Come Preparare Biscotti alla Marijuana

I biscotti alla marijuana rappresentano un modo alternativo di assumere il THC per le persone che non vogliono fumare e il loro consumo produce degli effetti più intensi e duraturi.[1] Se vuoi prepararne un po', devi prima realizzare il burro alla marijuana o "cannabutter"; in seguito, ti basta utilizzare questo ingrediente al posto del normale burro nella tua ricetta preferita per i biscotti oppure cucinare quelli semplici al cioccolato.

La marijuana è considerata una droga illegale in molti Paesi, questo articolo ha il solo scopo informativo e non intende promuoverne il consumo.

IngredientiModifica

Burro alla MarijuanaModifica

  • 230 g di burro non salato
  • 15 g di marijuana (tritata e senza semi o steli)
  • 250 ml di acqua

Biscotti con Gocce di CioccolatoModifica

  • 250 g di farina 00
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di bicarbonato di sodio
  • 100 g di burro alla marijuana
  • 130 g di zucchero di canna
  • 60 g di zucchero semolato
  • 10 ml di estratto di vaniglia
  • 1 uovo
  • 200 g di gocce di cioccolato

Parte 1 di 2:
Preparare il Burro alla Marijuana
Modifica

  1. 1
    Riunisci gli ingredienti. Il "cannabutter" è un normale burro in cui è stato infuso il THC delle foglie di marijuana ed è un ingrediente essenziale per i biscotti. La sua preparazione è un processo semplice ma lungo, che richiede una buona dose di materiale vegetale. Ecco cosa ti serve:[2]
    • 230 g di burro non salato;
    • 15 g di marijuana (tritata e senza semi o steli);
    • 250 ml di acqua.
  2. 2
    Prepara un bagnomaria per sciogliere il burro. Questo metodo permettere di fondere la materia grassa e di far macerare l'erba senza usare troppo calore. Se hai un bagnomaria, puoi usarlo oppure puoi prepararne uno.[3]
    • Metti una grande pentola da brodo sul fornello e riempila d'acqua per circa 1/3 della sua capienza; appoggia sopra di essa una ciotola di vetro di medie dimensioni che sia abbastanza grande da sovrapporsi al bordo del tegame, ma che allo stesso tempo il suo fondo possa stare vicino all'acqua.
    • È necessario scaldare la cannabis per poter estrarre il principio attivo e ottenere l'effetto psicotropo dell'erba.[4] Non puoi digerire il THC presente nella marijuana "cruda"; quindi, mangiare la semplice erba non dovrebbe produrre alcun effetto.[5]
  3. 3
    Fondi il burro nella ciotola superiore del bagnomaria. Mettilo nel recipiente e accendi il fuoco a livello medio-basso; il calore scalda l'acqua e il vapore fa sciogliere lentamente il burro.[6]
    • Mantieni la fiamma al minimo ed evita che il burro raggiunga il bollore.
    • Il THC è una sostanza liposolubile e non idrosolubile; questo significa che è necessario scaldare l'erba nel burro o nell'olio per estrarne il principio attivo da usare in cucina.[7]
    • Se non mangi i latticini e non vuoi usare il burro, puoi utilizzare delle margarine vegetali o l'olio di cocco.
  4. 4
    Avvolgi la marijuana in una stamigna. Mentre il burro si scioglie, puoi preparare il materiale vegetale mettendo un pezzo di stamigna su una superficie pulita e piegandolo a metà per due volte; in questo modo, eviti che l'erba possa uscire. Metti la marijuana al centro del tessuto.[8]
    • Per prima cosa, piega il lato più corto della stamigna verso il centro, seguito da un lato lungo, e arrotola il tutto verso il bordo opposto, come se fosse un burrito.
    • Usa un segmento di spago per annodare il fagotto, avvolgilo tutt'intorno in maniera uniforme e annodalo per assicurarti che il tessuto non si apra.
  5. 5
    Metti il "sacchetto" di marijuana nel burro fuso. Dovresti piegarlo un po' per riuscire a farlo stare nella ciotola e schiacciarlo leggermente con un cucchiaio di metallo per sommergerlo.[9]
  6. 6
    Aggiungi 250 ml di acqua molto calda. In questo modo, ricopri la marijuana di liquido e faciliti il processo di estrazione del THC; versa tutta l'acqua calda sulla miscela di burro fuso e fagotto di erba.[10]
    • Ricorda che il THC è una sostanza liposolubile e non idrosolubile; questo significa che la sola acqua non è in grado di estrarne grandi quantità dal materiale vegetale.[11] La sua funzione è solo quella di scaldare l'erba, in modo che il principio attivo venga assorbito dal burro.
  7. 7
    Copri il recipiente e lascia la cannabis in infusione. Usa un coperchio resistente al calore e non disturbare il composto per 4-6 ore; ricorda che più aspetti e più il cannabutter diventa concentrato.[12]
    • Se non vuoi un burro molto intenso, puoi interrompere il processo di infusione dopo 3-4 ore, altrimenti aspetta fino a 6 ore.
  8. 8
    Togli il fagotto di erba dal burro. Quando il processo è terminato, il grasso dovrebbe essere diventato verde.[13] Togli la ciotola dal bagnomaria usando dei guanti da forno per proteggere le mani dal calore, estrai il sacchetto dal liquido con una schiumarola e mettilo da parte.[14]
    • Puoi usare un secondo cucchiaio di legno per schiacciare il sacchetto ed estrarre tutto il liquido.
  9. 9
    Aspetta che il burro si raffreddi. Puoi lasciarlo nella stessa ciotola oppure trasferirlo in un secondo recipiente in base ai tuoi gusti; lascia che il composto torni gradualmente a temperatura ambiente e poi metti il contenitore in frigorifero.[15]
    • Puoi aspettare alcune ore o anche tutta la notte.[16]
    • Se hai deciso di travasare il liquido in una teglia di alluminio, puoi eliminare l'acqua in eccesso una volta che la miscela è diventata fredda.
  10. 10
    Scola l'acqua. Quando il burro è freddo e ha raggiunto la temperatura ambiente, dovrebbe essere tornato solido; in questo stato, dovrebbe essere affiorato in superficie lasciando l'acqua sul fondo del contenitore.[17][18]
    • Versa l'acqua e tieni la materia grassa. Puoi usare un colino o, se hai travasato il composto nel tegame di alluminio, praticare un foro alla base.
    • Il burro è pronto per essere utilizzato per la preparazione dei biscotti al cioccolato o per sostituire quello normale nella tua ricetta preferita. Ad esempio, se le istruzioni indicano una dose di 100 g di burro tradizionale, puoi usare 100 g di cannabutter.
    Advertisement

Parte 2 di 2:
Preparare i Biscotti alla Marijuana con Gocce di Cioccolato
Modifica

  1. 1
    Setaccia la farina, il sale e il bicarbonato di sodio. Pesa 250 g di farina, aggiungi un pizzico di sale e bicarbonato e trasferisci il tutto in una grande ciotola; usa una frusta da cucina o una forchetta per mescolare gli ingredienti. Metti il composto secco da parte.[19]
  2. 2
    Lavora lo zucchero con il cannabutter fino a ottenere una crema. Pesa 100 g di burro alla marijuana, aggiungi 130 g di zucchero di canna e 60 g di quello semolato, mescolando con un frullino manuale finché gli ingredienti non si trasformano in un composto cremoso e spumoso.[20]
    • Verifica che il cannabutter sia a temperatura ambiente prima di lavorarlo.
  3. 3
    Aggiungi l'estratto di vaniglia e un uovo. Incorpora 10 ml di aroma e un uovo al composto di burro e zucchero, usando sempre il frullino per amalgamare gli ingredienti.[21]
  4. 4
    Aggiungi le gocce di cioccolato. Prendi 200 g di cioccolato triturato o in piccole gocce e mescolalo con gli ingredienti liquidi utilizzando una spatola o un cucchiaio; accertati che sia ben distribuito nella pastella.[22]
  5. 5
    Incorpora la farina. Per completare il composto, devi setacciare gli ingredienti in polvere dentro a quelli liquidi; aggiungi quindi la farina, il sale e il bicarbonato di sodio, mescolando con un cucchiaio o una spatola fino a ottenere una miscela uniforme.[23]
  6. 6
    Trasferisci l'impasto a cucchiaiate sulla teglia da forno. Ricopri una laccarda con carta da forno o ungila con olio vegetale. Disponi della palline di impasto sulla teglia, in modo che siano uniformemente distanziate.[24]
    • Per realizzare dei biscotti grandi, trasferisci 60 g di impasto alla volta.
    • Se vuoi preparare dei biscottini, disponi sulla laccarda una cucchiaiata di composto alla volta.
  7. 7
    Cuoci i dolcetti. Se hai optato per quelli piccoli, lasciali in forno per 10-12 minuti a 190 °C.[25] Se preferisci una consistenza gommosa, limita la cottura a 10 minuti; se ami di più i biscotti croccanti, aspetta fino a 12 minuti.[26]
    • Se stai cucinando i biscotti grandi, cuocili per 18-25 minuti a 160 °C. Anche in questo caso, mantieni il tempo di cottura al minimo per dei dolci gommosi oppure aspetta fino a 25 minuti per una consistenza più croccante.
    Advertisement

AvvertenzeModifica

  • Fai attenzione quando mangi questi biscotti. La marijuana infusa produce degli effetti più intensi e duraturi rispetto a quella fumata; all'inizio dovresti mangiare solo ¼ o ½ biscotto e aspettare per valutare la reazione.

Cose che ti ServirannoModifica

  • Bagnomaria oppure un pentolone e una ciotola di vetro di dimensioni simili
  • Stamigna
  • Spago da cucina
  • Cucchiaio di metallo
  • Due ciotole capienti
  • Tazze e cucchiai graduati
  • Frullino manuale
  • Spatola
  • Teglia
  • Olio vegetale o carta da forno

Hai trovato utile questo articolo?

No