Come Preparare il Tabacco alla Mela per il Narghilè

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Non è affatto complicato preparare la propria shisha. Basta mescolare il tabacco con aromi, miele o melassa, glicerina e della frutta come le mele per ottenere un'ottima miscela casalinga da fumare. Per realizzare un tabacco alle mele, devi prima lavare il tabacco stesso e unirlo al miele o alla melassa, quindi preparare la frutta e infine non ti resta che combinare tutti gli ingredienti.

Parte 1 di 3:
Preparare il Tabacco

  1. 1
    Frammenta il tabacco. La prima cosa che devi fare quando vuoi ottenere della shisha alla mela è preparare il tabacco spezzandolo in strisce.[1]
    • Il tabacco serve sia per fumare sia come aggregante della miscela.
    • Il tabacco sfuso di marca American Spirit è perfetto a questo scopo, ma puoi ovviamente usare il prodotto che preferisci, basta che sia in foglie sfuse e abbia un sapore che ti piace. Puoi anche optare per dei tabacchi più economici, come Drum. Si possono usare anche quelli da pipa per ottenere un sapore d'affumicato più intenso, ma sappi che sono anche più aspri.
    • Prima di prepararlo, accertati che il tabacco sia ben asciutto. Se fosse umido, esponilo all'aria aperta e aspetta che si asciughi per alcune ore o tutta la notte.
    • Una volta secco, spezzalo in grandi frammenti all'interno di un contenitore tipo Tupperware. Devi eliminare ogni nervatura presente sulle foglie di grandi dimensioni; in seguito, trita le foglie intere con un coltello.
  2. 2
    Mettile in ammollo. Quando le foglie sono state rotte e tritate in piccoli pezzi, devi metterle a bagno.
    • In questo modo, diventano malleabili e allo stesso tempo elimini parte della nicotina e degli aromi più aspri.
    • Maggiore è il tempo di ammollo e meno forte sarà il sapore del tabacco; così facendo, potrai apprezzare meglio quello della mela.
    • Versa dell'acqua fredda nel contenitore. Usane a sufficienza per comprimere il tabacco sotto il livello dell'acqua. Crea una poltiglia in modo che il tabacco si impregni bene e lascialo riposare per 30 minuti. Se aspetti più di mezz'ora, ricorda di cambiare l'acqua, che diventa marrone a causa delle sostanze rilasciate, come la nicotina. [2]
    • In alternativa, fai bollire il tabacco e poi risciacqualo più volte in acqua fredda.[3]
  3. 3
    Aggiungi il miele o la melassa. Dopo aver lasciato in ammollo il tabacco per il tempo desiderato, filtralo per eliminare il liquido. Aspetta che si asciughi un po' e poi aggiungi il miele o la melassa.
    • Prima di procedere aspetta però che il tabacco si sia leggermente asciugato. Modellalo in una pallina e strizzalo per eliminare l'umidità in eccesso, proprio come faresti con uno straccio inzuppato.
    • Il miele e la melassa sono sostanze abbastanza simili, ma ti permettono di ottenere risultati leggermente diversi. Il miele, infatti, non conferisce un sapore tanto intenso quanto quello della melassa.
    • A prescindere dalle tue preferenze, dovresti usare prodotti non troppo costosi. Se hai optato per la melassa, assicurati che non contenga derivati dello zolfo. Se invece hai scelto il miele, prendi una marca economica, dato che la maggior parte del sapore si perderà durante la lavorazione.
    • È più facile usare ingredienti grezzi che possono essere aggiunti a cucchiaiate nel tabacco. Il rapporto fra miele (o melassa) e tabacco deve essere di 1:3; per tre grammi di tabacco usa un grammo di miele. Tuttavia, la quantità finale dipende dai tuoi gusti.
  4. 4
    Puoi incorporare un po' d'acqua per mescolare meglio i vari ingredienti. Si consiglia di diluire leggermene il miele o la melassa, in modo da riuscire a lavorare meglio il composto con le mani.
    • Se lo desideri, puoi anche comprare degli oli per conferire maggiore aroma alla shisha.[4] Esistono degli oli dall'intenso sapore fruttato, ma accertati che siano sempre di alta qualità. Anche se vengono chiamati oli aromatici, sappi che in realtà non si tratta di vere sostanze oleose, altrimenti i vari ingredienti si separerebbero.
    • Mescola il composto finché non diventa omogeneo e appiccicoso. Continua ad aggiungere miele o melassa finché non avrà la consistenza tipica della shisha commerciale.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Preparare le Mele

  1. 1
    Taglia i frutti in quattro parti e rimuovi il torsolo da ogni spicchio. Prima di frullare e aggiungere le mele al tabacco, devi eliminare semi e torsolo. [5]
    • Puoi preparare le mele mentre lasci il tabacco in ammollo.
    • Tagliale in quattro parti e accertati di rimuovere completamente il nucleo duro, i semi e lo stelo.
  2. 2
    Metti i pezzi di mela in un robot da cucina oppure tagliali finemente. Fai attenzione a non creare pezzi di dimensioni omogenee.
    • Un robot da cucina ti permette di ottenere la giusta consistenza, una via di mezzo fra la purea e la frutta a pezzi.
  3. 3
    Scalda brevemente le mele in un pentolino per eliminare l'umidità in eccesso. Lasciale sobbollire a fuoco medio-basso.
    • Il processo di cottura permette di eliminare parte dei liquidi. È preferibile, infatti, avere delle mele con poca acqua, altrimenti la shisha brucerà con difficoltà.
    • I tempi di cottura sono comunque soggettivi. Non devi bruciare la frutta, quindi controllala attentamente.
  4. 4
    Aspetta che il composto si sia raffreddato e aggiungi la glicerina. Il glicerolo è un composto organico che si trova in commercio sotto forma di derivato e con il nome di glicerina. Il suo compito è quello di assorbire l'acqua dagli altri ingredienti. [6]
    • La glicerina permette alla miscela di mele di incorporarsi e unirsi a quella del tabacco; inoltre, riduce le probabilità che la shisha bruci rapidamente e in maniera non uniforme.
    • La glicerina aumenta anche la produzione di fumo, dato che crea delle nuvole bianche quando raggiunge lo stato gassoso.
    • Sebbene possa formare del fumo, aggiunga un po' di sapore zuccherino e agisca come conservante, ricorda che non è indispensabile per la miscela. Tuttavia, molti produttori la utilizzano per garantire alla shisha una durata maggiore e una consistenza migliore.
    • Si consiglia di usare la glicerina vegetale o quella specifica per shisha.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Cuocere la Shisha

  1. 1
    Unisci le mele al composto di tabacco. Quando la purea si è raffreddata, incorporala al tabacco e miele (o melassa).
    • Dovrai usare una forchetta o le mani per lavorare gli ingredienti e ottenere una miscela omogenea.
    • Se hai la sensazione che la shisha sia asciutta, aggiungi ancora un po' di miele, melassa o glicerina. Devi ottenere una consistenza appiccicosa e umida.
    • Una volta mescolati tutti gli ingredienti, modellali in una palla. Prendi un pezzo di carta stagnola abbastanza grande da coprire e avvolgere la palla. Metti la shisha al centro del foglio e modellala in un panetto solido e compatto. Quindi, avvolgila con il foglio di carta d'alluminio; così facendo, i succhi resteranno all'interno durante la cottura.
  2. 2
    Cuoci la miscela al forno. Metti il pacchetto avvolto nella carta stagnola in una pirofila o in una teglia, in modo da raccogliere i succhi nel caso uscissero dal cartoccio. Infine, inforna il composto.
    • Devi impostare l'elettrodomestico alla temperatura minima possibile. In genere, si consiglia di non superare gli 80-82 °C. Se il tuo modello non può essere impostato sotto i 90 °C, non c'è alcun problema; ricorda solo di monitorare attentamente il processo.
    • Se il tuo forno non può scendere a 80 °C, apri lo sportello di tanto in tanto per ridurre il calore interno.
    • Cuoci la shisha per circa 45 minuti e fino a un massimo di un'ora. In questo modo, i succhi si diffondono e si mescolano in tutto il panetto.
  3. 3
    Aggiungi altri aromi. Quando il composto viene cotto, il miele e la melassa si liquefanno. Tuttavia, puoi aggiungerne ancora, se hai la sensazione che il tabacco sia un po' asciutto.
    • Prima di aggiungere altri aromi, controlla che la miscela sia fredda mentre è ancora avvolta nella stagnola.
    • Puoi fare degli esperimenti con altri gusti, come la vaniglia, se lo desideri.
    • In base alla consistenza e al sapore che preferisci, puoi aggiungere altri ingredienti. Se hai la sensazione che il processo di cottura abbia fatto svanire il sapore delle mele, puoi aggiungere l'aroma al tabacco in un secondo momento.
    • Inoltre, alcune persone preferiscono incorporare la glicerina e gli aromi solo dopo la cottura al forno.
  4. 4
    Conserva la miscela per tutta la notte. Una volta cotta, raffreddata e arricchita con altri sapori e ingredienti, la shisha può essere riposta.
    • Mettila in un contenitore ermetico e in frigorifero. Lasciala riposare tutta la notte o anche di più, per consentire a tutti gli ingredienti di combinarsi in maniera uniforme. Quando il composto è davvero pronto e tutti i sapori si sono mescolati, potrai goderti al meglio i minuti che passerai fumando.
  5. 5
    Controlla la miscela e gustala. Dopo averla lasciata riposare e maturare per almeno una notte, toglila dal contenitore e verificane la consistenza. Se sei soddisfatto del risultato, puoi metterla sul braciere e godertela.
    • Dopo averla fatta riposare, controlla che la miscela non sia troppo asciutta. Se hai aggiunto abbastanza miele, melassa e glicerina, dovrebbe conservarsi bene, ma se ti sembra asciutta, versa un'altra piccola quantità di questi ingredienti, mescola con cura e fuma la shisha.
    Pubblicità

Ingredienti

  • Tabacco naturale sfuso American Spirit (pari all'80% del peso del composto)
  • Mele (pari al 20% del peso del composto)
  • Melassa (chiara o leggera)
  • Glicerina vegetale che può essere ingerita

Consigli

  • Il tabacco da pipa tende ad avere un sapore più forte e aspro rispetto a quello per le sigarette.
  • Se la shisha è troppo asciutta, aggiungi altra melassa o miele per inumidirla.
  • È del tutto facoltativo cuocere le mele, prima di tagliarle e metterle nel robot da cucina. È una questione di preferenze personali e del livello di umidità desiderato.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non sempre è possibile ingerire la glicerina, usa quella vegetale.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Coltello
  • Robot da cucina
  • Contenitore tipo Tupperware
  • Pirofila da forno

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Hobby & Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità