Come Pulire i Guanti da Football Americano

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I palmi (grip) dei guanti da football americano sono realizzati con materiale delicato; questo significa che non puoi semplicemente lavarli in lavatrice con un normale ciclo senza prendere altre precauzioni. Solitamente, è consigliato procedere a mano per evitare che possano accidentalmente rovinarsi nell'elettrodomestico. Tuttavia, se il produttore dichiara che è possibile metterli in lavatrice, segui un paio di accorgimenti per evitare che si usurino troppo. Adottando altre piccole precauzioni eviti che possano rovinarsi ulteriormente, riducendo inoltre i cattivi odori.

Metodo 1 di 3:
Lavarli a Mano

  1. 1
    Prepara la soluzione di ammollo. Chiudi il tappo del lavandino e inizia a far scorrere acqua tiepida dal rubinetto. Una volta riempito il lavello, versa un cucchiaio di detersivo liquido delicato sotto il flusso d'acqua e muovi la miscela per amalgamare gli ingredienti, dopodiché chiudi il rubinetto.[1]
    • Se i guanti sono particolarmente sudici, prova a usare un paio di compresse disinfettanti per dentiere al posto del detersivo.
    • Non usare acqua troppo calda, perché il calore eccessivo può danneggiare determinati materiali che vengono usati per realizzare i guanti da football.[2]
  2. 2
    Strofinali. Mettili nel lavandino e lasciali sotto la superficie dell'acqua; tienili in ammollo nella soluzione saponata finché non sono completamente intrisi; a questo punto, usa i tuoi polpastrelli per strofinarli, sempre sotto il livello dell'acqua. Presta particolare attenzione alle zone più sporche o macchiate.[3]
    • In alternativa, puoi indossarli e pulirli come se dovessi lavarti le mani nude.[4]
    • Usa sempre i polpastrelli invece di una spazzola o qualche altro strumento abrasivo; non devi rovinare le parti che garantiscono una buona presa.
  3. 3
    Risciacquali. Apri lo scarico del lavandino per far scorrere via l'acqua sporca; in seguito, chiudilo nuovamente e riempi il lavabo con l'acqua, ma questa volta usala fredda. Immergi i guanti e scuotili per rimuovere ogni traccia di soluzione saponata.[5]
  4. 4
    Asciugali. Una volta risciacquato tutto il detersivo, strizzali sul lavandino per sbarazzarti della maggior quantità possibile di acqua; in seguito, lasciali stesi all'aria su una superficie piana oppure appendili sul filo dello stendibiancheria o su uno stenditoio. Ricorda:[6]
    • Il calore eccessivo può danneggiarli; non metterli in asciugatrice e non cercare di asciugarli con altre fonti di calore, come l'asciugacapelli.[7]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Lavarli in Lavatrice

  1. 1
    Leggi le istruzioni d'uso dei guanti. Tieni presente che il materiale con cui sono stati realizzati può variare in base a marca e modello; devi quindi leggere sempre le raccomandazioni del produttore per quanto riguarda le modalità di lavaggio. Alcune tipologie possono essere lavate in lavatrice, ma altre possono essere pulite solo a mano; in caso di dubbio, procedi sempre manualmente.[8]
  2. 2
    Mettili al rovescio. Tieni presente che, durante il ciclo di lavaggio, il lato esterno degli indumenti subisce sempre maggiore attrito rispetto a quello interno; proteggi quindi i palmi dei guanti rovesciandoli. Devi ridurre il rischio di danni derivanti da strappi, lacerazioni o usura.[9]
  3. 3
    Inseriscili in una federa. Sappi che le lavatrici con la carica dall'alto hanno in genere un ciclo di lavaggio più aggressivo rispetto a quelle con la carica frontale; se il tuo elettrodomestico è del primo tipo, proteggi ulteriormente i guanti mettendoli all'interno di una federa o qualche altro elemento simile e legane l'estremità. I cicli di lavaggio delle lavatrici a carica frontale dovrebbero essere più delicati per i guanti, ma se hai dei dubbi è sempre meglio sbagliare per eccesso di prudenza e riporli comunque in un sacchetto.[10]
  4. 4
    Lavali in acqua fredda impostando un programma delicato. Ricorda che il calore può danneggiare gli elementi di cui sono composti i guanti, a seconda del tipo di materiale che è stato utilizzato. Imposta la temperatura minima disponibile sia per il lavaggio sia per il risciacquo, opta poi per un "ciclo di lavaggio delicato" per un'azione meno aggressiva possibile. Aggiungi del detersivo neutro per bucato mentre la lavatrice carica l'acqua.[11]
  5. 5
    Asciugali all'aria. Fai concludere il ciclo di lavaggio, stendi poi i guanti su una superficie piana o appendili su un filo stendibiancheria o sullo stenditoio. Non usare l'asciugatrice, perché il calore può danneggiare i palmi e/o gli altri componenti dei guanti.[12]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Minimizzare l'Usura e gli Odori

  1. 1
    Lavali raramente. Indipendentemente dal fatto che tu decida di lavarli a mano o in lavatrice, tieni presente che ogni lavaggio causa maggiore usura alle zone che garantiscono una buona presa. Per ridurre l'impatto dei continui lavaggi, dovresti evitare di pulirli dopo ogni singolo utilizzo; lavali una volta a settimana oppure ogni 15 giorni, a meno che non sia assolutamente necessario.[13]
  2. 2
    Lasciali all'aria dopo ogni utilizzo. Dato che non dovresti lavarli ogni volta che li usi, non lasciarli nella borsa o chiusi nell'armadietto; portali a casa e appendili su un filo stendibiancheria o sullo stenditoio affinché possano respirare. Fai in modo che l'umidità e il sudore evaporino all'aria facilitando una buona circolazione ed evitare così l'accumulo di cattivi odori.[14]
  3. 3
    Assorbi gli odori con il materiale opportuno. Anche se tieni i guanti all'aria dopo ogni utilizzo, a un certo punto il sudore che si è accumulato inizia a diventare piuttosto puzzolente. Puoi combatterlo usando del materiale che assorba il sudore quando non li utilizzi. Di seguito sono elencati alcuni elementi facilmente disponibili in casa che puoi usare per il tuo scopo:[15]
    • Bustine di tè nuove;
    • Fogli ammorbidenti per asciugatrice;
    • Carta di giornale.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Lavarli a Mano

  • Lavandino
  • Detersivo neutro per bucato
  • Filo stendibiancheria, stenditoio o superficie piatta su cui asciugarli all'aria

in Lavatrice

  • Lavatrice
  • Detersivo neutro per bucato
  • Federa o altri elementi simili
  • Filo stendibiancheria, stenditoio o superficie piatta su cui asciugarli all'aria

Minimizzare gli Odori

  • Bustine di tè
  • Fogli ammorbidenti per asciugatrice
  • Carta di giornale

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Sport di Squadra

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità