Come Piegare i Vestiti

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Numerose persone hanno la tendenza a lasciare con molta trascuratezza gli indumenti appena lavati sul pavimento, sul letto o su una sedia, quando, in realtà, andrebbero sistemati al loro posto. Perciò, impara a piegare correttamente i vestiti affinché non si sgualciscano e la tua camera resti pulita e ordinata!

Metodo 1 di 4:
Piegare le Camicie

  1. 1
    Ricorri al metodo più semplice. Questo è uno dei metodi più semplici per piegare le camicie. Sarebbe meglio usarlo con le camicie a maniche corte, ma funziona ugualmente anche per quelle a maniche lunghe. Inizia posizionando la camicia su una superficie piana con la parte anteriore rivolta verso l'alto.
    • Piegala a metà, verticalmente, unendo insieme le maniche.
    • Ripiega le maniche verso l'interno, sovrapponendole al corpo della camicia.
    • Piega la camicia orizzontalmente, in modo che l'orlo arrivi alla zona del collo.
    • Appiattisci la camicia. È facoltativo, ma la farà rimanere più in ordine.
  2. 2
    Prova il metodo più utilizzato nei negozi di abbigliamento. È necessaria un po' di pratica per non sbagliare, ma questo metodo ti permetterà di riconoscere le tue camicie, soprattutto se molte di quelle che hai si somigliano tra loro.
    • Parti tenendo la camicia per le spalle di fronte a te, tra l'indice e il pollice.
    • Usando le altre dita, piega le maniche indietro.
    • Piega la camicia a metà orizzontalmente, in modo che l'orlo terminale arrivi a toccare la zona del collo.
    • Passa delicatamente la mano per distendere la camicia.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Piegare i Pantaloni

  1. 1
    Piega i pantaloni che non hanno la piega frontale. Questo metodo funziona per i jeans e per i pantaloni che hanno un modello simile. Comincia mettendoli di fronte a te, dopodiché piegali verticalmente, unendo le gambe e rivolgendo le tasche posteriori verso l'esterno.
    • Porta le gambe appena sopra la parte superiore delle tasche o a circa 5-7 cm sotto il girovita, se i pantaloni non hanno le tasche.
  2. 2
    Piega i pantaloni che presentano la piega frontale. Dovrai piegarli in maniera tale che la piega, non la cucitura, si trovi di fronte (contrariamente a quello che succede con i pantaloni senza piega). Inizia a impugnare i pantaloni dall'orlo, assicurandoti che la piega sia di fronte.
    • Distendi con le mani le gambe dei pantaloni e poi piegale a metà all'altezza delle ginocchia, allineando l'orlo e la vita.
    • Sovrapponi le ginocchia alla vita, piegando nuovamente le gambe verso l'alto. Passa delicatamente la mano per distendere i pantaloni.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Piegare Gonne e Abiti

  1. 1
    Piega a metà in senso orizzontale. Sebbene sia meglio appendere le gonne e i vestiti, in mancanza di un appendiabito appropriato puoi comunque piegarli, soprattutto se devi partire per un viaggio (vedi il metodo dedicato ai viaggi).
    • Piega l'orlo fino alla vita o al collo, a seconda che si tratti di una gonna o un vestito.
  2. 2
    Piega di nuovo, in senso verticale questa volta. L'orlo o il collo dovrebbe trovarsi all'interno del capo piegato. L'insieme dovrebbe formare un rettangolo.
  3. 3
    Piega per l'ultima volta. Piega nuovamente a metà, in orizzontale. Alla fine dovresti ottenere un quadrato.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Piegare i Vestiti per un Viaggio

  1. 1
    Arrotolali. Questo metodo può aiutarti a ridurre le grinze e a risparmiare spazio quando devi affrontare un viaggio. Ti consente anche di inserire più roba in valigia. Puoi usarlo con diversi tipi di abbigliamento.[1]
    • Piega a metà un paio di jeans, nel senso della lunghezza. Arrotola le gambe dal risvolto fino alla vita.
    • Poggia una t-shirt con la parte frontale su una superficie piana. Piega le maniche sul corpo principale della maglietta. Piegala verticalmente prima di arrotolarla.
    • Metti la camicia a maniche lunghe con la parte posteriore rivolta verso l'alto. Comincia a piegare le maniche indietro, in modo che i polsi arrivino quasi a toccare l'orlo inferiore della camicia. Piegala ancora una volta in due, in senso verticale, e inizia ad arrotolarla dall'orlo.
    • Se si tratta di un paio di pantaloni eleganti, mettili su una superficie piana e liscia in modo che non si stropiccino. Sovrapponi una gamba sull'altra e piegale a metà dal risvolto in su. Distendi di nuovo la stoffa con la mano. Inizia ad arrotolare dal ginocchio piegato.
    • Se si tratta di gonne e abiti, poggiali con la parte frontale rivolta su una superficie piana. Distendi la stoffa per evitare che si accumuli in qualche punto. Fai una piega verticale, in modo da sovrapporre una metà sull'altra. Passa di nuovo la mano per distendere la stoffa. Piega dal basso, in modo che l'orlo terminale arrivi a toccare la scollatura. Inizia ad arrotolare dalla parte inferiore.
  2. 2
    Crea un fagotto di vestiti disposti a strati. Dovrai utilizzare una borsa organizer composta di tasche rettangolari e piatte, per riporre oggetti come spazzole, make-up o gioielli, affinché non si sparpaglino all'interno della valigia. Per darle una forma a cuscino, metti oggetti morbidi, come biancheria intima, calze, costumi da bagno e una sacca portabiancheria.[2]
    • Inizia a sistemare gli oggetti più pesanti (come le giacche) sul fondo. La maggior parte dei vestiti dovranno trovarsi a faccia in su, a eccezione delle giacche sartoriali che dovranno essere rivolte verso il basso con le maniche posizionate nel modo più naturale possibile. Inserisci le gonne o gli abiti sopra le giacche. Eventualmente piega qualche gonna a metà in senso verticale, mettendole sfalsate a destra e a sinistra man mano che le aggiungi.
    • Dopodiché inserisci le camicie (abbottonate) e le magliette a maniche lunghe, alternando la direzione del colletto, una volta verso l'alto e un'altra verso il basso. Il colletto di una maglia dovrebbe allinearsi con le ascelle della maglia successiva. Aggiungi i pantaloni, sfalsandoli a sinistra e a destra. Includi eventualmente i maglioni o i capi di lana, alternando la loro direzione, una volta verso l'alto, un'altra verso il basso. I pantaloncini dovrebbero andare in cima a tutto.
    • Metti la borsa organizer al centro del fagotto di vestiti, facendo combaciare i suoi bordi con i colletti delle camicie e le cinture delle gonne.
    • Con le gambe dei pantaloni copri tutto il fagotto di abiti. Avvolgi i vestiti ben stretti in maniera tale che non si stropiccino e non si allunghino. Avvolgi le maniche e la parte inferiore di ogni camicia o maglione attorno alla borsa organizer. Ora, inserisci il fagotto di vestiti in valigia.
    Pubblicità

Consigli

  • Per quanto riguarda i reggiseni, piegali a metà, inserendo le spalline sotto le coppe. Puoi anche appenderli su una gruccia, con le coppe su entrambi i lati dell'appendiabiti. In questo modo occuperanno meno spazio nel cassetto e saranno più pratici da prendere.
  • Se non vuoi che i vestiti siano tutti spiegazzati, rimuovili dall'asciugatrice quando sono ancora leggermente umidi e appendili su appositi appendiabiti.
  • Non tenere le magliette a maniche lunghe piegate per un periodo di tempo troppo lungo, altrimenti si stropicciano.
  • Piega i boxer, o gli slip, in due e riponili nel cassetto della biancheria intima.
  • Non lasciare i pantaloni troppo a lungo nel cesto della biancheria, altrimenti si sgualciranno rapidamente.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se devi partire per un viaggio, assicurati di appendere i vestiti quando sei arrivato a destinazione. In questo modo eviterai che si stropiccino.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Pulizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità