Come Provarci con le Ragazze alle Scuole Medie

Sei interessato a una bella ragazza della tua scuola? Non sai come parlarle? E cosa più importante, non sai come fare in modo che tu le piaccia? Prova a capire la differenza tra interazione sociale e flirt prima di iniziare.

Passaggi

  1. 1
    Crea un contatto visivo. Non fissarla semplicemente negli occhi perché la spaventerai. Guarda i suoi occhi. Se fissi il muro o qualcos'altro, penserà che non sei interessato, e allora troncherà la conversazione. Ma se la guardi, annuisci e la ascolti, le piacerai perché le stai prestando attenzione.
    Pubblicità

Sorridi. Alle ragazze piace quando sorridi durante una conversazione o mentre le guardi perché vedono che sei felice di parlare con loro, e capiscono che non ti stanno annoiando. Anche una veloce occhiata con un sorriso le mostrerà che tu pensi che sia carina. Semplicemente non esagerare. Sorridere troppo a volte può apparire fastidioso e farle pensare che tu sia strano.

  1. 1
    Falle dei complimenti. Falle sempre dei complimenti per il suo aspetto dal collo in su. Esempio: i tuoi occhi sono stupendi, i tuoi capelli sono bellissimi, il tuo sorriso è molto carino. A meno che tu non stia parlando di vestiti. Esempio: mi piace la tua maglietta, mi piacciono le tue scarpe. Ma non farle mai dei complimenti per i pantaloni. Le ragazze possono pensare "ti piacciono i miei pantaloni solo perché sono abbastanza attillati per farti vedere il mio sedere" e in questo modo le manderai un messaggio sbagliato. Le ragazze sono molto sensibili quando si parla del loro corpo, e se dici qualcosa sulle loro parti intime, prenderanno sicuramente le tue affermazioni nel modo sbagliato.
  2. 2
    Sii gentile. Le ragazze amano i ragazzi che sono sensibili e le capiscono. Quando iniziano ad essere nervose e magari a piangere per qualcosa, non scappare e non usare la stupida scusa "mi spiace, non posso aiutarti, non sono una ragazza". Se ascolti veramente quello che sta dicendo, le piacerai ancora di più. La maggior parte dei ragazzi pensa che alle ragazze piacciano i "bad boy" che fanno i graffiti sui muri e finiscono nei guai a scuola, ma in realtà, è l'esatto contrario. Le ragazze odiano quei ragazzi che provano a essere cattivi perché pensano che sia figo, ma in realtà non lo è. Quindi non provare a comportarti da "gangster" o cose simili perché le ragazze non lo sopportano.
  3. 3
    Sii semplicemente te stesso. Alle ragazze piacciono i ragazzi aperti, che parlano delle loro cose. E quando tu ti apri a lei, la ragazza ti conoscerà meglio come persona e le piacerai ancora di più. Non inventare hobby fasulli o altre cose, presentati solo per come sei. Alle ragazze non importa quanti videogiochi di guerra hai, o quante flessioni riesci a fare. Quindi non mentire. E inoltre, se le piaci veramente per quello che sei, e lei è una brava persona, le piacerai semplicemente per come sei.
  4. 4
    Sii divertente. Fai una battuta, ma non ridere, altrimenti potrebbero considerarla stupida. Prova e guarda i risultati. Potresti addirittura diventare popolare a scuola.
  5. 5
    Prendila un po' in giro. Una volta che l'avrai conosciuta, potrai prenderla in giro scherzosamente e in modo amichevole. Puoi prenderla in giro perché si veste sempre di viola, o dirle che assomiglia a un certo VIP con il suo nuovo taglio di capelli. Assicurati solo di non dire niente che possa offenderla perché potrebbe prendere le tue battute nella maniera sbagliata. Questo è un ottimo modo per provarci, e presto, anche lei ti prenderà in giro!
    Pubblicità

Consigli

  • Prima di tutto, rilassati. Alle ragazze piace un ragazzo sicuro e che le metta a proprio agio.
  • Sii divertente e falla arrossire.
  • Non diventare il suo psicologo e non lasciare che lei diventi la tua psicologa.
Pubblicità

Avvertenze

  • Affina le tue tecniche, ma sii divertente.
  • Non essere violento.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gioventù

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità