Come Nascondere l'Odore di Fumo negli Interni

Fumare è un'attività molto pericolosa, ma nonostante questo molte persone di tutte le età fumano regolarmente. Sebbene vi siano molti problemi di salute correlati a questo vizio, una delle maggiori preoccupazioni quotidiane dei fumatori riguarda l'odore. Che tu viva in un appartamento in cui è vietato fumare o che ci siano dei compagni di stanza o familiari che non approvano questa tua abitudine, saper nascondere l'odore in modo efficace può farti sentire maggiormente a tuo agio durante la giornata.

Parte 1 di 3:
Purificare l'Aria dal Fumo e dall'Odore

  1. 1
    Arieggia la stanza. Se stai fumando in una stanza e sei preoccupato che altre persone possano sentirne l'odore, la cosa migliore da fare è ventilare l'ambiente. Questo non risolve completamente il problema, ma migliora notevolmente la situazione rispetto a fumare in un locale con aria stagnante.[1]
    • Chiudi la porta della stanza e apri la finestra; devi evitare che il fumo vada in altre zone dell'edificio e dirigerlo invece quanto più possibile all'esterno.[2]
    • Metti un ventilatore alla finestra. Rivolgilo verso l'esterno e non verso di te; questo aiuta a spingere il fumo fuori dalla stanza, incanalandolo attraverso la finestra.[3]
    • Se stai ancora fumando, soffia tutto il fumo sulla parte posteriore del ventilatore, in modo che venga risucchiato all'esterno.[4]
  2. 2
    Nascondi la puzza del fumo con altri odori. Alcuni deodoranti per ambienti e candele profumate sono specificamente studiati per questo scopo; puoi trovarli facilmente in tabaccheria e online. Anche se non hai un deodorante specifico contro il fumo, puoi usare qualunque prodotto che copra gli odori.[5] Tuttavia, è meglio usarne un solo tipo, altrimenti l'aria della stanza potrebbe impregnarsi di differenti fragranze e anche dell'odore di sigaretta.
    • Si ritiene che un deodorante per ambienti, come il Febreze, possa aiutare a neutralizzare gli odori come quello delle sigarette.[6]
    • Gli agrumi sono considerati perfetti a tale scopo; se hai delle arance fresche, è ancora meglio: togli le bucce di alcuni frutti e lasciale nella stanza in punti strategici mentre aspetti che l'odori si dissipi.[7]
    • Anche l'incenso, come quello di legno di cedro, è ottimo per nascondere l'odore di fumo;[8] tuttavia, non sempre è concesso bruciarlo, se l'edificio prevede delle norme restrittive in termini di fumo.
    • Lascia esposta una ciotola di aceto bianco o di ammoniaca; questi odori forti aiutano a nasconderne molti altri, compreso quello del fumo.[9] Tieni però presente che sono sgradevoli e in particolare i vapori dell'ammoniaca possono diventare pericolosi, se lasciati nella stanza per troppo tempo; dovresti inoltre dare delle spiegazioni al compagno di stanza o al proprietario dell'appartamento quando si imbatte nella ciotola di aceto o ammoniaca.
    • Bagna uno straccio con estratto di vaniglia e nascondilo sotto il letto o una sedia; in questo modo, il tessuto rilascia un forte aroma di vaniglia che nasconde la puzza del fumo.[10]
  3. 3
    Prova un purificatore per ambienti. Le particelle del fumo di sigaretta sono molto piccole, per questo motivo la maggior parte dei purificatori non riesce a eliminarne l'odore in maniera efficace; tuttavia, i filtri ad alta efficienza (HEPA) e gli ionizzatori sono in grado di agire in maniera specifica su tali microparticelle.[11] Tieni comunque presente che anche questi strumenti non risolvono completamente il problema, sebbene riducano l'odore persistente del fumo quando vengono usati in combinazione con altre misure preventive.
  4. 4
    Tieni molte piante. Neutralizzano l'odore assorbendo le particelle di fumo, rimuovendo il monossido di carbonio e altri componenti chimici dall'aria.[12] Disporre delle piante un po' in tutta la stanza aiuta a rinfrescare l'aria e conferisce anche un aspetto più allegro all'ambiente.
    • Tra le più efficaci per migliorare la qualità dell'aria considera il filodendro, il falangio, l'edera comune, il giglio di pace, la margherita e il crisantemo.[13]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Eliminare gli Odori Fissati sui Materiali

  1. 1
    Lava le pareti. Se sei un fumatore abituale, può essere un compito noioso, ma uno dei posti in cui l'odore penetra di più sono proprio i muri.[14] Se le pareti della stanza sono lavabili, una buona strofinata può rimuovere gran parte dell'odore stantio. Procedi invece con cautela se vuoi pulire i muri che non possono essere bagnati, come quelli rivestiti con carta da parati o dipinti con determinate vernici, perché l'umidità potrebbe danneggiarli e rovinarne le decorazioni.
    • Usa un detergente multiuso e non abrasivo per strofinare le pareti. Se il prodotto ha una fragranza forte, come di limone o agrumi, può essere ancora più efficace per nascondere l'odore del fumo.[15]
    • Anche l'aceto è adatto a questo scopo, sebbene – come già accennato – dovresti probabilmente dare una spiegazione del motivo per cui le pareti hanno questo odore. Mescola 250 ml di aceto bianco con 500 ml di acqua calda e aggiungi una generosa cucchiaiata di bicarbonato di sodio. Usa uno straccio, una spazzola o una spugna per lavare le pareti e gli infissi delle finestre, strofinando accuratamente con degli asciugamani di carta.[16]
  2. 2
    Pulisci il tappeto o il pavimento. Oltre ai muri, anche queste superfici tendono ad assorbire una notevole quantità di puzza di fumo negli ambienti chiusi; una maniera semplice per nasconderlo in parte è pulire accuratamente i pavimenti.[17] Puoi lavare il parquet o le piastrelle con un prodotto detergente profumato oppure usare un detergente/deodorante a secco in granuli per i pavimenti rivestiti di moquette.[18]
    • Diffondi una generosa quantità di deodorante/detergente su tutta la moquette e lascialo agire per un po', in modo che assorba la puzza persistente.[19]
    • Quando pensi che il cattivo odore sia stato mascherato discretamente, usa un aspirapolvere e pulisci accuratamente tutta la superficie.[20]
    • Puoi nascondere rapidamente gli odori penetrati nelle fibre unendo del bicarbonato di sodio con alcune gocce di olio essenziale, come quello di lavanda; mescola le due sostanze meglio che puoi e diffondile sul tappeto. Lascia agire per circa quattro ore (o anche di più, se possibile) e infine usa l'aspirapolvere per togliere il composto polveroso.[21]
  3. 3
    Usa un deodorante per i mobili. In particolare quelli che hanno superfici morbide, come i divani e il letto, tendono a impregnarsi degli odori dell'ambiente. Puoi spruzzare un deodorante specifico, come il Febreze, sebbene alcune persone riferiscano che l'effetto sia solo temporaneo e che sia necessario applicare il prodotto più volte.[22]
    • Sappi che spruzzare i prodotti deodoranti su mobili e/o tappeti può ridurre notevolmente l'odore di fumo, ma non lo elimina completamente.[23]
    • Un'altra tecnica utile è applicare del bicarbonato di sodio. Lascialo agire quanto più possibile (teoricamente tutta la notte, anche se non sempre ne hai l'opportunità) e poi toglilo con l'aspirapolvere.[24] Puoi abbinare questo rimedio all'uso di un prodotto spray che nasconde gli odori.
  4. 4
    Sbarazzati dei mozziconi di sigaretta. Potrebbe sembrare un passaggio ovvio, ma se vuoi liberarti dell'odore sgradevole, è importante eliminarli dalla stanza.[25] Tenendo i mozziconi nel locale non solo offri delle prove concrete del tuo vizio, ma lasci anche un odore inequivocabile.
    • I mozziconi emettono una puzza terribilmente forte anche dopo aver spento le sigarette da molto tempo.[26]
    • Se il tuo scopo è nascondere il fumo alle altre persone che vivono con te, ricorda di gettarli in posti dove non possano essere trovati e non lascino odore.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Mascherare l'Odore sul Corpo

  1. 1
    Cambia gli indumenti. Anche se hai pulito accuratamente la stanza e camuffato gli odori presenti, sei hai fumato, l'odore si fissa comunque in modo piuttosto evidente anche sui vestiti.[27] La cosa migliore da fare è quindi cambiare gli abiti subito dopo aver fumato e nasconderli in un contenitore, come un sacchetto di plastica chiuso.
  2. 2
    Rinfresca l'alito. Proprio come i vestiti, anche l'alito rivela inequivocabilmente che hai fumato; chiunque abbia baciato o parlato con un fumatore, può riferire del forte odore nel respiro. Fortunatamente, esistono molte soluzioni per porvi rimedio.
    • Mangia qualcosa dal gusto forte, come l'aglio o la cipolla.[28] Dovrebbe essere una soluzione efficace, dato che l'aroma di questi alimenti tende a sovrastare la maggior parte degli altri odori.
    • Rinfresca l'alito lavando i denti e usando un collutorio.[29] Questa soluzione purifica l'alito e allo stesso tempo dona una sensazione di bocca pulita.
    • Mastica una mentina forte. Le caramelline per l'alito sono specifiche per mascherare gli odori e lasciare una fresca fragranza di menta in bocca; puoi consumarle anche dopo aver lavato i denti o mangiato qualcosa dal gusto forte.[30]
  3. 3
    Lavati le mani. Se hai tenuto in mano una sigaretta accesa per molto tempo, è molto probabile che ora le dita puzzino; fortunatamente, se sei a casa, puoi lavarle accuratamente, meglio ancora se con un prodotto profumato.[31]
    • Usa un sapone profumato per fare una bella schiuma.[32] Se non ce l'hai, in alternativa puoi usare lo shampoo o un detergente per il corpo profumati.
    • Risciacqua con cura le mani e ripeti se necessario.[33]
    • Usa un igienizzante per mani e/o una lozione idratante per nascondere ancora di più l'odore dopo averle lavate.[34]
  4. 4
    Fai una doccia. Il fumo tende a fissarsi anche sui capelli e sul cuoio capelluto a causa della natura porosa dei peli del corpo.[35] Se ti è possibile, lava i capelli e fai una doccia completa dopo aver fumato, per nascondere la puzza.
    • Usa uno shampoo al cocco o con altre fragranze forti per ottenere i migliori benefici.[36]
    • Al termine della doccia, applica un prodotto profumato per acconciare i capelli, in modo da assicurarti che non sia rimasta alcuna traccia dell'odore che vuoi eliminare.[37]
    Pubblicità

Consigli

  • Possono esserci un'infinità di ragioni per cui una persona scelga di fumare al chiuso; tuttavia, dato che questo richiede una pulizia accurata della stanza e ulteriori precauzioni, potrebbe essere più semplice (e più sicuro per le altre persone che vivono nella stessa casa) fumare all'esterno. In caso contrario, anziché essere un momento rilassante, la pausa della sigaretta potrebbe diventare fonte di stress causato dalla necessità di escogitare un metodo per nascondere l'odore in maniera che nessuno si accorga del tuo vizio.
  • La sigaretta elettronica potrebbe essere un'alternativa migliore, dato che, al posto del fumo, produce un vapore quasi inodore che si dissipa abbastanza velocemente;[38] rilascia inoltre meno sostanze chimiche pericolose, sebbene anche questo tipo di sigaretta non sia considerato sicuro al 100%.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Sigarette
  • Accendino
  • Aceto
  • Canovaccio o spugna
  • Deodorante per ambienti
  • Bicarbonato di sodio
  • Prodotti detergenti
  • Sapone per le mani
  • Dentifricio e/o mentine per l'alito

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia
  1. http://www.healthguidance.org/entry/9109/1/How-to-Get-Rid-of-Cigarette-Smell.html
  2. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/adult-health/expert-answers/air-purifier-smoke/faq-20058555
  3. http://www.mnn.com/health/healthy-spaces/stories/cleaning-cigarette-smells-with-plants
  4. http://www.mnn.com/health/healthy-spaces/stories/cleaning-cigarette-smells-with-plants
  5. http://www.goodhousekeeping.com/home/cleaning/q-and-a/a2377/remove-cigarette-odor-oct01/
  6. http://www.goodhousekeeping.com/home/cleaning/q-and-a/a2377/remove-cigarette-odor-oct01/
  7. http://www.healthguidance.org/entry/9109/1/How-to-Get-Rid-of-Cigarette-Smell.html
  8. http://www.goodhousekeeping.com/home/cleaning/q-and-a/a2377/remove-cigarette-odor-oct01/
  9. http://www.goodhousekeeping.com/home/cleaning/q-and-a/a2377/remove-cigarette-odor-oct01/
  10. http://www.goodhousekeeping.com/home/cleaning/q-and-a/a2377/remove-cigarette-odor-oct01/
  11. http://www.goodhousekeeping.com/home/cleaning/q-and-a/a2377/remove-cigarette-odor-oct01/
  12. http://www.healthguidance.org/entry/9109/1/How-to-Get-Rid-of-Cigarette-Smell.html
  13. http://www.consumerreports.org/cro/magazine/2012/11/does-febreze-air-effects-give-odors-the-boot/index.htm
  14. http://www.healthguidance.org/entry/9109/1/How-to-Get-Rid-of-Cigarette-Smell.html
  15. http://www.healthguidance.org/entry/9109/1/How-to-Get-Rid-of-Cigarette-Smell.html
  16. http://www.healthguidance.org/entry/9109/1/How-to-Get-Rid-of-Cigarette-Smell.html
  17. http://www.healthguidance.org/entry/9109/1/How-to-Get-Rid-of-Cigarette-Smell.html
  18. http://www.huffingtonpost.com/2011/08/26/thirdhand-smoke-smoking-risks_n_938241.html
  19. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes
  20. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes
  21. http://www.healthguidance.org/entry/9109/1/How-to-Get-Rid-of-Cigarette-Smell.html
  22. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes
  23. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes
  24. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes
  25. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes
  26. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes
  27. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes
  28. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes
  29. http://patch.com/pennsylvania/warminster/an--clever-ways-to-hide-the-smell-of-cigarettes

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità