Come Migliorare la Capacità di Ragionare

Un'elevata capacità di ragionamento può essere utile al lavoro, a scuola e nelle relazioni interpersonali. Esistono vari modi per migliorarla: ad esempio, puoi impegnarti in attività che stimolano il pensiero critico, cercare di modificare i tuoi schemi mentali e imparare a individuare i pensieri irrazionali.

Parte 1 di 3:
Impegnarti in Attività che Favoriscono il Pensiero Critico

  1. 1
    Non smettere mai di cimentarti in cose nuove. Un ottimo modo per migliorare la capacità di ragionamento consiste nel continuare a metterti alla prova. La mente si comporta come qualsiasi altro muscolo: ha bisogno di esercizio e stimolazione. Quindi, vai sempre in cerca di nuove passioni e attività.
    • Scegli attività molto diverse tra loro. Se sei già appassionato della vita all'aria aperta, invece di fare trekking prendi in considerazione di imparare a lavorare all'uncinetto. Se sei un esperto di fai-da-te e bricolage, prova a risolvere qualche cruciverba o rompicapo nel tempo libero.[1]
    • Iscriviti a un corso, se possibile. Seguendo un corso di poesia o lavorazione della ceramica presso un'associazione culturale, hai l'opportunità di mettere alla prova il tuo cervello in maniera divertente e incoraggiarti a provare cose nuove.[2]
  2. 2
    Allenati. L'esercizio fisico influisce positivamente sulla memoria e sul pensiero. Molti studi indicano che le aree del cervello preposte al ragionamento e alla deduzione sono molto più efficienti nei soggetti che si allenano regolarmente. Inoltre, l'attività fisica riduce l'ansia e lo stress e migliora l'umore, agevolando la concentrazione e l'apprendimento. Cerca di introdurre un po' di moto nella tua routine quotidiana e praticalo regolarmente. In questo modo, potrai potenziare la capacità di pensare in modo critico. Anche se i ricercatori non sono ancora sicuri se una determinata forma di esercizio sia migliore di altre, alcuni studi indicano che l'attività aerobica è quella che stimola maggiormente il cervello.[3]
  3. 3
    Tieni un diario. Il fatto di aggiornare quotidianamente un diario può effettivamente contribuire a migliorare la capacità di analizzare in maniera critica la realtà. Oltre ad aiutarti a rielaborare le tue giornate, incoraggia la riflessione e il pensiero.
    • La scrittura richiede uno sforzo attivo. Ti costringe ad approfondire ed esaminare i tuoi pensieri. Tenendo un diario dettagliato sull'andamento delle tue giornate, sulle sensazioni che provi e su tutto quello che pensi durante il giorno, riuscirai a guardarti dentro con maggiore consapevolezza e, di conseguenza, a migliorare la tua capacità di ragionare.[4]
    • Trova il tempo per aggiornare quotidianamente il tuo diario. Stabilisci un momento della giornata in cui scrivere, in modo che diventi un'abitudine come lavare i denti, fare la doccia o cenare. Per non dimenticare questo esercizio, potresti inserirlo dopo un impegno fisso.
  4. 4
    Leggi romanzi. Solitamente la lettura è un ottimo esercizio per migliorare l'analisi e il ragionamento. Soprattutto i libri di narrativa possono consentirti di prendere dimestichezza con l'incertezza e l'ambiguità, portandoti a pensare in maniera più articolata e potenziare la tua creatività.[5]
    • Grazie alla riflessione sui personaggi, la narrativa ti stimola ad analizzare altri punti di vista con maggiore acume.[6] In questo modo, avrai meno difficoltà a entrare in sintonia con la cultura, le convinzioni e le passioni di coloro che ti circondano. Potresti ragionare meglio con chi ti sta intorno, ma anche migliorare le tue capacità empatiche.
    • Inoltre, leggendo opere di narrativa ti allenerai a non interpretare la realtà in maniera semplicistica, a non vedere tutto "bianco o nero". A lungo andare sarai in grado di sviluppare schemi mentali più complessi, dato che riuscirai a cogliere e accettare l'ambiguità di varie situazioni.[7]
  5. 5
    Fai giochi che favoriscono il ragionamento. Esistono diversi giochi che ti impongono di ragionare, come quelli da tavolo, di strategia (come gli scacchi) e di parole.
    • Cerca un gioco da tavolo piuttosto complesso. Prendi in considerazione i giochi di strategia in cui il processo decisionale è un elemento indispensabile. Organizza delle partite con gli amici, cercando di proporre giochi che richiedono riflessione e attenzione. Cluedo e Risiko attivano il pensiero critico. Scarabeo e Il Paroliere ti insegnano ad analizzare in fretta le informazioni.[8]
    • Anche gli scacchi e la dama esigono un certo ragionamento. Considera l'idea di iscriverti o dare vita a un club di scacchisti.[9]
    • Inoltre, non trascurare i giochi che puoi fare da solo. Potresti giocare a carte online. In alternativa, acquista un cubo di Rubik e impegnati a risolverlo.[10]
  6. 6
    Dai sfogo alla tua creatività. Imporsi l'obiettivo di realizzare qualcosa può migliorare la capacità di ragionare. Non devi necessariamente avere grandi doti creative, ma forzando la mente a provare cose nuove, imparerai a nutrire e affinare il pensiero. Prova a suonare uno strumento musicale. Comincia a disegnare. Scrivi una poesia o una breve canzone.[11]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Modificare gli Schemi Mentali

  1. 1
    Presta attenzione alle intenzioni che animano le tue azioni. Quando prendi una decisione, tieni conto degli scopi che vi sono dietro. Dal momento che la vita quotidiana è costellata di necessità da soddisfare nell'immediato, capita di perdere di vista gli scopi e gli obiettivi che motivano i nostri comportamenti. Pertanto, cerca di stare attento alle intenzioni che guidano le tue azioni quotidiane.
    • Concentrati sugli obiettivi lavorativi o scolastici più importanti. Dove vorresti essere tra cinque anni? Tra due anni? E il prossimo anno? Come ti stai muovendo per raggiungere questo obiettivo? Quello che fai che senso ha in rapporto agli obiettivi più importanti che ti sei posto? Rispondendo a queste domande, potresti predisporti ad affinare il tuo modo di ragionare.[12]
    • Prova a verificare se il tuo modo di agire è effettivamente utile ai tuoi scopi. Spesso, le persone rimangono ancorate all'idea di dover portare a termine qualcosa in un certo modo o seguire un particolare percorso, e nel frattempo capita che i loro sforzi perdano di senso. Per scongiurare questo rischio, cerca di tenere a mente i risultati finali quando intraprendi una certa azione.[13]
  2. 2
    Individua i tuoi pregiudizi. Ognuno ha i propri, che ne sia consapevole o meno. Se vuoi migliorare la tua capacità di ragionare, cerca di identificare i tuoi.
    • Un preconcetto piuttosto diffuso è quello di considerare una situazione o un problema da un unico punto di vista. Quando nasce un problema al lavoro, a scuola o a casa, fermati e interrogati prima di agire. Chiediti: "Come vedo questa situazione? Perché? Quali pregiudizi potrei avere riguardo ai pensieri e alle idee degli altri?".[14]
    • È importante imparare a prendere coscienza dei propri pregiudizi affinché non ostacolino la capacità di discernimento. Pertanto, prova a chiedere a un amico stretto in che cosa difetta il tuo modo di ragionare. Ad esempio, potresti domandargli: "In quali occasioni mi comporto in modo irrazionale?". Invitalo a essere onesto e diretto.
  3. 3
    Considera le implicazioni delle tue scelte. Ogni decisione comporta delle conseguenze. Un ottimo modo per migliorare la capacità di ragionare consiste nel fermarsi e prendere coscienza degli effetti delle proprie scelte.
    • Usa la tua immaginazione. Prima di fare una scelta, fermati e immagina una serie di possibili risultati. Che cosa pensi in merito a una determinata situazione? Qual è il peggiore scenario possibile? E quello migliore? Che cosa potrebbe accadere? Perché?[15]
    • Inoltre, non dimenticare di considerare il punto di vista delle persone su cui potrebbe ripercuotersi la tua decisione. In questo modo, sarai in grado di valutarla sotto vari aspetti.[16]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Riconoscere i Pensieri Irrazionali

  1. 1
    Bada a non generalizzare eccessivamente. Molte persone fanno di tutta l'erba un fascio senza rendersene conto. Questo atteggiamento pregiudica il pensiero razionale. Cerca di fare attenzione alle iper-generalizzazioni che potresti fare nella vita quotidiana.
    • Le iper-generalizzazioni ti portano a considerare un particolare fenomeno come prova del fatto che la situazione è sempre stata o sarà sempre in un certo modo. Ad esempio, se non superi un esame, potresti pensare: "Sono un idiota e mi bocceranno ancora". Probabilmente, nel formulare questa frase, stai tralasciando i successi ottenuti in passato alla luce di un singolo episodio negativo.[17]
    • I pensieri dicotomici (vale a dire, o tutto o niente) costituiscono una forma di generalizzazione in cui le cose appaiono tutte bianche o tutte nere. La realtà è separata in due categorie: buone o cattive, successi o fallimenti e così via. Questo modo di pensare comporta la mancanza di vie di mezzo di fronte alle situazioni. Ad esempio, se le tue prestazioni lavorative non ricevono una chiara approvazione, potresti vederle come un fallimento. In realtà, è molto probabile che tu sia competente nel tuo settore, ma dovresti migliorare sotto alcuni aspetti.[18]
    • Il fatto di sminuire il positivo è una distorsione cognitiva che ti induce a focalizzarti troppo sugli aspetti negativi di una situazione. Se in un giorno ti capitano 20 cose buone seguite da una negativa, sei portato a concentrarti completamente su quest'ultima. Ad esempio, supponiamo che durante un'esibizione musicale tu commetta un solo errore, senza il quale sarebbe perfetta. Sarai sicuramente tentato di considerarla un disastro. In realtà, forse sei l'unica persona ad aver notato questo singolo sbaglio.[19]
  2. 2
    Non fare supposizioni. Le persone fanno congetture in ogni tipo di situazione, alimentando i pensieri irrazionali. Impara a notare quando assumi questo atteggiamento.
    • A volte, le persone credono di poter leggere nella mente degli altri, supponendo di sapere quello che pensano di loro o di una determinata situazione. In realtà, è impossibile conoscere che cosa sta pensando un'altra persona senza chiederglielo. Ad esempio, potresti tormentarti dicendo a te stesso: "Scommetto che tutti mi hanno considerato un idiota durante la riunione" oppure "Scommetto che il collega è convinto che abbia fatto uno sproloquio". Se ti accorgi di nutrire questo genere di pensieri, prova a ricordare che probabilmente non sei così capace di leggere nelle mente degli altri come credi.[20]
    • Un altro schema mentale negativo è quello di essere convinti che cosa succederà in futuro. Può trasformarsi in un atteggiamento disfattista. Ad esempio: "Non riuscirò mai a seguire una dieta e perdere peso" oppure "So che alla relazione di domani sembrerò un idiota". Tieni presente che, in realtà, non puoi sapere che cosa accadrà domani o nelle prossime settimane.[21]
  3. 3
    Evita il catastrofismo. Quando sei nervoso o stressato, può capitarti di vedere la realtà in maniera catastrofica. Ad esempio, potresti pensare di rimanere sul lastrico se per un mese sei costretto a pagare le riparazioni dell'auto. Se ricevi un rifiuto da una persona che ti piace, potresti credere di non meritare l'amore di nessuno. In questi casi, ricordati che un fallimento o una piccola sfortuna non indica che cosa accadrà in futuro.[22]
  4. 4
    Presta attenzione al modo in cui interpreti le situazioni. Spesso, le persone valutano la realtà in maniera irrazionale, senza rendersene conto. Osserva il modo in cui pensi e percepisci gli eventi della vita quotidiana.
    • La tendenza a catalogare ti porta a definire le circostanze entro rigidi paletti. Ad esempio: "Questa persona ha commesso un errore" oppure "Ho fatto una pessima scelta". È un atteggiamento che ti induce a essere inflessibile con le persone e le situazioni partendo da fatti isolati. Sforzati di non classificare tutto e non cedere alla tentazione di giudicare.[23]
    • La personalizzazione è la tendenza a prendere in modo personale le situazioni e le reazioni degli altri. Ad esempio, potresti dare per scontato che un collega sia nervoso perché le tue chiacchiere lo infastidiscono, quando, in realtà, è solo molto impegnato. Cerca di non interpretare le situazioni in maniera personale.[24]
    • Spesso rimaniamo ancorati a idee assurde. Ad esempio, potresti considerare che i successi di una persona mettano in luce le tue lacune. Non dimenticare che ognuno è diverso e procede in base ai suoi ritmi.[25]
    Pubblicità

Consigli

  • Per migliorare la capacità di ragionare, impara ad aprire la mente come se fosse un'abitudine.
  • Informati sulle fallacie logiche in modo da evitarle, come l'argomento fantoccio o la fallacia della brutta china.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
  1. http://www.usnews.com/education/blogs/college-admissions-playbook/2014/06/23/5-tools-to-develop-critical-thinking-skills-before-college
  2. http://www.scotthyoung.com/blog/2007/06/30/20-tricks-to-boost-iq-and-build-a-mental-exercise-routine/
  3. http://www.entrepreneur.com/article/226484
  4. http://www.entrepreneur.com/article/226484
  5. http://www.entrepreneur.com/article/226484
  6. http://www.entrepreneur.com/article/226484
  7. http://www.entrepreneur.com/article/226484
  8. https://www.psychologytoday.com/blog/what-mentally-strong-people-dont-do/201501/10-thinking-errors-will-crush-your-mental-strength
  9. https://www.psychologytoday.com/blog/what-mentally-strong-people-dont-do/201501/10-thinking-errors-will-crush-your-mental-strength
  10. https://www.psychologytoday.com/blog/what-mentally-strong-people-dont-do/201501/10-thinking-errors-will-crush-your-mental-strength
  11. https://www.psychologytoday.com/blog/what-mentally-strong-people-dont-do/201501/10-thinking-errors-will-crush-your-mental-strength
  12. https://www.psychologytoday.com/blog/what-mentally-strong-people-dont-do/201501/10-thinking-errors-will-crush-your-mental-strength
  13. https://www.psychologytoday.com/blog/what-mentally-strong-people-dont-do/201501/10-thinking-errors-will-crush-your-mental-strength
  14. https://www.psychologytoday.com/blog/what-mentally-strong-people-dont-do/201501/10-thinking-errors-will-crush-your-mental-strength
  15. https://www.psychologytoday.com/blog/what-mentally-strong-people-dont-do/201501/10-thinking-errors-will-crush-your-mental-strength
  16. https://www.psychologytoday.com/blog/what-mentally-strong-people-dont-do/201501/10-thinking-errors-will-crush-your-mental-strength

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità