Come Proteggerti da uno Psicopatico

Uno psicopatico è un individuo che soffre di un disturbo della personalità, ovvero la psicopatia, caratterizzato da scarsa empatia, audacia e comportamenti disinibiti. Una persona che ne è affetta è incapace di capire le emozioni degli altri o di mettersi nei loro panni per cambiare prospettiva. Inoltre, non reagisce normalmente di fronte alla paura e all'ansia. Di conseguenza, si tratta di un soggetto che non ha a cuore gli altri. Al fine di difenderti da questo tipo di persone, avrai bisogno di una buona dose di diffidenza e di una certa comprensione del disturbo, in modo da sapere cosa fare qualora avessi una relazione con uno psicopatico. Continua a leggere per iniziare a proteggerti.

Parte 1 di 3:
Lasciare uno Psicopatico

  1. 1
    Se hai una relazione con una persona psicopatica, meglio mettervi fine, di qualunque tipo di rapporto si tratti. Una delle mosse migliori che tu possa fare è non vederla mai più. Sembrerà duro, ma tieni a mente che gli psicopatici raramente coltivano amicizie fini a se stesse. È impossibile spezzare questo legame? Prova a iniziare a prendere le distanze da questa persona. Puoi farlo dicendo di avere un altro impegno quando ti chiama ed evitando di fare tutte quelle attività che prima condividevate.
    • Questa mossa è una strategia per prevenire problemi futuri. Uno psicopatico può anche riuscire ad avere una certa influenza sulla tua emotività, ma non devi lasciare che continui a essere parte integrante della tua vita; esistono delle maniere per sbarazzartene. La tua sopravvivenza emozionale e fisica potrebbe richiederti di prendere in mano la tua vita mettendo fine a ogni contatto con questa persona.
  2. 2
    Se si tratta di una relazione sentimentale, valuta quello che potrebbe succedere. Mettere fine a un rapporto da un giorno all'altro potrebbe suscitare la rabbia del tuo partner, spingendolo a ricorrere alla violenza. È meglio rompere per telefono o su internet con una persona psicopatica. In questo caso, una rottura meno personale potrebbe salvarti la vita e prevenire possibili rischi.
    • Coinvolgi i tuoi amici. Assicurati che sappiano dei tuoi problemi di coppia e che stai cercando di concludere la relazione. Spiega che il tuo partner è incline alla violenza. Fai in modo di tenerli vicini e imposta la selezione rapida dei loro numeri sul tuo telefono, così potrai chiamarli subito qualora avessi bisogno di scappare velocemente.
    • Non soccombere al senso di colpa. Mettere fine a una relazione con qualcuno non è mai facile. Quando però stai insieme a uno psicopatico, devi minimizzare l'importanza del legame e pensare innanzitutto alla tua sicurezza. Cerca di capire che non lo abbandonerai nel momento del bisogno, stai solo proteggendo la tua vita.
  3. 3
    Dai retta al tuo istinto. Avere paura è naturale, e dovresti ascoltare le tue intuizioni. Questa emozione è una risposta umana protettiva che può salvarti la vita qualora ti trovassi in una posizione pericolosa. Ascolta il tuo corpo, specialmente quando dimostra segnali di timore. Questo ti permetterà di liberarti o di evitare le situazioni a rischio. Non fa di te un codardo né una persona che non è disposta ad avere un dialogo; vuol dire che ti stai comportando in un modo intuitivo e intelligente.
    • Fidati del tuo istinto. Come ti fa sentire questa relazione? Probabilmente ti spaventa e hai l'impressione di camminare sulle uova. Ciò succede per una ragione più che valida. Ascolta questa sensazione. Nessun rapporto dovrebbe riempirti di paura. Se l'idea di interagire con questa persona ti fa tremare, il tuo cervello ti sta mandando dei segnali per metterti in salvo. Questo individuo ti sta facendo del male. Mai mettere in dubbio quello che la mente e il corpo cercano di dirti.
  4. 4
    Non incolpare te stesso. Qualunque sia la ragione per cui hai cominciato a stare con una persona psicopatica, è importante non accollarti la colpa dei suoi atteggiamenti e dei suoi comportamenti. Si tratta di individui decisamente affascinanti e che sanno esattamente cosa vogliono. Sono disposti a tessere una trama di menzogne al fine di conquistare chiunque, non solo te. Pensano e fanno quello che desiderano. Ricorda che sarebbe stato impossibile capirlo. Se non fosse successo a te, sarebbe accaduto a qualcun altro. La colpa ricade completamente su queste persone e il loro pessimo comportamento non ha niente a che vedere con te.
    • Potrebbe sembrarti inutilmente brusco escludere questa persona dalla tua vita. Ricorda a te stesso che lasciandola senza fare ulteriori sforzi per coltivare la relazione, non dovresti sentirti in colpa. Devi proteggere te stesso, e questo è l'importante. Cerca di capire che non è colpa tua se è entrata nella tua vita, e non lo è nemmeno ora che la stai lasciando.
  5. 5
    Cerca di costruire una rete di supporto. Nel momento in cui i tuoi sospetti ti portano a cercare la verità, forse è già da un po' di tempo che stai con questa persona. Assicurati di ricevere tutto il sostegno possibile da parte della tua famiglia e dei tuoi amici. Rivolgiti anche ai gruppi di supporto specializzati nell'aiutare vittime di questo tipo. Parla con i tuoi cari per farti appoggiare e non perderli di vista. Avrai bisogno di forza per superare questo periodo complicato.
    • Esistono anche dei siti web che smascherano gli psicopatici, e alcuni tengono addirittura traccia dei posti in cui si trovano e del loro comportamento. Se hai delle risorse a tua disposizione, usale. Ci sono intere comunità dedicate allo stesso problema che stai combattendo.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Avere a che Fare con uno Psicopatico

  1. 1
    Sii scettico di fronte a tutto quello che fa e dice una persona psicopatica. Può mentire, manipolare, non dimostrare segni di empatia e usare gli altri per ottenere quello che vuole. Quando hai a che fare con un individuo di questo tipo, mai prendere per buono quello che dice o che fa. Puoi restare scettico cercando di non credere a tutto quello che ascolti, leggi o vedi con i tuoi occhi. Qualunque cosa faccia, è per trarne un beneficio personale. Se ti ritrovi di fronte a un possibile psicopatico, esamina ogni singolo comportamento attraverso questa lente.
    • Considera la fonte delle informazioni che ricevi. Questa persona è degna di fiducia? La storia è coerente con le relative conclusioni? Quello che ti viene detto è stato estrapolato al di fuori del proprio contesto? Devi porre a te stesso tutte queste domande quando ti preoccupi in merito alla validità delle informazioni o della persona che te le dà.
    • Immagina che questa persona vada da te per raccontarti un pettegolezzo succoso. Chiediti il perché ti stia dando questa informazione e cosa potrebbe guadagnare diffondendola. Cosa ne otterrà in cambio? Con gli psicopatici non si sa mai.
  2. 2
    Verifica sempre le loro storie. Ogni volta che puoi, chiedi a un amico o a un collega di confermare quello che ti è stato detto. Puoi anche fare una ricerca su internet. Per quanto la storia sia credibile, gli psicopatici hanno la tendenza a mentire, dunque è normale avere dubbi plausibili. Pensa ai dettagli: noti coincidenze per quanto riguarda il momento in cui te l'ha raccontata? Questa persona ha motivi ben precisi per cui mentire? È possibile che abbia stravolto il significato delle parole? Quando puoi, trova un'altra fonte per verificare le informazioni e capire se è tutto in ordine.
    • Non hai l'opportunità di verificare la sua versione della storia? Fidati del tuo istinto. Questo racconto sembra probabile? È possibile che la storia, o una parte, sia una bugia? Gli psicopatici spesso non hanno alcun problema nel mentire agli altri, che siano bugie bianche o menzogne gravi.
    • È importante essere scettico anche perché gli psicopatici tendono a usare le persone come mezzo per conseguire uno scopo. Potrebbero volere o aver bisogno di soldi, e mentire per persuaderti a far loro un prestito o a soddisfare altrimenti i loro desideri. Qualora non dovessi fare quello che vogliono, ti inculcheranno sensi di colpa, facendoti credere che tu non sia una persona affettuosa e generosa.
  3. 3
    Presta attenzione alle lotte di potere. Gli psicopatici hanno la forte esigenza di controllare psicologicamente e fisicamente gli altri. Devono essere al comando e usare il proprio fascino e delle tecniche minacciose, manipolatrici e violente per mantenere il proprio status. In una lotta di potere, uno psicopatico solitamente si concentrerà sulla propria vittoria, a ogni costo. Questo significa che per te sarà difficile far valere i tuoi diritti, e che rischi gravi traumi emotivi o fisici. Quando ti rendi conto che sta per succedere una cosa del genere, non abboccare. Guarda dall'altra parte per far capire a questa persona che non sei disposto a fare il suo stesso gioco.
    • Determina delle regole di base ben precise per evitare che si approfitti di te. Ciò può facilitarti la vita se devi assolutamente interagire con questa persona, giorno dopo giorno. Per esempio, potrebbe significare non tirarla fuori dai guai in futuro. Deve sapere che le sue azioni si meritano delle conseguenze, e che ci sono comportamenti che non tollererai.
  4. 4
    Non prestare niente a questa persona. Se ti chiede qualcosa, cerca di inventare una scusa ragionevole, ma non farla infuriare, altrimenti si metterà in cerca di un modo per fartela pagare (non necessariamente in maniera fisica) perché non le hai obbedito. Convincila che non sei in grado di soddisfare le sue esigenze.
    • Gli psicopatici notoriamente sono cattivi pagatori. Spesso non restituiscono quello che prendono in prestito e non fanno alcuno sforzo. Per questo, mai prestare dei soldi, a meno che tu non voglia perderli per sempre.
  5. 5
    Sii incredibilmente tollerante e paziente. Se ti trovi in una situazione in cui uno psicopatico rimarrà per sempre nella tua vita, devi disporre di una certa capacità di sopportazione e di pazienza al fine di proteggerti. Dovrai scendere a compromessi centinaia di volte in ogni singolo momento. Difendere questo individuo e combattere nel nome delle sue opinioni e delle sue idee non ti sarà di aiuto. Evitalo il più possibile. Se proprio non potessi riuscirci, dai ben poco peso alle sue parole.
    • Gli psicopatici sono incredibilmente egocentrici. Non fanno che pensare ai propri benefici. Danno unicamente importanza alle loro idee. Pur portandosi via tutti i tuoi risparmi, la tua rovina economica non passerà nemmeno per la loro anticamera del cervello. Per affrontarli, dovrai capire che sono come dei bambini, non si rendono conto che esistono altri mondi al di fuori del proprio.
  6. 6
    Non lasciarti ingannare dal loro fascino. Una delle caratteristiche principali degli psicopatici è il carisma. In superficie, sono particolarmente gradevoli. Spesso questi individui conquistano la gente mostrando una facciata piacevole e mascherando le loro vere intenzioni. Ciononostante, sono noti per mentire e per essere tutt'altro che affidabili. Con la maturazione dell'amicizia, potresti renderti conto della loro vera natura e capire che non è il caso di continuare a frequentarli. Cerca di ricordare che il fascino e il carisma sono due trappole utilizzate per attirare le persone a loro.
    • Concentrati per guardare oltre la facciata, per cogliere la vera natura. Come sono quando non fingono? Le menzogne e l'inaffidabilità come vengono riflesse da questo fascino? Come sono in verità quando si tolgono la maschera?
  7. 7
    Nascondi la tua debolezza. Questo ti permette di mettere al sicuro le aree emozionali che potrebbero essere attaccate da uno psicopatico. Ci saranno ambiti della tua vita che non dovresti esporre a un individuo di questo tipo, così eviterai di essere manipolato. Uno psicopatico può attaccarsi alle tue debolezze e usarle contro di te. Tutti ne hanno; questo individuo lo sa e le utilizzerà per manipolarti. Non dargli alcun vantaggio coltivando la tua autoconsapevolezza e la tua forza.
    • Presumiamo che tu sia piuttosto insicuro a causa del tuo peso. Qualora uno psicopatico dovesse venirne a conoscenza, potrà usarlo a suo vantaggio. Se un venerdì sera vorrà rimanere a casa invece di uscire con i tuoi amici dirà: “Oh, ma finiremo per mangiare schifezze per tutta la serata e tu ti sentirai male perché poi ti vedrai grasso”. Finirai per non uscire e per deprimerti al riguardo, mentre lui otterrà quello che voleva.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Capire la Mente di uno Psicopatico

  1. 1
    Prima di agire, devi essere sicuro di avere a che fare con uno psicopatico. Affinché un individuo venga considerato tale, deve essere un adulto. Ciononostante, alcuni sintomi potrebbero diventare evidenti intorno ai 15 anni. Cerca i seguenti segnali e avvisaglie:
    • Fraudolenza.
    • Comportamento irresponsabile sul posto di lavoro.
    • Manipolazione degli altri per beneficio personale.
    • Comportamento aggressivo nei confronti degli altri.
    • Distruzione delle proprietà altrui.
    • Violazione delle regole.
    • Finzione di malattie.
    • Assenza di empatia.
    • Ripetizione delle bugie, senza alcuna vergogna.
    • Impulsività.
    • Negligenza nei confronti della propria famiglia e dei propri figli.
    • Pochi rimorsi (o nessuno) in relazione alle conseguenze del proprio comportamento.
    • Razionalizzazione superficiale dei propri atti.
    • Irresponsabilità finanziaria.
    • Capacità di fare del male a se stesso e agli altri.
    • Arroganza e alta autostima.
  2. 2
    Devi sapere che per uno psicopatico tutte le relazioni sono destinate a finire. Raramente ha amici per il puro gusto di arricchire la propria vita sociale. Solitamente c'è qualcosa che vuole o di cui ha bisogno da qualcuno. Intrattiene i propri rapporti per ricavarne qualcosa. Se ai suoi occhi non hai alcuna utilità, non avrà intenzione di intraprendere un'amicizia o una relazione di altro tipo con te.
    • Questo non ha niente a che vedere con il tuo valore, e ha tutto a che vedere con la sua visione della vita. Non pensa che ogni persona sia un essere umano degno di rispetto e che possa rendere migliore la sua esistenza. Considera tutti degli oggetti da manipolare e da usare a suo piacimento.
  3. 3
    Tieni a mente che gli psicopatici sono decisamente capaci di avere scatti d'ira e di violenza. Potrebbero reagire male ai fastidi quotidiani, e a volte i loro comportamenti possono sfociare nella violenza. Per uno psicopatico, un'amicizia, un rapporto di parentela o un qualsiasi altro tipo di relazione non ha lo stesso significato che ha per gli altri. Può voltare le spalle persino alle persone per cui dichiara il proprio amore, ferendole emotivamente o fisicamente.
    • Il suo interesse non si basa sull'amore, ma su quello che può ricavare da una relazione. Uno psicopatico non vive l'amore nello stesso modo in cui lo fa la maggior parte della gente. Per lui è un semplice atto per possedere qualcuno, ed è per questo che le sue relazioni hanno una natura superficiale e possessiva.
  4. 4
    Cerca di capire chi hai di fronte. È più facile dirlo che farlo: gli psicopatici sono maestri della manipolazione. Si trovano in ogni segmento della società ed è assolutamente probabile che prima o poi ne incontrerai uno. La tua migliore difesa è capire la natura di questo tipo di individui.
    • Non aspettarti di assistere a manifestazioni caratteriali assolutamente diverse dalle altre persone. Le personalità degli psicopatici sono relativamente stabili. I tentativi di cambiare in genere non si rivelano molto efficaci, una volta raggiunta l'età adulta. Probabilmente questa persona rimarrà così per tutto il resto della sua vita.
  5. 5
    Ricorda che gli psicopatici non sono cattivi. Molte persone credono che un individuo che si comporta in questo modo sia crudele. Tuttavia, in realtà, il mondo non può essere mai considerato in termini assoluti. Gli psicopatici commettono atti poco apprezzabili perché non sanno interpretare la differenza tra giusto e sbagliato, come fa invece la maggior parte della gente. Concettualmente capiscono cosa significa tutto questo, ma interiormente non sentono che i comportamenti condannati dalla società sono in effetti sbagliati.
    • Inoltre, è importante capire che non necessariamente vogliono farti del male. Come affermato prima, molti psicopatici usano le persone come mezzo per conseguire qualcosa. Sebbene vogliano tutti i tuoi soldi, magari non si rendono conto che potrebbero rovinarti dal punto di vista economico. Pensano che ruoti tutto intorno a loro, non capiscono o non hanno a cuore quello che ti succederà. Questo non vuol dire che non siano responsabili dei propri comportamenti e che tu non debba reagire di fronte a tutto questo. In ogni caso, non è giusto quello che fanno.
  6. 6
    Non tutti gli psicopatici sono violenti. Come affermato prima, se da una parte è possibile che mostrino questo lato, dall'altra esistono psicopatici che riescono a vivere senza problemi nella società. Spesso mostreranno la propria personalità in maniere diverse, specialmente comportandosi in modo spietato sul posto di lavoro. In ogni caso, anche questi tipi di psicopatici vanno affrontati con estrema cautela. Solo perché non sono fisicamente violenti, non significa che non abbiano il potenziale di danneggiare mentalmente o emozionalmente gli altri.
    • In buona sostanza, ogni psicopatico si comporta in un modo particolare. Non tutti assumeranno gli stessi atteggiamenti. Malgrado ciò, tutti hanno tendenze manipolatrici e difficilmente avranno scrupoli quando si tratta degli altri. Procedi sempre con cautela, indipendentemente dalla tipologia di psicopatico che ti ritrovi di fronte.
    Advertisement

Consigli

  • Le persone appartenenti alle classi socioeconomiche molto alte o molto basse potrebbero soffrire di questo disturbo perché, rispettivamente, ricevono una risposta unicamente positiva o negativa.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Riferimenti

  1. Comer, J. R. (2008). “Abnormal psychology”. (7th Ed.) Princeton University Press, pp.518-523.
  2. Taylor, S. E. (2006). “Health Psychology” (6th Ed.), New York; Mc Graw Hill.
  3. "The Handbook of Psychopathy" edited by Chris Patrick
  4. "Without a Conscience" by Dr. Robert Hare
  5. "The Gift of Fear" by Gavin De Becker
  6. "The Mask of Sanity" by Dr. Hervey Cleckley

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement