Come Parlare con Tua Madre di Qualcosa di Personale

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Quando un argomento sensibile diventa di grande importanza, è normale rivolgersi alla propria madre, tuttavia in alcuni casi può essere imbarazzante confidarsi con lei. È normale e ci sono molti modi per rendere la conversazione più facile. Preparati in anticipo, decidendo quando e come parlarle. Devi aspettarti di provare un po' di agitazione, ma cerca di essere diretto ed educato durante il dialogo. Prova a concludere con una nota positiva, chiedi consiglio a tua madre e ringraziala per il proprio tempo.

Parte 1 di 3:
Decidere Quando Parlarle

  1. 1
    Pensa al momento migliore per parlarle. Se vuoi affrontare un argomento potenzialmente sgradevole, è importante trovare il luogo adatto e il momento giusto. Discutere con tua madre quando è impegnata o stressata servirà solo a rendere la situazione ancora più tesa.[1]
    • Scegli un momento in cui avete tutto il tempo necessario. Se devi parlare con tua madre di una faccenda privata o imbarazzante, assicurati che non possiate venire interrotti.
    • Dovresti anche scegliere un momento in cui siete entrambi rilassati. Non parlarle di qualcosa di imbarazzante quando sei già di cattivo umore. Se entrambi non avete impegni di sabato, potrebbe essere il giorno migliore per la conversazione, perché sarete sereni.
  2. 2
    Preparati all'imbarazzo. Se devi parlare di un argomento personale con uno dei tuoi genitori, probabilmente non sarà una cosa facile: è del tutto normale. Avrai meno paura di affrontare la situazione se ti preparerai all'imbarazzo.[2]
    • Non tentare di convincerti a non provare imbarazzo. Finiresti per concentrarti ancora di più su quella sensazione.
    • Al contrario, accetta che ti sentirai in imbarazzo, ma ricorda i motivi per cui hai deciso di parlare con tua madre. Per esempio potresti volere un consiglio sul sesso o sulle relazioni sentimentali. Anche se affrontare l'argomento è difficile, lei può darti suggerimenti preziosi, perché è più grande e più esperta di te.
  3. 3
    Valuta ciò che vuoi ottenere dalla conversazione. Non dovresti parlare con tua madre senza sapere qual è il tuo obiettivo. Se hai deciso di dirle qualcosa di personale, probabilmente hai un buon motivo. Chiediti perché desideri il suo parere: in questo modo riuscirai a condurre meglio il dialogo.[3]
    • Potresti solamente aver bisogno di essere ascoltato. Se stai affrontando un problema personale imbarazzante, probabilmente vuoi semplicemente sfogarti. In questo caso fai sapere a tua madre che non hai bisogno di consigli o di una guida.
    • Al contrario, potresti volere un consiglio. Pensa se il parere di tua madre può esserti utile. Se vuoi la sua opinione, puoi chiederla direttamente. Per esempio, dille: "Mamma, devo chiederti un consiglio".
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Comunicare in Modo Efficace

  1. 1
    Avvia la conversazione. L'idea di parlare con tua mamma può renderti nervoso, tuttavia basta una semplice frase per aprire il dialogo. Fai un paio di respiri profondi e avvicinati a lei per iniziare a parlarle.[4]
    • Prova una frase semplice, come: "Mamma, hai un minuto? Voglio parlarti di una cosa".
    • Se hai paura che tua madre si arrabbi, prova ad avvertirla in anticipo. Per esempio: "Mamma, è successa una cosa che potrebbe farti arrabbiare. Devo parlartene comunque, anche se alla fine te la prenderai con me".
  2. 2
    Sii diretto. Non c'è motivo di girare intorno al problema. Se devi parlare di qualcosa di importante, comunicalo subito senza esitare. Con un atteggiamento diretto avvierai la conversazione in modo aperto e sincero.[5]
    • Fornisci a tua madre tutte le informazioni necessarie per comprendere la situazione. Non fare riferimenti ad argomenti che non conosce.
    • Per esempio, inizia con un'affermazione chiara, come: "Mamma, è da qualche tempo che vedo Paolo e lui spinge perché facciamo sesso per la prima volta. Non sono sicura di essere pronta, ma lui continua a insistere. Non so che fare".
  3. 3
    Ascolta la prospettiva di tua madre. Anche se non vuoi un consiglio, è il compito di un genitore guidare i propri figli. Anche se ti trovi in disaccordo con lei, cerca di lasciarle esprimere la propria opinione, senza interromperla.[6]
    • Cerca di capire il punto di vista di tua madre. Se ti fa sentire frustrato, fermati a riflettere e mettiti nei suoi panni. Considera i motivi per cui ha una certa opinione sull'argomento in questione.
    • Per esempio, se stai raccontando a tua madre che un tuo amico sta sperimentando le droghe, lei potrebbe avere una reazione molto negativa. Anche se hai l'impressione che abbia dei pregiudizi, uno dei suoi amici potrebbe aver sviluppato una tossicodipendenza grave al liceo e questo potrebbe spingerla a reagire così male.
  4. 4
    Affronta la conversazione con educazione e rispetto. Se stai condividendo qualcosa di personale, tua madre potrebbe reagire in modo diverso da quello che desideri. Potrebbe arrabbiarsi, preoccuparsi o essere turbata. Nonostante la sua reazione, cerca di mantenere la calma. Non trasformare il dialogo in un litigio, perché non ti sarebbe utile per risolvere i tuoi problemi.[7]
    • Ricorda l'educazione di base. Non interrompere tua madre e non alzare la voce.
    • Dimostra sempre a tua madre che hai capito cosa ti ha detto, anche se non sei d'accordo. Per esempio: "Capisco che ritieni che Marco eserciti su di me una cattiva influenza, ma io tengo molto alla sua amicizia".
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Chiudere con una Nota Positiva

  1. 1
    Non litigare. Non permettere mai che la conversazione si trasformi in un litigio. Anche se tua madre reagisce negativamente, evita di discutere con lei. Mantieni un tono calmo e rispettoso per tutto il dialogo, anche quando ti sembra che lei sia ingiusta.[8]
    • Se ti accorgi di perdere le staffe, puoi interrompere la discussione. Prova a dire: "Mi sembra che non stiamo arrivando a una soluzione. Possiamo fare una pausa e riprendere il discorso in seguito?".
    • A quel punto puoi fare qualcosa per sbollire la rabbia, come una passeggiata o una chiacchierata con un amico.
  2. 2
    Affronta una reazione negativa. Tua madre potrebbe rispondere diversamente da quanto speravi. Potrebbe arrabbiarsi o persino punirti e importi nuove regole di comportamento. In caso di reazione negativa, cerca di affrontarla con lo spirito giusto.[9]
    • Se tua madre ti rimprovera o ti parla in un modo che non ti aiuta, faglielo sapere. Puoi dirle: "Non ho bisogno di consigli, volevo solo parlarti".
    • Se tua mamma ti impone una regola di comportamento (per esempio "Non voglio più che frequenti Laura"), accettala per il momento. Potrai parlare di nuovo con lei quando si sarà calmata. Se ti opporrai alla sua decisione potresti portarla a inasprire ancora di più la regola.[10]
  3. 3
    Se vuoi un consiglio, chiedilo. In alcuni casi potresti volere il parere di tua madre e magari è proprio per questo che hai deciso di parlarle. Se ti interessa la sua opinione, chiedila dopo aver esposto l'argomento. Puoi dire: "Ho davvero bisogno di un tuo consiglio, perché non so cosa fare".[11]
    • Ricorda, solo perché una persona ti dà un consiglio non significa che devi seguirlo. Tuttavia può esserti utile ascoltare e considerare il punto di vista di tua madre.
  4. 4
    Se tua madre non ti ascolta, parla con qualcun altro. Alcuni argomenti possono essere troppo spinosi per discuterne con la mamma. Se reagisce in maniera molto negativa e chiude l'argomento, chiedi consiglio a un altro adulto.[12]
    • Puoi parlare con tuo padre, uno zio, tuo fratello maggiore o i genitori di un amico.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Famiglia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità