Come Nascondere un Piercing all'Orecchio

La gioia di un piercing all'orecchio viene presto smorzata quando ti imbatti nella dura realtà del regolamento scolastico, dell'azienda per cui lavori o dell'atteggiamento conservatore dei tuoi genitori. Non puoi togliere e mettere gli orecchini a tuo piacimento, dato che devi tenerli per almeno sei settimane prima che la ferita guarisca completamente.[1] Per fortuna, ci sono alcuni "trucchi" temporanei per nascondere il piercing e altre soluzioni da adottare una volta trascorse le prime sei settimane.

Parte 1 di 2:
Nascondere un Piercing appena Fatto

  1. 1
    Tieni l'orecchino nel foro per sei settimane. Se hai appena bucato l'orecchio, non dovresti estrarre il gioiello per alcuna ragione, altrimenti rischi che si formi un ematoma, che la ferita sanguini, che il foro si chiuda e che si sviluppi un'infezione.[2]
    • Questo dettaglio non verrà mai sottolineato a sufficienza! Se credi di non poter rispettare questo periodo di guarigione, valuta di aspettare a sottoporti al piercing finché le circostanze della vita non te lo permettono. Gli orecchini a scatto possono essere una valida alternativa che non richiedono alcun impegno, così come quelli magnetici che permettono di sperimentare un "piercing alla cartilagine" senza trafiggerla davvero.
    • Ricorda che i fori alla cartilagine richiedono un periodo di guarigione maggiore che varia da tre a dodici mesi.[3]
  2. 2
    Taglia via la testa di un orecchino piccolo poco costoso. Se hai deciso di fare un piercing con un orecchino dal calibro minimo, puoi rimuovere il fermaglio posteriore e spingere la barretta in avanti quanto più possibile senza però sfilare il gioiello. A questo punto, puoi tagliare di netto la testa del gioiello con un tronchese, riportarlo nella sua posizione originale e applicare nuovamente il fermaglio posteriore; così facendo, il moncone della barretta non sembrerà più che un piccolo neo.
    • Per questa operazione è opportuno chiedere l'aiuto di un genitore e fare molta attenzione quando si usa il tronchese vicino all'orecchio.
  3. 3
    Nascondi il gioiello con un cerotto color carne. Si tratta di un rimedio che non nasconde ovviamente il fatto che ti sei forato un orecchio, ma almeno copre il gioiello. Sfrutta questo metodo solo se il fatto di occultare il gioiello alla vista è più importante di mantenere il segreto sul piercing stesso.
    • Si tratta di un rimedio utile per gli atleti o gli sportivi; tuttavia, controlla attentamente il regolamento del campionato a cui prendi parte prima di sottoporti al piercing.
    • Puoi usare varie combinazioni di nastro kinesiologico e cerotti per ottenere lo stesso effetto.
  4. 4
    Lascia crescere i capelli e portali sciolti. I capelli lunghi (che superano almeno il livello in cui si trova il gioiello) rappresentano un grande vantaggio; se ritieni di dover nascondere il piercing, valuta di lasciarli crescere prima di sottoporti alla foratura.
    • Aspetta che i capelli superino di almeno 5 cm la zona che intendi forare, per garantire una buona copertura anche quando ti muovi.
    • Questo metodo è efficace per occultare i gioielli alla cartilagine, dato che anche i tagli relativamente corti riescono a coprire questa parte dell'orecchio.
    • Nelle occasioni in cui è necessaria un'acconciatura raccolta, fai una coda di cavallo lasciando che le ciocche coprano le orecchie.
  5. 5
    Quando è il caso, indossa sciarpa e cappello. Sebbene non sia una soluzione efficace per ogni situazione (devi essere molto abile o fortunato per spiegare il motivo per cui indossi una sciarpa avvolta sulla testa mentre sei a cena), si rivela però utile quando svolgi lavori al freddo o durante il tragitto casa-scuola. I berretti, le fasce per la testa e i colbacchi ben appoggiati sulle orecchie sono perfetti per risolvere il problema.
    • I berretti da baseball sono efficaci perché possono spingere i capelli voluminosi verso il basso nascondendo le orecchie.
  6. 6
    Prenditi cura del piercing appena eseguito. Nei giorni successivi la foratura dovresti pulire delicatamente il lobo e il gioiello applicando alcool denaturato con un batuffolo di cotone o un cotton fioc due volte al giorno; se l'orecchio si infiamma, il piercing diventa piuttosto evidente!
    • Lavati sempre le mani prima di occuparti dell'orecchino e del foro.
    • Ci sono opinioni discordanti in merito all'utilità di ruotare o meno il gioiello; sebbene qualcuno consigli di farlo prima di coricarsi, altri affermano che è meglio evitarlo. Rispetta le istruzioni del piercer a cui ti sei rivolto, ma sappi che alcune fonti concordano sul fatto che non dovresti toccarlo e ruotarlo costantemente.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Mantenere un Basso Profilo

  1. 1
    Togli l'orecchino quando necessario. Forse è una banalità, ma una volta trascorse le prime sei settimane dal foro, puoi rimuovere semplicemente il piercing quando è necessario. I tessuti possono cicatrizzarsi a velocità imprevedibile, ma il rischio che il foro si chiuda nell'arco di un giorno o di un fine settimana è davvero minimo.
    • La maggior parte dei piercing si chiude quando non c'è alcun gioiello per un periodo che varia da qualche giorno a diverse settimane.[4]
    • Sopra il foro si sviluppa una sottile membrana che però non lo occlude completamente; in genere, è possibile lacerarla con l'orecchino senza grande dolore. Se incontri delle difficoltà, prova a lubrificare la zona con una pomata antibiotica.
    • Se resti senza orecchino per lungo tempo, è anche possibile riaprire il foro.
    • Diversamente da quelli al lobo, i piercing alla cartilagine possono restare senza gioiello per parecchio tempo senza cicatrizzarsi; tuttavia, questo tipo di foro impiega molto tempo a guarire rispetto agli altri, come già descritto in precedenza.
  2. 2
    Usa un retainer al quarzo. Esistono dei gioielli trasparenti che puoi inserire nel foro per mantenerlo aperto con buoni risultati;[5] sebbene non siano perfettamente invisibili, è necessaria un'attenta ispezione per notarli.
    • Quelli in materiale acrilico trasparente sono i meno consigliati perché presentano dei problemi di qualità, ma non sono l'unica soluzione.
    • Non dovresti usarli come primissimo gioiello; in questo caso, dovresti optare per un prodotto in oro a 14 carati o in acciaio inossidabile, in quanto si tratta di metalli che minimizzano il rischio di infezione o gonfiore.[6] Altri materiali possono anche scatenare una reazione allergica.
  3. 3
    Scegli dei gioielli il cui colore è simile alla tonalità della pelle. Le piccole barrette color carne offrono un risultato simile ai retainer trasparenti e possono essere addirittura meno evidenti. I fori dilatati dei lobi (che sono ovviamente più difficili da occultare) possono beneficiare di plug dello stesso tono della pelle.
    • Sono disponibili in molti materiali differenti, incluso l'acrilico e vari tipi di silicone.
  4. 4
    Applica un correttore. Se desideri tenere segreto il fatto che ti sei forato l'orecchio, rimuovi il gioiello e applica una goccia di correttore o di fondotinta al buco. Verifica che il cosmetico sia adatto per il tuo incarnato.
  5. 5
    Sfrutta la presenza di altri piercing. Per esempio, se vuoi distogliere l'attenzione da un secondo foro, scegli una barretta, un gioiello o un anello più grande per il primo. Grazie al primo piercing che "occupa la scena", il secondo passa del tutto inosservato.
  6. 6
    Scegli le tue battaglie. Per quanto tu voglia indossare un certo tipo di orecchino oppure prendere qualcosa di più particolare, come un rook, conch, industrial o daith, tieni sempre in considerazione l'ambiente che ti circonda. Se decidi di indossare un gioiello minimalista o più tradizionale, forse non devi sprecare molte energie per nasconderlo al tuo capo o per discutere con lui.
    • Si tratta comunque delle tue orecchie e dovresti essere sempre consapevole che durante la vita potresti imbatterti in situazioni che potrebbero rivelarsi meno gestibili a causa di scelte ardite in fatto di orecchini.
    Pubblicità

Consigli

  • Non giocherellare con gli orecchini mentre parli con i genitori o il tuo superiore, altrimenti non fai altro che attirare l'attenzione sul piercing.
  • Se stai indossando una coppia di orecchini, non inclinare la testa.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non c'è molto che tu possa fare per nascondere un piercing all'orecchio durante un controllo approfondito; sii consapevole che non esistono dei metodi infallibili.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Tatuaggi & Piercing

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità