Come Migliorare le Competenze Sociali

Le competenze sociali ruotano attorno alle relazioni personali, il carattere e l'attitudine. Sviluppando queste competenze, puoi aumentare le tue prestazioni sul lavoro, costruire relazioni più solide e agire per guadagnarti una promozione. Se ti accorgi che alcune di queste competenze non ti vengono naturalmente, devi imparare come migliorarle in modo da renderle spontanee nelle tue relazioni di ogni giorno con le persone.

PassaggiModifica

  1. 1
    Sviluppa una capacità di comunicazione. Il tuo obiettivo deve essere quello di comunicare in modo chiaro attraverso la scrittura, oralmente e con la comunicazione non verbale. Inizia semplicemente rendendoti consapevole di come si sentono gli altri quando sono con te o stanno parlando con te.
  2. 2
    Pratica la capacità dell’ascolto attivo. L'ascolto richiede attenzione e auto-disciplina. Ascoltiamo per molte ragioni diverse: per capire le istruzioni, per entrare in empatia con un altro individuo o per valutare se un progetto è buono o no. Indipendentemente dal motivo per cui stai ascoltando, ci sono diverse cose da tenere a mente.
  3. 3
    Costruisci delle relazioni. Le capacità interpersonali sono importanti nel mondo del lavoro, soprattutto perché molte organizzazioni sono progettate intorno ai team e ai reparti. Cerca di costruire amicizie con i coetanei, i supervisori, i clienti e i partner commerciali.
    • Fai amicizia con i colleghi. Salutali quando arrivano al lavoro. Invitali a pranzo o per un caffè. Parla per qualche minuto durante la pausa, quando stai prendendo una bibita. Partecipa agli eventi organizzati sul lavoro, come i club di softball, i pranzi del personale e le giornate di formazione. Stai lontano dai pettegolezzi. Distruggono solo le relazioni.
    • Impara a gestire i conflitti in modo sano. Affronta le questioni con la persona/e coinvolta privatamente. Approcciati al problema senza giudicare, ma in modo positivo. Fai domande e cerca di capire l’altro lato della storia. Lavorate insieme per trovare una soluzione.
    • Crea una rete con le persone all'interno e all'esterno della tua organizzazione. Chiedi agli altri in merito al loro lavoro. Condividi un po' di quello che fai. Cerca delle connessioni e dei modi in cui potreste aiutarvi l’un l’altro. Scambiatevi i contatti e accertati di mantenerli.
  4. 4
    Pratica la leadership. La leadership è semplicemente la capacità di influenzare le altre persone. Come tale, questa capacità può essere utilizzata da qualsiasi dipendente a qualsiasi livello dell'organizzazione.
    • Rispetta il tuo supervisore e osserva come sa guidare la tua squadra. Trova le cose positive che fa ed imitale nel tuo lavoro.
    • Pratica la leadership nei piccoli gruppi di discussione facendo domande ai tuoi compagni e portando tra gli individui un’atmosfera più tranquilla nella conversazione.
    • Poniti come esempio per gli altri, mostrando un atteggiamento positivo nelle situazioni difficili. Mantieni la calma nei momenti di crisi. Parla dei problemi faccia a faccia con il tuo supervisore, invece che affrontarli di fronte a tutto il team.
  5. 5
    Prendi l'iniziativa. Dimostra senso di responsabilità ed entusiasmo per il lavoro, sforzandoti di dare qualcosa in più. Questo inizia con il terminare un lavoro senza continui solleciti da parte del proprio supervisore.
    • Svolgi dei compiti senza che ti venga chiesto. Guardati intorno, vedi cosa deve essere fatto, e fallo. Se un collega ha un lavoro impegnativo e tu hai un po' di tempo a disposizione, offriti per aiutarlo.
    • Cerca un lavoro più impegnativo. Sforzati di sviluppare le tue capacità tecniche. Impara di più circa la tua organizzazione. Chiedi ad un collega in merito al suo reparto. Prendi delle lezioni, leggi un blog, o abbonati ad una rivista nel tuo campo di lavoro.
    Advertisement

Hai trovato utile questo articolo?

No