Come Preparare la Feta

La Feta è un formaggio greco delizioso che può essere usato per insaporire un'insalata fresca o moltissime altre preparazioni, ma che può anche essere gustato da solo. E' molto semplice da preparare, anche a casa tua, utilizzando gli ingredienti che hai normalmente nella tua cucina, fai una prova, il risultato sarà grandioso.

Ingredienti

  • 3,8 l di Latte fresco di capra
  • 1 cucchiaio di yogurt fresco
  • 1/2 pastiglia di caglio disciolto in 50 ml di acqua
  • Sale

Passaggi

  1. 1
    Scalda il latte di capra ad una temperatura di 30°, mescola continuamente per non farlo bruciare o attaccare al fondo della pentola. Una volta raggiunta la temperatura desiderata, toglilo dal fuoco e mettilo da parte.
  2. 2
    Mescola insieme un cucchiaio di yogurt ed un cucchiaio di latte. Versali poi nella pentola con il latte caldo e mescola con cura ed energia. Copri la pentola con il coperchio e lascia riposare a temperatura ambiente per circa un'ora.
  3. 3
    Mentre il latte riposa sciogli il caglio fresco in acqua, possibilmente pura e priva di cloro.
  4. 4
    Quando sarà trascorsa un'ora versa il caglio liquido nella pentola con il latte e mescola abbondantemente per miscelare bene gli ingredienti.
  5. 5
    Copri di nuovo con il coperchio e lascia risposare per tutta la notte a temperatura ambiente.
  6. 6
    Il mattino seguente controlla che il latte abbia cagliato e che si sia separato in una parte solida e gelatinosa ed in siero di latte.
  7. 7
    Taglia la cagliata partendo da un lato e praticando delle incisioni per tutta l'altezza della cagliata, a distanza di circa 1,5 cm l'una dall'altra, inclina leggermente il coltello mano a mano che avanzi (la cagliata è più larga sul fondo della pentola). Gira la pentola di 90° e ripeti la procedura di taglio. Continua questa operazione per altre due volte, fino ad ottenere dei cubetti o delle fette di cagliata di circa 1,5 cm (o dello spessore scelto).
  8. 8
    Dopo esserti lavato mani e braccia mescola con attenzione la cagliata arrivando fino al fondo della pentola. Taglia gli eventuali pezzi troppo grandi, che affiorano in superficie, con un coltello da cucina per ottenere cubetti di circa 1,5 cm di dimensione.
  9. 9
    Lascia riposare la cagliata per 10-15 minuti, mescolando ogni tanto, finché non si sarà rassodata un pochino.
  10. 10
    Filtra la cagliata utilizzando un colino rivestito con del tessuto e separa il siero di latte dalla parte solida. Conserva il siero per il passaggio successivo.
  11. 11
    Lascia la cagliata avvolta nel tessuto, in modo che spurghi tutto il siero, ci vorrà un tempo variabile dalle 2 alle 4 ore. Puoi lasciarla a temperatura ambiente o metterla in frigorifero come nell'immagine.
  12. 12
    Una volta che la cagliata avrà espulso tutto il siero di latte, versala in una zuppiera, condiscila con mezzo cucchiaio di sale e rompila con cura con le mani per amalgamare bene.
  13. 13
    Versa la cagliata in uno stampo per formaggi e pressala con un peso. Fodera lo stampo per formaggi con del tessuto, versavi all'interno la cagliata e richiudi con cura il tessuto. Come ultimo passo sistema un peso sopra allo stampo, in modo da tenere pressato ed in forma il tuo formaggio. Lascia riposare in questa posizione per tutta la notte.
  14. 14
    Prepara una salamoia utilizzando il siero di latte. Devi ottenere una salamoia con il 12,5 % di salinità, di conseguenza disciogli 5 cucchiai di sale in 600 ml di siero. La salamoia dovrà essere acida, altrimenti il formaggio vi si scioglierà all'interno, per raggiungere il risultato desiderato lasciala riposare a temperatura ambiante per 12-24 ore.
  15. 15
    Taglia la feta in cubetti della dimensione di circa 1,5 cm. Sistemali in un ampio barattolo di vetro e ricoprili completamente con la salamoia. Lascialo riposare in frigorifero per qualche giorno, in modo che il formaggio si compatti per bene diventando friabile, proprio come dovrebbe essere una feta greca.
  16. 16
    Conservalo in frigorifero. Risciacqua il formaggio in acqua fredda prima di usarlo per rimuovere l'eccesso di sale.
  17. 17
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • Il caglio usato in questa preparazione è di origine microbica quindi il formaggio ottenuto è adatto anche ai vegetariani.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non utilizzare acqua comune del rubinetto per dissolvere il caglio in pastiglie. L'acqua delle città spesso contiene del cloro che ucciderebbe i microbi vivi contenuti nel caglio.
  • Se, durante un qualsiasi passaggio della preparazione, il tuo formaggio verrà contaminato il rischio di un'intossicazione alimentare aumenterà in maniera considerevole.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una pentola capiente in acciaio con il fondo alto
  • Un termometro
  • Un lungo coltello da cucina
  • Due pezzi di tessuto
  • Un colino
  • Uno stampo per formaggi

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 41 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Latticini

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità