Come Preparare degli Stuzzicadenti alla Cannella

La cannella è stata usata per secoli, sia come spezia per insaporire i cibi che per le sue proprietà medicinali. La cannella è conosciuta per il suo aroma intenso e la fragranza speziata. I primi stuzzicadenti alla cannella furono preparati da un farmacista, nel 1949, come delizia per i bambini del quartiere. Oggi vengono usati come aiuto per smettere di fumare o per non mangiare troppi snack, oltre che per profumare l’alito o rimuovere particelle di cibo rimaste intrappolate tra i denti. Preparare degli stuzzicadenti alla cannella è un processo molto semplice, che richiede pochi ingredienti e non più di una nottata. Segui i passaggi qui illustrati per sapere come preparare gli stuzzicadenti alla cannella.

Passaggi

  1. 1
    Versa circa 6 centilitri di olio essenziale di cannella in un barattolo ermetico dotato di un coperchio. L’olio di cannella dovrebbe coprire il fondo del barattolo.
  2. 2
    Inserisci nel barattolo gli stuzzicadenti di legno (quanti riesci a farne entrare, fino a 500).
  3. 3
    Copri il barattolo con il coperchio e stringi bene.
  4. 4
    Riponi il barattolo per una notte.
    • Anche se l’olio di cannella copre solamente il fondo del barattolo, la fragranza di cannella è sufficientemente forte da insaporire tutto lo stuzzicadenti. Mentre lo stuzzicadenti rimane a bagno, l’olio essenziale viene infatti assorbito dal legno e distribuito per tutta la lunghezza dello stuzzicadenti stesso, che al mattino sarà interamente impregnato.
  5. 5
    Rimuovi gli stuzzicadenti e appoggiali su un tagliere di plastica (o un'altra superficie non porosa). Spargili un po’ per farli asciugare.
    • Evita di esporli direttamente al sole.
  6. 6
    Usa gli stuzzicadenti quando sono asciutti al tatto.
  7. 7
    Conserva gli stuzzicadenti in un contenitore ermetico per preservare il sapore e la fragranza di cannella.
    • L’olio essenziale di cannella rimasto può essere conservato nello stesso barattolo per essere riutilizzato. Assicurati solo che il barattolo sia chiuso ermeticamente in modo da mantenere l’olio fresco.
    Pubblicità

Consigli

  • Masticare stuzzicadenti alla cannella può aiutare a mantenere i denti forti e l’alito profumato.
  • Questa ricetta per preparare stuzzicadenti alla cannella prevede l’uso di olio essenziale. Una ricetta più “naturale” prevede invece l’uso del legno ricavato dai rami dell’albero di cannella, ma è più difficile da realizzare in casa. Se preferisci degli stuzzicadenti altrettanto saporiti ma meno speziati e “pungenti” potrai acquistare questi ultimi.
  • La cannella ha diversi effetti benefici. È stata usata fin dal Medioevo nel trattamento di mal di gola e raffreddori. Si ritiene inoltre che aiuti ad alleviare i dolori allo stomaco causati da crampi, gas intestinali e diarrea. Ha anche proprietà antinfiammatorie e può aiutare a regolare il livello di zucchero nel sangue. È stato inoltre evidenziato come l’estratto di cannella rallenti la crescita di cellule tumorali in coltura.
  • Se usi spesso gli stuzzicadenti alla cannella, prepararli in casa è molto più economico che acquistarli: gli stuzzicadenti possono essere comprati in grosse quantità, e l’olio essenziale può essere conservato per usarlo diverse volte.
Pubblicità

Avvertenze

  • Più gli stuzzicadenti alla cannella vengono masticati, più si scaldano.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • 6 centilitri circa di olio essenziale di cannella
  • Barattolino ermetico con coperchio
  • 500 stuzzicadenti di legno
  • Tagliere in plastica

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Altro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità