Come Progettare una Cucina

La cucina è una stanza vitale in ogni casa. È qui che si preparano pasti e ricordi, dunque dovrà essere un posto pratico ed invitante. Ecco come realizzare lo spazio dei tuoi sogni.

Metodo 1 di 4:
Stabilire un Budget e Pianifica in Anticipo

  1. 1
    Prima di pensare al design, considera quanti soldi vuoi spendere: le cucine possono essere molto costose. Determina quanti soldi hai, fai una lista di quello che devi comprare e valuta le tue opzioni.
  2. 2
    Decidi chi si occuperà della progettazione. Lo farai tu o assumerai un arredatore? Questa decisione è importantissima: se sarai tu ad occuparti di tutto, dovrai assicurarti di possedere le abilità giuste.
  3. 3
    Considera le tue restrizioni. Magari vuoi che sia tutto pronto in occasione di un incontro familiare o prima della nascita di tuo figlio. Magari stai progettando la cucina di un cliente. I limiti avranno effetto sul design e sulla scelta della persona che se ne occuperà.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Progettare la Cucina

  1. 1
    Determina lo stile generale, che dovrà essere in linea con quello del resto della casa ed essere funzionale.

    • Lo stile può essere rustico, moderno, europeo, da campagna francese, da cottage, da bistrò...
  2. 2
    Scegli i colori, adatti al tuo stile e a quello del resto della casa, senza dimenticare i tuoi gusti personali. Il colore determinerà anche il materiale dei mobili, del bancone e del lavandino.
  3. 3
    Considera i materiali degli elettrodomestici: anch'essi dovranno adattarsi allo stile della cucina. Possono essere metallici, bianchi, neri o di un altro colore.
  4. 4
    Scegli il pavimento, ma, se non lo cambierai, consideralo prima di decidere lo stile generale.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Pensare alle Proprie Esigenze

  1. 1
    Scegli gli elettrodomestici utili per te. La cucina può essere a gas o elettrica. Opta per un frigorifero conforme a quello che conserverai al suo interno; vuoi che il congelatore si trovi in alto o in basso?

    • Decidi come disporli. Per esempio, vuoi che il forno si trovi sotto i fornelli o comprerai un'unità singola?
  2. 2
    Scegli gli elettrodomestici piccoli. Magari adori quel frullatore che ti hanno regalato tre anni fa a Natale, ma l'hai mai usato? Questi dispositivi possono occupare un sacco di spazio, dunque tieni solo quelli che utilizzi davvero e metti via quelli che non usi mai.
  3. 3
    Determina di quanto spazio hai bisogno per il bancone: potresti scoprire che la tua cucina non è poi così grande! Pensa a come minimizzare le cose inutili e a massimizzare il suo spazio.
  4. 4
    Decidi di quanto spazio avrai bisogno per conservare il cibo, le padelle, le pentole, gli utensili e i libri di cucina. Se hai tante cose, puoi creare una dispensa vicino alla cucina o in cantina.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Usare lo Spazio

  1. 1
    Inizia sistemando gli elettrodomestici grandi e i lavandini, che vanno posizionati laddove sono presenti i tubi e le prese di corrente. Quindi, è necessario ubicarli prima dei mobili.

    • Ovviamente puoi assumere qualcuno che sposti le prese di corrente, la linea del gas e i tubi di scarico, anche se farlo in genere è molto costoso.
  2. 2
    Installa i mobili. Prendi in considerazione le finestre quando sistemi quelli superiori e le soluzioni di conservazione per il cibo e gli oggetti quando collochi quelli inferiori.

    • Certi tipi di oggetti vanno collocati vicino a certi tipi di elettrodomestici. Le pentole e le padelle, per esempio, dovrebbero trovarsi vicino al forno e ai fornelli e le scorte per pulire vicino al lavandino.
  3. 3
    Considera la praticità quando sistemi gli elettrodomestici e i mobili. Dovrai passare facilmente da una parte all'altra della stanza mentre cucini. Una cucina ben organizzata dovrebbe consentire di cucinare a più di una persona contemporaneamente. Lo spazio di lavoro dovrà essere ampio.

    • Per esempio, non tenere il lavandino troppo lontano dal forno: vorrai riempire le pentole d'acqua con facilità.
  4. 4
    Cerca di risparmiare spazio. È una verità universalmente riconosciuta: per quanto la cucina sia grande, lo spazio non basta mai. I piccoli dispositivi e i gadget si accumulano e, prima di rendertene conto, avrai 40 pentole. Pianifica tutto per avere lo spazio necessario.

    • Usa dei contenitori per suddividere per categoria tutto quello che hai.
  5. 5
    Utilizza gli strumenti giusti per fare il tuo progetto, così potrai provare varie disposizioni. Puoi usare carta e penna o un software di design.

    • Alcuni programmi reperibili on-line sono gratuiti, altri a pagamento (in genere sono più potenti). Assicurati di scaricarli da una fonte affidabile. Questi software ti permetteranno di optare per la disposizione e i colori migliori e potrai vedere in 3D il risultato finale.
    • Se non sai usare bene il computer, puoi disegnare il piano sulla carta millimetrata per progetti o grafica. Crea le proporzioni della stanza su un foglio e disegna tutto quello che inserirai. Ripeti questo procedimento fino a trovare la disposizione ideale per te.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Arredamento

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità