movimento fluido e deciso con il pollice, massaggiando la parte superiore del dito fino alle nocche. Infine, premilo per tutta la lunghezza.[5]
    • Ripeti la stessa procedura per ogni dito e termina con il pollice.
    • Chiedi alla persona se la pressione che applichi la fa sentire bene e ricordale di informarti se, in qualunque momento, desidera un massaggio più intenso o più delicato.
  6. 6
    Massaggia il dorso della mano. Afferrala con la tua mano, rivolgendo il palmo verso il basso e usa il pollice per manipolare questa zona. Metti il polpastrello del pollice tra il mignolo e l'anulare, applica quindi una pressione media, facendo scorrere il dito lungo l'osso e procedendo fino al polso.[6]
    • Ripeti la procedura, massaggiando la zona circostante ciascun osso delle dita.
    • Quando raggiungi il pollice, dedicagli un po' più di tempo; massaggia la parte palmata tra il pollice e l'indice con un movimento circolare.
  7. 7
    Lavora sulla parte posteriore del polso. Tenendo la mano ancora rivolta verso il basso, usa entrambi i pollici per manipolare l'articolazione con dei movimenti circolari. Concentrati prima sull'area mediale e muoviti successivamente verso i lati.[7]
  8. 8
    Massaggia il palmo. Gira la mano del tuo amico e tienila tra le tue come se volessi cullarla; quindi, lavora tutta la superficie con i pollici facendo piccoli movimenti circolari. Inizia dalla zona centrale del palmo e muoviti verso i lati, raggiungendo anche il polso.[8]
  9. 9
    Allunga un po' le dita. Tieni la mano con il palmo rivolto verso il basso e intreccia le tue dita con le sue per distanziarle. Ora afferra tutta la sua mano con la tua e delicatamente spingila all'indietro per distendere un po' il polso; gira quindi con cautela e lentamente la sua articolazione da destra a sinistra e viceversa.[9]
  10. 10
    Porta a termine il massaggio della prima mano. Tienila nella tua, con il palmo verso il basso, massaggiandola con diversi movimenti lunghi del tuo palmo e delle dita. Inizia dalla parte posteriore del polso e procedi lungo tutte le dita.[10]
  11. 11
    Massaggia ora l'altra mano. Segui gli stessi passaggi e ripetili per la seconda; cerca di essere costante nei movimenti che fai e nel tempo che dedichi a ogni mano.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Fare un Massaggio alle Tue Stesse Mani

  1. 1
    Allunga un po' le mani e le dita per scaldarle. Serra il pugno di ciascuna mano con forza e allunga le dita il più possibile; ripeti 4 o 5 volte. Successivamente, chiudile a pugno senza stringere e ruota i polsi facendo movimenti circolari, 5 volte in ciascuna direzione.[11]
    • Puoi continuare a eseguire tutti i movimenti di stretching che ti fanno sentire bene, per tutto il tempo che desideri.
  2. 2
    Applica un olio per massaggi o una lozione sulle mani. Massaggia dolcemente ma rapidamente la superficie per scaldare i muscoli e spalma l'olio su entrambe le mani. Non dimenticare il dorso, i polsi e lo spazio tra le dita.[12]
    • Puoi anche massaggiare le mani senza olio, se preferisci.
  3. 3
    Pizzica le punte delle dita. Inizia con la mano destra e pizzica il polpastrello di ogni dito della sinistra in maniera decisa tra il pollice e l'indice. Stringi le punte lateralmente e verticalmente; non dimenticare il pollice![13]
    • Ora usa la mano sinistra per pizzicare le dita della destra nella stessa maniera.
    • Per ottenere i migliori risultati, cerca di rilassare la mano che stai massaggiando.
  4. 4
    Manipola le dita. Inizia con la mano destra e lavora su ogni singolo dito; comincia dalla base (vicino alle nocche) torcendo e tirando delicatamente il dito, arrivando fino al polpastrello.[14]
    • Al termine, massaggia le dita della mano destra con la sinistra.
  5. 5
    Occupati della zona tra le dita. Usa la mano destra per pizzicare l'area palmata tra il pollice e l'indice della sinistra. Afferra la pelle in maniera decisa, facendo scorrere e tirando le dita finché la cute non schiocca quando allenti la presa; ripeti quindi il processo con tutte le altre dita della mano sinistra.
    • Una volta concluso il massaggio sulla mano sinistra, passa alla destra.
    • Assicurati di applicare solo la pressione che trovi confortevole.
  6. 6
    Manipola i dorsi. Tieni il palmo della mano sinistra nel palmo della destra (come se volessi stringerti la mano da solo) e usa il pollice destro per massaggiare il dorso della sinistra. Inizia dalla nocca del mignolo e spostati verso il polso eseguendo movimenti brevi ma decisi; ripeti la procedura per ogni dito, senza trascurare il pollice.[15]
    • Dedica più tempo alle aree che hanno maggior bisogno di attenzioni.
    • Quando hai terminato con una mano, ripeti la procedura con l'altra.
  7. 7
    Massaggia l'interno dei polsi. Sostieni la mano sinistra con la destra usando il pollice destro per lavorare sulla zona interna del polso; esegui movimenti circolari e al termine cambia mano.[16]
  8. 8
    Dedicati ai palmi. Tieni le mani l'una nell'altra e lavora sui palmi con movimenti circolari brevi ma decisi. Parti dalla zona centrale e spostati verso i lati, prestando attenzione alle zone particolarmente dolenti. Termina il massaggio premendo con fermezza il centro del palmo per alcuni istanti; ripeti quindi la sequenza sull'altra mano.[17]
  9. 9
    Fai alcuni movimenti di stretching ancora una volta per completare la procedura. Al termine, scuoti leggermente le mani, ruota i polsi alcune volte, serra i pugni ed estendi le dita; a questo punto, le mani dovrebbero essere rilassate e rigenerate!
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cura della Pelle

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità