Come Nutrire un Cucciolo con un Sondino

Se ti prendi cura di un cucciolo appena nato o molto giovane, potrebbe essere necessario sapere come nutrirlo con un sondino. Questo si verifica spesso se il cucciolo è un orfano o se la madre ha subito un parto cesareo. Anche se ci sono altri modi per alimentare manualmente un cucciolo, questo è considerato il più sicuro ed efficiente.

Parte 1 di 2:
Preparare il Sondino di Alimentazione

  1. 1
    Raccogli l’attrezzatura. Ti serve una siringa da 12 cc, un tubo in gomma morbida e un catetere uretrale da 40 cm con un diametro di 1,65 mm (per i cani di piccola taglia) o di 2,70 mm, (per i cani di grossa taglia). Questi sono gli elementi che devi usare per creare il tuo tubo di alimentazione. Devi anche procurarti un’alternativa al latte materno che contenga quello di capra, come ESBILAC®.
    • Eventualmente puoi acquistare un sondino di alimentazione già preparato in un negozio di prodotti per animali o presso lo studio del veterinario della tua zona.
  2. 2
    Pesa il cucciolo. Devi determinare il peso del cucciolo per sapere quanto sostituto del latte devi dargli. Mettilo su una bilancia: per ogni 30 g di peso del cucciolo, devi dargli 1 cc o ml di sostituto del latte.
  3. 3
    Misura la giusta quantità di latte e mettila in una ciotola adatta per microonde. Aggiungi un cc in più per maggior sicurezza. È opportuno riscaldare il latte in modo che sia più facile da digerire. Mettilo nel forno a microonde per tre o cinque secondi affinché raggiunga una temperatura tiepida.
  4. 4
    Usa la siringa per aspirare il liquido. Aspiralo finché raggiungi la quantità necessaria di latte, oltre a un cc in più. La dose eccedente verrà utilizzata per essere certo che il cucciolo non ingerisca eventuali bolle d'aria che potrebbero causargli dolore, gonfiore o gas.
    • Quando la siringa ha assorbito tutto il sostituto del latte, premi delicatamente lo stantuffo finché esce una piccola goccia. In questo modo ti assicuri che la siringa funzioni correttamente.
  5. 5
    Collega il tubo alla siringa. Devi collegare l'estremità del tubo in gomma alla parte finale della siringa.
  6. 6
    Misura la lunghezza del tubo che inserirai nella bocca del cucciolo. Per fare questo, metti l'estremità del tubo di gomma contro il lato inferiore della sua ultima costola e misura da lì fino alla punta del naso. Afferra il tubo dove tocca il naso e fai un segno in quel punto con un pennarello indelebile.
    Advertisement

Parte 2 di 2:
Nutrire il Cucciolo

  1. 1
    Metti il cucciolo su un tavolo. È opportuno coprire il tavolo con un asciugamano nel caso ci sia qualche sversamento. Lascia che il cucciolo si posizioni a quattro zampe, in modo che sia sdraiato sul ventre con le zampe anteriori distese e le zampe posteriori ripiegate sotto il corpo. Fai cadere una goccia di liquido sulla parte interna del polso per assicurarti che sia tiepido e non troppo caldo.
  2. 2
    Afferra la testa del cucciolo con la mano. Tienila saldamente tra il dito indice e il pollice in modo che le dita si trovino agli angoli della bocca. Inclinagli la testa leggermente verso l'alto per poter vedere cosa stai facendo. Appoggiagli l'estremità del tubo sulla lingua e fagli assaggiare una goccia di latte. In questo modo rivesti le pareti dell'esofago e lo prepari a mangiare.
  3. 3
    Inserisci il sondino lentamente ma in modo determinato. Non devi essere troppo lento nel movimento, altrimenti il cucciolo può soffocare. Guida il tubo sopra la lingua e fino alla parte posteriore della gola. Capisci che stai facendo i giusti movimenti quando il cucciolo inizia a inghiottire il tubo. Se invece tossisce o mostra segni di soffocamento, toglilo e riprova.
  4. 4
    Inserisci il tubo nella bocca del cucciolo. Interrompi l’inserimento quando la parte che avevi precedente marcato raggiunge la bocca. Controllalo per assicurarti che non tossisca, pianga o abbia conati di vomito. Se va tutto bene, tieni fisso il tubo mettendolo tra l'indice e il medio.
  5. 5
    Nutri il cucciolo. Una volta bloccato il tubo, spingi lo stantuffo della siringa e alimenta il piccolo un cc o ml alla volta. Per sapere quando fermarti tra un dosaggio e l’altro, conta fino a tre secondi mentalmente mentre premi lentamente lo stantuffo. Dopo i tre secondi, controlla per vedere se esce qualche traccia di latte dal naso. In questo caso, estrai il tubo perché significa che sta soffocando. Dopo aver controllato, premi lo stantuffo per altri tre secondi.
    • Tieni la siringa perpendicolare al cucciolo per nutrirlo in modo più efficiente.
  6. 6
    Togli il tubo. Quando hai somministrato tutto il latte, rimuovi lentamente il tubo. Per fare questo, estrailo delicatamente mentre tieni con la mano la testa del cucciolo. Quando il tubo è stato rimosso, mettigli il mignolo nella bocca e faglielo succhiare per 5 - 10 secondi. In questo modo ti assicuri che il cucciolo non vomiti.
  7. 7
    Aiutalo a defecare. Se puoi, portalo a sua madre. La madre gli lecca l'ano che lo aiuterà a defecare. Se il cucciolo è un neonato orfano, usa un panno o un batuffolo di cotone bagnato per simulare le leccate della madre. È molto importante fare questa procedura, in quanto defecare lo aiuterà a eliminare i rifiuti presenti nell'intestino.
  8. 8
    Controlla eventuale formazione di gas o gonfiore. Per farlo, solleva il cucciolo e battigli sulla pancia. Se è molto soda, ha gas o gonfiore. In questo caso, devi farlo ruttare. Sollevalo mettendo il palmo della mano sotto il suo ventre. Battigli la schiena e aiutalo a fare il rutto.
  9. 9
    Ripeti questo processo per alimentarlo ogni due ore i primi cinque giorni. Trascorsi i 5 giorni nutrilo ogni tre ore.
    Advertisement

Consigli

  • Se hai una situazione di emergenza in cui è necessario nutrire i cuccioli, l'acquisto di un tubo di alimentazione già pronto contribuirà ad accelerare il processo.
  • Sebbene ci siano altri metodi di alimentazione, questo è il più veloce e affidabile.
Advertisement

Avvertenze

  • Non forzare mai un tubo nella gola di un cucciolo. Se stai incontrando resistenza, significa che sta entrando nella trachea, e potrebbe essere fatale. Rimuovi il tubo e riprova.
  • Se usi il tubo per nutrire un altro cucciolo, lava tutti i componenti prima di inserirli nel cucciolo successivo.


Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Animali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement