Come Preparare un Milkshake alla Banana

Preparabile in modo semplice e con un numero esiguo di ingredienti, un milkshake alla banana è una delizia super soddisfacente. Virtualmente è abbinabile a qualsiasi sapore e richiede solo pochi minuti di lavoro in cucina. Cosa chiedere di più? Rimane un'unica domanda, con o senza latticini?

Ingredienti

Milkshake alla Banana Tradizionale

  • 1-2 Banane (preferibilmente congelate)
  • 225 g di Ghiaccio tritato
  • 120 ml di Latte
  • 2 ½ cucchiai di Zucchero, miele o un altro sostituto (a tuo gusto)
  • 80 g di Gelato alla Vaniglia
  • 1 ½ cucchiaio di Estratto di Vaniglia
  • 4-6 Mandorle tritate (opzionale)
  • Qualsiasi altro ingrediente a tua scelta (mango, ananas, spinaci, cavolo, fragole, mirtilli, etc.)

Milkshake alla Banana Senza Latticini

  • 1-2 Banane (preferibilmente congelate)
  • 225 g di Ghiaccio tritato
  • 170 ml di Succo di Arancia o Latte di Soia/Mandorla
  • Zucchero, miele o un altro sostituto (a tuo gusto)
  • Qualsiasi altro ingrediente a tua scelta (mango, ananas, spinaci, cavolo, fragole, mirtilli, avena, quinoa, burro di arachidi come addensante etc.)

Metodo 1 di 2:
Milkshake alla Banana Tradizionale

  1. 1
    Metti una o due banane affettate in un frullatore. Meglio se congelate, sebbene l'unica cosa realmente importante è che siano mature. Se congelate, saranno ovviamente più fredde, eliminando di conseguenza la necessità di usare altro ghiaccio. In entrambi i casi il tuo milkshake sarà comunque delizioso.
  2. 2
    Aggiungi il latte e il ghiaccio nel frullatore. Usando il ghiaccio tritato, faciliterai il lavoro del tuo frullatore e velocizzerai la preparazione.
    • Che varietà di latte? La decisione spetta a te. Tieni sotto controllo le calorie? Scegli il latte scremato, di soia o di mandorle. Vuoi una bevanda più cremosa? Il latte al 2% di grassi o quello di cocco fanno al caso tuo.
  3. 3
    Aggiungi una pallina di gelato. Questo è il punto in cui la tua creatività può prendere il volo. La vaniglia è una scelta standard e lascerà predominare la banana, ma non limitare le tue infinite possibilità. Se desideri aggiungere 31 differenti gusti al tuo milkshake, perché no?Quali sono le tue brame di golosità?
    • Alcuni consigli? Burro di arachidi, cioccolato, fragola, cocco, mango o caffè. E, se sei un fan delle banane, banana.
  4. 4
    Aggiungi 4-6 mandorle tritate. Daranno alla bevanda un tocco di energia e di consistenza extra. Se non ami le mandorle, naturalmente puoi saltare questo passaggio oppure sostituirle con qualcosa di diverso, come dei fiocchi di avena, della quinoa o del burro di arachidi.
    • Ami le mandorle? Perfetto, abbonda se lo desideri!
    • Ora è il momento in cui se vuoi puoi aggiungere l'estratto di vaniglia. Accentuerà gli aromi naturali di vaniglia nel tuo milkshake.
  5. 5
    Frulla gli ingredienti fino a ottenere una miscela uniforme. Se il ghiaccio si deposita sul fondo del frullatore, usa un cucchiaio per mescolare la bevanda tra un intervallo di miscelazione e l'altro. Tralasciando questa esigenza, dovrebbero essere necessari non più di uno o due minuti.
  6. 6
    Aggiungi lo zucchero a piacere. Finalmente una scusa per assaggiare! Prova con una cucchiaiata e valuta se è necessario aggiungerne altro. Il miele è una buona alternativa naturale allo zucchero raffinato, e anche i sostituti dello zucchero sono altrettanto efficaci. Uno o due cucchiaini dovrebbero essere sufficienti.
  7. 7
    Versa il milkshake nelle tazze ghiacciate. In una tazza fredda, il milkshake manterrà la sua temperatura, rimanendo denso più a lungo. Conserva gli eventuali avanzi in frigorifero o nel congelatore. Sarà pronto per la prossima volta in cui avrai voglia di gustare qualcosa di buono.
  8. 8
    Gustalo! Le dosi indicate permettono di preparare 2 porzioni di milkshake. La volta successiva apporta delle variazioni a tuo gusto, la banana si sposa con molteplici sapori e un milkshake è un'occasione perfetta per provare delle combinazioni stravaganti.
    • Se lo desideri, decora la tua bevanda con una ciliegia, della panna montata, delle gocce di cioccolato o altre mandorle tritate. Slurp!
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Milkshake alla Banana Senza Latticini

  1. 1
    Metti una o due banane affettate in un frullatore. Meglio se congelate, sebbene l'unica cosa realmente importante è che siano mature. Se congelate, saranno ovviamente più fredde, eliminando di conseguenza la necessità di usare altro ghiaccio al fine di garantire un milkshake perfettamente denso. Per quanto riguarda la quantità di banane? Dipende da quanto intensa è la tua voglia di mangiarle.
  2. 2
    Aggiungi il ghiaccio e un liquido a tua scelta. Nota che il ghiaccio tritato sarà più delicato con il tuo frullatore. Per quanto riguarda i liquidi, normalmente le strade percorribili sono due:
    • Un sostituto del latte vaccino, come quello di soia, mandorle o cocco. Otterrai un milkshake classico, perfettamente abbinabile ai sapori di cioccolato, burro di arachidi e ad altri gusti più dolci e dalle note di frutta secca.
    • Un succo di frutta, come quello di arancia, mela o ananas. In questo caso la tua bevanda sarà più simile a uno smoothie e meglio se combinata con altri frutti o verdure, come mirtilli, mango, cavolo o spinaci.
  3. 3
    Aggiungi lo zucchero e ogni altro gusto addizionale che vuoi sperimentare. Se vuoi usare lo zucchero, ben venga. Alcune banane però sono sufficientemente dolci perché non sia necessario, allo stesso modo, se hai usato un succo o il latte di cocco, la tua miscela potrebbe essere già dolce al punto giusto. Perché non assaggiare e valutarlo tu stesso?
    • Tra i possibili sapori addizionali, uno qualsiasi di quelli menzionati nel metodo precedente andrà benone, seppure sia la tua immaginazione l'unico vero limite. I gusti di frutta fresca e secca, verdura o cioccolato sono perfetti! Opta per circa 1/2 tazza o meno, in base all'intensità che vuoi dare alla tua preparazione.
  4. 4
    Frulla. Gli ingredienti sono pronti per essere amalgamati e montati! Saranno necessari solo un minuto o due. Se il ghiaccio dovesse opporre resistenza, potrebbe essere necessario frullare a più intervalli. Se necessario, regola la densità del tuo milkshake aggiungendo dell'altro liquido o dell'altra frutta.
  5. 5
    Versalo nei bicchieri e gustalo. Questa ricetta consente di preparare circa 2 porzioni di milkshake, anche in base alla tua brama di golosità. Trasferisci gli eventuali avanzi di milkshake in un bicchiere e conservalo in frigorifero per gustarlo in un altro momento.
    • Aggiungi una cannuccia nel bicchiere e magari completa con della panna montata, qualche goccia di cioccolato, della frutta secca o un pezzetto di frutta fresca. Davvero ottimo, perché non prepararlo più spesso?
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi aggiungere altri frutti a piacere, oltre alla banana, per rendere il tuo milkshake ancora più sano e nutriente.
  • Tutto ciò di cui hai realmente bisogno sono banana e ghiaccio. Anche se ti manca un ingrediente, prova ugualmente a preparare il tuo milkshake.
  • A meno che tu non ami la banana in pezzi assicurati di frullarla in modo omogeneo.
  • Puoi dolcificare la tua bevanda in modo ancor più naturale usando del buon miele. Se lo desideri aggiungi anche un preparato proteico per aumentarne il valore nutritivo.
  • Non dimenticare di tappare il frullatore prima di accenderlo se non vuoi dover ripulire tutta la cucina!!!
  • Prima di iniziare a preparare il milkshake lavati le mani con attenzione.
Pubblicità

Avvertenze

  • E' importante utilizzare del latte fresco e delle banane mature!
  • Fai sempre attenzione quando usi il frullatore, non inserire nessun utensile al suo interno mentre è in funzione!
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Frullatore
  • Bicchieri
  • Cucchiaio

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 79 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Drinks

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità