Come Potare un Mirto Crespo

I mirti crespi sono arbusti o piccoli alberi che in estate producono dei grandi fiori. Si distinguono per i loro molteplici tronchi e la corteccia chiazzata e sbucciata. Preferiscono le temperature più calde e si adattano bene nei paesi del sud. I mirti crespi fioriscono da una nuova crescita, quindi è importante come vengono tagliati; comunque danno il meglio di sé con una potatura leggera e naturale. I passaggi seguenti ti guideranno nella potatura del tuo mirto crespo.

Metodo 1 di 2:
La Preparazione

  1. 1
    Riunisci le attrezzature adatte. Per potare il mirto crespo maturo, hai bisogno di diversi strumenti. Prima di iniziare procurati il seguente materiale (se non ce l’hai puoi comprarlo in un negozio di ferramenta):
    • Cesoie manuali, per i piccoli ramoscelli e i rami sottili.
    • Un troncarami, che viene usato per tagliare i rami più spessi che sono più in alto.
    • Un potatore telescopico, che taglia anche i rami più spessi.
    • Una sega, se devi tagliare dei rami più grossi.
  2. 2
    Aspetta la stagione giusta. Programma di potare il mirto a fine inverno o all'inizio della primavera per ottenere le migliori fioriture estive. Potare prima che spuntino le foglie è utile anche perché riesci a vedere più chiaramente quali rami devi tagliare. Puoi rimuovere i fiori quando sfioriscono in estate, per favorire una seconda fioritura.
  3. 3
    Determina quale forma e dimensioni desideri per il tuo mirto crespo. Per mantenerlo sano e bello, dovresti potarlo lasciando un’apertura nel centro dell'albero per consentire all'aria di attraversarlo più facilmente. Non potare eccessivamente tagliando i rami vicini al suolo. Ma oltre a queste linee guida, puoi potare il tuo mirto crespo nella forma e dimensioni che ti sembrano migliori per il tuo giardino.
    • Il mirto crespo può crescere di circa 30-40 cm ad ogni stagione, quindi taglia in base all’altezza che desideri. Ad esempio, se vuoi che il tuo albero sia alto circa 2 mt, puoi tagliarlo a circa 120-160 cm.
    • Tieni presente che nasceranno diverse gemme dalle zone potate.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
La Potatura

  1. 1
    Pota per primi i piccoli germogli nella parte inferiore dell'albero. Questi sono chiamati "ventose". Se non li tagli, daranno al tuo mirto un aspetto cespuglioso. Le ventose possono essere tolte quando germogliano o tagliate con le cesoie. Lascia i tronchi sani e di grande spessore per permettere alla pianta di continuare a crescere più alta e più forte.
  2. 2
    Taglia i rami laterali. Pota i rami che escono dai lati del tronco fino a circa metà del tronco stesso. Questa operazione si chiama sramatura e aiuta a mantenere una bella forma dell'albero.
    • Per gli alberi più giovani a cui stai iniziando a dare forma, pota i piccoli rami da terra, lasciando solo le 3-5 diramazioni più forti.
    • Togli i rami più piccoli che crescono in modo orizzontale o verso l'interno dell'albero.
  3. 3
    Pota i rami secchi e quelli che si incrociano tra loro. Puoi usare le cesoie per i piccoli rami sottili che riesci a raggiungere, il troncarami per i rami che sono più grossi di 1,2 cm, oppure un potatore telescopico per i rami più spessi o più alti. Taglia i rami storti o quelli che ostacolano la forma che vuoi creare.
  4. 4
    Taglia i rami lunghi o arcuati che non hanno un diametro maggiore di 12 m. I rami che sono troppo sottili fioriranno ancora, ma non saranno in grado di sopportare le nuove fioriture perché si piegheranno o si spezzeranno sotto il peso.
    • Se stai tagliando un ramo sul tronco, taglialo a filo invece di lasciare un troncone.
    • Usa il troncarami per i rami più bassi o il potatore telescopico per quelli fuori dalla tua portata.
    • Non è necessario tagliare i baccelli dei semi. Non influenzerà la fioritura.
    Advertisement

Consigli

  • Una potatura leggera e naturale è tutto ciò che serve di solito.
  • Se scegli una varietà di mirto crespo che si adatta al tuo paesaggio e al tuo giardino, non dovrai potarlo pesantemente per mantenerlo di dimensione ridotta.
  • Se hai un vecchio mirto crespo che sta crescendo troppo, prova altri metodi di potatura naturale prima di ricorrere a quelli più drastici. Puoi creare una forma a cupola togliendo i rami che crescono bassi.
  • Puoi anche tagliare i rami più alti e creare un tettuccio più alto, se il mirto occlude la vista da una finestra.
Advertisement

Avvertenze

  • Pota i rami malati o difettati appena li vedi.
  • Una potatura drastica a volte può "uccidere il mirto", lo può indebolire e causare danni e malattie. Può far sviluppare sul tronco dei nodi sgradevoli da cui partono dei rami sottili che non riescono a sostenere il peso delle fioriture.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Cesoie manuali.
  • Troncarami.
  • Potatore telescopico.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Giardinaggio

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement