Come Pulire il tuo Gatto quando non Può Farlo da Sé

Ci sono una serie di ragioni per le quali il tuo gatto potrebbe improvvisamente diventare incapace di pulirsi da solo: aumento di peso, problemi ortopedici, artrite o le conseguenze secondarie di un altro malessere. Quando il tuo gatto smette di pulirsi da sé, sul suo posteriore si sviluppano aree arruffate e aggrovigliate, odori e – se non si pone rimedio per lungo tempo – infiammazioni sulla pelle. Per prevenire questi disagi e problemi di salute, devi prenderti il compito di pulire il tuo gatto in prima persona.

Passaggi

  1. 1
    Se il tuo gatto è nero o grigio, rasalo. Se il problema è grave, radergli il posteriore ti semplificherà le cose. Rende il processo di pulizia molto più veloce e facile, anche per lui.
  2. 2
    Usa con attenzione forbici dalla punta arrotondata. Se il tuo gatto è molto suscettibile o difficile da maneggiare, potrebbe non tollerare il rumore delle forbicine e potresti dover ricorrere a forbici vere e proprie, che sono lente e più rischiose da usare. Usane un paio con la punta arrotondata per ridurre il rischio di ferire il gatto se si agita.
  3. 3
    Lava l'area che deve essere rasata. Un bagno iniziale può rendere più facile accorciare a mano il pelo sul posteriore e allevierà l'irritazione della pelle. In queste circostanze, se puoi, immergi brevemente il posteriore del tuo gatto in acqua semplice, tiepida e poco profonda per allentare le aree aggrovigliate e per eliminare il grosso dell'odore e delle macchie. Se il tuo gatto non tollera il bagno, prova a usare una spugna inzuppata sul suo posteriore per poi asciugarlo con carta da cucina per rimuovere più sporcizia possibile. In ogni caso, se dopo la pulizia iniziale ti accorgi che la pelle del gatto è ricoperta di croste, rossa o purulenta, portalo comunque dal veterinario per una medicazione che riduca l'infiammazione e l'infezione. Mentre sei lì, chiedigli consigli su come accorciare il pelo del posteriore.
  4. 4
    Continua ad accorciare il pelo regolarmente. Dopo il primo bagno del posteriore, potresti aver bisogno di pulire e accorciare il pelo della stessa zona ogni giorno o due per un po' di tempo, a seconda di quanto sia grave il problema e di come il tuo gatto reagisce a questo trattamento.
  5. 5
    Pulisci il gatto quotidianamente. Una volta pulito a fondo, dovrai continuare a lavarlo ogni giorno con salviettine per bambini per mantenerlo tale. Pettinarlo e spazzolarlo regolarmente aiuta.
    Pubblicità

Suggerimenti

  • Quando il gatto è ancora cucciolo, lavalo di tanto in tanto per abituarlo. Ti semplifica la vita per quando sarà più grande.
  • Quando cerchi di lavare un gatto o bagnargli il posteriore, è meglio infilare il gatto in un lavello poco profondo con un asciugamano al suo interno. Il gatto si avvinghierà all'asciugamano (se ha artigli) e si sentirà più sicuro (e non ti graffierà). Se il gatto non ha artigli, puoi avvolgerlo gentilmente in un asciugamano prima di bagnargli il posteriore per impedirgli di arrampicarsi sulle tue spalle o sulla schiena. Fallo soltanto se non riesci a trovare qualcuno che ti aiuti.
  • Se il tuo gatto era fuori forma ma poi torna più agile e fisicamente integro, sarà più capace di pulirsi da solo. Cerca di aumentare il livello d'attività del tuo gatto giocando più spesso con lui.
  • Se il tuo gatto sovrappeso perde un po' di peso, sarà più capace di pulirsi da solo. Il tuo veterinario ti può aiutare a selezionare una dieta adatta a lui.
  • Un aumento delle attenzioni a lui destinate servirà a rassicurare il tuo gatto durante questo trattamento molto personale; in questo modo sarete ancora amici per quando sarà nuovamente in grado di pulirsi da solo. Assicurati di dargli abbastanza attenzioni e affetto, soprattutto se il tuo gatto è sovrappeso. Alcuni gatti mangiano per ragioni emotive, proprio come alcune persone!
  • In generale i gatti perderanno peso con una dieta in scatola piuttosto che mangiando cibo secco. Ricordati però che un eventuale cambio di dieta va fatto gradualmente (vedi le avvertenze per ulteriori informazioni).

Avvertenze

  • Somministrare a un gatto una dieta di solo cibo in scatola aumenterà le possibilità di problemi ai denti più avanti. Tuttavia, quando un gatto supera gli 11 anni, è meglio iniziare a dargli da mangiare cibo più soffice, semi-umido e in scatola.
  • Se tener pulito il tuo gatto è un impegno duraturo, e devi andare fuori città, puoi affidare il tuo gatto al veterinario o prepararti a portare un bel regalo per il tuo cat-sitter (per il servizio extra poco piacevole) al tuo rientro!
  • Proprio come le persone, anche alcuni gatti sono grassi per natura. Per cui porta il tuo dal veterinario per assicurarti che abbia davvero bisogno di una dieta.
  • Se hai altri gatti, potrebbero non amare il cibo della dieta: dai loro dei bocconcini extra, ma non farti vedere dal tuo gatto a dieta!
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Salviettine per bambini
  • Forbici per animali
  • Pettine per gatti
  • Asciugamani
  • Medicine, se necessario

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gatti

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità