Come Organizzare una Lotteria

Una lotteria è una competizione in cui i partecipanti acquistano dei biglietti per ottenere la possibilità di vincere un premio. Questo, in genere, viene assegnato attraverso una "estrazione": il biglietto fortunato viene preso alla cieca da un contenitore che raccoglie tutti quelli che sono stati venduti. Le riffe sono soggette a leggi e regolamenti locali, che però variano da Paese a Paese.

Parte 1 di 2:
Preparare la Lotteria

  1. 1
    Recati all'ufficio tributi del tuo Comune per informarti in merito alle leggi locali che regolamentano le lotterie, per essere certo che la tua associazione possa organizzarne una in tutta legalità. Il Comune o la regione potrebbero proibire le riffe. In alcuni casi, è stabilito un numero massimo di lotterie che ogni associazione senza scopo di lucro può organizzare in un anno e possono esserci dei regolamenti per quanto riguarda il tipo e il valore dei premi. Consulta le leggi del tuo stato in merito o, meglio ancora, chiedi il parere di un avvocato.
    • Evita i premi che potrebbero creare dei problemi legali. Quelli di grande valore potrebbero attirare l'attenzione del fisco.[1] Inoltre, non mettere in palio i premi che sono sottoposti a monopolio di stato, come l'alcol e il tabacco.
  2. 2
    Stabilisci le regole della riffa. Potresti avere dei problemi legali, nel caso un perdente arrabbiato decida di contestare il risultato della lotteria. Se le regole sono definite in maniera chiara, puoi limitare e perfino prevenire questo tipo di responsabilità legale.
    • Ricorda di citare gli estremi della legge in base alla quale la riffa è stata organizzata. Ad esempio, puoi scrivere all'interno del regolamento: "Questa lotteria è stata organizzata nel rispetto dell'articolo [numero dell'articolo] della legge [numero della legge] del [data della legge]".
    • Scrivi le regole in maniera semplice e chiara. Ad esempio: "I partecipanti acquistano un biglietto che viene inserito in una scatola ed estratto alla cieca in maniera casuale". In questi casi cerca di usare il buon senso quando stabilisci il regolamento della lotteria.
    • Sottolinea che l'associazione ha un certo margine di discrezione nell'assegnazione dei premi. Se un premio non viene reclamato dopo l'estrazione del biglietto, verrà assegnato al biglietto che verrà estratto subito dopo.
    • Stabilisci per regolamento se i partecipanti devono essere presenti fisicamente durante l'estrazione.
  3. 3
    Decidi il premio. Tutte le riffe promettono almeno un premio al fortunato vincitore. Possono esserci anche più premi oppure di diverso valore, in base all'ordine di estrazione.
    • Puoi chiedere ai commercianti della zona di donare dei premi che potranno poi dedurre dalle tasse.[2] In questo modo, l'associazione può risparmiare un po' di denaro. Vale la pena andare al centro commerciale della zona e parlare con il responsabile di ciascun negozio per richiedere dei premi.
    • I buoni acquisto presso i negozi più alla moda sono sempre dei premi molto ambiti. In tal modo stai offrendo un premio, ma in realtà il vincitore potrà scegliere quello che preferisce al negozio.
  4. 4
    Stampa i biglietti. Questi devono rispettare un determinato formato e riportare delle informazioni specifiche, a prescindere dal fatto che la lotteria sia organizzata per un evento o da una associazione:
    • Puoi usare il programma di videoscrittura che preferisci per stampare i biglietti.[3]
    • Su un lato del biglietto (la matrice) vanno riportate le seguenti informazioni in merito all'evento/associazione: il nome dell'associazione, indirizzo e numero di telefono, l'elenco dei premi, il nome dell'evento, la data di estrazione e l'eventuale indirizzo del sito web.
    • Sul lato opposto, lascia uno spazio affinché il partecipante possa scrivere le sue informazioni di contatto: nome e cognome, indirizzo, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica.
    • I biglietti possono o meno essere numerati. Alcuni Paesi impongono che ogni biglietto abbia un numero univoco, quindi informati prima di stamparli.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Condurre la Lotteria

  1. 1
    Vendi i biglietti. Fai in modo che ogni acquirente lo compili con le sue informazioni di contatto, stacca la ricevuta dalla matrice, conserva la parte dove sono stati scritti i dati dell'acquirente e consegna l'altra al concorrente stesso. Esistono modi differenti che puoi scegliere per promuovere e vendere i biglietti della tua lotteria:
    • Vendita porta a porta. I membri dell'associazione e i loro figli possono bussare alle porte dei vicini e invitarli a partecipare.
    • Vendita online. Pubblicizza la riffa su internet per raggiungere un pubblico molto vasto senza dover camminare molto. Tuttavia, devi controllare la legislazione vigente, per essere sicuro che la tua lotteria online sia legale.
    • Vendita nei negozi. Le attività commerciali e le boutique, soprattutto quelle che hanno donato dei premi, possono permetterti di affiggere delle locandine alle loro vetrine o di tenere dei volantini sul bancone della cassa. Nel caso tu voglia stampare delle locandine, ricorda che devi chiedere il permesso al Comune e pagare la tassa di affissione.
    • Annunci pubblicitari. In certi casi è possibile pubblicare degli annunci su quotidiani e riviste locali senza spendere grandi cifre; inoltre, è un ottimo metodo per coinvolgere tutta la comunità.
    • Banchetti. Gli stand e i banchetti organizzati fuori dai negozi, agli spettacoli, alle manifestazioni e alle sfilate sono perfetti per "reclutare" nuovi partecipanti.
    • Eventi per la raccolta di fondi. Prova a vendere i biglietti per la riffa durante l'evento che poi condurrà all'estrazione del premio.
  2. 2
    Procedi all'estrazione. In genere, questa viene effettuata alla fine dell'evento per la raccolta di fondi, dopo che è stato venduto il maggior numero di biglietti possibile. Incarica una persona di estrarre i biglietti da un contenitore senza guardare all'interno e poi annuncia il nome del vincitore oppure il numero del biglietto vincente.
    • Conserva la scatola con i biglietti in un luogo sicuro per evitare imbrogli. Che tu ci creda o no, a volte la gente "raggira il sistema" perfino alle lotterie per la raccolta fondi.
    • Mescola i biglietti in modo che l'estrazione non favorisca quelli inseriti nella scatola per ultimi o per primi.
  3. 3
    Contatta tutti i vincitori che non erano presenti all'estrazione, in modo che vengano a ritirare il proprio premio. Devi assicurarti che ogni premio venga consegnato al legittimo vincitore fortunato.
    • Fortunatamente, hai le matrici dei biglietti con le informazioni di contatto dei partecipanti.
    • In certi casi è necessario che il vincitore sia presente all'estrazione. Fai in modo che questa regola sia ben chiara prima di procedere all'estrazione stessa.
    Pubblicità

Consigli

  • Valuta di mettere in palio premi di diverso valore. Ad esempio, il primo biglietto estratto vincerà il "super premio", il secondo avrà diritto a una vincita inferiore e così via.
  • Quando si organizza una lotteria di beneficenza, non è raro che le attività commerciali della città regalino i propri beni e servizi come premi per i vincitori.
  • Se la tua associazione ha intenzione di organizzare regolarmente delle riffe, vale la pena acquistare un programma informatico per creare e stampare i biglietti invece di rivolgersi sempre a una tipografia oppure di comprare il carnet di ricevute presso un negozio di forniture per ufficio.
Pubblicità

Avvertenze

  • Le riffe non sono consentite in tutti gli stati. Fai delle ricerche per essere sicuro di restare nei limiti della legge.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Giochi

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità