Come Prevenire gli Aloni di Sudore

Sudare è un meccanismo biologico necessario che permette al corpo di rinfrescarsi e prevenire il surriscaldamento. Tuttavia, le macchie di sudore sui vestiti sono antiestetiche e imbarazzanti. Se conduci uno stile di vita attivo o sei geneticamente predisposto a sudare molto, probabilmente conosci bene gli aloni di sudore. Invece di combatterli costantemente facendo il bucato, prova innanzitutto a prevenirli.

Metodo 1 di 3:
Prevenire gli Aloni

  1. 1
    Utilizza una maglia intima. Indossare una maglietta di questo tipo sotto la camicia può aiutare a ridurre o eliminare gli aloni visibili all'esterno. La maglietta assorbirà le macchie, prevenendo che rovinino i tuoi vestiti migliori.
  2. 2
    Usa dei dischi per ascelle. Potresti provare questo metodo per assorbire il sudore ed evitare che finisca sui vestiti. I dischi, chiamati anche protezioni ascellari per abiti, tamponi o alette, sono reperibili in farmacia o su internet.
    • Se usi tamponi usa e getta, rimuovi l'adesivo sul retro e attaccalo alla parte della maglia che entra a contatto con l'ascella.
    • Se usi dischi riutilizzabili, leggi le istruzioni su come indossarli. Alcuni hanno delle bretelle che avvolgono le spalle, altri si fissano alla maglia o alle spalline del reggiseno, altri ancora vanno cuciti ai vestiti.
  3. 3
    Lava le maglie più frequentemente. Se fai il bucato quotidianamente, prima che le macchie si fissino, i capi non si rovineranno. Quando non puoi caricare la lavatrice perché non hai abbastanza panni sporchi, risciacquare il capo e strofinare sull'ascella qualche goccia di detersivo o del percarbonato di sodio (chiamato anche sbiancante all'ossigeno attivo) potrebbe essere utile.
  4. 4
    Prova a usare fibre tessili resistenti al sudore. Gli aloni di sudore tendono a comparire con più facilità sui vestiti di cotone. Gli indumenti in microfibra o pensati per repellere il sudore possono aiutare a evitare le macchie [1].
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Controllare il Sudore

  1. 1
    Applica un antitraspirante. Assicurati di usare un prodotto specifico, non un semplice deodorante. Infatti, mentre il deodorante elimina solo i cattivi odori, l'antitraspirante previene il sudore bloccando le ghiandole sudoripare (solitamente grazie all'azione dell'alluminio) [2].
    • Compra un antitraspirante semplice e poco costoso da banco. Se non ti dà buoni risultati, provane uno più efficace, anch'esso reperibile in farmacia.
    • Applica l'antitraspirante due volte al giorno: una al mattino e una prima di andare a dormire.
    • Applica l'antitraspirante solo sulla pelle asciutta. Se le ascelle sono umide a causa di acqua o sudore, asciugale prima di stenderlo.
  2. 2
    Chiedi una ricetta al medico. Consulta un dermatologo per richiedere dei medicinali che ti aiutino ad affrontare una sudorazione eccessiva.
    • Rispetto agli antitraspiranti da banco, quelli su prescrizione contengono livelli più elevati di ingredienti attivi.
    • Informati sui farmaci ad assunzione orale (noti come anticolinergici) che potrebbero aiutarti a risolvere il problema. In ogni caso, ricorda che bloccano completamente la sudorazione, il che non sempre è positivo (non dimenticare che il sudore svolge un'importante funzione biologica chiamata termoregolazione) [3].
  3. 3
    Considera altri trattamenti medici. Se la sudorazione è eccessiva (questo disturbo è noto con il termine iperidrosi), ti conviene considerare cure più efficaci.
    • Le iniezioni di botox (tossina botulinica A) nelle ascelle impediscono al corpo di stimolare il funzionamento delle ghiandole sudoripare. Possono dunque bloccare la sudorazione in eccesso per diversi mesi consecutivi [4].
    • Informati sul MiraDry. Questo trattamento prevede una scarica di pulsazioni elettromagnetiche sulle ghiandole sudoripare per chiuderle permanentemente. Di solito, viene eseguito con anestesia locale e potrebbe causare indolenzimento per qualche giorno [5].
    • Se le altre opzioni non dovessero funzionare, considera un'operazione chirurgica. Il chirurgo può rimuovere le ghiandole sudoripare, il che blocca definitivamente la sudorazione ascellare. È una procedura ambulatoriale, ma qualsiasi intervento va preso sul serio. Inoltre, prima bisogna provare tutte le altre soluzioni [6].
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Provare Trattamenti Naturali

  1. 1
    Se non hai notato miglioramenti, smetti di usare l'antitraspirante. Sembrerà controproducente, ma secondo alcuni studi l'alluminio di questo prodotto è la vera causa degli aloni gialli che spesso appaiono sui vestiti [7].
  2. 2
    Indossa indumenti larghi. I vestiti a stretto contatto con le ascelle generalmente intensificano la sudorazione e sono più soggetti alla formazione di aloni. I capi di abbigliamento morbidi sono più freschi e difficilmente si macchiano.
  3. 3
    Perdi peso. L'obesità spesso causa un aumento della sudorazione. Dimagrire riduce quantitativamente il sudore. I vestiti ti staranno più larghi, quindi anche questo fattore può aiutare a diminuire la formazione di aloni sotto le ascelle.
  4. 4
    Consuma cibi e bevande utili per combattere la sudorazione. L'uva, il succo di erba di grano, il succo di pomodoro, l'infuso di salvia e l'aceto di sidro di mele crudo posseggono tutti proprietà che potrebbero ridurre la sudorazione [8].
  5. 5
    Usa deodoranti naturali. Un deodorante naturale e fatto in casa a base di olio di cocco, amido di mais, amamelide, sale o olio di melaleuca può ridurre la sudorazione. Contrariamente agli antitraspiranti a base di alluminio, è meno probabile che queste sostanze macchino i vestiti.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Igiene Personale

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement