Come Nascondere un'Erezione

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Avere un'erezione in pubblico è certamente imbarazzante, ma non devi farti prendere dal panico; ricorda che si tratta di un fenomeno del tutto naturale, soprattutto per i ragazzi che attraversano la fase della pubertà. Per fortuna, ci sono diversi metodi per nasconderla o sbarazzartene. Se utilizzi le tecniche giuste e indossi gli abiti adatti, nessuno se ne accorgerà.

Metodo 1 di 3:
Nascondere l'Erezione con gli Abiti o gli Oggetti

  1. 1
    Indossa della biancheria intima aderente. Invece di scegliere dei boxer ampi che rendono l'erezione visibile ed evidente, valuta di usare degli slip o dei parigamba più stretti, che tengono fermo il pene minimizzando il gonfiore.[1]
    • Non usare biancheria di seta morbida, perché l'attrito generato sulle parti intime potrebbe stimolare l'erezione.
  2. 2
    Copri l'inguine con un oggetto grande. Puoi utilizzare un libro, una coperta, un computer portatile, uno zaino o qualsiasi cosa tu possa tenere in grembo; in questo modo, nascondi quello che sta accadendo e nessuno si rende conto della situazione.[2]
    • Questa tecnica è più semplice in posizione seduta.
  3. 3
    Nascondi l'erezione con una maglietta lunga. Lasciandola penzolare sotto la vita fino all'inguine, puoi evitare che gli altri notino l'erezione. Acquista degli abiti un po' cadenti che superino la linea dei fianchi e giungano fino alla zona dello scroto per "proteggerti" in queste situazioni.[3]
  4. 4
    Lega una felpa o un maglione alla vita. Sistema il tessuto in modo che ricada sopra la zona inguinale per nascondere le parti intime e impedire a chi ti guarda di accorgersi del pene eretto.[4]

Metodo 2 di 3:
Bloccare l'Erezione al Corpo

  1. 1
    Tieni fermo il pene con una mano in tasca. Infila una mano nella tasca anteriore dei pantaloni e premi il pene sulla gamba. Mantieni la pressione, in modo che il rigonfiamento non sia visibile all'esterno.[5]
  2. 2
    Infila il pene nella cintura della biancheria intima. Metti una mano in tasca, solleva il pene e incastralo fra il corpo e l'elastico degli slip; in questo modo, nascondi l'erezione quando sei in piedi oppure stai camminando. Affinché questo metodo sia efficace, è indispensabile che la biancheria abbia la vita elasticizzata.[6]
  3. 3
    Incrocia le gambe. Quando sei seduto è più facile occultare quello che sta accadendo; incrocia le gambe e blocca il pene fra le cosce. All'inizio potresti provare un po' di disagio, ma alla fine l'erezione dovrebbe sparire.[7]

Metodo 3 di 3:
Sbarazzarsi dell'Erezione

  1. 1
    Contrai le cosce per privare il pene dell'afflusso di sangue. Mantienile in tensione per 30 secondi o più; così facendo, il sangue viene richiamato dai muscoli quadricipiti e abbandona la zona del pene che ritorna allo stato di riposo. Se questo metodo non funziona immediatamente, continua a contrarre i muscoli e abbinalo a un'altra tecnica per far passare l'erezione.[8]
  2. 2
    Applica qualcosa di freddo. L'acqua fredda della doccia riduce l'erezione; se non sei a casa e non puoi fare un doccia, cerca di premere un oggetto freddo sull'area inguinale, ad esempio una lattina di bibita.[9]
    • La terapia del freddo viene usata negli ospedali per far regredire un'erezione che dura da più di quattro ore.
  3. 3
    Fai pipì. A volte la vescica piena innesca questo fenomeno, che è piuttosto comune al mattino, non appena ti svegli. Urinare potrebbe essere utile, ma se hai delle difficoltà, puoi aiutare il flusso facendo una doccia o un bagno caldi.[10]
    • La vescica piena esercita pressione sul nervo sacrale innescando l'erezione.
  4. 4
    Fai attività fisica. Un esercizio leggero come lo jogging o una passeggiata in bicicletta induce l'organismo a inviare il flusso di sangue ai muscoli impegnati piuttosto che al pene, facendolo quindi tornare in stato di riposo. Se sei troppo imbarazzato per uscire all'aperto a causa dell'erezione, fai qualche saltello sul posto e degli squat in casa.[11]
  5. 5
    Vai in un luogo privato finché l'erezione non passa. Con il passare del tempo la situazione si risolve da sola; se ti è possibile, allontanati e rintanati da qualche parte. Se ti trovi in un luogo pubblico, puoi andare in bagno.[12]
  6. 6
    Concentrati su qualcosa non correlato al sesso. Pensare alle equazioni di matematica distoglie la mente e ti aiuta a sbarazzarti dell'erezione. Cerca di focalizzare l'attenzione quanto più possibile sui compiti scolastici o su una partita che devi affrontare per distrarti da quello che sta succedendo. Puoi anche riflettere su qualcosa di disgustoso o nauseabondo, come qualcuno che vomita, per fermare i pensieri a sfondo sessuale.[13]
  7. 7
    Datti dei pizzicotti. In questo modo, distrai la mente dall'erezione e la porti sul dolore fisico; scegli un punto del braccio e pizzicalo finché la situazione non si risolve.[14]
  8. 8
    Masturbati. Se sei a casa, puoi farlo per sbarazzarti dell'erezione. Scusati, vai in una stanza privata e assicurati di avere con te dei fazzoletti di carta per ripulire. Strofina il pene fino all'orgasmo, a quel punto l'erezione dovrebbe scomparire.[15]
    • Non masturbarti in pubblico.

Avvertenze

  • Se l'erezione dura più di quattro ore, dovresti rivolgerti al medico; informane i genitori perché potrebbe essere il sintomo di una malattia molto grave.

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Interazioni Sociali

Hai trovato utile questo articolo?

No