Come Preparare la Marmellata di Albicocche Secche

Quando le albicocche non sono più disponibili, quelle secche ci consentono di apprezzarne il gusto durante l'intero arco dell'anno. In questa guida scoprirai alcune ricette che ti consentiranno di trasformarle in una marmellata. Dopo averla assaggiata, vorrai sicuramente prepararne dell'altra per regalarla agli amici.

Ingredienti

Marmellata di albicocche secche:
Le dosi indicate consentono di preparare circa 5 vasetti di marmellata:

  • 500 g di Albicocche Secche
  • 1,250 l di Acqua
  • 1 kg di Zucchero (preferibilmente di canna, sebbene quello bianco conferisca un colore migliore alla ricetta)
  • 5 Barattoli di Vetro (da circa 250 ml l'uno)

Marmellata di albicocche secche e mandorle:
Le dosi indicate consentono di preparare circa 4 vasetti di marmellata:

  • 500 g di Albicocche Secche
  • 1,440 l di Acqua
  • 2 Limoni, scorza e succo
  • 1,2 kg di Zucchero Bianco
  • 55 g di Mandorle sbollentate, a scaglie
  • 4 Barattoli di Vetro (da circa 250 ml l'uno)

Marmellata piccante di albicocche secche:

  • 225 g di Albicocche Secche
  • 720 ml di Acqua
  • 2 cucchiai da tavola di Succo di Limone, appena spremuto
  • 100 g di Zucchero Bianco
  • Semi di 1 Baccello di Vaniglia o 1-2 cucchiai da tavola di Estratto di Vaniglia
  • 1 Peperoncino Rosso, finemente tritato

Metodo 1 di 3:
Marmellata di albicocche secche

  1. 1
    Versa le albicocche secche in una zuppiera capiente e coprile con l'acqua. Lasciale in ammollo per tutta la notte.
  2. 2
    Versa l'acqua e le albicocche in un'ampia pentola. Cuoci a fuoco medio per 10 minuti, o fino a renderle soffici.
  3. 3
    Aggiungi lo zucchero e mescola fino a dissolverlo completamente.
  4. 4
    Riduci il calore e lascia cuocere la marmellata a fuoco lento. Cuoci e mescola occasionalmente per un'ora, o fin quando la marmellata non raggiunge la giusta consistenza gelatinosa al gusto. Versala nei barattoli sterilizzati. Attendi che si raffreddino per poi sigillarli.
  5. 5
    Se vuoi regalare i tuoi barattoli di marmellata, decorane il coperchio con un pezzo di tessuto, conferendogli un tocco elegante e professionale. Legalo con un nastro di raso abbinato al colore del tessuto. Aggiungi un'etichetta perché il destinatario possa identificarla e conoscerne la data di produzione.
  6. 6
    Finito.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Marmellata di albicocche secche e mandorle

  1. 1
    Prepara le albicocche secche. Lavale e tritale grossolanamente.
  2. 2
    Trasferiscile in una zuppiera capiente. Coprile con l'acqua calda e lasciale a bagno per almeno 8 ore.
  3. 3
    Versa l'acqua e le albicocche in un'ampia pentola. Aggiungi il succo di limone e della scorza.
  4. 4
    Porta a bollore. Dopodiché riduci la fiamma e cuoci a fuoco lento per 20 - 30 minuti, facendo attenzione a non bruciare le albicocche. Lascia la pentola scoperta e mescola con frequenza. Quando le albicocche si sono ammorbidite, passa al prossimo punto.
  5. 5
    Scalda lo zucchero mentre le albicocche sono in cottura. Una volta cotte, aggiungi lo zucchero caldo alle albicocche soffici. Porta nuovamente a bollore, senza mai smettere di mescolare. Cuoci fino a dissolvere lo zucchero.
  6. 6
    Riduci il calore e cuoci a fuoco lento. Prosegui la cottura per altri 30 minuti o fin quando la marmellata non raggiunge la giusta consistenza gelatinosa al gusto. Non perderla di vista per evitare che bruci, e se necessario mescola occasionalmente.
    • Rimuovi con una schiumarola l'eventuale patina formatasi in superficie durante la cottura.
  7. 7
    Rimuovi la pentola dal fuoco. Incorpora le scaglie di mandorle e mescola con attenzione. Metti la marmellata da parte a raffreddare per 15 minuti.
  8. 8
    Prepara i barattoli sterilizzandoli. Mescola la marmellata per poi trasferirla nei recipienti. Sigillali ed etichettali.
  9. 9
    Conservali in un luogo fresco e buio. Trascorse 2 settimane dal momento della preparazione, la marmellata sarà pronta per essere gustata.
    • Questa marmellata può essere conservata fino a 6 mesi, ma deve essere riposta in frigorifero dopo l'apertura.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Marmellata piccante di albicocche secche

  1. 1
    Lava le albicocche. Tagliale a piccoli pezzi.
    • Se preferisci una marmellata a frutti interi, puoi saltare questo passaggio.
  2. 2
    Versa le albicocche secche in una zuppiera di medie dimensioni. Coprile con l'acqua. Posiziona un coperchio o un foglio di pellicola sulla zuppiera e lascia le albicocche a bagno per tutta la notte.
  3. 3
    Filtra le albicocche dall'acqua senza però gettare il liquido.
  4. 4
    Versa le albicocche in un'ampia pentola. Aggiungi 240 ml dell'acqua di ammollo. Incorpora anche il succo di limone.
  5. 5
    Versa in pentola lo zucchero, la vaniglia e il peperoncino tritato. Porta gli ingredienti a bollore.
  6. 6
    Riduci il calore. Cuoci a fuoco lento per 30 - 40 minuti, o fin quando la marmellata non raggiunge la giusta consistenza gelatinosa al gusto. Mescola occasionalmente per evitare di bruciarla.
  7. 7
    Sterilizza i barattoli mentre la marmellata è in cottura. Prima di usarli assicurati che siano perfettamente asciutti.
  8. 8
    Rimuovi la pentola dal fuoco e versa la marmellata nei barattoli. Sigillali ed etichettali.
  9. 9
    Conservali in frigorifero. Lascia riposare la marmellata per qualche giorno, perché la piccantezza verrà attenuata quando il peperoncino verrà miscelato alle albicocche.
    • Potrai conservare la marmellata in frigorifero fino a 1 mese.
    Pubblicità

Consigli

  • Se lo desideri, puoi aggiungere una nota aromatica in più incorporando poche gocce di un'essenza (estratto) a tua scelta, come limone, arancia o rosa.
  • È importante che la pentola di cottura abbia un fondo robusto, per evitare di bruciare la marmellata.
  • Sterilizza i barattoli mentre la marmellata cuoce a fuoco lento.
  • Una possibile variante: aggiungi del succo di ananas miscelato all'acqua e della polpa d'ananas tritata (una piccola confezione è sufficiente). Aggiungeranno sapore e umidità alla ricetta.
  • Puoi optare per delle albicocche secche biologiche non trattate con solfiti, disponibili nei negozi di alimentazione naturale. Il colore dei tuoi frutti sarà molto più scuro rispetto a quelle normalmente reperibili nei supermercati.
  • Se vuoi che le tue scaglie di mandorle mantengano la propria croccantezza, aggiungile a processo di cottura ultimato.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non perdere di vista la marmellata durante la cottura a fuoco lento. Se dovesse asciugarsi finirebbe per bruciarsi, e saresti costretto a buttarla via. Inoltre, se lasciata incustodita a lungo, potrebbe scatenare un incendio.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Zuppiera capiente
  • Pentola capiente dal fondo robusto
  • Cucchiaio di legno
  • Barattoli di vetro sterilizzati
  • Etichette e pennarello

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Riferimenti

  1. Metodo 2 tratto da Reader's Digest, Home Made Best Made
  2. Metodo 3 tratto da http://www.healthygreenkitchen.com/dried-apricot-and-chile-jam.html

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità