Come Pulire i Battiscopa

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

La pulizia dei battiscopa è un lavoro molto noioso che richiede parecchio tempo, ma al termine puoi goderti una stanza davvero più lustra. Con un po' di "olio di gomito" i battiscopa saranno privi di polvere, sporcizia, incrostazioni, macchie e brutti segni.

Parte 1 di 3:
Preparazione

  1. 1
    Se stai pulendo o spolverando la stanza, occupati dei battiscopa come ultima cosa. La polvere spazzata dal pavimento, dalle pareti e dalle altre superfici tende ad accumularsi su questi elementi; lasciali per le operazioni finali per evitare di rendere vano tutto il tuo lavoro.
    • Ovviamente, puoi pulire solo i battiscopa in qualsiasi momento invece che occuparti di tutta la stanza.
    • Tuttavia, non devi lavarli troppo spesso; puoi quindi limitarti a pulire ogni giorno o a cadenza settimanale quelli di una singola stanza, mentre svolgi il resto delle faccende.[1]
  2. 2
    Sposta i mobili che si trovano lungo il bordo e passa l'aspirapolvere sul pavimento. Spolvera come al solito e pulisci sotto il divano in questo momento, non aspettare di aver pulito i battiscopa; fai in modo di avere tanto spazio per lavorare allontanando gli arredamenti dalle pareti e organizzati per poter raggiungere la base dei muri.[2]
  3. 3
    Usa una piccola spazzola per eliminare la polvere dal bordo superiore. Falla penetrare nella piccola fessura tra il muro e il battiscopa per togliere tutta la sporcizia incastrata.
    Risposta dell'Esperto
    D

    Alla domanda, "È possibile usare le salviette antistatiche per l'asciugatrice per pulire i battiscopa?"

    Michelle Driscoll

    Michelle Driscoll

    Fondatrice di Mulberry Maids
    Michelle Driscoll è la Titolare di Mulberry Maids in Colorado. Ha conseguito un Master in Salute Pubblica presso la Colorado School of Public Health nel 2016 ed è consapevole dei benefici che può apportare alla salute un ambiente pulito.
    Michelle Driscoll
    Consiglio dell'Esperto

    Michelle Driscoll, esperta di pulizia, risponde: "Certamente. Puoi usare una di queste salviette sul battiscopa per rimuovere la polvere che si accumula. Dal momento che queste salviette sono antistatiche, vanno benissimo per raccogliere la polvere. Aiutano inoltre a ridurre quella che si deposita in futuro."

  4. 4
    Passa l'aspirapolvere lungo la base delle pareti usando un tubo e un accessorio a spazzola. Quest'ultimo protegge le superfici, per gli angoli devi invece utilizzare la lancia appuntita.
  5. 5
    Utilizza l'aspiratore per pulire la linea di giunzione fra il pavimento e il battiscopa. Passalo anche sui primi 15-20 cm di pavimento dalla base della parete, avendo cura di innestare l'accessorio a spazzola; infine, occupati rapidamente del bordo superiore tra il muro e il battiscopa.[3]
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Pulire i Battiscopa Verniciati

  1. 1
    Tratta le strisciate ostinate con una gomma. Hai capito bene, è sufficiente una semplice gomma per matita; potresti usare anche un prodotto come la "gomma magica", ma quella classica per cancellare, di colore rosa, è altrettanto efficace.[4]
  2. 2
    Versa 250 ml di aceto bianco in un secchio e aggiungi 1-1,2 litri di acqua molto calda. L'ingrediente attivo è l'aceto, un detergente potente e completamente naturale; diluendolo in acqua ne rendi più facile l'uso e ne mitighi l'odore intenso.
    • Puoi sostituire l'aceto con poche gocce di sapone liquido per i piatti.
  3. 3
    Immergi una spugna nella soluzione e strofina una sezione di battiscopa alla volta. Non cercare di pulire tutto il perimetro della stanza in una volta sola, esporre il legno all'acqua per lungo tempo causa in genere solamente dei danni.
  4. 4
    Asciuga la porzione lavata con uno straccio pulito. Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, asciuga immediatamente il battiscopa. Sebbene ignorare questo passaggio per un paio di volte non causi grandi problemi, nel lungo periodo può danneggiare i legni o i rivestimenti delicati.
  5. 5
    Utilizza dei cotton fioc intinti nella soluzione di aceto o di sapone per strofinare gli angoli. Puoi raggiungere i punti più sporchi e impolverati con i bastoncini cotonati umidi; forse ne dovrai usare alcuni, ma sono perfetti per trattare le zone difficili da raggiungere.[5]
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Pulire il Legno Naturale o Trattato con Impregnante

  1. 1
    Se non sei sicuro che i battiscopa siano verniciati o trattati con l'impregnante, puliscili come se fossero di legno naturale. La vernice agisce come un sigillante proteggendo parzialmente il materiale dall'umidità o dall'attrito; tuttavia, anche la maggior parte dei colori viene via accidentalmente. Quando hai dei dubbi, segui il metodo descritto in questa sezione per pulire i battiscopa e preservare sia il legno sia la vernice.
  2. 2
    Strofina i battiscopa con uno straccio pulito e umido. Togli tutte le macchie superficiali con una semplice e rapida passata. Potresti usare:
    • La "gomma magica" o un altro prodotto analogo;[6]
    • Salviettine umidificate;
    • Un vecchio calzino! Infilalo sopra uno spazzolino per il WC e intingilo in acqua calda. Può sembrare un metodo sciocco, ma ti permette di non piegarti troppo.[7]
  3. 3
    Asciuga immediatamente il legno man mano che procedi. Usa uno straccio umido per trattare la macchia e asciuga subito la superficie. Si tratta di una semplice pulizia preliminare per ottenere risultati migliori, non dedicare quindi troppo tempo a ogni traccia di sporcizia. Assicurati di togliere tutta la polvere e le chiazze che non oppongono resistenza.
  4. 4
    Prendi un nuovo panno bagnato con olio minerale o detergente per il legno. I distillati del petrolio sono prodotti pulenti perfetti per ogni superficie e sono particolarmente efficaci contro le strisciate. Sfruttali per eliminare le macchie ostinate o la sporcizia incrostata; per le aree meno difficili limitati al detergente per legno.
    • Apri sempre alcune finestre e procedi in un ambiente ben ventilato quando utilizzi prodotti chimici.[8]
  5. 5
    Prendi dei cotton fioc per pulire gli angoli della stanza. Intingili nel detergente o nel distillato del petrolio per eliminare efficacemente ogni traccia di sporcizia.
  6. 6
    Strofina i battiscopa con un panno pulito per sbarazzarti del detergente in eccesso. Il prodotto che resta sulle superfici attrae altra polvere che aderisce allo strato umido e appiccicoso; sfrega tutto il perimetro della stanza per accertarti che resti pulito.
  7. 7
    In alternativa, strofina tutto il battiscopa con dei foglietti ammorbidenti per asciugatrice che impediscono alla polvere di depositarsi. Questi materiali rivestono la superficie con un po' di detergente e tengono a bada l'elettricità statica; di conseguenza, la polvere non aderisce e la stanza resta pulita un po' più a lungo.[9]
    Advertisement

Consigli

  • Cerca di non impregnare eccessivamente le pareti o il battiscopa con i liquidi; pulisci piccole zone alla volta asciugandole.
  • Siediti su uno skateboard o un altro attrezzo simile per semplificare il lavoro.[10]
Advertisement

Avvertenze

  • Tieni la soluzione detergente lontana dalla portata dei bambini.
  • Lavora in un'area ben ventilata quando usi prodotti detergenti che non siano la semplice miscela di acqua e sapone.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Aceto bianco
  • Aspirapolvere con tubo
  • Secchio o ciotola
  • Spugna o straccio pulito
  • Gomma magica (facoltativa)

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Pulizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement