Come Misurare la Febbre al Cane Senza Usare il Termometro

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

È molto importante sapere se il tuo cane ha la febbre perché ti consente di curarlo il prima possibile, prevenendo l'insorgere di disturbi più seri. Anche se l'unico modo preciso per misurare la temperatura è utilizzare un termometro rettale, qualora questo strumento non fosse disponibile, è molto importante riuscire a percepire subito la temperatura dell'animale.

Parte 1 di 3:
Valutare la Temperatura del Cane

  1. 1
    Tocca le zampe e le orecchie. Di solito, un cane febbricitante ha orecchie e zampe molto calde. Puoi misurare la temperatura appoggiando le zone sensibili del tuo corpo, come le guance e il dorso della mano, sulle zampe e le orecchie del cane. Sono più calde della tu pelle? Se l'animale è in salute, ha una temperatura corporea leggermente più elevata rispetto a quella delle persone.
    • Le orecchie e le zampe di un cane sono ricche di vasi sanguigni e, quando ha la febbre, queste zone diventano più calde a causa della produzione massiccia di globuli bianchi (le cellule del sistema immunitario) che dal sangue si riversano nelle zone del corpo in cui è presente un'infezione. L'aumento dei globuli bianchi che circolano nel sangue può manifestarsi mediante un aumento di calore nei vasi sanguigni.
    • È abbastanza insolito che le orecchie abbiano temperature diverse. Se un orecchio è più caldo dell'altro, in genere indica un'infezione all'orecchio piuttosto che una febbre generale.
  2. 2
    Tocca il naso. Se è caldo e ricoperto da secrezioni verdastre o giallastre, è probabile che il cane abbia sia la febbre sia un'infezione.[1] Verosimilmente soffrirà di un'infezione alla vie respiratorie, anche se di solito questa patologia è evidente in casi più gravi. Anche alcune malattie, come il cimurro e la tosse canina, presentano i medesimi sintomi. Dunque, è fondamentale portarlo al più presto dal veterinario se noti simili secrezioni nasali.
    • La temperatura e il livello di umidità del naso di un cane in salute possono oscillare da un periodo all'altro senza alcun segno di malattia – è solo una leggenda metropolitana la convinzione che il naso debba essere sempre freddo e bagnato. In effetti, può essere asciutto in varie circostanze, ad esempio se è stato sdraiato al sole, se ha dormito vicino al calorifero, se ha appena terminato di fare attività fisica o se è disidratato. Di solito, com'è il naso del tuo cane? È possibile che sia asciutto e caldo per uno dei motivi appena elencati?
  3. 3
    Tocca le ascelle e la zona inguinale. Se il cane ha la febbre o un'infezione, queste zone, di solito, sono gonfie e calde. Puoi usare il dorso della mano per controllare la temperatura nei linfonodi della zona ascellare e inguinale. Assicurati, però, che le mani siano a temperatura ambiente, né calde né fredde, per non avere un'impressione falsata.
    • I linfonodi contengono globuli bianchi, ovvero cellule del sistema immunitario che combattono batteri e virus. Filtrano il sangue per combattere agenti patogeni e, quando si presenta un’infezione, servono per difendere l'organismo. La zona infetta si riempie di globuli bianchi, i quali producono varie sostanze che comunicano al cervello di alzare la temperatura. Successivamente, l'area si gonfia e diventa più calda a causa dell'infiammazione provocata dalle diverse reazioni del sistema immunitario che hanno luogo contemporaneamente.
    • Dal momento che le ascelle e la zona inguinale del cane presentano una superficie cutanea provvista di poca peluria, è molto semplice controllare la temperatura in questi punti.
  4. 4
    Esamina le gengive. Se il cane ha la febbre, le gengive saranno calde e asciutte. Un altro elemento da controllare è il loro aspetto: se appaiono più rosse del solito – soprattutto se sono rosso mattone – possono indicare febbre o addirittura setticemia.
    • Nei cani che non hanno problemi dentali, le gengive dovrebbero essere umide, lucide e di un colore rosa simile alle nostre. Solleva il labbro superiore e metti la punta dell'indice sulla gengiva per valutare la temperatura e l'umidità. Il colore, la temperatura e l'umidità sono pressappoco simili a quelli delle tue gengive? Se differiscono, allora potrebbe essere in atto un'infezione.
  5. 5
    Controlla se sente freddo. Se il cane non sta bene o è in stato di shock, la temperatura corporea potrebbe abbassarsi. C’è anche la possibilità che, oltre ad avere le estremità fredde, mostri anche segni di adattamento fisiologico alla temperatura, come brividi o pelle d'oca. Un cane con una temperatura corporea troppo bassa è piuttosto mogio o addirittura apatico. In questo caso, portalo immediatamente dal veterinario.
    • Tuttavia, tieni conto che non tutti i cani che tremano hanno freddo. Il tremore può anche essere dovuto a stress, ansia e dolore. Se non conosci il motivo per cui si comporta in questo modo, contatta immediatamente il veterinario.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Valutare l'Aspetto del Cane

  1. 1
    Osserva se vi sono altri sintomi della febbre. Oltre alla temperatura fisica, una delle prime cose che puoi fare è controllare se il cane presenta altri sintomi fisici riconducibili alla febbre. È importante prestare attenzione ai cambiamenti nel comportamento, come difficoltà a defecare, tosse o starnuti, in quanto possono fornirti informazioni fondamentali sulla zona colpita dall'infezione.[2] Tra i possibili sintomi vi sono:[3]
    • Mancanza di appetito.
    • Letargia, pigrizia o inattività.
    • Debolezza.
    • Vomito.
    • Diarrea.
    • Sonnolenza diurna.
    • Propensione a evitare altri cani.
  2. 2
    Osserva l'aspetto e il comportamento del cane. Quando ha la febbre alta, puoi percepire il calore che si irradia dal suo corpo a una trentina di centimetri di distanza, senza nemmeno toccarlo. Esistono anche altri sintomi visibili che puoi rilevare:
    • È probabile che ansimi parecchio per periodi di tempo prolungati e che l'alito sembri piuttosto caldo quando ti colpisce sulle guance.
    • Potrebbe avere sete e bere più acqua del solito a causa della disidratazione dovuta all'affanno.
    • La febbre può indolenzire e infiammare le articolazioni. Questa sofferenza si manifesta con una certa riluttanza a muoversi, rigidità ad alzarsi, andatura forzata o addirittura claudicante.
    • Se ha la febbre, diventa riservato, tranquillo e letargico. Quando lo tocchi, potrebbe avere insolite reazioni aggressive che esulano dal suo normale comportamento perché si sente infastidito e inquieto.
    • È meno propenso a farsi pettinare e il pelo sembra arruffato e "lucido" oppure opaco e secco.
  3. 3
    Accarezzalo, coccolalo e fallo giocare. Cerca di ricordare le caratteristiche fisiche del tuo amico peloso quando non è malato. Ha gli occhi spenti? Il pelo è meno morbido? È meno turbolento e vivace del solito? Questo genere di cambiamenti nelle caratteristiche fisiche e comportamentali può indicare che non è in salute.
  4. 4
    Se ti sembra che stia bene, ricontrollalo dopo un'ora. Se è caldo ma si comporta normalmente e ti sembra che stia bene, lascialo riposare in un luogo fresco per circa un'ora e poi controlla di nuovo la temperatura, per valutare se la sintomatologia che hai rilevato è tornata regolare. Dal momento che la febbre è una normale risposta del sistema immunitario, probabilmente dovrai solamente aspettare che passi da sola per stabilire se la situazione è grave.
    • Ricorda che, se alle estremità la temperatura è alta e il cane si comporta in modo strano, questi sintomi sono più importanti rispetto a quando sembra caldo e si comporta come al solito. Ciò che deve destare la tua preoccupazione è l'infezione, non la febbre.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Capire Perché il Cane Ha la Febbre

  1. 1
    Sappi che la febbre è una normale risposta da parte del sistema immunitario. Nella maggior parte dei casi, la febbre non è nulla di preoccupante. In realtà, indica che l'organismo sta combattendo un'infezione e che è in via di guarigione. In alcuni casi, tuttavia, può indicare un'infezione batterica. Se il tuo cane presenta sintomi anomali, contatta subito il veterinario.
    • Quando le infezioni sono causate da batteri Gram-negativi, questi agenti patogeni rilasciano nelle pareti delle cellule delle tossine che comunicano al cervello di alzare la temperatura. In questi casi, se l'infezione batterica è grave, può causare febbre molto alta.[4] Se la temperatura è troppo elevata, invece di aiutare l'animale, può danneggiare vari organi importanti, come testicoli e cervello. In tal caso, può provocare addirittura convulsioni, coma e, a volte, sterilità. Pertanto, è fondamentale individuare la febbre il più presto possibile e somministrare una terapia farmacologica utile a prevenire conseguenze indesiderate.
  2. 2
    Chiama il veterinario. Se hai dubbi, contatta il veterinario per avere un parere professionale. Oltre a cercare un trattamento medico nel caso di sintomi atipici, è opportuno prendere sul serio questa febbre se dura oltre 24 ore. Il veterinario può prescrivere un antipiretico per abbassare in tempi rapidi la temperatura del cane.
  3. 3
    Considera anche altri malesseri fisici correlati. Se la febbre del cane è dovuta ad altre patologie più serie, noterai l'insorgere di altri sintomi. Ad esempio, potrebbe trattarsi di una grave infezione alle vie respiratorie o gastrointestinali. Quindi, fai attenzione ai seguenti segnali:
    • Se ha un'infezione alla vie respiratorie, potrebbe tossire e starnutire, il naso potrebbe colare e gli occhi potrebbero essere pieni di umore acqueo. È probabile che questa patologia attenui il suo normale comportamento turbolento e disturbi il sonno.
    • Se ha un'infezione o un'infiammazione gastrointestinale, potrebbe vomitare, avere la diarrea e rifiutare il cibo. Se sospetti un disturbo gastrointestinale, seguilo quando fa i suoi bisogni e osserva le feci e le urine. Ha la diarrea? Vi sono tracce di sangue nelle urine?
    • Se noti altri sintomi anomali dovuti ad altre patologie, consulta immediatamente il veterinario. È probabile che ci sia un'infezione in corso. La febbre è solo uno dei sintomi da trattare.
    Pubblicità

Consigli

  • È normale che un cane in salute abbia una temperatura corporea più elevata e voglia dormire dopo aver fatto esercizio fisico. Innanzitutto, lascialo riposare. Dagli dell'acqua per farlo rinfrescare prima di controllare la temperatura e valutare il suo stato di salute.
  • Purtroppo, non esiste un modo preciso per misurare la temperatura del cane, se non tramite un termometro rettale ben calibrato. Se riesci a procurartene uno concepito appositamente per i cani, sappi che normalmente la temperatura rettale varia da 38,4 a 39,4 °C.[2] Se supera i 39,4 °C, allora l'animale ha la febbre.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Veterinaria del Royal College of Veterinary Surgeons
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Pippa Elliott, MRCVS. La Dottoressa Elliott è una veterinaria con oltre trenta anni di esperienza. Si è laureata all'Università di Glasgow nel 1987 e ha lavorato come specialista in chirurgia veterinaria per sette anni. In seguito, ha lavorato per più di dieci anni come veterinaria in una clinica per animali.
Categorie: Cani

Riferimenti

  1. http://www.hillspet.com/dog-care/facts-dogs-dry-nose-mature-adult.html
  2. 2,02,1A Study of the Mechanism and Treatment of Experimental Heat Pyrexia. Daily, William, Harrison, Tinsley. American Journal of Medical Sciences. Jan48, Vol 215, Issue I, p42-55
  3. http://pets.webmd.com/dogs/high-fever-in-dogs
  4. General Veterinary Pathology (1984) by R.G. Thomson: Department of Veterinary Clinical Pathology Western College of Veterinary Medicine, University of Saskatchewan. W.B. Saunders Company 1984. p. 249

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità