Come Non Fare Attaccare gli Spaghetti

Preparare la pasta perfetta è una capacità essenziale, in cucina. Probabilmente, se i tuoi spaghetti si attaccano tra di loro stai commettendo un piccolo errore culinario, come quello di sciacquare la pasta o quello di usare troppo poca acqua. Preparare degli ottimi spaghetti è tutta una questione di tempi, dalla prima volta che li mescoli a quando li unisci al sugo.

Parte 1 di 2:
L'Acqua Perfetta per la Pasta

  1. 1
    Assicurati di disporre di una grande pentola per la pasta. Una pentola di circa 6-7 l o anche più grande ti permetterà di cucinare mezzo chilo di pasta. Cuocere la pasta in più acqua del necessario è un trucchetto utile per evitare che la pasta si attacchi.
  2. 2
    Versa dai 5 ai 6 litri d'acqua nella pentola per ogni 400 g di spaghetti. L'acqua in eccesso consentirà alla pentola di tornare rapidamente in ebollizione dopo aver aggiunto la pasta cruda.
  3. 3
    Aggiungi 18 g di sale quando l'acqua arriva a ebollizione. L'acqua salata darà sapore alla pasta.
  4. 4
    Non aggiungere olio. Se versi dell'olio sugli spaghetti, impedirai al sugo di attaccarsi alla superficie della pasta. Inoltre faresti aumentare le probabilità che la pasta si attacchi.[1]
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Gli Spaghetti Perfetti

  1. 1
    Mescola la pasta entro uno o due minuti da quando l'hai versata nella pentola. Imposta un timer, in modo che la pasta non resti cruda e neanche scotta.
  2. 2
    Non richiudere la pentola con il coperchio, così che la pasta cuocia in modo uniforme e che l'acqua non trabocchi per via di un'eccessiva ebollizione.
  3. 3
    Assaggia i tuoi spaghetti due minuti prima dello squillo del timer. A questo punto dovrebbe essere al dente.[2]
  4. 4
    Scola gli spaghetti non appena sono pronti. Durante la cottura la pasta rilascia amido nell'acqua. Per impedire che gli spaghetti si attacchino è necessario scolarli subito.
  5. 5
    Non sciacquare gli spaghetti. Li faresti attaccare perché l'amido si asciugherebbe sulla pasta rendendola appiccicosa.
  6. 6
    Versali subito nel sugo caldo dopo la scolatura. Il sugo si amalgamerà alla pasta evitando che questa si attacchi.[3] Il risultato dovrebbe essere un appetitoso piatto di pasta morbida e liscia.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una pentola grande
  • Pasta
  • Sugo
  • Sale
  • Timer
  • Scolapasta (o una pentola con scolapasta integrato)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pane & Pasta

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità