Come Preparare un Succo di Pomodoro

Se il tuo orto ha prodotto tanti pomodori e la stagione è quasi finita, puoi valutare di trasformarne alcuni in un succo. I pomodori contengono dei benefici nutrienti, come il licopene, il betacarotene e la vitamina C, oltre al fatto che sono molto rinfrescanti. Anche se non hai un orto pieno di pomodori, puoi sempre fare il tuo succo usando quelli che trovi dal fruttivendolo o addirittura prepararlo dalla passata.

Ingredienti

Dai Pomodori Freschi

  • 900 g di pomodori (circa due pomodori cuore di bue, 6 pomodori tondi, 16 pomodori peretta oppure 50 pomodori di pachino).
  • 750 ml di acqua fredda.
  • 30 g di zucchero.
  • Sale e pepe q.b.

Dalla Passata

  • 180 ml di passata al naturale.
  • 740 ml di acqua fredda.
  • 15 g di zucchero.
  • Sale e pepe q.b.

Metodo 1 di 2:
Dai Pomodori Freschi

  1. 1
    Lava gli ortaggi sotto l’acqua corrente fredda. Asciugali con della carta da cucina o un canovaccio. Un semplice risciacquo dovrebbe essere sufficiente per eliminare i batteri e le tracce di terriccio.
  2. 2
    Togli la parte apicale e taglia i pomodori in quattro parti. Per prima cosa tagliali a metà, stacca lo stelo e togli la venatura centrale non polposa. Taglia ogni metà in due parti.
  3. 3
    Riempi una pentola capiente e di materiale non reattivo con acqua e pomodori. Usa un tegame di acciaio inox e non di alluminio perché questo reagisce con l’acido dei pomodori.
  4. 4
    Porta il tutto a sobbollire a fuoco medio-alto. Se usi una fiamma troppo alta, la temperatura sarà eccessiva per gli ingredienti successivi, quindi abbassala prima di aggiungerli.
  5. 5
    Incorpora il sale, lo zucchero e il pepe. La dolcezza dello zucchero aiuta a limitare l’acidità naturale dei pomodori. Puoi comunque modificare le dosi per adattarle al tuo gusto.
    • Se non sai come regolarti con lo zucchero, il sale e il pepe, è meglio iniziare con piccole quantità per volta. Puoi assaggiare la miscela e fare le regolazioni del caso.
  6. 6
    Cuoci il tutto, senza coperchio, finché i pomodori diventano morbidi e tendono a spappolarsi. Mescola di tanto in tanto. Ci vorranno 25-30 minuti.
  7. 7
    Togli i pomodori dal fuoco e lascia che si raffreddino per qualche minuto. Non devono tornare a temperatura ambiente ma devono diventare freddi abbastanza da evitare ustioni accidentali.
  8. 8
    Sopra una grossa ciotola di vetro metti un colino o un setaccio. Se hai deciso per il colino, scegline uno a trama fitta. Non usare ciotole di metallo perché questo potrebbe reagire con gli acidi del pomodoro.
  9. 9
    Gradatamente filtra i pomodori cotti attraverso il setaccio. La maggior parte del succo fluirà in modo naturale, scuoti il setaccio di tanto in tanto per sbloccare i grumi e permettere al liquido di percolare.
  10. 10
    Aiutati con una spatola di gomma per schiacciare la polpa di pomodoro contro il fondo del setaccio, così facendo permetti a tutto il succo intrappolato di uscire.
  11. 11
    Scarta i residui solidi che rimangono nel setaccio perché non possono essere riutilizzati in cucina.
  12. 12
    Copri il contenitore e riponilo in frigorifero. Raffredda il succo per almeno mezz’ora prima di servirlo e mescolalo prima di berlo.
    • Il succo di pomodoro si conserva per circa una settimana se sigillato e riposto in frigo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Dalla Passata

  1. 1
    Apri un barattolo da 180 ml di passata di pomodoro. Usa una marca che abbia pochi ingredienti aggiunti, se possibile. Se vuoi più succo, puoi anche usare un barattolo da 360 ml ma ricorda di raddoppiare anche la quantità di acqua.
  2. 2
    Travasa la passata in una brocca di medie dimensioni. Scegline una che abbia il tappo e il beccuccio sigillabile per conservare il succo il più a lungo possibile. Se hai deciso di usare il barattolo da 360 ml, usa una brocca molto grande.
  3. 3
    Riempi 4 volte la lattina di pomodori con acqua. Versa l’acqua nella brocca con la passata. Puoi anche misurare la quantità d’acqua con una normale tazza graduata, ma con questa tecnica sei sicuro di rispettare le proporzioni.
  4. 4
    Mescola il succo finché la passata e l’acqua sono ben amalgamate. Se possibile usa un frullino manuale per ottenere un buon risultato.
  5. 5
    Aggiungi lo zucchero, il sale e il pepe in base ai tuoi gusti. Mescola o usa il frullino per combinare il tutto. Se la passata è già salata in partenza, non aggiungere altro sale.
  6. 6
    Conserva il succo in frigo fino al momento di consumarlo. Dopo una settimana il succo inutilizzato deve essere gettato.
    Pubblicità

Consigli

  • Prova a variare il tipo di pomodoro. I pomodori più grossi come il cuore di bue hanno un sapore intenso e corposo, quelli di pachino e a peretta tendono a essere più dolci. Ricorda che i pomodori più piccoli e dolci hanno bisogno di meno zucchero aggiunto.
  • Se non ti piace il sapore del pomodoro puro e vuoi un valore nutrizionale maggiore, frulla alcune verdure per ottenere un succo vegetale. Taglia il sedano, le carote e la cipolla e aggiungile al mix. Puoi anche valutare un pizzico di salsa piccante per un sapore più deciso.
Pubblicità

Avvertenze

  • Cerca una passata di pomodoro che sia confezionata in barattoli senza bisfenolo A. Questo infatti reagisce con l’acido del pomodoro e contamina la passata. I barattoli di vetro non contengono bisfenolo A e sono sicuri.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Canovaccio o carta da cucina
  • Coltello affilato
  • Cucchiaio o frusta resistente al calore
  • Pentola in acciaio inox
  • Colino o setaccio
  • Spatola in gomma
  • Ciotola in vetro
  • Brocca
  • Frullino manuale

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Frutta & Verdura

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità