Come Posizionare una Padella da Letto

Scritto in collaborazione con: Luba Lee, FNP-BC

La padella da letto permette alla persone che non riescono a recarsi facilmente in bagno (a causa di malattia, trauma o infermità) di urinare e defecare in maniera più semplice e igienica. Se stai assistendo qualcuno che deve utilizzarla, che sia un paziente della struttura sanitaria, un amico o un parente, devi dimostrarti sensibile e fisicamente delicato. Mettere una padella da letto nella giusta posizione potrebbe sembrare un compito difficile, ma seguendo determinate procedure, dovresti essere in grado di completare l'operazione senza problemi.

Parte 1 di 3:
Preparazione

  1. 1
    Spiega la procedura. Saluta la persona e spiegale cosa farai per aiutarla a usare la padella da letto. Mostrati paziente e compassionevole, dato che la situazione potrebbe essere imbarazzante e sgradevole.[1]
    • Assicurala sul fatto che sai cosa devi fare e che cercherai di rendere il processo il più piacevole possibile.
    • Fornendo in anticipo alcune informazioni, puoi tranquillizzare il paziente e ridurre il suo senso di paura e incertezza.
  2. 2
    Lava le mani e indossa i guanti. Puliscile scrupolosamente con acqua calda e sapone prima di asciugarle e di indossare un paio di guanti monouso.[2]
  3. 3
    Fornisci un po' di intimità. Fai in modo che il paziente abbia tutta la privacy necessaria fin da subito e per tutta la durata della procedura.[3]
    • Chiudi la porta e tira le tende alle finestre.
    • Se il paziente condivide la stanza con altri malati, tira le tende che dividono i vari scompartimenti.
    • Coprigli le gambe con una coperta o un lenzuolo finché non sei pronto a posizionare la padella.
  4. 4
    Proteggi le lenzuola. Se possibile, stendi una traversa impermeabile sotto il corpo del malato.[4]
    • Se non hai una protezione impermeabile, copri il lenzuolo sotto il sedere del paziente con un grande asciugamano pulito.
  5. 5
    Scalda la padella. Riempila con acqua molto calda e aspetta diversi minuti prima di svuotarla e asciugarla.[5]
    • Il calore dell'acqua dovrebbe trasferirsi alla padella stessa riscaldandola, in modo che sarà più comoda da usare rispetto a una fredda.
    • Se la padella è in metallo, accertati che non sia troppo calda.
  6. 6
    Cospargi i bordi con del talco. Distribuisci un leggero strato di talco lungo il bordo della padella.[6]
    • In questo modo, riuscirai a farla scorrere sotto il paziente con maggiore semplicità.
    • Esegui questa operazione solo se il malato non ha piaghe da decubito o tagli sul sedere. In presenza di ferite aperte, evita l'uso del talco.
  7. 7
    Riempi la padella con poca acqua, quanto basta per ricoprire il fondo. In alternativa, puoi appoggiare sul fondo qualche quadrato di carta igienica oppure spruzzare un po' di olio di semi (se ti trovi in un ambiente domestico).[7]
    • Questi accorgimenti rendono il processo di pulizia più semplice.
  8. 8
    Chiedi al paziente di spostare il sedere. Ora che tutto il materiale è pronto, dai istruzioni al malato affinché tolga gli indumenti della parte inferiore del corpo.[8]
    • Se ha problemi di mobilità, aiutalo a spogliarsi.
    • Se indossa un camice ospedaliero aperto sulla schiena, puoi evitare di toglierlo; se invece non c'è alcuna apertura, sollevalo fino alla vita.
    • In questa fase sarà necessario allontanare il lenzuolo o la coperta che si trova sopra il corpo del malato.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Posizionare la Padella da Letto

  1. 1
    Abbassa il letto. Portalo all'altezza minima per ridurre il rischio che il paziente si faccia male nel caso cadesse durante la procedura.[9]
    • Dovresti anche abbassare la testiera per permettere al malato di sollevarsi o girarsi con maggiore agilità, se fosse necessario.
  2. 2
    Chiedigli di sdraiarsi in posizione supina. Dovrebbe essere disteso sulla schiena, con le ginocchia piegate e le piante dei piedi sul materasso.[10]
  3. 3
    Metti la padella vicino al paziente. Appoggiala adiacente alla sua anca, su un lato del letto.[11]
    • Posizionandola quanto più vicina possibile prima di muovere il malato, eviti che la persona si sforzi troppo.
  4. 4
    Aiuta il paziente a sollevarsi dal letto. È necessario che alzi il bacino; se non è abbastanza forte per farlo, dovrai aiutarlo a ruotare su un fianco.[12]
    • Se il malato può sollevare il sedere:
      • Chiedigli di alzare il bacino e di contare fino a tre.
      • Sostienilo mettendo una mano sotto la sua zona lombare. Non sollevare il malato con questa mano, devi solo garantire un leggero sostegno.
    • Se non può sollevare il sedere:
      • Fallo ruotare delicatamente sul lato più lontano da te. Lavora attentamente per evitare che il paziente rotoli a faccia in giù o cada dal letto.
  5. 5
    Mettigli la padella sotto il sedere. Infilala in modo che il bordo curvo sia rivolto verso la schiena.[13]
    • Se il malato può sollevare il bacino:
      • Fai scorrere la padella sotto il sedere del paziente e chiedigli di abbassarsi lentamente su di essa, guidandolo con la tua mano di supporto.
    • Se non può sollevare il sedere:
      • Appoggia la padella contro il sedere del paziente facendo attenzione che l'estremità aperta sia rivolta verso i suoi piedi.
      • Aiutalo delicatamente a ritornare in posizione supina sopra la padella. Durante l'operazione tieni la padella sempre vicina al corpo del malato.
  6. 6
    Solleva la testiera del letto. Procedi lentamente e aiuta il paziente ad assumere una postura più naturale per espletare le sue necessità.
  7. 7
    Verifica la posizione. Chiedi al malato di divaricare le gambe per poterti accertare che la padella sia nel posto giusto.[14]
    • In pratica, devi essere sicuro che sia ben ferma sotto l'area del sedere.
  8. 8
    Fornisci della carta igienica. Mettila alla portata del malato e informalo del luogo in cui si trova.[15]
    • Dovresti mettere a disposizione del paziente anche delle salviettine umidificate per le mani.
    • Avvicina anche la corda dell'allarme, il campanello o un dispositivo analogo e chiedi al malato di azionarlo quando ha finito.
  9. 9
    Allontanati. Concedigli un po' di intimità mentre usa la padella da letto. Fagli sapere che tornerai entro qualche minuto per controllare la situazione, ma ricordagli di suonare il campanello nel caso finisse prima.[16]
    • Non abbandonarlo nel caso non fosse sicuro lasciarlo solo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Togliere la Padella da Letto

  1. 1
    Lava le mani e indossa un paio nuovo di guanti. Non appena ti allontani dal letto del malato, dovresti togliere i guanti e lavare la mani.[17]
    • Potrebbero passare diversi minuti prima che tu debba tornare da lui. Prima però lava le mani un'altra volta e indossa dei guanti monouso nuovi e puliti.
  2. 2
    Presentati rapidamente al letto del paziente. Ritorna nella stanza non appena ricevi il segnale che ha finito di espletare i suoi bisogni.[18]
    • Porta con te una bacinella di acqua calda, il sapone, la carta igienica e dei panni per l'igiene delle parti intime.
    • Se il malato non ha suonato il campanello entro 5-10 minuti, verifica la situazione. Continua a monitorarla ogni pochi minuti.
  3. 3
    Abbassa la testiera del letto. Portala all'altezza minima senza causare disagio al malato.[19]
    • In questo modo, il paziente avrà meno difficoltà a spostarsi dalla padella.
  4. 4
    Aiutalo a sollevarsi dalla padella. Se è stato in grado di alzare il sedere per collocare la padella, sarà in grado di sollevarsi anche per poterla togliere. Se in precedenza hai dovuto farlo ruotare su un fianco, procedi allo stesso modo.[20]
    • Se il malato può sollevare il sedere:
      • Chiedigli di piegare le ginocchia.
      • Dagli istruzioni affinché sollevi la parte inferiore del corpo e metti la tua mano sotto la porzione lombare della schiena per garantirgli un po' di supporto.
    • Se non può sollevare il sedere:
      • Tieni la padella ferma sul letto, in modo che il contenuto non possa uscire.
      • Contemporaneamente, fai ruotare il paziente sul fianco più lontano da te.
  5. 5
    Togli la padella. Sfilala dal punto in cui si trova e permetti al paziente di appoggiarsi al letto.[21]
    • Lavora con attenzione ed evita che la padella strofini sulla pelle del malato mentre la togli.
    • Coprila con un panno e mettila da parte per il momento.
  6. 6
    Pulisci il paziente. Valuta se è stato o meno in grado di pulirsi da solo. In caso negativo, dovrai provvedere alla sua igiene.[22]
    • Puliscigli le mani con una pezzuola bagnata e insaponata oppure con delle salviettine igienizzanti.
    • Detergi le parti intime con la carta igienica. Per le pazienti, fai particolare attenzione a strofinare dalla zona genitale anteriore verso il retto, in modo da ridurre il rischio di contaminare il tratto urinario con i batteri presenti nell'area anale.
  7. 7
    Pulisci. Quando il paziente è pulito, togli la traversa impermeabile o l'asciugamano.[23]
    • Se il contenuto della padella è caduto sul letto o ci sono state altre contaminazioni, dovrai cambiare immediatamente le lenzuola, il camice o gli abiti del malato.
    • Se nella stanza è rimasto un cattivo odore, valuta di spruzzare un deodorante per ambienti.
  8. 8
    Riporta il malato in posizione confortevole. Aiutalo ad assumere una postura comoda per il riposo.[24]
    • Se necessario, alza o abbassa tutto il letto o la testiera per mettere il malato a proprio agio.
  9. 9
    Osserva o prendi nota del contenuto della padella. Portala in bagno e controlla.[25]
    • Cerca qualcosa di anomalo come delle strisce rosse, nere, verdi, così come la presenza di muco o feci non formate.
    • Se necessario, misura e annota ciò che è stato prodotto.
  10. 10
    Getta il contenuto. Svuota la padella nel WC e aziona lo sciacquone.[26]
  11. 11
    Pulisci o sostituisci la padella. A meno che non si tratti di un modello monouso, dovrai pulirla accuratamente prima di riporla.[27]
    • Risciacquane l'interno con acqua fredda e versala nel water.
    • Strofinala con acqua fredda saponata e lo spazzolino per WC. Risciacquala con altra acqua fredda e getta il tutto nel sanitario.
    • Al termine, asciugala e riponila nel luogo appropriato.
  12. 12
    Lava le mani. Togli i guanti e lava con cura le mani usando acqua calda e sapone.[28]
    • Dovresti lavarle per un intero minuto, se non di più.
    • Quando tutto è pulito e in ordine, riporta la stanza nelle condizioni normali, aprendo le tende, le finestre e le porte che avevi chiuso all'inizio della procedura.
    Pubblicità

Consigli

  • Le istruzioni riportate in questo articolo fanno riferimento alle padelle da letto usate negli ospedali, ma sono applicabili anche a casa.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Padella da letto
  • Guanti monouso
  • Acqua
  • Sapone
  • Panni
  • Asciugamani
  • Bacinella di acqua calda
  • Salviettine igienizzanti per le mani
  • Carta igienica
  • Talco
  • Lenzuolo protettivo impermeabile
  • Biancheria da letto, camice e abiti di ricambio (se necessario)
  • Deodorante per ambienti

Informazioni su questo wikiHow

Comitato di Revisione Medica
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Luba Lee, FNP-BC. Luba Lee lavora come Infermiera di Famiglia Iscritta all’Albo in Tennessee. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche alla University of Tennessee nel 2006.
Categorie: Salute
  1. http://www.vdh.virginia.gov/mrc/WTMRC/documents/pdf/Bedpan-Usage.pdf
  2. https://www.liftcaregiving.com/articles/single/step-by-step-bedpan-management/
  3. http://www.topcnaclasses.com/cna-skills/helping-the-patient-to-use-the-bedpan/
  4. http://cnatraininghelp.com/cna-skills/assists-with-use-of-bedpan/
  5. http://brooksidepress.org/basic_patient_care/lessons/lesson-1-hygiene-and-care-of-the-patient/1-16-urinal-and-bedpan-assistance/
  6. http://www.vdh.virginia.gov/mrc/WTMRC/documents/pdf/Bedpan-Usage.pdf
  7. http://www.drugs.com/cg/how-to-help-someone-use-a-bedpan-or-a-urinal.html
  8. https://www.liftcaregiving.com/articles/single/step-by-step-bedpan-management/
  9. http://brooksidepress.org/basic_patient_care/lessons/lesson-1-hygiene-and-care-of-the-patient/1-16-urinal-and-bedpan-assistance/
  10. http://www.topcnaclasses.com/cna-skills/helping-the-patient-to-use-the-bedpan/
  11. http://brooksidepress.org/basic_patient_care/lessons/lesson-1-hygiene-and-care-of-the-patient/1-16-urinal-and-bedpan-assistance/
  12. http://www.vdh.virginia.gov/mrc/WTMRC/documents/pdf/Bedpan-Usage.pdf
  13. http://www.drugs.com/cg/how-to-help-someone-use-a-bedpan-or-a-urinal.html
  14. http://www.vdh.virginia.gov/mrc/WTMRC/documents/pdf/Bedpan-Usage.pdf
  15. http://brooksidepress.org/basic_patient_care/lessons/lesson-1-hygiene-and-care-of-the-patient/1-16-urinal-and-bedpan-assistance/
  16. https://www.liftcaregiving.com/articles/single/step-by-step-bedpan-management/
  17. https://www.liftcaregiving.com/articles/single/step-by-step-bedpan-management/
  18. http://www.vdh.virginia.gov/mrc/WTMRC/documents/pdf/Bedpan-Usage.pdf
  19. http://www.vdh.virginia.gov/mrc/WTMRC/documents/pdf/Bedpan-Usage.pdf

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità