Come Pulire il Fumo da un Soffitto

Nei soffitti spesso si formano macchie a causa del fumo della cucina, di candele, di caminetti o di sigarette, che si muove verso l'alto. Il fumo può lasciare zone macchiate di giallo, o semplicemente dare un effetto di ingiallimento totale sul soffitto. I comuni detersivi domestici possono avere successo con la maggior parte delle macchie di fumo e rimuovere eventuali odori persistenti. Segui questi suggerimenti per avere un soffitto pulito.

Metodo 1 di 2:
Pulire il Soffitto

  1. 1
    Organizza un'area di lavoro.
    • Metti un telo protettivo sotto l'area dove dovrai lavorare.
    • Prepara una scaletta, assicurandoti che sia sicura.
  2. 2
    Aspira le macchie non rapprese. Utilizza la prolunga di un aspirapolvere per rimuovere eventuali aree di macchie allentate o che si staccano via. Questo servirà anche per liberare la zona dalla polvere e da altre impurità.
  3. 3
    Prepara l'area coperta da fumo con una spugna asciutta.
    • Strofina una spugna asciutta in tutta l'area che si è macchiata. Questo allenterà eventuali particelle di fumo. Non usare una spugna umida, perché acqua riuscirà soltanto a saturare il soffitto, particolarmente uno che è molto poroso.
  4. 4
    Prepara la miscela di pulizia.
    • Indossa guanti di gomma per proteggerti la pelle.
    • Mescola 1 cucchiaio (15 ml) di fosfato trisodico (TSP) in circa 4 L di acqua tiepida.
    • Immergi una spugna pulita, grande, nella miscela e strizzala. Strofina accuratamente la soluzione sulle zone macchiate con movimenti uniformi. Non asciugare la soluzione.
    • Ripeti quest’operazione molte volte fino a quando tutto l’ingiallimento è andato via.
    Pubblicità

Pitturare

  1. Se noti ancora ingiallimento, dà una prima mano nella zona con una mestica a base di olio.
  2. Ora sei pronto ad applicare una vernice. Se stai lavorando su una piccola area utilizzando una vernice della stessa tonalità, sfuma i bordi fornendo meno pressione quando ti sposti verso l'esterno.

Consigli

  • Per soffitti a effetto metallizzato o di materiale sintetico, rimuovi la polvere o lo sporco con uno straccio. Utilizza un detersivo delicato per piatti e una spugna umida per eliminare eventuali macchie di fumo. Lucida con un panno asciutto.
  • Se hai un soffitto acustico o soffitto "popcorn" (tipo buccia d’arancio), non lavarlo o non applicare nessuna soluzione umida di lavaggio. I soffitti acustici sono estremamente porosi, e parti della tessitura del soffitto si possono staccare facilmente. Per un soffitto acustico, utilizza la prolunga di un aspirapolvere per pulire delicatamente la polvere, senza esercitare pressione. Per rimuovere le macchie gialle di fumo, acquista uno spray con una soluzione sbiancante fatta apposta per questi tipi di soffitto.
  • Quando pulisci macchie di fumo, soprattutto del camino o delle sigarette, metti piccole ciotole di aceto in tutta la stanza. Queste sono in grado di assorbire gli odori mentre pulisci.
  • Non mettere troppa soluzione di pulizia sul soffitto. Assicurati che la spugna abbia abbastanza soluzione detergente, ma non goccioli. Saturare eccessivamente il soffitto o spargere grandi gocce provoca macchie di acqua.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se hai un soffitto acustico installato prima del 1990, fallo ispezionare da un professionista per la possibile presenza di amianto prima di tentare di trattarlo.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Telo di protezione
  • Scaletta
  • Prolunga dell’aspirapolvere
  • Spugna grande
  • Guanti di gomma
  • Acqua
  • Fosfato trisodico (TSP)
  • Aceto

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità