Come Migliorare la Qualità Video della Tua TV al Plasma

In genere, quando si compra una TV al plasma, ci si aspetta una grande qualità video. In realtà, invece, ci accorgiamo spesso che la qualità non è ciò che ci aspettavamo. Comunque, esistono dei metodi per migliorare la qualità. In questo articolo ne vedremo alcuni.

Passaggi

  1. 1
    Utilizza dei cavi video migliori. Per apprezzare completamente l’alta definizione fornita dalla tua TV, devi utilizzare dei cavi video di qualità, come i cavi Component-Video, i cavi DVI o, altrimenti, se la tua TV li supporta, i cavi HDMI. Questi ultimi due sono i cavi utilizzati per vedere la TV in HD. Potresti sperimentare una leggera differenza di qualità tra questi 3 tipi di collegamenti – la scelta migliore dipende dal tuo sistema.
  2. 2
    Aggiorna i tuoi lettori e dispositivi esterni. Per migliorare la qualità dei film in DVD, devi procurarti il lettore DVD adatto. Cercane uno dotato di scan progressivo o di processore up-convert di qualità (la up-conversion offerta dai lettori DVD economici non ha nulla a che vedere con quella delle TV al plasma più costose). Alternativamente, potresti passare a un lettore Blu-Ray o HD-DVD.
  3. 3
    Regola l’illuminazione della stanza. Una stanza troppo illuminata ti impedisce di vedere le immagini sulla TV al plasma, soprattutto con lampade fluorescenti installate sul soffitto e luce solare. Diminuisci l’illuminazione, e, se possibile, chiudi le tende per non far entrare la luce solare. Guardando la TV in una stanza troppo buia, invece, ti affaticherai gli occhi. Per compensare ciò, e migliorare l’esperienza visiva, aggiungi dietro la TV una lampadina fluorescente a basso consumo da 6500K, in questo modo, diminuirai lo stress provocato agli occhi dai cambi di illuminazione repentini nelle scene. 6500K è la temperatura colore della luce del giorno, che dovrebbe corrispondere ai bianchi dello schermo al plasma. Se disponi solo di luci soffuse, meglio di niente.
  4. 4
    Puliscila spesso. Ditate, graffi, polvere e capelli sullo schermo contribuiscono a diminuire la qualità del video. Tieni sempre pulito lo schermo, utilizzando un kit di pulizia disegnato specificamente per TV al plasma.
  5. 5
    Se hai collegato il DVD alla TV tramite cavi component, compra un disco di calibrazione digitale, come quelli venduti da Avia . Segui i passaggi indicati sul DVD per migliorare moltissimo la qualità del video. Se hai un lettore HD-DVD, potresti comprare “Digital Video Essentials HD DVD” di JKP, quest’ultimo è stato creato per l’HD.
    Pubblicità


Consigli

  • Per regolare la TV ,procedi in quest’ordine: Contrasto, poi, Luminosità, Colore e Tonalità. Con il contrasto, doresti partire posizionando la barra al 50%. Regolando il contrasto puoi controllare il livello di bianco e il voltaggio totale nel circuito, mentre la Luminosità controlla il nero. Tieni a mente che più alto è il contrasto e più corta sarà la vita della tua TV. Specialmente utilizzando abitualmente livelli di contrasto superiori al 75%. Imposta il contrasto a 50%, perché è con questo valore in mente che le TV vengono progettate. Non aver paura però, di cambiare leggermente il livello di contrasto per adattarlo alle tue esigenze ma cambialo gradualmente e non sporgerti troppo oltre il 50%. Inoltre, è meglio effettuare la regolazione sotto la stessa fonte di illuminazione con cui di solito guardi la TV. Alcune TV, inoltre, quando vengono accese per la prima volta sono impostate con il 100% di contrasto. Questo avviene perché in alcune fabbriche l’ultimo test del controllo qualità è proprio il test del voltaggio. Anche la maggior parte delle altre impostazioni dovrebbero rimanere il più vicino possibile a metà scala, comprese Tonalità e Luminosità. Vale la pena di procurarsi un CD/DVD di calibrazione per calibrare la propria TV al plasma, ti accorgerai tu stesso della differenza una volta che avrai regolato correttamente la TV. Di DVD di calibrazione se ne trovano di molti tipi ed in genere forniscono istruzioni passo passo che tirranno impegnato per un’ora o due. In questi DVD ci sono delle immagini avanzate che servono proprio a correggere i livelli di contrasto ecc… della TV e ottenere la migliore qualità possibile.
  • Non devi comprare per forza i cavi migliori in circolazione. I cavi di fascia media funzionano già bene. Alcuni grandi marchi che producono cavi spesso aumentano ingiustificatamente il prezzo sfruttando il nome.
  • I cavi HDMI e DVD producono qualità video equiparabile. Però, il cavo HDMI, trasmette anche l’audio.
  • Non comprare cavi di bassa qualità, altrimenti il tuo tentativo di migliorare l’immagine sarà vano.
  • Ricorda che, comunque ,la TV si limita a trasmettere ciò che riceve. Se l’immagine che arriva dal satellite è già disturbata di suo, non sarà certo responsabilità della TV.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non visualizzare immagini ferme troppo a lungo (come film in pausa). Esse danneggiano le TV al plasma imprimendosi.
  • Non pulire mai lo schermo utilizzando solventi e abrasivi. La cosa migliore da utilizzare allo scopo è una pezzetta di stoffa bagnata con acqua. Altrimenti, puoi comprare un kit per la pulizia dello schermo in un qualsiasi negozio di elettronica. Informati meglio al riguardo sul manuale di istruzioni della TV.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: TV & Home Audio

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità