Come Non Essere Scortese

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

L'educazione è fondamentale in molti rapporti sociali. Che tu stia incontrando qualcuno per la prima volta o che tu stia coltivando una lunga amicizia, essere scortesi non è mai la scelta giusta. Purtroppo, nella maggior parte dei casi la maleducazione è involontaria, il risultato di un frainteso e di mancanza di consapevolezza. Tuttavia, per essere educati non basta non essere scortesi. Se ti è capitato di fare una cattiva impressione su una persona, fortunatamente puoi rimediare. Il primo passo per migliorare è fare caso al modo in cui ti presenti.

Parte 1 di 3:
Parlare in Modo Educato

  1. 1
    Pensa prima di parlare.[1] Moltissime gaffe possono essere evitate riflettendo un po'. Le persone più brave a fare conversazione filtrano sempre quello che pensano prima di dirlo. Anche se fare attenzione a tutto quello che dirai può sembrarti troppo impegnativo, in realtà non serve un grande dispendio di energie mentali. Ti basta esitare un istante per capire se quello che vuoi comunicare può influenzare negativamente le persone presenti. Se prima di aprire la bocca hai un brutto presentimento, evita di farlo.
  2. 2
    Fai attenzione al tuo tono di voce. Può esserti utile notare questo particolare.[2] Anche se concentrarti su te stesso durante una conversazione può distrarti, controllare il tono, la velocità e il volume della tua voce può aiutarti molto a evitare di essere inavvertitamente scortese.
    • In particolare, fai attenzione alla velocità con cui parli. Le persone nervose o in imbarazzo hanno la tendenza ad accelerare il ritmo della conversazione quando si sentono sotto pressione e questo serve solo a rendere la situazione ancora più sgradevole.
  3. 3
    Dimostra empatia quando parli.[3] Questa qualità può aiutarti molto nel corso di una conversazione, non ultimo a essere considerato educato e premuroso. Tutti noi abbiamo una certa dose di empatia. Il segreto per farla emergere è interessarti davvero a quello che sta dicendo l'altra persona. Se qualcuno ti racconta un episodio della sua vita, impegnati a considerarlo dal suo punto di vista. Ad esempio, se ha appena perso il lavoro, cerca di capire che cosa prova. Gli empatici sono in sintonia con i sentimenti delle altre persone e per questo sono considerati compagni di conversazione gradevoli.
    • Puoi usare l'empatia anche quando un'interazione non è particolarmente gradevole. Può essere frustrante parlare con una persona aggressiva o cattiva. Anche se la tentazione di prendersela con chi si comporta così è forte, puoi affrontare meglio la situazione mantenendo la calma e usando l'empatia. Cerca di considerare l'accaduto dal punto di vista dell'altro. In alcuni casi avrai una prospettiva completamente diversa abbandonando per un attimo i tuoi panni.
  4. 4
    Ignora i pettegolezzi.[4] Sono la strada più veloce verso la maleducazione. A nessuno piace essere oggetto di dicerie. Anche se la persona in questione non è presente, molti si offendono se scoprono che altri hanno parlato male di lei. Se non vuoi essere scortese, evita del tutto le situazioni simili. Se chi si trova con te racconta dei pettegolezzi, tu cerca di cambiare argomento. Farai bella impressione su tutti i presenti.
  5. 5
    Resta modesto.[5] La modestia è una virtù di tutte le persone educate. Alcuni sono scortesi perché si concentrano troppo su loro stessi. Di solito si tratta di un errore innocente, ma evitarlo è davvero facile se consideri una conversazione anche dal punto di vista del tuo interlocutore.
  6. 6
    Lascia parlare l'altra persona.[6] Anche se hai moltissime cose interessanti da dire, sembrerai comunque scortese se non ascolterai l'opinione del tuo interlocutore. Di solito, a tutti piace esprimere il proprio parere e si sentono bloccati se non hanno la possibilità di farlo. Ascoltare è una capacità proprio come tante altre. Se non vuoi essere maleducato, devi imparare ad ascoltare bene.
    • Ascoltare attivamente significa mostrare molte reazioni diverse per fare capire all'altra persona che le stai dando la tua completa attenzione. Sono inclusi gesti del linguaggio del corpo, come annuire con la testa o brevi risposte, come ripetere il succo di quello che ha detto il tuo interlocutore.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Considerare l'Altra Persona

  1. 1
    Impara l'etichetta. Le regole del galateo, o di quella che viene considerata educazione, variano in base alle persone che frequenti. Se non sai come comportarti, informarti sull'etichetta è sempre una buona idea. Anche se l'idea di bon ton è associata al passato, molte tradizioni sono apprezzate ancora oggi. Se hai dei dubbi, meglio seguirle piuttosto che ignorarle. L'educazione non è meno importante oggi di allora e nei tempi moderni sono emerse persino nuove regole da osservare.[7]
    • In generale, tieni il telefono in tasca quando parli con qualcuno.
    • Concedi all'altra persona tutto il tempo di finire di parlare.
    • Fai attenzione a quello che sta dicendo l'altra persona. Anche se non ti interessa, non è educato mostrarsi annoiato.
    • Ricorda sempre di dire grazie e per favore. Si tratta di gesti che anche oggi sono molto apprezzati.
  2. 2
    Considera se l'altra persona è sensibile. È ancora più difficile non sembrare scortese se parli con qualcuno che è sensibile per natura. Nella maggior parte dei casi si tratta di una qualità positiva, ma questo tratto può metterti in difficoltà se stai conversando con chi si offende al minimo errore.[8] Se ritieni che sia il tuo caso, informati sulle preferenze personali della persona prima di parlare a lungo con lei. Ad esempio, se credi che non apprezzi l'umorismo crudo, evita le battute di quel tipo quando siete insieme.
    • Fare delle domande in anticipo può esserti utile se hai paura di sembrare maleducato. Chiedi al tuo interlocutore quali sono le sue preferenze o le cose che gli provocano una reazione emotiva. Se non ne hai la possibilità, prova a osservarlo conversare con altre persone prima di farlo tu.
  3. 3
    Valuta che cosa prova l'altra persona. Anche se non si tratta di un'azione diretta da parte tua, puoi evitare di sembrare scortese grazie all'empatia e sapendo quali sono i sentimenti del tuo interlocutore. Dato che non sempre otterrai risposte sincere, il modo migliore per fare questa valutazione è attraverso la comunicazione non verbale. Prendi l'abitudine di fare attenzione all'espressione facciale delle persone con cui parli. In alcuni casi, quello che dicono non rispecchia il messaggio trasmesso dalla loro espressione.
    • Purtroppo, chiedere "Come stai?" non ti permette di ricevere risposte sincere dalla maggior parte delle persone. Non siamo abituati a parlare con precisione di quello che sentiamo e alcuni potrebbero sentirsi in imbarazzo o non essere pronti a mostrare davvero quello che provano.[9]
  4. 4
    Considera le differenze culturali. Il concetto di maleducazione è legato molto alla cultura in cui siamo cresciuti.[10] Se devi viaggiare o se hai regolarmente a che fare con persone che appartengono a culture diverse, è una buona idea studiare che cosa è appropriato in base ai loro criteri di valutazione. Anche se molti sono abituati a non considerare offensive queste differenze culturali, il semplice fatto che tu ti sia informato in anticipo sulle tradizioni di un'altra persona ti mette sotto un'ottima luce.
  5. 5
    Comportati in base alla situazione in cui ti trovi. Come per la maggior parte dei rapporti sociali, devi decidere come agire pensando alle circostanze. In altre parole, non puoi tenere lo stesso atteggiamento a un funerale, a un matrimonio, o quando sei fuori con gli amici se vuoi essere considerato rispettoso e educato. Essere educati significa essere consapevoli delle proprie azioni e avere tatto. Se ti mostrerai allegro a un funerale, susciteresti reazioni negative, proprio come se fossi tetro a un compleanno.
    • Questo consiglio vale anche per l'abbigliamento e l'aspetto fisico. Le persone ti giudicheranno molto in base all'apparenza.
    • Se non sai come dovresti comportarti, imita quello che fanno gli altri.
  6. 6
    Sii coerente.[11] Se vuoi davvero sembrare educato e delicato, non puoi farlo solo a momenti. L'educazione non si può fingere, deve essere uno stato mentale costante. Comportati in modo coerente, perché se qualcuno si accorgesse che hai una doppia personalità, sembrerai finto.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Usare un Linguaggio del Corpo Appropriato

  1. 1
    Imita l'espressione facciale dell'altra persona.[12] In alcuni casi, potresti non sapere come comportarti o come reagire nei confronti del tuo interlocutore. Riflettendo la sua espressione, gli farai capire che siete sulla stessa lunghezza d'onda. Nella maggior parte dei casi, questo atteggiamento viene visto positivamente.
    • Non è consigliato imitare l'altra persona se hai il sospetto che sia sarcastica.
  2. 2
    Cura l'igiene personale. Anche la persona più gentile del mondo può sembrare scortese se le mancano le basi. Questo significa che dovresti farti la doccia almeno un paio di volte a settimana e assicurarti che i tuoi abiti siano sempre puliti. Se hai un cattivo odore, sarà più difficile farsi nuovi amici e le persone si allontaneranno da te. In alcuni casi questo semplice consiglio può fare una grande differenza.
  3. 3
    Evita di sbattere troppo le palpebre. Alcune persone hanno la tendenza a farlo rapidamente quando si sentono stressate.[13] Se il tuo interlocutore notasse questo particolare, potrebbe avere l'impressione che tu ti senta a disagio o che abbia fretta. Dato che si tratta di un gesto involontario, non è facile controllarlo o persino accorgerti del problema. La prossima volta che ti trovi in una situazione stressante, cerca di fare caso a come sbatti gli occhi.
    • Puoi risolvere questo problema ed evitare gli altri casi in cui il tuo linguaggio del corpo trasmette sensazioni negative rilassandoti.
  4. 4
    Fai particolare attenzione al tuo linguaggio del corpo quando sei stressato. Nella maggior parte dei casi i nostri gesti sono involontari. Se siamo sotto stress, spesso lo comunichiamo con la postura. Anche se stai cercando di mostrarti il più educato possibile, questi dettagli scortesi possono emergere comunque. Il modo migliore per tenere la situazione sotto controllo è concentrarti molto sul linguaggio del corpo. Puoi avere l'abitudine naturale di incrociare le braccia e tenere una postura aggressiva, ma se farai attenzione a queste reazioni istintive, riuscirai a evitare di mostrare segnali di stress.
    Pubblicità

Consigli

  • Scegli il tuo comportamento in base alla persona con cui stai parlando.
  • Se hai dei dubbi, imita il comportamento dell'altra persona.
  • Mangia sempre con la bocca chiusa. Si tratta di un buon consiglio in tutte le situazioni.
Pubblicità

Avvertenze

  • A prescindere da quello che fai, non riuscirai mai a fare sempre buona impressione su tutti. Non prendertela e impara a ignorare le persone che non ti apprezzano.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Interazioni Sociali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità