Come Piantare i Fiori Selvatici

Il giardino più naturale è quello composto da fiori di campo. Se hai spazio a sufficienza, puoi seminare i fiori selvatici su una vasta area del tuo terreno e creare un prato variopinto. Puoi inoltre piantare i fiori selvatici in zone più piccole, anche se non disponi di vaste aree di terreno. Ad esempio, alcuni giardinieri piantano la striscia di terra tra il vialetto e il confine della proprietà con fiori di campo. Impara come piantare i fiori selvatici per rendere più bella qualsiasi area aperta di terreno.

Passaggi

  1. 1
    Decidi quando seminare i fiori selvatici.
  2. 2
    Prepara il terreno dove seminerai i fiori selvatici.
  3. 3
    Scopri quali sono i migliori fiori selvatici per la tua zona, e impara la loro classificazione.
    • La maggior parte dei fiori selvatici sono annuali. Fioriscono velocemente ed esageratamente, fanno cadere i loro semi, e muoiono quando il clima è troppo freddo o troppo secco per sopravvivere, in base alle condizioni climatiche locali. Molti sono "spontanei" e un numero maggiore di piante crescerà l'anno successivo a causa dei semi che sono caduti quando le piante sono morte. Papaveri, fiordalisi e cosmee sono esempi di fiori selvatici annuali.
    • I fiori perenni formano un sistema di radici e crescono ogni anno. Essi possono durare decenni e crescere ogni anno di più. Molti di essi sono più lenti a germogliare e a fiorire rispetto a quelli annuali. Echinacee, margherite e coreopsis sono esempi di fiori perenni.
    • I fiori biennali germogliano una stagione, ma non fioriscono fino all'anno seguente. Essi vengono poi uccisi dal gelo, ma dal momento che sono spontanei, germoglieranno più piante in primavera. Le rudbeckie e le armerie sono esempi di biennali.
  4. 4
    Scegli una posizione soleggiata che abbia un buon drenaggio. Delle caratteristiche naturali, come dei massi o un bosco nelle vicinanze, possono migliorare l'aspetto del tuo prato o giardino di fiori di campo.
  5. 5
    Pianta il tuo giardino o prato di fiori selvatici vicino a una fonte d'acqua, per evitare che muoia durante brevi periodi di arsura o lunghi periodi di siccità.
  6. 6
    Fertilizza con parsimonia. I fiori selvatici crescono naturalmente senza molte cure. Se usi del concime, utilizzane uno a basso contenuto di azoto.
  7. 7
    Chiedi a esperti di giardinaggio, all'assessorato dell'agricoltura della tua regione, o consulta le istruzioni sulla tua scatola o pacchetto di semi, per determinare la quantità di semi necessari per l'area che vuoi coprire.
  8. 8
    Semina dividendo e "insabbiando" i semi.
  9. 9
    Accertati che il tuo giardino di fiori selvatici appena piantati rimanga umido per le prime 4-6 settimane, o fino a quando le piante sono ben radicate. Bagnare i semi impedisce anche che volino via. I fiori di campo crescono naturalmente senza molta cura, ma è necessario annaffiare periodicamente quando le condizioni climatiche sono particolarmente secche.
  10. 10
    Falcia il prato una volta nel tardo autunno lasciando l'erba alta. La falciatura rimuove i capolini morti e aiuta la diffusione delle sementi. Vedi dove le piante hanno germogliato in primavera, e riempi le zone vuote con nuovi semi.
    Pubblicità

Consigli

  • Aggiungi delle attrazioni, come panchine, fontane, mangiatoie per uccelli e magari un piccolo stagno nella tua zona coltivata a fiori selvatici. Falcia un sentiero attraverso il prato e colloca anche delle pietre piatte nel percorso per invogliare a una passeggiata in mezzo ai fiori di campo.
  • Evita di seminare sulle colline durante l'autunno a causa del pericolo di frane ed erosioni.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Giardinaggio

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità