Come Preparare i Muffin Inglesi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I muffin inglesi sono un prodotto di panetteria perfetto per fare colazione, soprattutto se vengono imburrati. La ricetta dell'impasto consente di ottenere delle focaccine con una consistenza tale da potere spalmare alla perfezione burro e marmellata. Inoltre, essendo soffici e ariose, è possibile tostarle alla perfezione. Come se questo non bastasse, sono facilissime da preparare in casa: la parte più difficile è aspettare che finiscano di lievitare! Le dosi indicate in questa ricetta consentono di ottenere 8-10 muffin.

Ingredienti

  • ½ tazza di latte in polvere scremato + 1 tazza di acqua calda
  • 1 ½ cucchiaio di zucchero
  • 1 ½ cucchiaino di sale
  • 1 ½ cucchiaio di grasso alimentare
  • 1 bustina di lievito secco
  • 0,5 g di zucchero
  • 3 tazze di farina setacciata
  • Spray antiaderente da cucina

Metodo 1 di 2:
Muffin Inglesi Fatti in Casa

  1. 1
    Versa il preparato a base di latte in polvere, un cucchiaio e mezzo di zucchero, 1 cucchiaino di sale, un cucchiaio e mezzo di grasso alimentare e una tazza e mezza di acqua calda in una ciotola. Mescola fino a far dissolvere il sale e i cristalli di zucchero. Amalgamati gli ingredienti, procedi con il passaggio successivo mentre aspetti che la miscela si raffreddi.
    • Il preparato a base di latte in polvere può anche essere sostituito con 1 tazza di latte caldo [1].
  2. 2
    In un'altra ciotola versa il lievito, la punta di un cucchiaino di zucchero e una tazza e mezza di acqua. Prova a immergere un dito nell'acqua: dovrebbe essere calda, ma non tanto da scottarti. Mescolala con lo zucchero e aggiungi il lievito, lasciando riposare la miscela per circa 10 minuti fino a ottenere una consistenza spumosa.
  3. 3
    Aggiungi la miscela a base di lievito a quella del latte. Mescola con una spatola rigida o un cucchiaio di legno. La miscela finale dovrebbe essere schiumosa.
  4. 4
    Aggiungi la farina e il sale restante, quindi mescola bene con una spatola rigida. Per sbattere gli ingredienti puoi usare anche un mestolo di legno piatto o il gancio a foglia di una planetaria. Amalgama gli ingredienti fino a ottenere un impasto grumoso e leggermente appiccicoso.
    • Il sale può arrestare o rallentare il lavoro del lievito, è per questo che devi aggiungerne solo una parte all'inizio [2].
  5. 5
    Impasta su una superficie infarinata o con un gancio per impasto. Se hai una planetaria, fissa il gancio per impasto e lascia che lavori il composto per 4-5 minuti, fino a ottenere una sfera liscia e lucida. In caso contrario, cospargi della farina su un tagliere e adagia l'impasto. Impasta per 3-4 minuti, fino a rendere il composto lucido e compatto. Dovrebbe essere solo leggermente appiccicoso e rimbalzare qualora lo premessi con un dito. Per impastare:
    • Lavora mentre stai in piedi, facendo in modo che l'impasto ti arrivi più o meno al punto vita. Questo ti permetterà di spingere il tuo peso su di esso.
    • Piega la metà circa dell'impasto su se stesso, come se stessi ripiegando un taco.
    • Premi l'impasto su se stesso con il polso, "richiudendo" la piega.
    • Ruota l'impasto di un quarto e ripeti.
    • Continua a ripiegare l'impasto su se stesso, a premerlo e a ruotarlo fino a ottenere una sfera lucida.
    • Se l'impasto dovesse attaccarsi eccessivamente alle dita, infarina ulteriormente le mani e il piano di lavoro [3].
  6. 6
    Copri la ciotola e lascia lievitare l'impasto in un posto caldo per almeno un'ora. Metti uno strofinaccio pulito sul recipiente e fallo riposare durante la lievitazione. Le dimensioni dell'impasto dovrebbero raddoppiarsi.
    • Se lo metti nel frigorifero, puoi lasciarlo lievitare fino a 24 ore. Alcuni credono che questo tipo di lievitazione migliori il sapore dei muffin. Il giorno dopo, tutto quello che devi fare è modellarli e cuocerli [4].
  7. 7
    Dividi l'impasto in dieci pezzi di dimensioni omogenee usando un coltello affilato, quindi arrotolali fino a formare delle palline. Saranno queste le focaccine, quindi cerca di creare dei muffin uniformi affinché la cottura avvenga correttamente. Dall'impasto puoi ricavare tutti i pezzi che desideri, quindi stabilisci innanzitutto la grandezza dei muffin. In ogni caso, questa ricetta consente di ottenerne dieci di dimensioni medie.
    • Infarina leggermente il coltello o le mani qualora l'impasto dovesse essere appiccicoso.
    • Ricorda che l'impasto si espande leggermente durante la cottura.
  8. 8
    Rivesti una teglia con della carta forno e cospargi una quantità generosa di farina di mais. Adagia le palline di impasto su di essa, distanziandole di circa 3 cm (in quanto lieviteranno e si espanderanno). Cospargi la farina di mais anche sulla sommità delle focaccine per fare in modo che siano croccanti sia sopra sia sotto.
  9. 9
    Lascia lievitare i muffin per un'altra ora. Durante la procedura, il lievito crea delle bolle d'aria all'interno dell'impasto, portandolo in questo modo a gonfiarsi. Queste stesse bolle fanno in modo che i muffin diventino porosi, permettendo di ottenere la classica consistenza che li caratterizza.
    • Se vai di fretta, puoi saltare il secondo processo di lievitazione e cuocerli direttamente. Saranno comunque buoni, anche se la consistenza non sarà perfetta [5].
  10. 10
    Preriscalda una piastra a 150 °C o una padella a fiamma media. I muffin inglesi vanno cotti abbastanza velocemente da ottenere una crosta solida e tostata, ma anche abbastanza lentamente da lasciare che la parte interna si cuocia. Se hai una piastra che ti permetta di selezionare la temperatura, impostala a 150 °C. Se invece non è possibile o preferisci usare una padella in ghisa (o antiaderente), imposta la fiamma a temperatura media e lasciala riscaldare.
  11. 11
    Una volta rovente, ungi la piastra con il burro. Aggiunto il burro, ricorda che devi procedere sollecitamente con la preparazione, per evitare che si bruci. Non te ne serve molto: dovrebbe bastare mezzo cucchiaio ogni cinque o sei muffin.
  12. 12
    Adagia i muffin crudi sulla padella o sulla piastra, distanziandoli di circa 3 cm. Devi semplicemente distribuire le palline di impasto ricoperte di farina di mais sulla piastra o sulla padella bollente e lasciarle cuocere. Se hai degli stampi per focaccine, mettile sulla piastra e infila le palline d'impasto al loro interno affinché mantengano la propria forma.
    • Gli stampi per focaccine non sono necessari, ma permettono di ottenere una forma più definita. In alternativa, puoi usare delle scatolette di tonno (prima rimuovi la parte superiore e inferiore con l'aiuto di un apriscatole) [6].
  13. 13
    Cuoci ciascun muffin calcolando 5-6 minuti per lato. Girali dopo 5 minuti. A questo punto, la parte cotta dovrebbe essersi dorata, ma non preoccuparti se non lo fosse: puoi sempre rigirarla per completare la cottura se necessario [7].
  14. 14
    Una volta dorati su entrambi i lati, rimuovili dalla piastra e adagiali su una griglia di raffreddamento. Assicurati che la parte centrale sia cotta: il bordo esterno non dovrebbe più apparire lucido o crudo, bensì solido e cotto. Se ti accorgi di averli tolti dalla piastra prima del dovuto, infornali a 180 °C per 3-4 minuti per completare la cottura [8].
  15. 15
    Lascia raffreddare i muffin e poi tagliali con una forchetta. Per assicurarti che la consistenza sia perfetta e le focaccine siano porose, tagliale con una forchetta invece di usare un coltello. Questo accorgimento permette di mantenere intatte le bolle d'aria [9].
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Varianti e Ricette Alternative

  1. 1
    Mescola tutti gli ingredienti usando una planetaria. Questa semplice ricetta consente di amalgamare tutti gli ingredienti insieme. Basta versarli nella ciotola di un'impastatrice o una planetaria. Poi, mescolali usando il gancio a foglia. Amalgamati gli ingredienti, fissa il gancio per impasto e lascia che lavori il composto per 3-4 minuti. Poi, fallo lievitare, modellalo e cuocilo come spiegato nella sezione precedente. Ti serviranno:
    • 420 ml di latte tiepido;
    • 3 cucchiai di burro;
    • 1 ½ cucchiaino di sale;
    • 2 cucchiai di zucchero granulato;
    • 1 uovo grande leggermente sbattuto;
    • 540 g di farina per pane non sbiancata;
    • 2 cucchiaini di lievito istantaneo [10].
  2. 2
    Per preparare dei muffin inglesi dalla consistenza più ricca, aggiungi un uovo alla ricetta. Incorporalo nella soluzione a base di latte una volta raffreddata, in modo da evitare che l'uovo si cuocia. Procedi con la preparazione della ricetta come spiegato nella sezione precedente. Le uova contengono grassi e proteine che permettono di ottenere muffin inglesi dalla consistenza più ricca e leggermente più densa.
  3. 3
    Usa l'olio di cocco, l'olio d'oliva o il burro al posto del grasso alimentare. Sono tutti grassi usati per legare gli altri ingredienti e possono essere impiegati anche per modificare delicatamente il sapore e la consistenza dei muffin inglesi. Ricorda in ogni caso che l'olio d'oliva è l'unico grasso liquido fra quelli elencati. Questo significa che dovresti preparare una soluzione composta in parti uguali da burro e olio d'oliva anziché utilizzarlo da solo [11][12].
  4. 4
    Trasforma i muffin inglesi in crumpet (un altro tipo di focaccina inglese) aggiungendo 180 ml di latte. La ricetta è quasi identica, l'unica differenza consiste nel fatto che i crumpet richiedono un impasto più sottile, molto simile a quello dei pancake. Aggiungere il latte consente di ottenere questo risultato, ma durante la cottura è necessario usare degli stampi per focaccine. Contrariamente ai muffin inglesi, l'impasto non mantiene la propria forma perché è più acquoso [13].
  5. 5
    Per preparare focaccine vegane, sostituisci il latte vaccino con acqua, latte di mandorle o soia. Devi anche trovare un sostituto per ungere la teglia: usa l'olio d'oliva o quello di canola al posto del burro. Il gusto dei muffin vegani è uguale a quello delle classiche focaccine inglesi, soprattutto se usi un sostituto del latte anziché la semplice acqua [14].
    Pubblicità

Consigli

  • Non mescolare più del necessario l'impasto: una volta amalgamati e impastati gli ingredienti, continuare a lavorarli può fare più male che bene, in quanto rischi di indurire l'impasto.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se l'impasto non lievita, è possibile che il lievito sia andato a male o che tu abbia usato dell'acqua troppo calda. Devi ricominciare daccapo con la preparazione.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Misurini
  • Ciotole
  • Tazze
  • Cucchiaio
  • Stampi per focaccine o scatolette opportunamente tagliate
  • Piastra elettrica dotata di coperchio
  • Griglia di raffreddamento

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità